Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 28-05-2004, 13.03.26   #11
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Amen.
(ovvero,ciò che dici è una verità assoluta...per me e per te...e forse per tutti)

Ultima modifica di sisrahtac : 28-05-2004 alle ore 13.06.39.
sisrahtac is offline  
Vecchio 28-05-2004, 13.48.27   #12
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Il dio cristiano è l'impersonificazione,sfruttata dalla chiesa,del senso di colpa. E' la nostra coscienza (la parte più degenere) estraniata da noi stessi. Uccidere dio vuol dire uccidere la colpa e ritrovare la spontaneità e l'innocenza della vita!
sisrahtac is offline  
Vecchio 12-07-2012, 23.13.26   #13
paul11
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2011
Messaggi: 899
Riferimento: Nietzsche ultimo metafisico perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da binosoma
Perchè Heidegger ritiene Nietzsche l'ultimo metafisico e non il primo che si è liberato dalla e della metafisica?
Illuminatemi.

Perchè il concetto di essere in Heidegger parte dalla constatazione che la metafisica fin dagli inizi dei Greci ,non sia mai riuscita ad argomentare l'essere, non solo, lo ha pure confuso con gli enti.
Nietzsche con l'eterno ritorno, con la volontà di potenza, con il Dio è morto uccide l'essere riportandolo all'età pre razionale delle culture indiane da cui deriva la ciclicità del tempo, il Dioniso degli istinti dell'antica Grecia. La vita non ha scopo e pensa in sè e non per una teleologia, per una finalità del tempo lineare.
Se l'essere, per Heidegger, è stato spesso pensato come semplice cosa e presenza , ne deriva che l'essere ha subito un graduale oblio nella storia della metafisica occidentale. La metafisica giunge alla fine con Nietzsche, quando nel nichilismo indica che l'essere è scomparso.
Dirà Heidegger che l'Occidente è stata la terra della metafisica come la terra del tramonto dell'essere. Verrà sostituita dalla tecnica, dove il pensiero diventa esso stesso strumento logico per escogitare soluzioni a problemi
paul11 is offline  
Vecchio 20-07-2012, 15.21.52   #14
sma
Ospite
 
Data registrazione: 19-07-2012
Messaggi: 13
Riferimento: Nietzsche ultimo metafisico perchè?

Può intendersi, secondo Voi, l'espressione, secondo cui "Dio è morto", nel senso che vi è un progressivo allontanamento dal trascendente, in una struttura sociale sempre più massificata, che si esprime per slogan, cosicché, in certo senso, Dio non è più attuale?. Mi è capitato di sentir definire Nietzsche, apparentemente in modo incredibile, sia come teologo, sia come ateo. In ogni caso, forse questa apparente antitesi potrebbe spiegarsi, nel senso che dietro valori quali la fedeltà alla terra o all'amor fati sta il desiderio di una religiosità diversa da quelle istituzionalizzate?
sma is offline  
Vecchio 24-07-2012, 01.31.03   #15
paul11
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2011
Messaggi: 899
Riferimento: Nietzsche ultimo metafisico perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da sma
Può intendersi, secondo Voi, l'espressione, secondo cui "Dio è morto", nel senso che vi è un progressivo allontanamento dal trascendente, in una struttura sociale sempre più massificata, che si esprime per slogan, cosicché, in certo senso, Dio non è più attuale?. Mi è capitato di sentir definire Nietzsche, apparentemente in modo incredibile, sia come teologo, sia come ateo. In ogni caso, forse questa apparente antitesi potrebbe spiegarsi, nel senso che dietro valori quali la fedeltà alla terra o all'amor fati sta il desiderio di una religiosità diversa da quelle istituzionalizzate?

Non c'è pensatore più di Nietzche che sia stato "mitizzato" e discusso.
Basta fare una ricerca su questo forum e vedere i punti di vista.
Probabilmente "Dio è morto" per chi ritiene che Dio sia una moda.
Quindi attendiamo le prossime "sfilate".
Se invece Dio è comunque un fondamento insostituibile in termini metafisici e pure ontologici, da che cosa può essere surrogato? Dall'"eterno ritorno" ? Dalla "Volontà di potenza? Nell'ultimo secolo siamo passati per due guerre mondiali a lager e gulag grazie anche al nichilismo e alle ideologie che sostituivano Dio. Adesso c'è il il dio denaro e la finanza :Halleluja.

Ultima modifica di paul11 : 24-07-2012 alle ore 08.10.25.
paul11 is offline  
Vecchio 24-07-2012, 12.04.11   #16
baylham
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-01-2010
Messaggi: 89
Riferimento: Nietzsche ultimo metafisico perchè?

A paul11
In primo luogo si vive benissimo anche senza Dio o surrogati.
In secondo luogo, la guerra e gli stermini non dipendono dalla religiosità o meno delle parti in conflitto. Imputare a una corrente filosofica minore quale il nichilismo qualche responsabilità per le guerre mondiali e gli stermini del novecento mi sembra abnorme.
baylham is offline  
Vecchio 24-07-2012, 16.58.36   #17
paul11
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2011
Messaggi: 899
Riferimento: Nietzsche ultimo metafisico perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da baylham
A paul11
In primo luogo si vive benissimo anche senza Dio o surrogati.
In secondo luogo, la guerra e gli stermini non dipendono dalla religiosità o meno delle parti in conflitto. Imputare a una corrente filosofica minore quale il nichilismo qualche responsabilità per le guerre mondiali e gli stermini del novecento mi sembra abnorme.

A baylahm
C'è una anche che significa non solo. In altri termini il nichilismo ha ANCHE influito...
Se si studiano la storia e le biografie oltre ai pensieri dei filosofi, perchè ognuno di noi è testimone del proprio tempo, si vedranno gli influssi dell'idealismo e del positivsmo, l'attacco alla chiesa e alle religioni, le nuove mode sincretiche ed occultiste del decadentismo, tipo la teoofia, e la risposta all'idealismo, più avanti dato dalla nascente filosofia analitica.

Nietzche ha influito suo malgrado e certamente non direttamente, il pensiero nazista soprattutto negli atteggiamenti culturali, così come l'idealismo di Hegel ha influito, suo malgrado e non direttamente, sul materialismo storico di Marx.

paul11 is offline  
Vecchio 25-07-2012, 18.42.37   #18
imperator87
Ospite
 
L'avatar di imperator87
 
Data registrazione: 22-10-2008
Messaggi: 13
Riferimento: Nietzsche ultimo metafisico perchè?

N. critica tutta la metafisica tradizionale che pretendeva esistesse una verità trascendente rispetto al fenomeno. Per questo è critico anche del concetto di noumeno kantiano. Perchè mai dovrebbe esistere una realtà dietro i fenomeni? Il concetto famoso "esistono interpretazioni non fatti" non significa altro che ogni teoria ogni discorso rimane sempre un'interpretazione. Se io dico "fuori piove" non sto assolutamente affermando un fatto (verificabile se fuori realmente piove), in quanto il discorso è già da sempre all'interno del linguaggio.
imperator87 is offline  
Vecchio 27-07-2012, 15.59.37   #19
Esycos
The lounge philosopher
 
L'avatar di Esycos
 
Data registrazione: 21-07-2012
Messaggi: 10
Post Riferimento: Nietzsche ultimo metafisico perchè?

Citazione:
Originalmente inviato da baylham
A paul11
In primo luogo si vive benissimo anche senza Dio o surrogati.
In secondo luogo, la guerra e gli stermini non dipendono dalla religiosità o meno delle parti in conflitto. Imputare a una corrente filosofica minore quale il nichilismo qualche responsabilità per le guerre mondiali e gli stermini del novecento mi sembra abnorme.

Forse Paul non ha tutti i torti: in fondo il nichilismo è solo l'ultima fermata di un processo inesorabile che ha avuto inizio con la rivoluzione cartesiana (leggere per credere: http://puntididomanda.blogspot.it/20...-parte-1.html).

L'unica differenza fra Nietzsche e gli altri moderni è che lui si è accorto quali conseguenza assure abbia la propria visione del mondo (assenza di basi per una moralità, assoluta mancanza di senso ecc).
Esycos is offline  
Vecchio 04-08-2012, 09.38.22   #20
alreao
Ospite
 
Data registrazione: 01-08-2012
Messaggi: 3
Post Riferimento: Nietzsche ultimo metafisico perchè?

Mi sovviene all' istante da pensare che Nietzsche possa essere considerato l' ultimo metafisico perchè è andato oltre in concetti di bene e male e sappiamo benissimo che purtroppo questi sono sempre troppo impulsivamente etichettati, quindi diciamo fulmineamente concretizzati e resi inscindibili invariabili per qualcosa di fisico e quindi comunque reale.
Ma la metafisica si occupa prima del reale realizzabile, non del reale realizzato e che quindi è apparentemente percepibile come l' essere assoluto quando è quello sperimentato e mai troppo.
Un coltello affilato .... ci si potra' far del male qualcuno o qualcuno potra' farci del male, ma anche probabilmente (purtroppo meno...) del bene quando questo coltello diventa un arnese da cucina per preparare pasti gustosi ..oppure un oggetto per adempiere a qualsiasi altra azione che richieda una concentrazione della forza applicata che dilani l' area e quindi la resistenza di altra concretezza fisica.
Ecco sono due lati dello stesso stato fisico quindi per comprenderli bisogna andare oltre allo stato fisico e alla sua impressione individuale che fin troppe volte diventa il nostro relativo tutto e quindi l' essenza delle cose concrete e quindi realmente fisiche ... mentre il reale è oltre al fisico e vi deve tornare dopo l' essere metafisico : ) : ) (felicissimo di esprimermi naturalmente con qualcuno finalmente : ) grazie : ) )
alreao is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it