Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 31-07-2006, 18.19.05   #11
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
già via centrale..
dove luce ed ombra si fondono...
intelletto e coscienza parziale si fondono...
fino ad essere Uno con il Padre, come diceva il Nazareno

ma questo avverrà solo quando saremo identificati con l'IO.. quello Spirituale.. quello che molti adombrano..

ma perchè si ha tanta paura della parola Amore? della Passione?
o meglio chi è che ha paura della Passione tanto da preferire il tepore come ideale di vita e di bene?

Sto scoprendo passo dopo passo l'Amore, oltre la Comprensione.. quel perno centrale intorno al quale tutto si muove..
e ciò avviene all'interno, nei pensieri e nei sentimenti..fino ad impregnarMi.. dilatarmi...

(forse per questo viene scritto che Dio è Amore.. )


ricordi quando parlai di Arrivare nel profondo di se stessi dando luce ove c'è buio apparente?
ecco le passioni... vanno comprese a fondo e va compreso quel benedetto "come" (IO) che fa tanto la differenza...
turaz is offline  
Vecchio 31-07-2006, 18.33.32   #12
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Smile Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
esattamente uno...
non è "cosa" si fa... ma "come" si fa ad essere la "chiave"...
esatto.. ed è ciò che diventa Passione quel come

con Passione... Amore.. che muove gli oceani...
o meglio dire che muove il piccolo oceano che si possiede
con cosciente determinazione di agire in noi e successivamente nel mondo..

(da qui in poi la possibilità di espandere la Sua perfezione..... ma quello è altro discorso)
atisha is offline  
Vecchio 31-07-2006, 18.50.05   #13
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

esattamente...
ecco perchè dalla "base" (conoscenza del "tutto") si avanza per via "centrale" colorando tutto di "amore"

opera al bianco
opera al nero
opera al rosso (amore)
turaz is offline  
Vecchio 01-08-2006, 16.13.20   #14
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Se sostituiamo il calore con Amore (non la canzoncina in rima estiva ) e al posto del metallo vediamo qualcosa tipo un Anima... ma anche una Mente per chi non vuole sentire la parola Anima potremmo riflettere su alcuni punti.

Provo ad espandere l'argomento in questo punto.
Chi di voi conosce qualcosa di Fisica... termodinamica e compagnia bella, sa che alcune proprietà di un materiale sono in relazione, per esempio se scaldo qualsiasi cosa ne aumento il volume tramite dilatazione, se metto in pressione qualcosa ne aumento la temperatura, si vedono bene queste proprietà nei sistemi di condizionamento (attuale come argomento) che sfruttano dei gas e tramite il loro cambiamento di stato producono refrigerio, con processi inversi si potrebbe produrre calore.
Dato che tutto ciò che è nell'Universo segue leggi simili ci dobbiamo porre il problema di sopportazione che accennavo nella risposta a Turaz.
Es perchè una certa massa di persone sotto pressione per delle problematiche può rispondere in maniera positiva cercando di porvi rimedio in pratica aiutandosi a risolvere la cosa oppure reagire distruggendo e con manifestazioni di ira? Lo spunto è identico e sempre ci vorrebbe stimolare per migliorarci, la situazione che apparentmente si crea da sola in realtà è nella lunga catene delle conseguenze messe in moto da noi per questo unico determinato scopo: migliorarci. Il "problema" è che a volte tralasciando per pigrizia (ecco il padre dei vizi) alcuni passaggi facciamo ingrossare il processo a tal punto da non essere più in grado anche fisicamente di reggerlo, quindi nel primo caso nell'esempio della comunità di persone si crea un comune Spirito di Gruppo che ad ogni pressione ne esce più grande e rinforzato, nel secondo caso la non sopportazione della forza in gioco divide gli individui e frammenta la comunità.
Per il solito principio che a me ha sempre insegnato molto: "Come in alto, così in basso..." la stessa identica cosa avviene in noi apparenti individui ma che invece solo in rari casi conosciamo l'Individualità.... volendo le pressioni e il calore etc etc... può "compattarci" integrarci... ma spesso volendo saltare dei passaggi (pigrizia) ci troviamo a dover gestire delle situazioni che sono divenute più grandi di noi.
E questo "tira e molla" delle "pressioni" avviene e continua per tutta la vita non c'è iniziazione o illuminazione che tenga.... queste due sono solo la comprensione intima di come funzionano i processi (la prima) e la capacità di gestirli (la seconda).
Polpettone di martedì finito
Uno is offline  
Vecchio 01-08-2006, 16.43.39   #15
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

esattamente... uno...
notevole momento di "grazia"

un salutone
turaz is offline  
Vecchio 01-08-2006, 16.49.31   #16
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

bell'intervento ..approvo.. compreso...
è un po' come scalare una montagna, mossi dal pensiero di arrivare a Sapere cosa c'è sopra e come si sta sopra.. e dopo aver penato.. dopo che saremo tutti graffiati rovinosamente dalle asprezze della scalata, non volgessimo lo sguardo intorno..
o peggio ancora non volessimo renderci conto che quella vetta è solo una collinetta dalla quale se ne possono scorgere delle altre più alte...
atisha is offline  
Vecchio 01-08-2006, 17.09.19   #17
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

beh atisha... quello (compresa la pigrizia) è quello che chiamo "ego distorto" (non incanalato)

un salutone
turaz is offline  
Vecchio 02-08-2006, 12.44.55   #18
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Pronti per la puntata di oggi? Come no?
Abbiamo visto che se aumento la pressione sale il calore, e viceversa se aumento il calore in un sistema chiuso aumenta la pressione

innanzi tutto devo studiare questa cosa della pressione... se aumenta in un palloncino entro certi limiti questo può espandersi, se aumenta in cilindro metallico oltre le proprietà elestiche di questo diventa una bomba... aspita... questo mi fa pensare a quella storia del dover imparare ad eliminare le cose negative... "sii buonoo"... ma come faccio? Posso eliminare qualcosa? Non credo... al massimo se sono bravo come un prestigiatore posso trasformare... ma quello è un discorso che riprenderei più avanti.... adesso sono ancora incapace... quindi se la cattiveria che mi sale (da dove? Dai dopo pure questo) non la esterno mi rimane dentro.... dai e dai divento una bomba a orologeria...
quindi per iniziare ho due possibilità o la faccio uscire o rendo le mie pareti elastiche... faccio si che la mia forma sia morbida non cristallizzata.. rigida... direi che a questo livello un buon compromesso tra le due sia il massimo della libidine... espando fin dove arrivo... quando l'elasticità è esaurita per quel momento esterno osservando ciò che succede (devo concentrarmi ed essere molto attento per fare un bel lavoro, alrimenti è esternazione animale, sprecata) ... e poi ricomincio.. questo ha due effetti su di me, da una parte un pezzettino per volta sperimento un espansione, dall'altra con l'osservazione dell'esternazione aumento l'elasticità per il prossimo giro...
Un pizzico di concentrazione ed uno di espansione e la pillola per risanarmi va giù....
Il polpettone di mercoledì è finito...
Uno is offline  
Vecchio 02-08-2006, 13.02.45   #19
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

questo "polpettone" si ricollega molto bene (a mio parere) al discorso di "portare" luce ove c'è apparente "buio" e anche all"abbandonarsi" mentale per permettere un'iniziale "elasticità" maggiore.
"mollare" la presa mentale sulla situazione (evento) permette di rendere più "morbida" o "elastica" l'apparente "parete" divisoria.
turaz is offline  
Vecchio 02-08-2006, 14.41.21   #20
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
quindi per iniziare ho due possibilità o la faccio uscire o rendo le mie pareti elastiche... faccio si che la mia forma sia morbida non cristallizzata.. rigida... direi che a questo livello un buon compromesso tra le due sia il massimo della libidine... espando fin dove arrivo...

E' tutto chiaro quello che riguarda l'esternazione della pressione con contestuale autosservazione.

Non comprendo invece come suggerisci di operare per aumentare l'elasticità.

freedom is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it