Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 29-05-2004, 18.56.45   #71
Gianfry
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-06-2003
Messaggi: 401
verità assolute

x epicurus

A mio avviso per comprendere la vera realtà non bastano l’esperienza ed il ragionamento. Manca quella parte irrazionale che poi è quella che il più delle volte determina le nostre scelte. In fondo ognuno di noi spesso fa delle scelte irrazionali cioè guidate dal nostro inconscio. Ed è vero che in generale, per l’attuale infimo livello di coscienza dell’umanità, il nostro sentire è determinato per motivi karmici dalle paure e dalle illusioni che condizionano pesantemente la nostra vita. Il nostro compito infatti è proprio quello di riconoscere e trascendere (rilasciare) le nostre paure ed illusioni che ci impediscono di incorporare lo Spirito in noi. La nostra anima (Spirito) compenetra la nostra forma nella misura in cui rilasciamo le paure e le illusioni. E questo vuol dire accrescere la nostra consapevolezza e intelligenza. Se non prendiamo contatto con la nostra parte spirituale, con solo il ragionamento e l’esperienza, non andremo molto lontano, poiché è lo Spirito che muove il Tutto.
La Vera Consapevolezza è a mio avviso costituita da soli Pensieri Consapevoli, ispirati dall’Anima. La Vera Evoluzione di un essere umano è quindi strettamente connessa all'Anima.
In ogni caso vorrei dire che ognuno dovrebbe fare sempre quello che sente dentro di sé perché questa è la cosa giusta per lui.
Finché il nostro livello di coscienza rimarrà basso, saremo manovrati come burattini dal nostro karma e da altri esseri incarnati o eterici che hanno lo scopo di rubarci energia. Con l’evoluzione spirituale ci colleghiamo sempre più con la nostra anima che è la nostra guida interiore diretta. Questa è la mia esperienza che ho inteso condividere.
Gianfry is offline  
Vecchio 29-05-2004, 21.06.52   #72
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
ou, ragazz'. Qua gia da giorni che seguo questa discussione ma vedo che oltre la dualita', dubbi non ci si va. Certezze personali si, finche non arriva la "bestia piu grande" e le dissolve. Morale: siamo ancora nella giungla!!! Apparte questo, chi ce lo dice che "la sensazione:certezza" come la si percepisce, non sia solo un prodotto chimico della nostro organismo. La scienza che fondalmente e' la capacita' di ripetere e prendere possesso dei fenomeni (sin dalla scoperta del fuoco), e quando ci riusciamo lo chiamiamo allora certezza, e intorno alla ripetizione e possesso stabiliamo leggi, viene da chiedermi che non sia basata, appunto, solo su una reazione chimica del nostro organismo dalla quale ci siamo resi dipendenti. Puo sembrare sciocco da parte mia lo so,ma dopo aver riletto tutto cio che avete scritto la mia testa e' un po' cosi allora mi fermo qui. Scusate se mi scappa qualcosa. Salute.
neman1 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it