Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 11-07-2007, 14.38.54   #41
Fallen06
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-08-2006
Messaggi: 127
Riferimento: paradosso

Citazione:
Originalmente inviato da epicurus
dire che la parola "dio" si riferisce a "ente assolutamente inconoscibile" e identico a riconoscere che la parola "dio" non ha un significato.

Si dirà pure che è un ente assolutamente inconoscibile,eppure qualche proprietà di quest'ente la si descrive.Così,noi possiamo almeno indicare il significato del termine,nonchè l'essenza di "dio",anche se non possiamo descrivere dio stesso tramite il linguaggio ed il pensiero.
Fallen06 is offline  
Vecchio 12-07-2007, 20.45.41   #42
blackgin
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2007
Messaggi: 45
Riferimento: paradosso

Citazione:
Originalmente inviato da Elusin
Dio crea la pietra che non può sollevare.
Dio solleva la pietra che non può sollevare.

Dove sta il problema?

Vi ricordo che sollevare la pietra è una questione di gravità e di fisica, cose completamente nelle mani di Dio tanto quanto tutta la materia, tanto quanto il tempo, tanto quanto le anime ecc....

Da Dio nasce tutto e tutto torna a Dio, alfa e omega, l'inizio e la fine.
Quindi noi siamo nel bel mezzo di Dio.
Se la realtà è Dio stesso, non vedo perchè debba essere forzatamente limitato da se stesso, quando può cambiare se stesso.

Non vedo paradossi visto che tutto è relativo a Dio stesso e che i sofismi grammaticali non contano nella realtà delle cose

Volete un esempio? Dio genera una pietra che risulta impossibile da sollevare a Dio stesso. Almeno finchè c'è gravità... è la gravità che influisce sui corpi e ne genera il peso. Scomparsa la gravità la pietra diviene sollevabile
Le 2 affermazioni sono valide contemporaneamente per un'entità onnipossente ed onnisciente.
Ma sono valide anche senza "trucchi", visto che la logica è un'invenzione umana, non è parte della caotica trama del tessuto dell'universo...
La logica non può sezionare ciò che non può afferrare completamente.

un abbraccio
Il problema non era sollevare il masso nel momento, ma capire se si potesse risolvere il paradosso "immediatamente"..
Mi spiego meglio riformulando il paradosso:

Può dio "non potere"?
blackgin is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it