Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 03-07-2006, 13.50.01   #31
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Che ne dite di provare ad approfondire?

La Coscienza ha bisogno della forma, ma cosa e' innanzitutto la Coscienza?

Aspe... torno qua un momento...
La Coscienza costuisce la forma (così vediamo se Visir capisce meglio) e la forma non costruisce la Coscenza... può solo dilatarla...
Ok adesso cos'è la Coscienza?
Tanto su questa domanda ci si impaluda sempre in questo forum
Facciamo una cosa... io provo vie indirette che rimangano in tema e comprendano la forma.

Se ho una scarpa, ho il cuoio che assumendo una certa forma da origine alle scarpa, se questo cuoio non avesse forma sarebbe solo un foglio di cuoio ma non una scarpa, il foglio disteso è coscienza pura che potenzialmente potrebbe diventare/essere tutto... chessò una borsetta, un portafogli etc etc.... ma una volta assunta la forma di scarpa è una scarpa, quindi al contrario di fantasiose teorie ha dei limiti (esempio può contenere un solo piede) e dei poteri (per esempio se è trattata non risente dell'acqua è impermeabilizzata).
Questa è un metafora e chiaramente una scarpa non potrà mai tornare ad essere cuoio disteso, ma nella realtà è possibile?
E se fosse possibile però significherebbe che la scarpa deve sparire... almeno per un pò... e poi? O rimane cuoio... (lo chiamiamo Nirvana?) e sta in magazzino o prende un'altra forma...
Nel caso umano potrebbe anche esserci il caso che una scarpa dilatando il cuoio alla caviglia divenga uno stivaletto (per esempio)...

Ok fa caldo... non so quanti saranno disposti a seguire i miei vaneggiamenti e quanti a farne qualcosa di buono.... io li ho buttati li....
Uno is offline  
Vecchio 03-07-2006, 14.10.21   #32
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Vabbeh, ho capito. fa troppo caldo.

Vi lascio una traccia misteriosa.

Un'esplosione nucleare a distanza ravvicinata puo' distruggere una Coscienza Individuale.

Cosa e' il Sole?
Nessuna Coscienza individuale, anche disincarnata potrebbe penetrarci dentro senza distruggersi.

C'e' forse nella Coscienza qualche elemento materiale?
Vuoto ed Energia generano la Coscienza.
Yam is offline  
Vecchio 03-07-2006, 14.58.13   #33
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Citazione:
Se ho una scarpa, ho il cuoio che assumendo una certa forma da origine alle scarpa, se questo cuoio non avesse forma sarebbe solo un foglio di cuoio ma non una scarpa, il foglio disteso è coscienza pura che potenzialmente potrebbe diventare/essere tutto... chessò una borsetta, un portafogli etc etc.... ma una volta assunta la forma di scarpa è una scarpa, quindi al contrario di fantasiose teorie ha dei limiti ...............(bla bla bla)

Ok fa caldo... non so quanti saranno disposti a seguire i miei vaneggiamenti e quanti a farne qualcosa di buono.... io li ho buttati li....

sarà il caldo.. per cui sono più..dilatata
e dico che ti sei espresso semplicemente benone...

atisha is offline  
Vecchio 03-07-2006, 15.27.18   #34
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Meno male Atisha, mi era venuto il dubbio che visto il caldo avrei dovuto usare dei sandali per l'esempio
beh al limite basta tagliare/togliere un pò di cuoio superfluo alle scarpe


Yam non si può parlare di astrofisica quando si sta guardando ancora l'aritmetica.... comunque per un discorso parallelo:
Il sole ha una forma... se ha una forma ha pure una Coscienza no?
(tanto posso sempre dichiarare che il caldo mi fa vaneggiare )
Mi fermo qui


(psst... ho l'aria condizionata qui... al minimo ma c'è )
Uno is offline  
Vecchio 03-07-2006, 15.55.57   #35
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
magari si "taglia", si torna al vuoto, e si riparte...
pensando alla scarpa... scardino e lascio la suola e ci ricostruisco altro.
oppure posso proprio bruciare la suola sino a renderla di materiale liquido e rimodellarla
turaz is offline  
Vecchio 03-07-2006, 16.45.17   #36
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
sarà il caldo con ventilatore a soffitto...

tutto è Forma e tutto ha Coscienza...

e la mia forma ha coscienza di non sapere questa Causa..
che rimarrà ignota, inconoscibile e necessariamente infinita..
anche alla coscienza del più grande Illuminato incarnato sulla terra..
ed ha coscienza anche che alla fine si potrebbe allungare senza misura queste ipotesi.. o come ho scritto nn so più dove..esserne l'Autore..
ed una particella di questo Autore che sarei io.. non è in grado e mai lo sarà di divenirne Coscienza tanto espansa da captare la coscienza inconoscibile della forma del mio cristallo di rocca che ho appeso al collo...
per cui come disse qualcUno..la Forma può essere il risultato della Coscienza?


Ultima modifica di atisha : 03-07-2006 alle ore 16.53.02.
atisha is offline  
Vecchio 03-07-2006, 18.08.07   #37
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno



Yam non si può parlare di astrofisica quando si sta guardando ancora l'aritmetica.... comunque per un discorso parallelo:
Il sole ha una forma... se ha una forma ha pure una Coscienza no?



No. Mi sembra ci sia un po' di con/fusione qui.
Yam is offline  
Vecchio 03-07-2006, 18.45.27   #38
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam

No. Mi sembra ci sia un po' di con/fusione qui.

Se mi piacesse fare questo gioco mi limiterei a dire che "finchè sembra a te, che problemi devo farmi?"
Ma in quel caso eviterei di partecipare al forum... quindi:
Ricapitolo
Dai al sole il potere di dissolvere (che strano somiglia all'alchemico solvere ) una coscienza ma lo reputi un inerte materia. Giusto?
Uno is offline  
Vecchio 03-07-2006, 19.06.39   #39
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno

Dai al sole il potere di dissolvere (che strano somiglia all'alchemico solvere ) una coscienza ma lo reputi un inerte materia. Giusto?

Innanzitutto sarebbe anche bello dire le proprie idee e confrontarle con cio' che dicono le Tradizioni Spirituali, e mi sembra di provarci ogni volta...

Il Sole e' molto di piu' che inerte Materia, e' la Divinita' stessa e' parte di quel primo movimento della Divinita' che nel Rig Veda (il primo che mi viene in mente) e' chiamata Viraj (inno del Purusa Sukta). La Coscienza Universale e Individuale vengono dopo. Noi possiamo divenire Coscienza Universale.....ed essere UNO con il Padre...tuttavia il Padre rimane piu' grande......E' quando appare l'elemento Terra che appare la Coscienza individuale, non prima....ma dalla Coscienza Universale scaturiscono gli infiniti mondi (e' il Dio personale...).
Yam is offline  
Vecchio 03-07-2006, 20.54.15   #40
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Re: sarà il caldo con ventilatore a soffitto...

Citazione:
Messaggio originale inviato da atisha
[b]tutto è Forma e tutto ha Coscienza...

e la mia forma ha coscienza di non sapere questa Causa..
che rimarrà ignota, inconoscibile e necessariamente infinita..
anche alla coscienza del più grande Illuminato incarnato sulla terra..
ed ha coscienza anche che alla fine si potrebbe allungare senza misura queste ipotesi.. o come ho scritto nn so più dove..esserne l'Autore..
ed una particella di questo Autore che sarei io.. non è in grado e mai lo sarà di divenirne Coscienza tanto espansa da captare la coscienza inconoscibile della forma del mio cristallo di rocca che ho appeso al collo...
per cui come disse qualcUno..la Forma può essere il risultato della Coscienza?

Sono sempre belle e profonde le cose scritte con il Cuore, mi ricorda l'Inno Cosmogonico del Rig Veda:

"Allora non c'era il non-essere, non c'era
l'essere; non c'era l'atmosfera, né il cielo, (che è)
al di sopra. Che cosa si muoveva? Dove? sotto la
protezione di chi? che cosa era l'acqua (del mare)
inscandagliabile, profonda?
Allora non c'era la morte, né l'immortalità;
non c'era il contrassegno della notte e del giorno.
Senza (produrre) vento respirava per propria forza
quell'Uno [tad ékam: genere neutro]; oltre di lui non
c'era niente altro.
Tenebra ricoperta da tenebra era in principio:
tutto questo (universo) era un ondeggiamento
indistinto. Quel principio vitale che era
serrato dal vuoto, generò se stesso (come l'Uno)
mediante la potenza del proprio calore.
Il desiderio nel principio sopravvenne
a lui, il che fu il primo seme (manifestazione)
della mente. I saggi trovarono la connessione
dell'essere nel non-essere cercando con riflessione
nel loro cuore2).
Trasversale fu tesa la loro corda: vi fu un
sopra, vi fu un sotto? vi erano fecondatori, vi
erano potenze: sotto lo stimolo, sopra l'appagamento.
Chi veramente sa, chi può qui spiegare donde
è originata, donde questa creazione? Gli déi sono
al di qua (posteriori) della creazione di questo
(mondo) ; perciò chi sa donde essa è avvenuta?
donde è avvenuta questa creazione, se l'ha
prodotta o se no, colui, che di questo (mondo) e il
sorvegliatore [il divino in forma personale, n.d.r.] nel cielo supremo.
egli certo lo sa se pur non lo sa".


Rig Veda libro X
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it