Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 05-02-2005, 17.22.36   #1
cyrano
Ospite
 
L'avatar di cyrano
 
Data registrazione: 27-11-2002
Messaggi: 17
dubbio atroce?????



mi sorge un dubbio atroce e pregherei qualcuno di delucidarmi o immergersi con me nel mare dell' incertezza...

L'Intelligenza, la cui realtà è senza ombra di dubbio accettata da tutti( e mi spingo ancora più in là con l'azzardo), l'intelligenza che oggi ritroviamo come propria nell' uomo, era gia presente nella massa cosmica unica che ha originato il big bang e da cui è nato il nostro universo????

voglio dire la monade cosmica da cui è originata la manifestazione è (o era ) intelligente????


vi prego sciogliete il mio dubbio...
cyrano is offline  
Vecchio 05-02-2005, 17.41.32   #2
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: dubbio atroce?????

Citazione:
Messaggio originale inviato da cyrano


mi sorge un dubbio atroce e pregherei qualcuno di delucidarmi o immergersi con me nel mare dell' incertezza...

L'Intelligenza, la cui realtà è senza ombra di dubbio accettata da tutti( e mi spingo ancora più in là con l'azzardo), l'intelligenza che oggi ritroviamo come propria nell' uomo, era gia presente nella massa cosmica unica che ha originato il big bang e da cui è nato il nostro universo????

voglio dire la monade cosmica da cui è originata la manifestazione è (o era ) intelligente????


vi prego sciogliete il mio dubbio...


di astrofisica proprio non me ne intendo, ma ci andrei cauto nel passare da una possibilità teorica (l'universo potrebbe essere nato dal big bang), ad una certezza (l'universo è nato dal big bang).
anche perchè, se non sbaglio, la teoria del big bang dice che l'universo si è generato dalla grande esplosione di un piccolissimo nucleo in cui stava ammassata, tutta schiacciata, tutta la massa presente tuttora nell'universo. ma quel nucleo di materia supercompressa da dove viene??
r.rubin is offline  
Vecchio 05-02-2005, 17.48.13   #3
odos
Ospite abituale
 
L'avatar di odos
 
Data registrazione: 26-06-2004
Messaggi: 367
Re: dubbio atroce?????

Citazione:
Messaggio originale inviato da cyrano


mi sorge un dubbio atroce e pregherei qualcuno di delucidarmi o immergersi con me nel mare dell' incertezza...

L'Intelligenza, la cui realtà è senza ombra di dubbio accettata da tutti( e mi spingo ancora più in là con l'azzardo), l'intelligenza che oggi ritroviamo come propria nell' uomo, era gia presente nella massa cosmica unica che ha originato il big bang e da cui è nato il nostro universo????

voglio dire la monade cosmica da cui è originata la manifestazione è (o era ) intelligente????


vi prego sciogliete il mio dubbio...

Cosa ti muove ad una simile domanda?
odos is offline  
Vecchio 06-02-2005, 12.24.56   #4
cyrano
Ospite
 
L'avatar di cyrano
 
Data registrazione: 27-11-2002
Messaggi: 17
giusto!!!

giusto mi sono espresso male , quindi cerco di chiarirmi: ora che l'Universo (quindi la MANIFESTAZIONE) sia nato dal Big Bang è un 'ipotesi teorica ( largamente accettata ma questo nn ne fa una certezza.. )mentre ...
x quel che riguarda la MANIFESTAZIONE questa è una certezza...

Ora unendo le due cose si ha che : in linea TEORICA la Manifestazione sia nata dall'esplosione di un punto Adimensionale e Atemporale nel quale era ( o ,x i più intuitivi, E') racchiuso tutto il Nostro Universo...

la domanda xò nn è sul CHI e PERCHè e DA DOVE SIA NATO quel punto in cui era racchiuso in POTENZA il nostro Cosmo, MA:
QUEL PUNTO d'ORIGINE CONTENEVA ANCHE LA MANIFESTAZIONE DI CIO' CHE OGGI CHIAMIAMO INTELLETTO?????
CIOè A QUELPUNTO D'ORIGINE è ATTRIBUIBILE LA QUALITA' DELL' INTELLIGENZA??? ERA( O E') INTELLIGENTE???


A presto....
ps: la domanda nasce da una discussione con un amico Fisico sulla possibilita di una intelligenza intrinseca dell' Universo...
cyrano is offline  
Vecchio 06-02-2005, 14.59.22   #5
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Messaggio originale inviato da cyrano
Ora unendo le due cose si ha che : in linea TEORICA la Manifestazione sia nata dall'esplosione di un punto Adimensionale e Atemporale nel quale era ( o ,x i più intuitivi, E') racchiuso tutto il Nostro Universo...

ah. sarei poco intuitivo (intuizione=capacità di cogliere con un solo sguardo un concetto generale, universale).. ma pensa quanto è potente l'intuizione.... ma che, è finita tutta dentro di te l'Intelligenza Cosmica??

ma guarda, non lo so.. molti ritengono sia possibile che l'universo sia stato creato da dio... ma un mio amico prete, che è molto intuitivo (quindi ci vede completamente giusto, dice cose immediatamente evidenti in toto, non cose possibilmente vere, vedi, ad esempio possibilmente vere a metà), capisce che così E'. e chi è in grado di intuirlo, lo sa per certo, ma chi non è in grado.. si vede che non ha ricevuto la grazia divina no?

per lui l'intelligenza che da ordine all'universo è l'intelligenza divina, di cui l'uomo partecipa (però solo quelli che hanno ricevuto la grazia, e in parte più limitata)

...ora, io non lo so se l'intelligenza, al momento dei fuochi artificiali (perdona l'empietà) era nel puntino adimensionale e atemporale (come quello che la maestra di geometria mi ha definito alle elementari, più o meno, no?)... certo che, perlomeno, una teoria di questo tipo mi renderebbe ragione di tutte le persone... un pò "scoppiate" che conosco!

ok, ho messo per iscritto il mio dissenso (t'avessi avuto a portata di mano, per un'offesa di quel genere ti avrei senz'altro sfidato a biliardino) e ora mi sento libero di proseguire nella disquisizione di questo interessante quesito.

forse sbaglio a definire l'intelligenza come "facoltà di comprendere, discernere, e agire secondo scelta"? può darsi, mi direte.
comunque sia, se questa fosse l'intelligenza contenuta nel puntino adimensionale e atemporale, ritengo plausibile affermare che tale Intelligenza era (o E') al vertice decisionale di ogni scelta riguardante tutto l'esistente, che era concentrato nel puntino in questione. l'Intelligenza era (o E') una forma di divinità, onnipotente, che a un certo punto ha deciso di esplodere.

perchè?
aveva mangiato pesante?
un raffreddore?
forse sono stati gli atomi componenti george bush che premevano per portare la democrazia nell'universo?
forse ha pensato ad una barzelletta (anche le barzellette d'altronde, dovavano trovarsi nel puntino), e così scoppiò a ridere, dando origine a questo, effettivamente piuttosto buffo, universo?
o forse, aveva bisogno di stiracchiarsi?
tutta lì compressa d'altronde, sarebbe anche comprensibile.

ma poi, se l'intelligenza ora è propria dell'uomo, e solo dell'uomo, il resto dell'universo è stupido?
quindi, fosse così, dovremmo rinunciare a tutti i programmi messi in piedi dalla nasa per cercare forme di vita intelligente nel cosmo.. anche se un messaggio arrivasse alla creatura verde con le antenne floscie, non sarebbe capace di decriptarlo.

ma poi, quando è morto einstein, la sua intelligenza dove è finita?
poichè nulla si crea nulla si distrugge, forse si è divisa in miliardi di parti, di cui una è andata a totti.

ma soprattutto, se l'Intelligenza è un ente cosmico, di cui noi riceviamo una piccola parte in doatazione (chi più, chi meno, e poi questo potrebbe essere un argomento per un razzismo fondato sul QI?), se è un ente cosmico che per un motivo o per l'altro è esploso, allora noi siamo dominati da questo ente cosmico, siamo macchine azionate da questa intelligenza che si serve di noi, siamo organismi colonizzati!


basta così, per ora
r.rubin is offline  
Vecchio 07-02-2005, 10.29.57   #6
cyrano
Ospite
 
L'avatar di cyrano
 
Data registrazione: 27-11-2002
Messaggi: 17
urka!!![

perdonami r.rub ma nn ho proprio inteso il perchè tu abbia pensato di essere TU il meno intuitivo???? e che cmqe fosse rivolto e Te quel pensiero che x altro nn credo esprimesse NULLA di offensivo... xò ti chiedo ugualmente scusa... Mio Sire.. ACCETTO LA SFIDA A BILIARDINO....

ORA CHE MI SONO SFOGATO::

"....forse sbaglio a definire l'intelligenza come "facoltà di comprendere, discernere, e agire secondo scelta"? può darsi, mi direte.
comunque sia, se questa fosse l'intelligenza contenuta nel puntino adimensionale e atemporale, ritengo plausibile affermare che tale Intelligenza era (o E') al vertice decisionale di ogni scelta riguardante tutto l'esistente, che era concentrato nel puntino in questione. l'Intelligenza era (o E') una forma di divinità, onnipotente, che a un certo punto ha deciso di esplodere...."

..bello mi piace quindi, Traggo conclusioni,e In base anche a ciò ke dici, possiamo ipotizzare L'intelligenza Appartenere all'Universo ed essere una Energia Divina...???

o sbaglio???


intuiscimi a me...
cyrano is offline  
Vecchio 07-02-2005, 11.45.11   #7
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Re: urka!!![

Citazione:
Messaggio originale inviato da cyrano


possiamo ipotizzare L'intelligenza Appartenere all'Universo ed essere una Energia Divina...???


Appartenere ad ognuno di noi, che siamo "nell'Universo", che è un "punto" in Dio.

Meglio.

Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 07-02-2005, 12.23.04   #8
cyrano
Ospite
 
L'avatar di cyrano
 
Data registrazione: 27-11-2002
Messaggi: 17
OK

giusto!!! ma se così è allora,visto che l'Intelligenza appartiene all' Uomo,che è nell'Universo che è un punto in Dio, L'Universo stesso deve avere UN Intelligenza con un gradiente che si eleva ALMENO fino a quello umano(che è quello più elevato da noi direttamente esperibile) visto che noi siamo COMPONENTI e COMPOSTI DELL' UNIVERSO STESSO...
o no???

cyrano is offline  
Vecchio 07-02-2005, 12.30.15   #9
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Re: OK

Citazione:
Messaggio originale inviato da cyrano
giusto!!! ma se così è allora,visto che l'Intelligenza appartiene all' Uomo,che è nell'Universo che è un punto in Dio, L'Universo stesso deve avere UN Intelligenza con un gradiente che si eleva ALMENO fino a quello umano(che è quello più elevato da noi direttamente esperibile) visto che noi siamo COMPONENTI e COMPOSTI DELL' UNIVERSO STESSO...
o no???


Appartiene all'uomo, che è in Dio, quindi, appartiene a Dio (come ogni cosa) che la esprime "nell'uomo", che è sempre Lui. Capito?

Quindi: non è l'Universo, che in realtà ha una intelligenza, ma è l'essere (per noi è l'uomo) che vive la sua intelligenza, e che proviene sempre da Dio, e che la esprime e manifesta nel suo "esserci" all'interno di un sistema (il nostro universo, ad esempio).

Si può parlare però, secondo me, di una sorta di "sommatoria" di tutte le "intelligenze" che potremmo definire: il massimo della "coscienza" che quel sistema (il nostro universo) ha sviluppato.

Che ne dici?


Ciao.

p.s. cerca sempre di mettere al centro del tutto, l'essere, che proviene da Dio.
Kannon is offline  
Vecchio 07-02-2005, 14.41.41   #10
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Tralasciando l'aspazialita`, l'universo pre-bigbang non poteva essere certo intelligente non essendoci lo scorrere del tempo: come puo` qualcosa essere intelligente se non v'e` mutamento?

In piu` come si puo` considerare un ente intelligente se non v'e` iterazione tra esso e l'ambiente?

epicurus
epicurus is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it