Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 02-08-2006, 16.04.35   #21
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Non comprendo invece come suggerisci di operare per aumentare l'elasticità.


insomma...sto zitto, sopporto (espando l'elasticità) fin dove arrivo..
poi sbotto e impreco contro gli dei..o lei ... ...(esternazione).. e nel contempo osservo lo sbotto ..

e dai oggi e dai domani..si sbotta meno... e ci si elasticizza di più...
atisha is offline  
Vecchio 02-08-2006, 17.43.51   #22
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
e dai oggi e dai domani..si sbotta meno... e ci si elasticizza di più...

portandoci ad uno grado di Calore superiore...
atisha is offline  
Vecchio 02-08-2006, 17.47.09   #23
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

A piccola richiesta un'estensione del polpettone di oggi.
Free è fondamentalmente corretto quello che ti ha detto Atisha, provo solo ad allargare e spero a rendere più preciso e comprensibile questo punto, l'osservazione per essere efficace deve essere una concentrazione... lo so che di solito non si associano le due cose... si parla di osservazione distaccata... ma cosa ci impedisce il distacco, la non identificazione sull'osservato e lo stesso una profonda concentrazione su di esso? Possiamo definirla anche attenzione profonda a ciò che capita... ma adesso preferisco usare la parola concentrazione per evidenziare uno stato che in quel momento ci è necessario per la nuova strutturazione del palloncino....
Volendo allargare il discorso potremmo prendere in considerazione i 4 movimenti alla Reich che possiamo sintetizzare nello schema di un motore aspirazione, compressione, scoppio e scarico.... il buon Wilhelm ha riscoperto in chiave moderna quello che è il movimento di qualsiasi cosa nell'Universo... comunque per la conoscenza delle dinamiche che ci accadono in ogni istante della nostra vita è sufficiente considerare aspirazione e compressione insieme e scoppio e scarico insieme. (comunque un'approfondimento in 4 tempi potrebbe aprire nuovi punti di vista)
Allo stesso modo in cui mi espando quando aspiro (impressioni ed altro) e comprimo se nel momento dello scoppio e scarico mi concentro su questo movimento metaforicamente ho il palloncino disponibile per la successiva modifica... se lo occupo non posso modificarlo per la successiva espansione... in soldoni fuori di metafora se mi lascio andare senza vivere l'emozione risultante questa vivrà me ma non ne otterrò benefici.. solo disordini... e nessuna espansione
Qua neanche babel fish e tutti i traduttori mi salveranno
Solo su una cosa dissento da Atisha, ma è sicuramente una questione di parole, specifico solo per chiarirci, non è che sbotto meno con il tempo... lo sbottare che corrisponde allo scoppio sempre esisterà... magari prenderà un'altra forma... per esempio un conto lo scoppio di una bomba... un conto è lo scoppio in un motore... il primo distrugge, il secondo mi fornisce energia utile a lavori vari.... il primo fa molto rumore, il secondo può divenire quasi silenzioso (questo è un punto molto importante... i pochi gatti che sono interessati ne prendano nota) più raffinata è la tecnologia del motore.

Estensione di polpettone finita
Uno is offline  
Vecchio 02-08-2006, 18.12.36   #24
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

beh per quello molti diciamo così imparano a "spostare" l'energia in gioco verso altro.
Mi viene in mente colui che invece di reagire esce in cortile e si fa una corsa rilassante di un'ora...
questo però è diciamo così il "primo passo".

andando oltre e parlando di "azione" unitiva ad esempio si impara a non rimanere "agganciati" alla discussione da cui scaturisce "re-azione"
fisicamente per esempio si trova un meccanismo che sgonfia la pressione... o diciamo così diminuisce il calore
poi mi sovviene un' immagine
due corpi: uno caldo uno freddo.
nell'interazione di entrambi parte del calore passa al corpo freddo così da "equilibrare" ed avere diciamo due corpi tiepidi può rendere l'idea?
turaz is offline  
Vecchio 02-08-2006, 18.28.31   #25
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
lo sbottare che corrisponde allo scoppio sempre esisterà... magari prenderà un'altra forma... per esempio un conto lo scoppio di una bomba... un conto è lo scoppio in un motore... il primo distrugge, il secondo mi fornisce energia utile a lavori vari.... il primo fa molto rumore, il secondo può divenire quasi silenzioso (questo è un punto molto importante... i pochi gatti che sono interessati ne prendano nota) più raffinata è la tecnologia del motore.

quasi silenzioso.. sì

tornando ai quattro tempi (2 + 2) scrivi:
Citazione:
se nel momento dello scoppio e scarico mi concentro su questo movimento metaforicamente ho il palloncino disponibile per la successiva modifica

ecco..direi che qui s'incastra la giusta Osservazione distanziata della reazione, mentre accade... con possibilità della modifica successiva.. e nel contempo anche di una diminuzione della potenza della bomba presente...
Dove andrà a finire l'energia diminuita nel momento stesso? o meglio che produrrà?

se senti che sto andando fuori tema o fuori dal tuo seminato.. continua pure con la tua sequenza..
atisha is offline  
Vecchio 07-08-2006, 18.54.02   #26
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
quasi silenzioso.. sì

Sono quasi tutti in ferie gli spiritosi... ma lascio le provviste da parte per quando torneranno affamati e magari potrebbe andar bene anche polpettone e minestrone.

Questo è un punto carino nel discorso generale su cui riflettere un centesimo di secondo, uno che ha ancora un "motore" molto rumoroso osservando un'altro che scoppietta in maniera delicata può perfino arrivare a percepire per nulla rumore, il proprio rumore, il rumore da se stesso prodotto copre interamente quel discreto rumorino dell'essere che ha imparato a lasciar fluire più armoniosa-mente, agli occhi di alcuni altri potrebbero sembrare quasi morti... però c'è una differenza tra l'immobilità totale cioè l'assenza o quasi di compressione etc etc o e la presenza di questa ad una potenza elevata ma con un gran controllo... per far questo ci vuole un motore forte, costruito con materiale buono, che si scalda poco etc etc... la metafora può rendere molto vividamente l'immagine basta avere la pazienza di mettere in una equazione noi e il motore.

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
tornando ai quattro tempi (2 + 2) scrivi:

ecco..direi che qui s'incastra la giusta Osservazione distanziata della reazione, mentre accade... con possibilità della modifica successiva.. e nel contempo anche di una diminuzione della potenza della bomba presente...
Dove andrà a finire l'energia diminuita nel momento stesso? o meglio che produrrà?

se senti che sto andando fuori tema o fuori dal tuo seminato.. continua pure con la tua sequenza..

No non vai fuori ma dal mio punto di vista l'energia "detonante" non diminuisce, anzi aumenta, il punto è capire come se io mi sposto dal palloncino... cioè da ciò con cui mi identifico sempre... e con cui è normale identificarsi, basta saperlo, ho la possibilità di plasmare, allungare sto palloncino sempre tramite l'energia mentre "io" me ne sto sull'azione....
in altre parole è un modo per vedere da un'altra prospettiva l'azione dell'Osservatore non limitandola come di solito vedo fare.
Siamo di una complessità spaventosa (per questo spesso facciamo finta di non vederci) ma allo stesso tempo prendendone atto diviene semplice "per magia".
Il palloncino è la nostra forma, forma che esce di fabbrica con detereminate caratteristiche che adesso non ci interessa esplorare ne capire su che criteri vengono date, quello che ci interessa sapere è se questa forma può essere modificata e a che scopo o meglio co quale vantaggi (altrimenti come diceva il mio saggio nonno dove non c'è guadagno la remissione è certa).
Generalmente noi (un noi che lo stesso non definisco ora) siamo dentro la forma ad eccezione di un nostro trasporto verso qualcosa fuori, in quel caso ci spostiamo... fluiamo (anche a livello fisico si può osservare se siamo capaci di non fermarci alla parte più densa) verso l'oggetto del nostro interesse che in certi casi potrebbe anche risucchiarci se non abbiamo una nostra stabilità... questo fluire può avvenire senza saperlo o sapendolo qui è il succo del discorso sopra... se non lo so semplicemente vengo attirato di qua e di la come una pagliuzza di ferro da varie calamite... se lo so ci sono due possibilità o vengo attirato perchè non sono ancora ben stabile, oppure sono stabile ma scelgo dove andare e quando per determinati scopi, in entrambi questi due casi mentre sono "fuori" posso lavorare sulla forma... è lo stesso movimento che lavora la forma....

Ok ho già allungato troppo per oggi, so di non essere chiarissimo, ma proverò a girare la cosa finchè non trovo la posizione di osservazione migliore.
Uno is offline  
Vecchio 07-08-2006, 19.19.16   #27
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

se lo so ci sono due possibilità o vengo attirato perchè non sono ancora ben stabile, oppure sono stabile ma scelgo dove andare e quando per determinati scopi, in entrambi questi due casi mentre sono "fuori" posso lavorare sulla forma... è lo stesso movimento che lavora la forma....


direi che questa tua spiegazione in "assonanza" è chiarissima.
vogliamo andare oltre (almeno secondo me?)
nel momento in cui scelgo dove andare per un determinato scopo cosa è la forza che mi muove?
l'Amore?

ciao
turaz is offline  
Vecchio 07-08-2006, 21.39.21   #28
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Ok ho già allungato troppo per oggi, so di non essere chiarissimo, ma proverò a girare la cosa finchè non trovo la posizione di osservazione migliore

sì, non sei stato chiarissimo per me...
ti rileggerò con più attenzione domani.. oggi sono fusa..
se vuoi però puoi pure continuare...
atisha is offline  
Vecchio 10-08-2006, 08.55.33   #29
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
è lo stesso movimento che lavora la forma....

già.ora ci sono...
atisha is offline  
Vecchio 10-08-2006, 23.28.30   #30
kantaishi
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 1,885
Riferimento: Amore, Calore, Freddo... Paradiso ed Inferno in senso terreno

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
E qual'è l'opposto di amore? Non c'è?

C'è eccome!
L'opposto dell'amore non è l'odio, ma la Paura.
Gli Israeliani fanno a pezzi i bambini per paura del Libanesi e i Libanesi fanno a pezzi i bambini per paura degli Israeliani.
Durante una riunione con i genitori degli alunni del Liceo di Brockwood,krishnamurti fece questa domanda:

"Signori,se voi amaste i vostri figli,esisterebbe la guerra?"

Silenzio di tomba in aula.

In un'altra occasione una signora si lamentava con krishnamurti e piangeva perchè suo figlio era morto nella guerra del Viet-Nam.
Lei sperava che krishnamurti la consolasse,invece:

"Signora,lei si sente Americana?"
"Sì."
"Signora,lei ha votato per il presidente Johnson?"
"Sì."
"Allora,signora,lei ha ucciso suo figlio."

Dura Veritas sed Veritas.

Kant von Rosenheim.
kantaishi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it