Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum in modalit solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dellessere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 30-09-2005, 13.09.32   #51
Nemo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-08-2005
Messaggi: 297
Il problema che induce la scienza a non rigettare a priori l'idea di mondi paralleli la constatazione che le condizioni fisiche con cui il nostro mondo si originato e ha portato alla nostra esistenza, sono cos particolari da rendere il nostro mondo altamente improbabile secondo i nostri schemi di probabilit.
dunque razionalmente pi facile supporre che il nostro sia uno di infiniti universi generati come bolle in uno "spazio-oceano" senza fine, ognuno con condizioni iniziali differenti e tali da non giustificare selezioni di alcun tipo. Il nostro mondo allora sarebbe uno di questi in cui le condizioni iniziali sono risultate statisticamente le pi adatte alla nostra esistenza. Una tale ipotesi ovviamente, se da un lato mitiga il disagio di vivere in un mondo fatto apposta per noi, dall'altro non falsificabile in alcun modo e quindi di scarso interesse scientifico.
In conclusione ti assicuro che la questione aperta e resta sempre una questione di fede(almeno per ora).
Nemo is offline  
Vecchio 30-09-2005, 16.23.31   #52
nonimportachi
Utente bannato
 
Data registrazione: 04-11-2004
Messaggi: 1,010
Citazione:
Messaggio originale inviato da Nemo

In conclusione ti assicuro che la questione aperta e resta sempre una questione di fede(almeno per ora).

Non mi piace proprio questo discorso.
Innanzitutto in scienza tutto e resta SEMPRE una questione aperta poich VERO fino a prova contraria. La fede non c'entra niente, in scienza non esistono atti di fede, non contemplati dal metodo scientifico, se c' fede non scienza. Non hai letto tutto l'articolo, il modello cosmologico del muliverso quello attualmente pi accreditato. Ha riscontri sperimentali effettivi ed oggettivi. Non una bizzarra teorie tra l tante, la cosa pi probabilmente vera.
nonimportachi is offline  
Vecchio 30-09-2005, 17.36.58   #53
kraMer
Ospite abituale
 
L'avatar di kraMer
 
Data registrazione: 28-07-2005
Messaggi: 80
Cio che ci permette di vivere la consapevolezza. La vita fatta per essere vissuta come ce la propone il caso. L'importante gustarsela il pi possibile. La morte una sfida, dove potr vedere se in vita avevo ragione io, o qualcun'altro.
kraMer is offline  
Vecchio 30-09-2005, 18.51.56   #54
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Citazione:
Messaggio originale inviato da nonimportachi
Non mi piace proprio questo discorso.
Innanzitutto in scienza tutto e resta SEMPRE una questione aperta poich VERO fino a prova contraria. La fede non c'entra niente, in scienza non esistono atti di fede, non contemplati dal metodo scientifico, se c' fede non scienza. Non hai letto tutto l'articolo, il modello cosmologico del muliverso quello attualmente pi accreditato. Ha riscontri sperimentali effettivi ed oggettivi. Non una bizzarra teorie tra l tante, la cosa pi probabilmente vera.

..hai qualche sito con qualcosa di piu' su questa teoria?

...boh ,pensavo sempre che questo modello era una scappattoia per non incorrere nelle contraddizioni logiche del viaggio nel tempo...

,klara
klara is offline  
Vecchio 30-09-2005, 21.42.17   #55
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Citazione:
Messaggio originale inviato da nonimportachi
Non mi piace proprio questo discorso.
Innanzitutto in scienza tutto e resta SEMPRE una questione aperta poich VERO fino a prova contraria. La fede non c'entra niente, in scienza non esistono atti di fede, non contemplati dal metodo scientifico, se c' fede non scienza. Non hai letto tutto l'articolo, il modello cosmologico del muliverso quello attualmente pi accreditato. Ha riscontri sperimentali effettivi ed oggettivi. Non una bizzarra teorie tra l tante, la cosa pi probabilmente vera.

qual l'oggetto di indagine della scienza?
nexus6 is offline  
Vecchio 01-10-2005, 15.04.04   #56
nonimportachi
Utente bannato
 
Data registrazione: 04-11-2004
Messaggi: 1,010
Citazione:
Messaggio originale inviato da nexus6
qual l'oggetto di indagine della scienza?

Ogni cosa che si riscontri.
nonimportachi is offline  
Vecchio 01-10-2005, 15.05.44   #57
nonimportachi
Utente bannato
 
Data registrazione: 04-11-2004
Messaggi: 1,010
Citazione:
Messaggio originale inviato da klara
..hai qualche sito con qualcosa di piu' su questa teoria?

...boh ,pensavo sempre che questo modello era una scappattoia per non incorrere nelle contraddizioni logiche del viaggio nel tempo...

,klara

no klara, mi spiece. Prova a fare qualche ricerca, qualcosa dovresti trovare. Altrimenti puoi cercare qualche pubblicazione.

buona indagine, e se trovi facci sapere.
nonimportachi is offline  
Vecchio 01-10-2005, 15.28.44   #58
Digitalgothic
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2005
Messaggi: 40
Non ho letto tutte le risposte, perch altrimenti, la mia povera mente non sarebbe stata pi in grado di connettere risposte decenti.

Qual lo scopo della vita?
Io non penso che la vita abbia uno scopo o una meta ben precisa... non come un'attivit propriamente umana, o lo studio di una materia, o un lavoro svolto. Non guardi al futuro per cercare un possibile scopo, perch effettivamente uno scopo non esiste, o meglio lo scopo intrinseco alla vita stessa, o forse possiamo dire, in modo pi corretto, che ognuno di noi ha un sogno e scopo della vita potrebbe essere quello di realizzare i nostri sogni. Ogni persona desidera essere qualcosa e lotta con tutto se stesso per essere quella tale cosa. Quando ha raggiunto il suo scopo, la persona soddisfatta perch finalmente ha realizzato il suo "sogno".
Ma sostanzialmente, abbandonando rapidamente questi discorsi, credo che lo scopo della vita, sia vivere curandosi il meno possibile della fine... tanto la Mietitrice aspetta tutti e dopo... beh... dopo un'altra storia.
Digitalgothic is offline  
Vecchio 01-10-2005, 15.33.45   #59
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
consapevolezza

sono d'accordo con KraMer!
klee is offline  
Vecchio 01-10-2005, 17.22.55   #60
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Citazione:
Messaggio originale inviato da nonimportachi
Non mi piace proprio questo discorso.
Innanzitutto in scienza tutto e resta SEMPRE una questione aperta poich VERO fino a prova contraria. La fede non c'entra niente, in scienza non esistono atti di fede, non contemplati dal metodo scientifico, se c' fede non scienza. Non hai letto tutto l'articolo, il modello cosmologico del muliverso quello attualmente pi accreditato. Ha riscontri sperimentali effettivi ed oggettivi. Non una bizzarra teorie tra l tante, la cosa pi probabilmente vera.
in questo discorso c' qualcosa che mi disturba...forse sbaglio, non so...
ecco cosa: "La fede non c'entra niente, in scienza non esistono atti di fede, non contemplati dal metodo scientifico, se c' fede non scienza";
la scienza procede pressupponendo l'esistenza delle realt in s.
la scienza procede assumendo come valido il principio causa-effetto.
questi non possono essere considerati atti di fede, seppur molto ragionati?
nexus6 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright Riflessioni.it