Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 25-03-2015, 16.45.13   #1
SlipDown
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 24-03-2015
Messaggi: 68
prima uovo o gallina?

Salve a tutti, ho un dubbio di cui ho provato a discuterne anche col mio prof di filosofia ma non capisco se sono io che non comprendo quello che dice o se sono io che non ho spiegato bene quello che volevo dire e di conseguenza lui non ha capito. La questione è semplice: secondo Darwin, con la teoria evoluzionista, l'uovo verrebbe prima della gallina e anche secondo Aristotele l'uovo precede cronologicamente la gallina. Ma da un punto di vista logico, secondo la divisione in potenza e atto, la gallina precede l'uovo poichè l'uovo è la gallina in potenza. Secondo Aristotele tutto quello che c'è, apparte il Primo Motore Immobile, è un atto derivante da una potenza e dunque possiede in sè la potenza di diventare nuovamente un atto. Secondo il ragionamento di Aristotele la gallina, essendo la potenzialità dell'uovo, allora lo precede logicamente ma il dubbio che mi sono posto è che inevitabilmente l'uovo deve essere contenuto in potenza da una potenza già in atto così come la gallina è contenuta in potenza dall'uovo che è in atto. E quindi è nato prima l'uovo o la gallina?
SlipDown is offline  
Vecchio 26-03-2015, 08.08.37   #2
sgiombo
Ospite abituale
 
L'avatar di sgiombo
 
Data registrazione: 26-11-2008
Messaggi: 1,234
Riferimento: prima uovo o gallina?

Citazione:
Originalmente inviato da SlipDown
Salve a tutti, ho un dubbio di cui ho provato a discuterne anche col mio prof di filosofia ma non capisco se sono io che non comprendo quello che dice o se sono io che non ho spiegato bene quello che volevo dire e di conseguenza lui non ha capito. La questione è semplice: secondo Darwin, con la teoria evoluzionista, l'uovo verrebbe prima della gallina e anche secondo Aristotele l'uovo precede cronologicamente la gallina. Ma da un punto di vista logico, secondo la divisione in potenza e atto, la gallina precede l'uovo poichè l'uovo è la gallina in potenza. Secondo Aristotele tutto quello che c'è, apparte il Primo Motore Immobile, è un atto derivante da una potenza e dunque possiede in sè la potenza di diventare nuovamente un atto. Secondo il ragionamento di Aristotele la gallina, essendo la potenzialità dell'uovo, allora lo precede logicamente ma il dubbio che mi sono posto è che inevitabilmente l'uovo deve essere contenuto in potenza da una potenza già in atto così come la gallina è contenuta in potenza dall'uovo che è in atto. E quindi è nato prima l'uovo o la gallina?

Credo che il problema si ponga se (risolvendo arbitrariamente in uno dei due sensi quella che con Kant ritengo un' antinomia indecidibile, insolubile per dimostrazione razionale) si pone un' inizio all' universo.

Se la si risolve arbitrariamente nel senso opposto ("infinitistico") non si pone, ma si ammette che il divenire naturale non ha inizio (né fine) e da sempre e per sempre segue modalità o leggi universali e costanti che hanno determinato la comparsa di tutte le specie biologiche (pollame compreso) e che consentono la conoscenza scientifica: ogni "prima" e ogni "dopo" (e anche ogni potenza e ogni atto) é relativo nel fluire continuo e illimitato degli eventi e può essere considerato il contrario in riferimento a diversi eventi nella successione infinita di questi.

Benvenuto nel forum!
sgiombo is offline  
Vecchio 26-03-2015, 10.22.25   #3
paul11
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2011
Messaggi: 899
Riferimento: prima uovo o gallina?

Citazione:
Originalmente inviato da SlipDown
Salve a tutti, ho un dubbio di cui ho provato a discuterne anche col mio prof di filosofia ma non capisco se sono io che non comprendo quello che dice o se sono io che non ho spiegato bene quello che volevo dire e di conseguenza lui non ha capito. La questione è semplice: secondo Darwin, con la teoria evoluzionista, l'uovo verrebbe prima della gallina e anche secondo Aristotele l'uovo precede cronologicamente la gallina. Ma da un punto di vista logico, secondo la divisione in potenza e atto, la gallina precede l'uovo poichè l'uovo è la gallina in potenza. Secondo Aristotele tutto quello che c'è, apparte il Primo Motore Immobile, è un atto derivante da una potenza e dunque possiede in sè la potenza di diventare nuovamente un atto. Secondo il ragionamento di Aristotele la gallina, essendo la potenzialità dell'uovo, allora lo precede logicamente ma il dubbio che mi sono posto è che inevitabilmente l'uovo deve essere contenuto in potenza da una potenza già in atto così come la gallina è contenuta in potenza dall'uovo che è in atto. E quindi è nato prima l'uovo o la gallina?


....la gallina.
Perchè non può nascere prima l'oggetto della riproduzione, gamete o quant'altro senza prima esistere l'individuo.
Per fare l'uovo ci vuole prima il gallo e la gallina, mentre questi ultimi potrebbero o essere nati così, oppure seguendo una linea evolutiva di Darwin, dai rettili, se non ricordo male.

Comunque la vita sembra nascere da materiale organico, quindi composti del carbonio e dell'azoto (amminoacidi)..
Quindi prima nasce anche unicellulare e poi questo si riproduce per via agamica e non che prima il materiale organico costruisce la riproduzione e dopo l 'individuo.
paul11 is offline  
Vecchio 26-03-2015, 11.39.27   #4
SlipDown
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 24-03-2015
Messaggi: 68
Re: prima uovo o gallina?

Con tutto il rispetto ma credo che ciò non risponda alla mia domanda perchè anche se l'universo con la sua natura fosse sempre esistito e sempre esisterà allora significa che l'uovo e la gallina sono nati insieme nel qual caso dobbiamo dire che sia l'uovo originario che la gallina originaria devono essere nati da altro poichè tutto è sempre esistito e questa cosa andrebbe all'infinito e quinidi, a parer mio, possiamo benissimo ammettere che nessuno dei due sia mai esistito. E' possibile che non abbia ben capito quello che hai detto tu ma per quello che ho capito mi restano dei dubbi. Ma contiuando allora anche ogni singola persona è sempre esistita e quinid tcnicamente non nasce e non muore nessuno?
SlipDown is offline  
Vecchio 26-03-2015, 15.17.51   #5
maral
Moderatore
 
L'avatar di maral
 
Data registrazione: 03-02-2013
Messaggi: 1,314
Riferimento: prima uovo o gallina?

Citazione:
Originalmente inviato da paul11
Per fare l'uovo ci vuole prima il gallo e la gallina, mentre questi ultimi potrebbero o essere nati così, oppure seguendo una linea evolutiva di Darwin, dai rettili, se non ricordo male.
Sì, a quanto pare, dai rettili (quelli carnivori tipo velociraptor tra l'altro), i quali però gia facevano ... le uova

Citazione:
Originalmente inviato da SlipDown
Ma contiuando allora anche ogni singola persona è sempre esistita e quinid tcnicamente non nasce e non muore nessuno?
Sì, infatti penso si possa ammettere (con Severino) che è la soluzione logica più coerente.
D'altra parte se la potenza della gallina sta nell'uovo in atto e la ptenza dell'uovo sta nella gallina in atto come è possibile un principio da parte di uno solo di questi termini?
Se un principio ha da esserci non può che avere uovo e gallina in potenza insieme.
maral is offline  
Vecchio 26-03-2015, 15.38.58   #6
SlipDown
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 24-03-2015
Messaggi: 68
Re: prima uovo o gallina?

Seguendo la legge evoluzionistica mi viene da pensare, come mi è stato fatto notare dal mio prof di scienze del resto, che un antenato della gallina, che non era la gallina, ha deposto un uovo e per la selezione naturale della specie dall'uovo è uscito quell'animale che poi è diventato la gallina per cui viene cronologicamente prima l'uovo senza considerare che l'uovo è una cellula e quindi può benissimo essere stata una delle prime forme unicellulari esistenti.

Per quanto riguarda l'atto e la potenza, vorrei precisare per non rischiare di fare confusione che cosa sia l'atto e cosa sia la potenza. La potenza è la possibilità di diventare atto mentre l'atto è una potenza espressa: nel nostro caso la gallina sarebbe l'atto poichè potenzialità espressa dell'uovo e l'uovo è l'uovo ha dentro di sè, come già detto, la possibilità e quindi la potenza di diventare gallina. A questo punto mi viene da pensare che come la gallina è potenzialità espressa dell'uovo e quindi un atto, L'uovo debba essere la potenza espressa di qualcos'altro e quindi a sua volta un atto e il che fa pensare che l'uovo viene prima della gallina. Spero di essere stato chiaro.
SlipDown is offline  
Vecchio 26-03-2015, 17.59.36   #7
jolly666
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 23-11-2014
Messaggi: 168
Riferimento: prima uovo o gallina?

Questa è una bella domanda dove non c'è risposta certa, ma di una cosa sono convinto, non c'è mai stato niente nell'universo che sia partito da dimensioni grandi e poi sia diventato di dimensioni piccole, ma è stato sempre l'incontrario dal piccolo poi ne nasce il grande, ora tra l'uovo o la gallina come dimensioni l'uovo è più piccolo della gallina, come il seme è più piccolo dell'albero, quindi seguendo questa regola basata sulla dimensione spaziale dovrebbe essere nato prima l'uovo e poi la gallina..anche l'universo stesso è partito da piccola dimensione a grande dimensione e penso che tutto si sia svolto cosi..quindi nasce sempre per prima la piccola dimensione e poi la grande dimensione..anzi sono proprio convintoche sia nato prima l'uovo..
jolly666 is offline  
Vecchio 26-03-2015, 19.29.24   #8
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: prima uovo o gallina?

@SlipDown

In alcuni ultimi post è stato chiamato in causa la teoria del rasoio di Occam (che personalmente non conoscevo, ma è molto interessante).

[Rasoio di Occam (da Wikipedia): Tale principio, ritenuto alla base del pensiero scientifico moderno, nella sua forma più immediata suggerisce l'inutilità di formulare più ipotesi di quelle che siano strettamente necessarie per spiegare un dato fenomeno quando quelle iniziali siano sufficienti.]


Dunque alla tua imperitura domanda, e secondo il principio di Occam: "Dio disse: «La terra produca esseri viventi secondo la loro specie: bestiame, rettili e bestie selvatiche secondo la loro specie». E così avvenne:
Dio fece le bestie selvatiche secondo la loro specie e il bestiame secondo la propria specie e tutti i rettili del suolo secondo la loro specie. E Dio vide che era cosa buona".
- (Gen 1, 24-25)
...è nata prima la gallina!


Pace&Bene
Duc in altum! is offline  
Vecchio 26-03-2015, 19.49.28   #9
jolly666
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 23-11-2014
Messaggi: 168
Riferimento: prima uovo o gallina?

Ha ragione slip down, non rispondete quasi mai alla vera domanda posta, uscite quasi sempre fuori tema, quelle poche volte che restate in tema citate vecchi autori che abbiamo gia tutti letto e che già sappiamo e in più tante volte ci vorrebbe un traduttore per capire cosa dite, bisogna scrivere in modo chiaro e più semplice possibile, inerente al tema e alla domanda è possibilmente cose originali o pensieri che non si trovino nei vecchi libri del passato..ve lo scrivo perché questo è l'unico forum che tratta argomenti interessanti, penso che tutti quelli che rispondono siano persone intelligenti, ma c'è molta poca originalità nelle risposte e tantissime volte quelle poche risposte originali che date non seguono un filo logico..naturalmente qui non si tratta di dire cose giuste o sbagliate ma almeno dite cose che non abbiamo già letto nei libri o su internet, altrimenti sono inutili le conversazioni e risultano anche noiose..Kant, Severino, Platone, Aristotele ecc ecc. Sappiamo già cosa pensavano..basta citare i costantemente, meglio sparare una cavolata originale che qualcosa di già letto..
jolly666 is offline  
Vecchio 26-03-2015, 21.42.42   #10
maral
Moderatore
 
L'avatar di maral
 
Data registrazione: 03-02-2013
Messaggi: 1,314
Riferimento: prima uovo o gallina?

Purtroppo caro Jolly666 tutto quello che diciamo o pensiamo è già stato detto e pensato. Pensare di dire qualcosa di assolutamente nuovo è tanto ridicolo quanto assurdo, al massimo si possono introdurre varianti di forma. Ma proprio per questo è assolutamente necessario sapere cosa e come è stato detto e pensato da chi ci ha preceduto, altrimenti si producono forme assurde che si pensano siano la quintessenza della verità, mentre sono solo estreme banalità girando sempre attorno ai medesimi significati.
maral is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it