Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 18-05-2004, 19.44.38   #1
Mabaga
Frequentatore
 
L'avatar di Mabaga
 
Data registrazione: 13-05-2004
Messaggi: 95
Verità assolute: esistono?

Esistono le verità assolute? Quelle che dovrebbero essere utilizzate come base per qualsiasi ragionamento?


Marco
Mabaga is offline  
Vecchio 18-05-2004, 19.49.10   #2
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
... esistono verità assolute relative alla nostra specie ...
Marco_532 is offline  
Vecchio 18-05-2004, 19.58.15   #3
Mabaga
Frequentatore
 
L'avatar di Mabaga
 
Data registrazione: 13-05-2004
Messaggi: 95
Proviamo ad elencarle...


Marco
Mabaga is offline  
Vecchio 18-05-2004, 21.01.38   #4
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
1_ ...domani è giovedì!
Marco_532 is offline  
Vecchio 18-05-2004, 21.03.49   #5
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
basi per ragionare in modo corretto sono le tautologie.

ma esse non sono verità assolute perchè non dicono nulla del mondo, sono vuote.

però anche se sono vuote servono, o meglio, servono le negazioni delle tautologie: le contraddizioni.

questo è il metodo che cercavi: se una tesi è una contraddizione allora è falsa.

è un primo filtro, poi c'è il filtro dato dall'esperienza.


ciao
epicurus is offline  
Vecchio 18-05-2004, 23.58.57   #6
leibnicht
Ospite abituale
 
L'avatar di leibnicht
 
Data registrazione: 06-09-2003
Messaggi: 486
Consideriamo

il seguente irriducibile paradosso ( parafrasato e riportato alla logica contemporanea, da Russell):
" tra dieci secondi sarà creato il mondo possibile in cui il mio aver concepito il pensiero appena espresso non sarà che un mio ricordo, ed il fatto che voi tutti, ben più tardi dei dieci secondi da me supposti, possiate leggerlo dimostra che io e voi tutti ne siamo abitatori e che ciò che ho sostenuto è vero".
Ciao.
leibnicht is offline  
Vecchio 19-05-2004, 00.07.29   #7
Post remigio
Ospite
 
Data registrazione: 17-05-2004
Messaggi: 10
il principio o punto di archimede ?( non ricordo bene ) ?
Post remigio is offline  
Vecchio 19-05-2004, 09.44.01   #8
Rocco
Ospite abituale
 
L'avatar di Rocco
 
Data registrazione: 14-05-2004
Messaggi: 301
Verità assoluta.......

Provo a risponderti , anche se è grosso il rischio di perdersi in parole.........

Io sento che la verità in senso assoluto , come tu dici , sia qualcosa di molto "terreno" e poco astratto.

Per tanto tempo ho pensato che la verità assoluta , questo parolone che tuonava tanto forte , chissà cosa fosse di magico e di tanto difficilmente raggiungibile.

In tempi recenti ho iniziato finalmente a capire che la realtà assoluta consiste nella capacità consapevole di osservare quello che è oggi , nel presente , sotto i nostri occhi , senza le contaminazioni / condizionamenti di chiccessia o cosa .

Ecco , quando NON mi astraggo in fantasie o pensieri e NON lascio correre la mia mente a briglie sciolte , allora sì , riesco a vedere abbastanza nitidamente questa verità di cui parli .....

Grazie per lo spunto di riflessione......

e buona giornata a tutti !


Rocco
Rocco is offline  
Vecchio 19-05-2004, 14.58.51   #9
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
"... e` vero" o "... e` falso", non sono proprieta` di oggetti o altro, bensi` un costatare che le cose vanno o non vanno come detto.

una frase e' vera se dice come vanno le cose, falsa altrimenti.

dunque "verita'" e` l'insieme di tutte le proposizioni vere.

"assoluto" potrebbe significare: "indipendente da qualsiasi punto di vista" o una cosa analoga.


pero` ogni cosa dipende dai punti di vista, quindi la verita` assoluta non esiste.


(come gia` detto le tautologie possono esser definite quasi come verita` assolute, proprio perche` non dicono nulla: "le chiavi sono nella tua borsa o non sono nella tua borsa" e` sempre vera, ma non ci dice nulla del mondo)
epicurus is offline  
Vecchio 19-05-2004, 15.25.38   #10
Mabaga
Frequentatore
 
L'avatar di Mabaga
 
Data registrazione: 13-05-2004
Messaggi: 95
Citazione:
Messaggio originale inviato da epicurus

"assoluto" potrebbe significare: "indipendente da qualsiasi punto di vista" o una cosa analoga.

pero` ogni cosa dipende dai punti di vista, quindi la verita` assoluta non esiste.


Esposto in questo modo risulta un concetto "assolutamente" astratto.

Volendo concretizzare possiamo partire da delle premesse sulla base delle quali costruire tutta una serie di deduzioni logiche che sono di per se (in questo contesto definito in base alle premesse) assolutamente vere (o false).

Il contesto è questo:
non sappiamo da dove veniamo, ma ognuno di noi è cosciente di essere una individualità vivente in un "sistema" governato da regole, che per quanto ci è dato di verificare sono stabili. Non ci chiederemo quindi chi ci ha creato, tantomeno il perchè, e non ci chiederemo neppure che cosa ci sarà dopo la nostra morte. Ci accontentiamo di vivere nel sistema. Il sistema esiste indipendentemente dalla nostra presenza. Noi possiamo percepire il sistema attraverso i nostri sensi.

In questo sistema esistono delle verità assolute?

Marco
Mabaga is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it