Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 02-02-2006, 17.26.53   #21
Rael86
Imperial Aerosol Kid
 
L'avatar di Rael86
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 145
Ero ironico, volevo solo sottolineare come la scelta del bambino fosse palesemente volta a genereare compassione nell'interlocutore, sennò perché usare il bambino invece dell'uomo?
Rael86 is offline  
Vecchio 02-02-2006, 19.31.28   #22
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Real, rinuncia. Anzi no, continua tu.
Che queste cose sono anni che le sento, tutte le volte che si fa un discorso inerente al rispetto degli animali saltano fuori tutti i discorsi da bar.
Vuoi l'elenco?
Eccolo:
Sei vegetariano ma fumi?
Sei vegetariano ma indossi le scarpe che sono di pelle?
Sei vegetariano ma mangi la verdura? Perchè la verdura non è viva?
Sei contro la vivisezione ma la carne la mangi.
Sei contro la vivisezione ma se un tuo parente avesse una malattia..
Aiuti gli animali allora odii le persone.
Aiuti gli animali ma i bambini del terzo mondo?
Se sei contraria alla pelliccia perchè porti le scarpe?

E' pur sempre un test, Real, e un test facile.
I luoghi comuni di cui sopra celano sempre una grande ignoranza.
cannella is offline  
Vecchio 02-02-2006, 19.38.30   #23
Rael86
Imperial Aerosol Kid
 
L'avatar di Rael86
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 145
Non ho capito se il tuo è solo un elenco o se vuoi che io risponda alle tue domande.
Rael86 is offline  
Vecchio 02-02-2006, 19.50.56   #24
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
La domanda che sicuramente i fautori della pelliccia e degli elettrodi nel cervello di un topo (che salveranno l'umanità, è risaputo..) sarà: "E tu che ne sai?"

Ne so abbastanza per sostenere che la vivisezione viene fatta e commissionata in gran parte non dalle ditte farmaceutiche, ma da quelle dei cosmetici e dei detersivi.
I procedimenti per testare questi prodotti ve li risparmio, dico solo che gli animali vengono spellati, e non credo sia indolore.

Ora: cosmetici non testati se ne possono trovare ovunque, potrei scrivere le marche ma basta informarsi.

Detersivi idem.

Per il discorso pelliccia: le pelli degli animali provengono dagli scarti di quelli macellati, le pellicce invece bisogna toglierle appositamente agli animali che la indossano.

Molte pellicce vengono ormai prodotte a minor costo dalla Cina: minor costo significa risparmio. Risparmio significa che gli animali vengono finiti a botte o altro per risparmiare sul metodo, che ancora una volta non è indolore.

Sul "povero bambino": ai bambini si dovrebbe insegnare il rispetto prima di tutto, l'educazione dentro e fuori casa, per gli animali, per l'ambiente, e che non tutto è un libero fruire di commerci, a prescindere dalla pelle altrui.

Se l'ambiente fisico e mentale che forniamo alla futura generazione è incivile, povero bambino davvero.

Ultima modifica di cannella : 02-02-2006 alle ore 19.52.54.
cannella is offline  
Vecchio 02-02-2006, 19.52.26   #25
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Citazione:
Messaggio originale inviato da Rael86
Non ho capito se il tuo è solo un elenco o se vuoi che io risponda alle tue domande.
cannella is offline  
Vecchio 02-02-2006, 20.21.33   #26
Rael86
Imperial Aerosol Kid
 
L'avatar di Rael86
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 145
Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella
La domanda che sicuramente i fautori della pelliccia e degli elettrodi nel cervello di un topo (che salveranno l'umanità, è risaputo..) sarà: "E tu che ne sai?"

Ne so abbastanza per sostenere che la vivisezione viene fatta e commissionata in gran parte non dalle ditte farmaceutiche, ma da quelle dei cosmetici e dei detersivi.
I procedimenti per testare questi prodotti ve li risparmio, dico solo che gli animali vengono spellati, e non credo sia indolore.

Ora: cosmetici non testati se ne possono trovare ovunque, potrei scrivere le marche ma basta informarsi.

Detersivi idem.

Per il discorso pelliccia: le pelli degli animali provengono dagli scarti di quelli macellati, le pellicce invece bisogna toglierle appositamente agli animali che la indossano.

Molte pellicce vengono ormai prodotte a minor costo dalla Cina: minor costo significa risparmio. Risparmio significa che gli animali vengono finiti a botte o altro per risparmiare sul metodo, che ancora una volta non è indolore.

Sul "povero bambino": ai bambini si dovrebbe insegnare il rispetto prima di tutto, l'educazione dentro e fuori casa, per gli animali, per l'ambiente, e che non tutto è un libero fruire di commerci, a prescindere dalla pelle altrui.

Se l'ambiente fisico e mentale che forniamo alla futura generazione è incivile, povero bambino davvero.

Sottoscrivo.
Rael86 is offline  
Vecchio 02-02-2006, 20.38.46   #27
Campanellino
l'isola che non c'è
 
L'avatar di Campanellino
 
Data registrazione: 14-01-2006
Messaggi: 48
Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella


Sul "povero bambino": ai bambini si dovrebbe insegnare il rispetto prima di tutto, l'educazione dentro e fuori casa, per gli animali, per l'ambiente, e che non tutto è un libero fruire di commerci, a prescindere dalla pelle altrui.

Se l'ambiente fisico e mentale che forniamo alla futura generazione è incivile, povero bambino davvero.



Sono contraria alle pellicce e anche alla vivisezione, ma non posso ignorare i progressi fatti in campo farmaceutico e scientifico grazie al sacrificio di tanti animali e ovviamente se adesso ci fossero alternative diverse non potrei che gioirne.
Campanellino is offline  
Vecchio 02-02-2006, 21.40.58   #28
lisar
Ospite
 
Data registrazione: 31-01-2006
Messaggi: 4
esistono anche le vie di mezzo... in modo tale che la scienza vada avanti e gli animali vengano sacrificati per la giusta causa.

Non so... una commissione che valuta se per l'esperimente è utile o meno avere una cavia.
lisar is offline  
Vecchio 03-02-2006, 18.12.27   #29
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
beh...insomma...alla fine...sti topi li salviamo o no?
maxim is offline  
Vecchio 04-02-2006, 01.37.40   #30
Rael86
Imperial Aerosol Kid
 
L'avatar di Rael86
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 145
Citazione:
Messaggio originale inviato da maxim
beh...insomma...alla fine...sti topi li salviamo o no?

Ho rivisto proprio oggi arancia meccanica con un amico. Mi ha dato uno spunto su cui discutere.

Citazione:
Messaggio originale inviato da maxim
Prima di riuscire a compiere la colecistectomia laparoscopica sull'uomo ne sono state eseguite tantissime sui maiali.
Il trapianto di organi è altrettanto possibile grazie alle sperimentazioni fatte sugli animali compresa la ricerca sul trapianto di organi artificiali.
Interventi di microchirurgia e reimpianto di estremità amputate sono possibili ai chirurghi che si allenano per mesi e mesi su piccoli topi.
Che altro…a me sembra sufficiente. Tu che dici?

Se hai visto il film ti ricorderai che l'idea di fondo era:
L'abolizione del crimine e della violenza è possibile grazie all'applicazione del trattamento Ludovico. A me sembra sufficiente tu che dici?

L'abolizione del crimine e della violenza è un traguardo molto importante per la società ma può forse giustificare il trattamento Ludovico?

Questo per dire o meglio ripetere che una scienza che ha come idea di fondo che il fine giustifica i mezzi è una scienza malata che può ricorrere a qualsiasi mezzo per giungere al risultato preposto. Io non riesco ad approvarla. Tu forse sì? L'importante è che ognuno si senta a posto con la propria coscienza.

Ultima modifica di Rael86 : 04-02-2006 alle ore 01.39.38.
Rael86 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it