Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 10-04-2007, 14.43.35   #11
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Il Papa Super Star

X Rudellio-Patri15-DarkTy.

riferimento Rudelio: per recarsi ai piedi di questo stupidotto
di Roma chiamato Papa.
--------------------------------------------------------

Io abito a Roma e sono a "mollo" sull'isola Tiberina: in mezzo al Tevere,
ma ad essere sincero non sapevo che Tevere si scrivesse con la T
maiuscola. Forse perché noi romani ci prendiamo troppa confidenza
e molte volte lo snobbiamo inserendo la t minuscola, solo per non
dargli troppa importanza, come facciamo con il papa.

Caro Rudellio: il mio riferimento non era indirizzato alle caratteristiche
caratteriali del papa -stupidotto o meno a me non interessa-ma alla
sola invadente presenza in tutti gli organi d'informazione. Ovvero: è
mai possibile che quello che ci comunica il giorno dopo non poteva
essere comunicato il giorno prima?

Inoltre, ma che cosa ha d'affermare di tanto importante per stare 24 ore
su 24 su tali mezzi? possibile che non riesce mai a terminare il
messaggio che ci vuole comunicare?

A proposito: ma la grammatica non prevede dopo i puntini....la lettera
maiuscola? Sai perché ti faccio questa domanda, perché quando uno
si sofferma sugli errori di battitura degli altri (solo in questo forum ve
ne sono milioni), da subito la sensazione di essere a corto di idee, megafoni
o non megafoni.
-----------------------------------------------------------------------

X DarkTy.

Nella tua piaggeria da "settimana enigmistica" (scusami ma te la
sei cercata), non dimenticare che la pena di morte, in vaticano,
è stata abolita nel 1968.
Hai compreso bene: nel millenovecentosessantotto. Per questo, ogni
tanto, mi pongo la domanda: ma cosa ha da comunicarci il papa
di così importante, tutti i giorni e tutte le notti? Sì! Ammetto di soffrire d'insonnia.
Per quanto riguarda il seguire i consigli di altre religioni ti assicuro
che non posso farlo: il televisore è sempre occupato dal tuo amico.
-----------------------------------------------------------
Patri15.

Patri, non credo che il presenzialismo del papa finisca per generare
odio, ma solo interrogazioni e dubbi. Tutto al più, i grandicelli come
me ricorderanno il film di Alberto Sordi: I ragazzi della parrocchietta,
quando occupa con qualsiasi mezzo tutti i posti di un intero pulman,
per fare in modo che la ragazza per cui spasimava trovasse un posto
libero. Anche il vaticano non lascia posti liberi.

Salut.
katerpillar is offline  
Vecchio 10-04-2007, 18.34.01   #12
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Il Papa Super Star

E' vero, Katerpillar, il nostro Papa solleva di certo interrogazioni e dubbi.

Il più forte (dubbio) è quello di mi fa chiedere <non uso il "ci" di Rudello> come mai tanto accanimento contro i gay, e un silenzio tombale sui casi di pedofilia numerosi da parte dei sacerdoti cattolici.

L'’attuale papa Ratzinger con una ben precisa circolare inviata ai vescovi di tutto il mondo il 18 maggio 2001 - circolare che si può trovare su internet- a quei tempi capo della Congregazione per la dottrina della fede, come si chiama oggi ciò che una volta era la “Santa” (!) Inquisizione e poi il Sant’Ufficio, non solo imponeva il segreto su questi orribili argomenti, ma avvertiva anche che a volere una tale sciagurata direttiva era il papa di allora in persona.

Vale a dire, quel Wojtyla che si vuole sia fatto “santo subito”, in modo da sottrarlo il più possibile alle critiche.

Come mai in tante apparizioni sui mass-media, non una parola viene detta?

E come avranno fatto queste Eminenze ad ottenere il silenzio dei genitori dei bimbi abusati?

La loro rabbia verso la sessualità altrui, non sarà per caso la rabbia verso se stessi e la categoria di ipocriti/sepolcri imbiancati cui appartengono?

Chi, caro Rudello ha le mani nella marmellata? Diciamocelo francamente!
Patri15 is offline  
Vecchio 10-04-2007, 19.38.58   #13
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Il Papa Super Star

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
E' vero, Katerpillar, il nostro Papa solleva di certo interrogazioni e dubbi.

...
...
...
Chi, caro Rudello ha le mani nella marmellata? Diciamocelo francamente!



Molte persone, amica mia hanno le mani nella marmellata. Davvero tante!... Quasi tutte!

E secondo me, ognuna andrebbe rimbrottata, corretta e punita secondo la gravità della sua mancanza.

Forse un giorno sarà così… ci dice il Catechista, e mi piace sperarlo!

Perché oggi ognuno di noi vorrebbe che fosse punito, ed in modo esemplare… chi dice lui!

E c’è chi se la prende con i pedofili (purché siano preti… degli altri “silenzio tombale”, o almeno l’accettazione delle “cose che capitano”) e chi contro i gay.
Naturalmente poi ci si riferisce alla storia come saggia maestra che pretendiamo di sapere a meraviglia e forse invece conosciamo solo per sentito dire… ognuno nel pezzetto che più giova alle sue argomentazioni.
Ad esempio (ma solo per questo, sai bene che non mi impelago in questioni di dottrina e di Vaticano), lo sai tu che il primo trattato contro la pedofilia e l’omosessualità è stato scritto proprio nella Chiesa da un certo stupidotto di nome Pier Damiani, quando ancora pedofilia ed omosessualità erano liberamente e comunemente praticate nel mondo laico?... Quel libro (peraltro breve) può essere istruttivo leggerlo, si chiama “Liber Gomorrhianus” e certamente è reperibile su internet.

Come mai, amica mia giudice imparziale, quello non lo nomini, ma parli e condanni la Santa (!) Inquisizione?... e, ne sai davvero molto, di quest’ultima?... quanto?

Ed allora, amica mia io ribadisco: secondo me i malfattori vanno puniti, tutti indiscriminatamente.

Ma Dio ci guardi dai giudici di parte!

Qui è OT e non posso parlarne. Ma una volta ti racconterò della orgogliosa purezza della mia marmellata!

Affettuosità.
Lucio Musto is offline  
Vecchio 10-04-2007, 21.07.50   #14
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Il Papa Super Star

X tutti.

A scanso d'equivoci, tengo a sottolineare che la mia era solo una
costatazione di presenzialismo, a mio modo di vedere, stancante
e fuorviante, non volendo entrare minimamente sulle tante
"marmellate" fabricate dalla chiesa, che la storia d'Italia,
anche solo quella del Montanelli/Gervasio hanno abilmente
descritto; che seppur con taglio gionalistico, sono
sempre novemila pagine (circa).
Allora potremmo venire a conoscenza veramente di cose abominevoli commesse dalla chiesa cattolica, con una disinvoltura da farci rizzare
i capelli.
Le liti tra Cristiani già partono dal fondatore della chiesa stessa,
quel Paolo di Tarso che, con le sue lettere cerca di mettere un pò
d'ordine; continuando con lo sposalizio dei prelati e vescovi, che
venivano invogliati al matrimonio, perché con tale rito davano
l'esempio agli adepti a fare la stessa cosa; mentre oggi preti e
vescovi fanno quello che fanno solo perché qualcuno ha stabilito
che non possono farlo -la carne è carne-

Per non parlare dei due papi bambini, imposti, cito a memoria, da Marozzia.
Oppure quella volta che è stato fatto papa una donna travestita
da uomo, ed è stata scoperta solo perché rimasta incinta.

Per non parlare, poi, di tutto lo scempio fatto dalla chiesa cattolica
per evitare di perdere il potere temporale, con i possedimenti che
possedeva in Italia. Si alleava con questo o con quello (Spagna,
Francia, Austria ecc.), di volta in volta, secondo le sue
convenienze, e sempre contro i futuri Italiani, di cui Garibaldi
e il futuro re d'Italia ne sono stati l'epilogo: ma ci sono volute
le cannonate di porta Pia, altro che amore fraterno. In tal senso
non ho mai sentito pronunciare una scusa da parte di un qualsiasi
papa nei confronti degli Italiani, mentre ne sono state fatte a profusione
nei confronti degli ebrei e dei musulmani.

La storia insegna che la chiesa cattolica si è sempre comportata
secondo la propria convenienza e i propri interessi......
Altro che uomini eccezzionali.
Senza ricordare le sporche guerre delle crociate per liberare
il santo sepolcro (sic!), dove, incitati e posseduti
dal fervore Cristiano, morirono migliaia di ragazzetti,
per non dire bambini, senza che arrivassero mai nella terra
santa.
Per ultimo, non sò quanto ne sappia, Patri15, della santa inquisizione,
nata in Spagna e in un secondo momento instauratasi anche in Italia,
ma forse è bene che si fermi su quello che sà.....Perchè rovinargli
la sua giovane età?

Alla fine, altro che aver paura di quello che afferma il nuovo Pastore
tedesco, chi sà non ha paura di nulla, e quelli che non sanno, continuino
a giocare pure con la settimana enigmistica, non continuino a fare danni
iniziati da altri molto tempo fa.


Ultima modifica di katerpillar : 11-04-2007 alle ore 08.51.49.
katerpillar is offline  
Vecchio 10-04-2007, 21.16.30   #15
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Il Papa Super Star

A dire il vero Rudello, non ho scritto nel mio post precedente un trattato sulla Chiesa e sui suoi uomini.

Mi sono limitata a ricordare che la Chiesa dispone in Italia e nel mondo del "segreto d'ufficio".

E non mi sembra leale da parte di chi nasconde reati gravi come la pedofilia, minacciare e predicare contro i reati altrui.
Sempre che di reati si tratti:

A mio avviso c'è una certa differenza tra due persone omosessuali che, consenzienti, vivono la loro vita insieme e l'abuso di un bambino da parte di chiunque sì, ma molto di più da parte di un esponente del Clero che intende insegnare il Bene e predica, predica, con tutti i mezzi a disposizione (che non sono pochi).
Patri15 is offline  
Vecchio 10-04-2007, 23.56.42   #16
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Il Papa Super Star

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
X tutti.

...non volendo entrare minimamente sulle tante
"marmellate" fabricate dalla chiesa, che la storia d'Italia,
anche solo quella del Montanelli/Gervasio hanno abilmente
descritto; che seppur con taglio gionalistico, sono
sempre novemila pagine (circa).
Allora potremmo venire a conoscenza veramente di cose abominevoli commesse dalla chiesa cattolica, con una disinvoltura da farci rizzare
i capelli.
...
....


Solo per completezza di informazione preciso che credo il nostro autore si riferisca a quella storia d'Italia pubblicata in tredici volumetti elegantemente rilegati da Rizzoli, credo circa una ventina d'anni fa.

Ne raccomando a tutti la lettura, veramente gradevole, nella prosa fresca ed un po' scanzonata dei due grandi scrittori.

SE&O
Lucio Musto is offline  
Vecchio 11-04-2007, 09.27.53   #17
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Il Papa Super Star

X Rudellio.

Suo riferimento: solo per completezza d'informazione preciso che credo
il nostro autore si riferisca a quella storia d'Italia pubblicata in tredici
volumetti, elegantemente rilegati da Rizzoli, credo circa una ventina di
anni fà.
------------------------------------------------------------------

Solo per completezza d'informazione ed "onestà intellettuale", preciso
che i tredici volumentti, citati con tanta disinvoltura da Rudelio,
nella realta sono 55 (cinquantacinque), pari a circa 9200 pag. e
da come ne parla si deduce che non ne abbia letto nemmeno il
primo. quindi non si spiega perché lo raccomandi agli altri.

La storia d'Italia di Montanelli inizia da Romolo e Remo fino ad
arrivare a Silvio Berlusconi, quindi gli estensori hanno avuto
tutto il tempo per rammentare e descrivere le nefandezze commesse
dalla chiesa cattolica di allora e nel tempo, in Italia e nel mondo,
che Rutellio voglia o non vogglia. In fin dei conti nessuno attribuisce
a lui nessuna colpa di quanto effettuato da altri: allora perché la
bugiarda disinformazione?
Come lettore di questo forum attendo delle scuse a nome di tutti
i partecipanti e dei lettori occasionali.

Ciao Rudellio e non te la prendere se qualche volta scrivo "tevere"
al posto di "Tevere", con la T maiuscola, un errore di battitura può
capitare a tutti, ma la disinformazione voluta è molto più
"peccaminosa".

katerpillar is offline  
Vecchio 11-04-2007, 11.11.01   #18
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Il Papa Super Star

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
X Rudellio.

...

Ciao Rudellio e non te la prendere se qualche volta scrivo "tevere"
al posto di "Tevere", con la T maiuscola, un errore di battitura può
capitare a tutti, ma la disinformazione voluta è molto più
"peccaminosa".



Naturalmente non polemizzerò con chi non sa distinguere gli errori di battitura, quelli di grammatica, la mancanza di cortesia e la correttezza storica.

Non ho questo tempo.

Proporrò invece, in tema con l'argomento della discussione, la seguente riflessione:

Nuvola chiara, nuvola torva

Non c’è tanto da stupirsi di una fiera esplosione di sdegno contro la Chiesa Cattolica e di cotanta bordata di astiose accuse!
Ed è normale anche ascoltarne di nuove, gravi, recenti o muffite. Migliaia di volumi, biblioteche intere hanno accolto infinite testimonianze di nequizie e soprusi.
In duemila anni di protagonismo, da quando appena nata minò alle basi il più potente impero dell’epoca, fino ai condizionamenti di oggi verso l’intera società degli uomini, nella Chiesa sarà accaduto di tutto e di più.
Forse non tutto quello che è stato detto sarà vero, ci sarà anche il parto dell’odio cieco e dell’invidia, ammettiamolo, ma quanto resta è ancora tanto… molto più di quanto possiamo raccontarne in una vita.

E quello che stupisce ed inorridisce di più è proprio la tenace vitalità della Chiesa, il più antico regno della Terra, che sconvolgimenti sociali e culturali non sono riuscite a scalfire, che si è nutrita di guerre mondiali e rivoluzioni industriali, fermenti intellettuali e stasi medievali di oscurantismo del pensiero… da ogni cosa c’è da credere abbia tratto il suo profitto e la sua linfa!

Certamente è assistita da una potenza sovrannaturale immensamente più forte dell’uomo, una potenza… demoniaca!...
C’è da crederlo senz’altro. Troppo odio inspiegabile suscita dovunque, troppa avversione nel tempo e nelle genti!... e mai nessuno che sia riuscito a sradicarla!

C’è da crederlo, e veramente c’è, l’afflato immortale!... Gli stessi credenti lo ammettono spesso!...
Che importa se loro lo chiamano Cristo, il fratello benigno di tutti!
Ogni nuvola è bianca da un lato nera dall’altro, e Satana è il Dio dei dannati non meno che demonio per gli altri…

E’ la solita storia delle bandiere… come Prodi e Berlusconi. Ognuno di loro affossatore dell’Italia per gli uni e radiosa speranza degli altri.

Meno male che loro..., almeno, ci stanno per poco...; la Chiesa, chissà!


Rudello 11 aprile 2007 parole 307
Lucio Musto is offline  
Vecchio 11-04-2007, 17.35.45   #19
maddex
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 04-04-2007
Messaggi: 1
Riferimento: Il Papa Super Star

Se posso permettermi, la presenza del papa in televisione è riprovevole.
Non tanto per la presenza in sè, (se la televisione fosse un mezzo serio,
ben volentieri), ma perchè la televisione è per ora un mezzo volgare e
ntrusivo, e spesso viene usata per lo più come un'arma impropria, per
fuorviare, misinformare, ed è capace di svilire moralmente qualunque
contenuto. anche il papa. La chiesa (se rimane nella chiesa qualcosa del
suo nucleo originale) secondo me è stata in un certo senso sedotta, e
crede sia una mossa innocua, ponderata, quella di utilizzare la
televisione per i suoi messaggi. Che i giornalisti di certe linee
editoriali volentieri riportano, e non credo solo in base a pressioni
esterne, ma per precise logiche interne, o, nei giornali meno influenti e
consapevoli, come notizia "buonista" che fà fermare il lettore/telespettatore per un momento di autocompiacimento. O per
un'emotiva, negativa ribellione. E in questi atteggiamenti non c'è nulla
di sacro. Credo che i giornali più seguiti riportino spontaneamente le
dichiarazioni magari proposte in indiretta associazione con altre
notizie, per rinforzare sottilmente certi orientamenti, o per creare la
cortina di fumo di una confusa polemica, che distrae da un altra manovra.
Probabile, no? Ci si basa su condizionamenti morali che il telespettatore
ha assorbito fin da bambino, in un senso o nell'altro. Certi politici si
associano volentieri senza scrupoli alle parole della Chiesa, no? Così il
dibattito si inquina, la Chiesa diventa politica (allo scoperto) e la
politica diventa religiosa. Mi trovo d'accordo a volte con i messaggi
della chiesa, spesso li trovo lungimiranti e spesso ci leggo qualcosa di
più delle parole immediate; però a volte sembrano laterali riferimenti a
umanissime preoccupazioni e frecciatine che vogliono passare per
indicazioni etiche.
La Chiesa è sempre stata comunque un'istituzione moderna, capillare, che
manipolava psicologicamente le persone: questo è fuori discussione. E' un
sintomo che qualcosa non va, se si rivolge perfino alla televisione.
Forse non le bastano tutte le ore del giorno...
maddex is offline  
Vecchio 11-04-2007, 20.26.44   #20
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Il Papa Super Star

X maddex.

Riferimento: forse non le bastano tutte le ore del giorno.
---------------------------------------------------
E della notte aggiungerei.

In ogni modo voglio ringraziarti per aver riportato la discussione
in un sano dialogo che possa essere utile a tutti.

Comprendo perfettamente che dialogare senza potersi
vedere in faccia, molte volte mette in mostra la parte
peggiore di noi o quella più aggressiva, mentre invece
sarebbe sufficiente essere coerenti con la realtà,
nell'ammettere, senza complessi, quando si sbaglia o si
esagera.

Per tornare ai contenuti, mi sono permesso di esternare il
disagio che provo ogni volta che accendo il televisore
o apro un giornale, dove immancabilmente vi trovo
il papa.
Questo mi accade, forse perchè avevo un ricordo e una visione
più raccolta ed intima della figura del pontefice, rappresentata
molto bene da Giovanni XXIII o da papa Luciani, e perché no?
da Pio XII, che abbiamo intravisto solo in qualche spezzone
in bianco e nero.

Ecco: era soltanto questo che volevo comunicare, ma mi
sembra che in giro per l'Italia vi siano tanti di quei chierici (tutti i
politici per esempio), che come uno si azzarda a sbadigliare
davanti alla solita solfa succede il finimondo.

In ogni caso non altro da aggiungere, se non prendere coscienza
che il mio stupore per tale presenzialismo, è condiviso anche da altri
e per gli stessi motivi.

katerpillar is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it