Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 18-05-2006, 21.41.21   #1
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Veglia e sonno, una dualità?

Al sopraggiungere della morte è evidente che il corpo fisico perde la sua funzione, ma si pensa, si crede, si spera che si possa continuare a vivere.
Di questo però non se ne ha coscienza, così come non si ha coscienza quando nel sonno “vivi” si è in una condizione dove il corpo fisico non necessita.
Riuscire ad essere vigili (avendone quindi coscienza) in tale condizione può in qualche modo voler dire svegliarsi già qui dove non si muore?
fmoo1949 is offline  
Vecchio 18-05-2006, 21.53.53   #2
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Veglia e sonno è un esempio di dualità..a livello del primo chakra..al secondo potrebbe esserci maschile femminile, al terzo dolce e salato, al quarto amore e odio, al quindo rumore e silenzio al sesto euforia e depressione, al settimo bisogno e gratificazione

Sono solo esempi, se ne potrebbero fare altri...

Sempre al primo abbiamo morte e vita, materia ed energia, sogni e incubi...

Ultima modifica di sisrahtac : 18-05-2006 alle ore 21.57.05.
sisrahtac is offline  
Vecchio 18-05-2006, 21.59.30   #3
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Qui
Yam is offline  
Vecchio 18-05-2006, 22.10.16   #4
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Veglia e sonno è un esempio di dualità..a livello del primo chakra..al secondo potrebbe esserci maschile femminile, al terzo dolce e salato, al quarto amore e odio, al quindo rumore e silenzio al sesto euforia e depressione, al settimo bisogno e gratificazione

Sono solo esempi, se ne potrebbero fare altri...

Sempre al primo abbiamo morte e vita, materia ed energia, sogni e incubi...
Non mi intendo di chakras, però mi sembra possa esserci attinenza tra il terzo ed il quarto. Nel senso che con la vigilità incentrata nel terzo si è svegli in questo mondo (fisico – fenomenico) senza ancora aver acquisito consapevolezza del quarto; della dimensione, secondo me, dove non si muore.
fmoo1949 is offline  
Vecchio 18-05-2006, 22.13.43   #5
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Re: Veglia e sonno, una dualità?

Citazione:
Messaggio originale inviato da fmoo1949

Riuscire ad essere vigili (avendone quindi coscienza) in tale condizione può in qualche modo voler dire svegliarsi già qui dove non si muore?

Cmq non ho capito bene questo pezzo del tuo post

Qual'è questa dimensione dove non si muore?
sisrahtac is offline  
Vecchio 18-05-2006, 22.17.53   #6
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
I chakra non centrano nulla. E' la Consapevolezza che non muore, quella lucida chiarezza che chiamiamo anche testimone o chiara Luce figlia o Logos....o Rig Pa...ecc. ecc.
Ma se ne stava parlando pochi giorni or sono nel link che ho indicato.....
Yam is offline  
Vecchio 18-05-2006, 22.19.14   #7
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
I chakra c'entrano sempre perchè il corpo ed i sensi c'entrano sempre..e nel rimanere vigili i sensi c'entrano..
sisrahtac is offline  
Vecchio 18-05-2006, 22.20.53   #8
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Re: Re: Veglia e sonno, una dualità?

Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Cmq non ho capito bene questo pezzo del tuo post

Qual'è questa dimensione dove non si muore?
La quarta. Io credo che noi siamo svegli nella terza dimensione mentre subiamo la dimensione del sonno; la quarta per l'appunto dove non è necessrio il corpo fisico per essere vivi.
fmoo1949 is offline  
Vecchio 18-05-2006, 22.23.34   #9
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Per me separare lo spirito dal corpo, il corpo etereo i viaggi astrali e quelle cose li sono degli abomini perchè separano. Come si fa a separare lo spirito o l'anima dal corpo? Siamo nella più totale dualità . (parlare da guru cmq è gratificante.. )
sisrahtac is offline  
Vecchio 18-05-2006, 22.29.16   #10
fmoo1949
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-10-2005
Messaggi: 224
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
I chakra non centrano nulla. E' la Consapevolezza che non muore, quella lucida chiarezza che chiamiamo anche testimone o chiara Luce figlia o Logos....o Rig Pa...ecc. ecc.
Ma se ne stava parlando pochi giorni or sono nel link che ho indicato.....
Ciao Yam
Penso che il discorso sia diverso rispetto al link che evidenzi. Anche perché credo che in fondo i chakras abbiano proprio attinenza con le dimensioni.
fmoo1949 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it