Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

La sessualitàPregiudizi sul Sesso

di Davide Ragozzini   indice articoli

 

Le fantasie erotiche

Ottobre 2013

Pagina 2/2 - pagina precedente

 

 

Qui sotto riporto due lettere inviate al Dott. Massimo Piscitelli www.dr-piscitelli.it e le sue risposte.

Diamante
(05/05/06):
..buonasera Dr. Piscitelli..vorrei chiedergli io sono una ragazza di 34 anni sto con un ragazzo di 37 che mi ha confessato che gli piacerebbe avere rapporti sessuali davanti a me con un\'altra donna..questa cosa lo riempirebbe di piacere..volevo chiedere che tipo di perversione è questa? si può chiamare così..io non ho avuto tanti ragazzi ma questo è il primo che mi capita che mi dice che prova godimento nel vedere la compagna che guarda mentre lui ha rapporti con un\'altra donna...Ma è una cosa che può ritenersi normale?..io sono alquanto disorientata..grazie infinitamente..Diamante da Bologna

 

Dott. Massimo Piscitelli:

Cara Diamante, il suo partner ha la fantasia di farla assistere ad una sua performance sessuale. Non si tratta di una perversione ma di un desiderio sessuale che però solo il suo ragazzo sa che bisogni emotivi ed affettivi soddisfa. Forse vuole dimostrarle qualcosa (la sua virilità?) o forse vuole solo farla ingelosire. Resta il fatto che per lei questo desiderio è inaccettabile e quindi non può che fare i conti con i suoi limiti e rifiutarsi.

 

Problemi con me stesso
Terry (02/05/06):
Salve,
Vorrei davvero sapere cosa mi succede,sono fidanzato con una ragazza bellissima e di cui sono seriamente innamorato, premetto che il nostro rapporto è a distanza, tuttavia, nonostante sia certo di quello che io provi, sento sempre il desiderio incessante di avere rapporti con altre ragazze, la prima cosa a cui faccio caso è il seno che più è prosperoso più mi rende instabile...cosa posso fare?!!? perché questo desiderio è più forte di me?? spero di avere presto su risposte, porgendole nell\'attesa cordiali ringraziamenti.

 

Dott. Massimo Piscitelli:
Il desiderio sessuale non sempre si limita alle persone che amiamo. E' nella normalità delle cose avere desideri. Sta a lei decidere se dare seguito ai suoi desideri o se riservarli esclusivamente alla partner di cui è innamorato. In ogni caso sono scelte personali ed entrambe psicologicamente normali.
Massimo Piscitelli

 

POST
http://fantasiesessuali.blogspot.com

 

Anonimo

"Ciao, ho appena commentato la fantasia di una ragazza la quale diceva che gli piacerebbe farlo con due uomini uno dei quali il suo ragazzo. Io che sono uomo ho la fantasia di vedere mia moglie con un altro.
Come dicevo nel commento la fantasia arriva da lei.
Sarei curioso di vedere come si comporterebbe con un altro, i primi sguardi, la rottura degli imbarazzi come si muoverebbe e come mi guarderebbe!
Guardare lei per vedere come lo tocca, vedere un altro che la tocca, loro che si spogliano e iniziano ad eccitarsi cogliere gli imbarazzi. Si in primis fare l'osservatore, perché sono curioso di sapere cosa si prova nel vedere la propria partner tra le braccia di un altro.
E poi quando lei è pronta partecipare! Oggi è una fantasia come credo rimanga, mi piacerebbe però trovare coppie che hanno le stesse fantasie e condividerle, l'idea di questo blog e bellissima anche se vedo che da tempo non viene aggiornato.
Le nostre fantasie le abbiamo trasformate in piccoli racconti che ogni tanto mi rileggo con piacere."

 

Anonima

"Da un pò di tempo ho una strana fantasia, immagino di fare sesso con due uomini uno dei quali è il mio ragazzo. Non riuscirei mai a dirglielo, cosa penserebbe di me? E' una cosa che mi imbarazza tantissimo eppure mi capita sempre più spesso di pensare ad un rapporto a tre"

 

Gattina69
io voglio farlo in sala operatoria!! con il caposala però!! :) sopra il lettino...mmmh..

 

Anonima
farlo in una sala operatoria con tanti dottori carini..sono normale?

 

Mario
a me piacerebbe essere calpestato da una donna molto grassa e pesante sulla pancia.
Questo e' il mio sogno che mi tormenta e mi fa eccitare da quando sono bambino, non credo ne trovero' mai una e poi non avro' mai il coraggio di chiederlo direttamente ad una donna.

 

POST

www.sanihelp.it/forum/sesso-dintorni

 

mace

 

fantasie erotiche

volevo chiedere a qualisiasi lei quale era la sua fantasia erotica preferita.
C'è qcna che vuole rispondermi? fantasie erotiche

 

Ospite
Mi piacerebbe farlo con due uomini...e ti dico di più,vorrei essere penetrata con due peni nella vagina o nell'ano contemporaneamente.. mi eccita un casino l'idea ke due uomini possano fare di me di tutto...però nn lo farei mai, sono fidanzata e resterà una fantasia, la doppia penetrazione la provo con gli oggetti!!

 

Ospite
gia' ,hai ragione .Anche la mia fantasia e' farlo con 2 uomini(possibilmente uno moro e l'altro nordico)...vorrei essere la principessa....facendomi tutto quello che gli dico di fare, ho 1 boy ovviamente che non sopporta questa fantasia

 

Ospite
Una mia fantasia è farlo con un uomo ed una donna, ma entrambi coinvolti emotivamente solo con me. Lei deve avere delle belle labbra e avere un certo fascino, non essere oggettivamente bella. Lui deve concentrarsi su di me, e su di lei solo se glielo comando. Per lui lei deve essere un mezzo, io un fine, e devo poterglielo leggere negli occhi.

 

Ospite
Sono per strada e mi si affiancano due uomini sconosciuti (io sono una donna) che vogliono che li segua... mi portano in una casa, mi dicono di spogliarmi nuda e di aprire le gambe; poi mi lavano e mi radono e mi spiegano cosa mi faranno.
A loro interessa il sesso anale ma, siccome sono molto dotati, devono "prepararmi" prima e lubrificarmi, e intanto che uno fa questo, l'altro mi chiede di fargli un p....o. Mi assicurano che mi faranno godere e che si accorgessero che non mi piace, smettono.
Iniziamo... dopo un pò quello a cui stavo facendo il p.....o mi si mette dietro e mi penetra come mi aveva promesso, io gli dico che lo voglio sempre più dentro. l'altro che mi stava "preparando" viene da me e ci mettiamo a fare il 69 mentre il primo continua a muoversi dentro di me.
Poi, senza smetterla di averlo dentro, mi gira in modo che io sia sopra di lui a gambe aperte e allora anche l'altro mi penetra da da davanti, poi veniamo tutti e tre insieme, naturalmente i due mi vengono dentro...
fiuuu... non l'avevo mai raccontata a nessuno.

 

Ospite
a me piacerebbe avere due peni nello stesso buco :-)
O tutti e due nell'ano o tutti e due nella vagina!
Con gli oggetti ho provato più volte anche io, ma nn è la stessa cosa...ho anche provato con due vibratori nello stesso buco, ma a me piacerebbe sentire due uomini che si muovono insieme dentro di me....e poi adoro la dilatazione, sia vaginale che anale, mi da un immenso piacere anche se accompagnata dal dolore, tutto qui....ma mai lo farò, resterà una fantasia!

 

bax
fantasie eroticheMi piace da matti il pensiero di poter "giocare" con una donna in cerca del suo limite, e con le dilatazioni estreme penso proprio che si cerchi quello. Una che riesce a provare un piacere intenso anche quando la cosa comporta un pizzico di dolore....e magari quando avvertirà certi inevitabili piccoli "fastidi" nei giorni successivi, avra una leggera, languida palpitazione e sorriderà pensando a quei momenti. Perversione? Mania? Boh... per me nessun problema quando siamo tra persone adulte e consezienti.

 

Ospite
Il mio sogno é farlo con due lesbiche molto particolari!!!!!! Una di queste é la mia ragazza e l'altra.......é la mia ex!!!!!! (dio ragazzi me la sogno tutte le notti questa scena)!!!
Se la mia girl venisse a sapere che questo é la mia fantasia erotica mi sparerebbe!

 

POST

 

numero1

 

scusate: le fantasie sessuali sono solo maschili?

Ciao a tutti,
non vorrei essere banale ma girovagando su internet ci si imbatte in mille siti diversi dediti a fantasie erotiche di vario genere. ce ne sono di tutti i tipi e non sto qui' ad elencarvele, ma una cosa mi ha colpito in modo particolare: SONO TUTTE MASCHILI!
cioè pensandoci bene sono solo gli uomini ad eccitarsi ricorrendo a fantasie erotiche.
nb: con le varie ragazze con cui ho avuto esperienze sessuali ho discusso di questo argomento e la risposta nella maggior parte dei casi è stata:
a) farlo con piu' uomini (gangbang)
b) essere presa con forza (scopatore sconosciuto non partner)
c) farlo in pubblico (imbarazzo = eccitazione).
sono stato solo una volta con una gran 'maiala' a cui piaceva essere guardata e una volta mise una gonna a ventaglio senza slip e lo facemmo in una birreria agli ultimi tavoli, fu davvero uno sballo.
vorrei conoscere la vs opinione al riguardo, soprattutto quella delle amiche donne.
nb: una volta lessi che le fantasie erotiche rimangono tali se confinate alla sfera mentale, ma credo che le fantasie siano il sale del sesso.

 

titti65
no..ti assicuro ch anche noi donne ne abbiamo e ...molte...

 

ladymiao
tesoro...io personalmente ne ho molte...e a volte gliele propongo anche al mio ragazzo..peccato che lui sia un po restio...un uomo con cui sono stata diciamo che andava di pari passo con me...

 

cecetta
anke io ne ho molte e ho un ragazzo ke ne tira fuori di meno di me...ma quando gliele propongo....come accetta volentieri xò!!! il problema è ke a differenza dei ragazzi,la maggior parte di noi è + riservata nel dire le sue fantasie anke x non dare un'idea sbagliata di sè....dato ke una donna ke ha fantasie e le mette in atto è una p.....a invece il ragazzo ke le fa è un grande!

 

anouk
Concordo che tutti abbiamo fantasie sai che noi se tutto fosse scontato fantasie erotichefantasie erotiche il piu bel regalo che ci puo fare l’esistenza è trovare il compagno giusto con il quale condividere e vivere quelle fantasie fantasie erotiche

 

POST

 

giulio76
mi eccita molto pensare alla mia ragazza che fa l'amore col mio migliore amico. Che pensate? che sono folle? mah, io vorrei sapere se ci sono altre persone che condividono questo tipo di fantasie in segreto...

 

solow
Che io sappia ci sono persone attratte dal cosiddetto "cuckoldismo" (mi pare si scriva così). Un mio amico è stato proprio protagonista di una roba del genere, ma non ho voluto approfondire...
Io personalmente penso spesso ad avere un'ipotetica ragazza e di permetterle di andare con un ragazzo (che mi piace): una sorta di "transit" omosessuale, non so se mi spiego...

 

bravoragazzo
fantasie erotichefantasie eroticheassolutamente no......dimmi che stai scherzando..... fantasie erotiche

 

cecetta
io sono una ragazza ma penso ke una cosa del genere al mio ragazzo nn verrebbe mai in mente anke xkè mi ucciderebbe se succedesse...anke a me darebbe tr fastidio pensare al mio lui con la mia migliore amica...nn ti viene neanke un pò di gelosia??? oppure hai solo la fantasia di farlo ma poi se ti trovassi in questa situazione ti sentiresti male? pensaci bene....xkè anke io molte volte ho fantasie simili ma pensandomi in quel momento muoio solo al pensiero!

 

Passion72
non sei un folle, sulle fantasie personali non è che si possano esprimere giudizi definitivi, sono una cosa puramente soggettiva.
Senz'altro posso dirti che le mie fantasie sono un po' antitetiche a questa che tu dici; se penso alla mia donna nelle mani di un altro entro 2 minuti mi trasformo in Chuck Norris...

 

ladymiao
io ne sarei gelosa....perché dividere il mio ragazzo con la migliore amica?ma stiamo scherzando? fantasie erotiche

 

mukky
pensa io .. che invece da quando ho visto per sbaglio un film gay.. che fantastico sul mio ragazzo cha fa sesso col suo amico.......fantasie erotiche fantasie erotichefantasie erotiche sono arrivata al capolinea!!!fantasie erotiche fantasie erotiche dove si scende??fantasie erotiche

 

POST

 

cecetta

fantasie eroticheFantasie E Perversioni...

quali sono le fantasie più comuni e non dei ragazzi ke li fanno eccitare e ke a volte si trasformano in vere e proprie perversioni?

 

zoom
mi piace sculacciare e praticare clisteri a ragazze e ragazzi

 

cecetta
le sculacciate mi piacciono........... ..ma i clisteri in ke senso scusa???fantasie erotiche

 

zoom
non hai mai ricevuto un clistere? provalo facendotelo fare dal tuo ragazzo... il clitere è un'operazioncina abbastanza intima: chi lo riceve si mette in posa offrendo la vista della sua intimità e poi la lubrificazione e l'inserzione della cannula mi eccita... la mia opinione un bel kulo è sempre un bel kulo, sia che sia di ragazza che di ragazzo

 

Il Professore
L'ultima volta che la mia ragazza ha avuto l'influenza, si è dovuta mettere le supposte di tachipirina. Io, scherzando, le avevo chiesto se potevo metterle, ma lei forse si vergognava... ma devo dire che la situazione mi intrigava....!

 

gira_sole
A me la cosa sarebbe piaciuta molto, intriga pure a me fantasie erotiche

 

 

COMMENTINO
Vedete  che molti interventi non sembrano solo fantasie. Forse queste persone hanno solo sbagliato blog?

Io credo che una fantasia abbia molte probabilità di essere realizzata se si verifica l’occasione.

Quelle che non verranno mai realizzate sono, fortunatamente, quelle delle quali siamo consapevoli essere nocive o pericolose (se siamo sani di mente anche se “anormali”) ma anche quelle che non abbiamo il coraggio di vivere.

Però dobbiamo sapere che per queste siamo di fronte ad un nostro limite che si nasconde dietro alla scusa della fantasia.

Fortunatamente possiamo viverla mentalmente tanto da riuscire a dare sfogo alle nostre pulsioni ma credo che dobbiamo anche interrogarci sul motivo per il quale ne abbiamo paura.

Quelle dedicate ai partner “condivisi ” o “imprestati” sembrano essere da un lato molto frequenti, ma dall’altro lato incontrano subito delle resistenze già in chi le produce.

La nostra cultura è monogama ma questo non comporta che una persona ci appartenga.

È difficile anche per me accettare questo concetto ma so che è così.

Le fantasie rispecchiano, un po’ come i sogni, i nostri lati più oscuri ma non per questo fanno parte di un mondo che non ci appartiene, siamo sempre noi ma a livelli diversi e più profondi.

E forse, come i sogni, vale la pena dar loro più considerazione che dire: ma sì, tanto è solo una fantasia. Certo, qualcuna sono convinto che la sia davvero e rimarrà solo quella, ma non la maggior parte di esse.

In fatto di coppie e di rapporti stabili è già emerso qua e là in questo libro il mio pensiero ma per affrontare questo argomento sarebbe necessario uno studio specifico, un altro libro.

Ad ogni modo credo che tali fantasie, dove i partner sono coinvolti anche con altre persone, non siano solo fantasie, ma rispecchiano un bisogno profondo di liberare la sessualità e le relazioni da schemi culturali.

La monogamia è un concetto culturale, non è una caratteristica propria della nostra specie.

Tra l’altro, il suo contrario, ovvero: “poligamia”, non è il termine giusto per quello che stiamo dicendo, ci vorrebbe un termine che indichi apertura nella coppia, in un concetto più generale di esperienze.

Ma c’è di più ancora: la monogamia è la condizione alla quale si aggrappano le nostre insicurezze perché non siamo evoluti ancora abbastanza da accettare 1) che una persona non ci apparterrà mai, 2) lasciarla libera di espandersi nel mondo esattamente come vorremmo fare noi.

Quindi pretendiamo fedeltà per assicurarci un equilibrio mentale che non siamo in grado di raggiungere altrimenti.

La coppia è un concetto che andrebbe rivisto, mi sembra ovvio che non funziona.

Io non so come mai non se n’è ancora accorto nessuno o forse non lo si vuole ancora ammettere.

Sarà un caso ma le coppie che funzionano sono quelle che hanno avuto la capacità, la forza e il coraggio di oltrepassare questi limiti. Non si appartengono ma camminano insieme finché sentono il bisogno di stare vicini e se non ci sono sbarre intorno probabilmente cammineranno insieme per tutta la vita ma, se arriverà il giorno che le strade si devono dividere, lo faranno subito senza strascinarsi in patetici tentativi inutili di mantenere situazioni o legami che per natura hanno avuto la loro fine.

Ma a monte di tutta questa bella teoria, lo ripeterò all’infinito, l’unione tra due persone deve essere basata sull’amore.

Certo, non sto dicendo niente di nuovo, lo sanno tutti, tranne quelli che si uniscono per interesse, tranne quelli che si uniscono perché hanno paura di rimanere soli, tranne quelli che si uniscono perché sono incapaci di non lasciar diventare un’avventura qualcosa di più impegnativo, tranne quelli che non conoscono affatto se stessi e tanto meno chi o cosa vorrebbero dalla vita e da un’altra persona, tranne quelli che credono che l’amore arriva solo con il tempo....ecc ecc.

Ovvero il cento per cento delle coppie.

Io credo che l’umanità non ha ancora sperimentato la vera unione tra due anime.

Lo so, è grossa questa affermazione, me ne assumo la responsabilità, ma la vera unione tra due anime è qualcosa di talmente grande che si verifica in un livello di evoluzione che ancora sogniamo.

L’amore vero, quello universale, ha un’energia talmente potente che se non si è pronti ci distrugge. Come possiamo incontrare l’amore vero se siamo ancora tutti preda delle paure, delle insicurezze, delle gelosie, del bisogno di controllare gli altri?

Lo capite da soli che simili energie oscure contrastano con quello che tutti noi sappiamo essere l’amore vero.

Perché fortunatamente dentro di noi lo sentiamo che cos’è, ne siamo fatti, ma non abbiamo il coraggio di tendere la mano per raggiungerlo perché questo implica prima di tutto un lavoro introspettivo lungo, difficile e spesso doloroso, perché è più facile accontentarsi e trovare l’illusione di una sicurezza che la vera felicità e aspettare l’arrivo di qualcosa di buono piuttosto che agitarsi e fermarsi alla prima fermata, anche se non è la nostra.

Sulla Terra non è stato ancora vissuto l’amore vero, se ne è infinitamente parlato e basta. Forse qualcuno l’ha vissuto da molto vicino ma per puro caso, senza esserne pronto, rischiando infatti la follia.

Perché non si trova per caso, prima si diventa AMORE poi si ASPETTA di incontrare chi come noi è diventato a sua volta AMORE.

Con questa persona o a questo punto si potrebbe dire con questa anima, si sperimenta l’unione sia fisica che spirituale più potente dell’universo.

Non è ancora stato vissuto da nessuna coppia.

Moltissimi di noi ci si sono avvicinati individualmente, amando una persona fino a volte alla morte ma senza essere contraccambiati del tutto, patendo così delle sofferenze più acute di quelle generate dal male.

E questo secondo voi è amore? Voi credete ancora che l’AMORE ci possa far soffrire?

Se siete convinti ancora di questo siete lontani anni luce da quello che desiderate.

SVEGLIA, svegliatevi davvero ma non è un consiglio solo per la vostra salute o felicità, è tutto collegato: umanità più evoluta, persone felici, pianeta sano, vita eterna.

Chi ama davvero non pensa minimamente di muovere guerra contro nessuno. Chi ama davvero non ha bisogno di impossessarsi di tutti i beni materiali che può arraffare anche a discapito della vita degli altri.

Chi ama davvero ha già tutto quello che gli serve, anche la saggezza di USARE tutti i  beni materiali che gli servono e che desidera DAVVERO, nell’assoluto rispetto di questi oggetti, di sé e degli altri.

Se ancora c’è la guerra, sul pianeta, non c’è ancora amore e se credete che a fare la guerra sono gli “altri” allora dovete sapere che chi ci governa è la proiezione del pensiero o dell’ incapacità di amare di tutti i popoli, quanto meno perché li lasciamo fare.

Sul pianeta siamo quasi 7 miliardi di persone; una decina delle quali ci governano, una decina di milioni formano i loro eserciti e sei miliardi novecentoottantanove milioni novecentonovantanovemila novecentonovanta persone, siamo tutti gli altri.

Secondo voi chi ha più potere?

Come dice Vasco Rossi: “se si girano gli eserciti, gli spari sopra sono per voi”.

A formare gli eserciti ci sono persone come noi.

Senza queste persone chi ci governa non PUO’ assolutamente fare nulla.

A pigiare i bottoni per far partire i missili sono le dita di un essere umano che non può, NON PUO’ amare la sua donna e i suoi figli, NON PUO’!! se amasse, ma DAVVERO, piuttosto quel dito se lo taglierebbe.

Non giudicatelo perché è possibile che al suo posto fareste la stessa cosa.

Io no so se la coppia perfetta appena menzionata possa sentire il bisogno e il desiderio di coinvolgere o di essere coinvolta in amplessi articolati, ritornando alle fantasie o alla realizazzione di esse.

È possibile di no ma se così fosse, quegli individui sarebbero sicuramente maturi per gestirsi e comunque penso che l’amore non voglia confini e che è possibile che anche all’interno di un amore vero si possa amare anche qualcun altro o un’altra coppia che sia allo stesso livello evolutivo.

Quando l’unione spirituale tra due persone è di altissimo livello, la coppia rimane tale in qualsiasi circostanza o esperienza.

Siamo al capitolo delle fantasie.

Volete usare questo benedetto strumento che abbiamo nella testa per fare qualcosa di altrettanto buono dell’ immaginare sesso, ma in scala X alla N?

Immaginate un mondo pieno di amore che non consoce più guerra e ingiustizie, eccitatevi e masturbatevi a questo pensiero fino all’orgasmo, poi divulgate tutto questo il più possibile tra i vostri amici, cercate l’amore dentro di voi prima e nel mondo dopo: se lo farete, contribuirete a  salvare l’intero pianeta.

Scusatemi per queste digressioni, anche se sono la vera essenza di questo libro.

Rimanendo un pochino più all’ombra di grandi ideali, vi consiglio la lettura di “Lo zahir” di Paulo Coelho.

Parla di una storia d’amore e ha un finale difficile da accettare.

Vi ho riflettuto molto e sono arrivato alla conclusione che un uomo (il protagonista) che arriva ad accettare simili realtà è un grande UOMO.

Alla fine vince l’amore che è stato libero di fare tutti i giri che ha voluto, e i protagonisti hanno imparato a cavalcare le sue onde e a lasciarsi guidare dal suo vento.

È il libro più avanti che ho letto su questo argomento, nel classico stile di Coelho che ha la capacità di spingersi davvero dentro ai nodi che l’umanità deve ancora sciogliere.

Concludendo credo che le fantasie sui partner possano contribuire tantissimo a guidarci verso un’evoluzione del concetto di stare insieme ad un altra persona.

 

   Davide Ragozzini

 

Pagina 2/2
pagina precedente


Indice  Pregiudizi sul Sesso

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook
I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...