Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 12-09-2002, 08.45.10   #11
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
di te stesso....

Comunque, non credo sia un dovere...piuttosto, dovrebbe essere una "voglia" di conoscersi...
deirdre is offline  
Vecchio 12-09-2002, 09.57.07   #12
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Sul templio di Delphi c'è questa scritta che, se non sbaglio, è stata detta anche da Socrate: "Uomo conosci te stesso!"
La sintesi umana è tutta lì.

Salve
firenze is offline  
Vecchio 12-09-2002, 10.01.04   #13
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
L'uomo è la sua anima...conosci essa e capirai chi sei...
deirdre is offline  
Vecchio 12-09-2002, 10.28.09   #14
risacca
Ospite
 
Data registrazione: 12-09-2002
Messaggi: 5
esser'io

sono seduto davanti al caminetto,un grosso ceppo di legna sta bruciando,ogni
tanto uno schiocco, un zampillo,la poltrona in cui sono seduto e' molto
comoda,il mio pensiero comincia a navigare nella fantasia.davanti a me
arriva un dolce tepore,un calduccio piacevole,simpatico,ti fa sentire dolci
emozioni,comincio a riccordare cose belle vissute ,paragonandole al
BENE.alle mie spalle sto sentendo una specie di corrente d'aria fresca,anzi
un po' fredda il mio pensiero si collega a qualcosa di fastidioso,di
negativo di brutto,nella mia mente arrivano ricordi,di tristezze di
delusioni di cose brutte.comincio a paragonare il bene ed il male.purtroppo
sono cose che esistono e bisogna viverle.perche esiste il male?non potrebbe
esserci solo il bene!vivere una vita nella gioia,nel piacere nella
tranquillita',senza questi tormenti che ogni tanto accompagnano il nostro
vivere.comincio a pensare: poter esser'io quella potenza della vita,poter
esser'io il conduttore ed il giudice di questo nostro vivere.allora si che
sarebbe bello questo vivere.all'improviso il ceppo di legna nel camino fa
uno schiocco piu' grande piu' violento che mi fa sussultare dalla
poltrona.le mie fantasie svaniscono,mi ritrovo nella realta':se avessi
quella potenza farei veramente quelle cose giuste?non lo so.allora dico
grazie perche non ho ......................
risacca is offline  
Vecchio 12-09-2002, 10.33.47   #15
Luca
Ospite abituale
 
L'avatar di Luca
 
Data registrazione: 24-05-2002
Messaggi: 71
Noi siamo formati da atomi, e' impensabile che non sappiamo come funzionino e a quali leggi rispondano. La stessa cosa vale per la cellula, e sempre piu' in grande per gli organi ed i vari apparati. Spesso ci si dimentica anche della muscolatura di cui disponiamo. La conoscenza di noi stessi avviene nel momento in si dedica del tempo a lavorare con il proprio corpo e ad ascoltarsi. Il risultato e' la felicita' vera piu' grande a cui l'uomo possa accedere scoprendo un' vero e proprio universo interiore uguale identico tutta la creazione.
Luca is offline  
Vecchio 12-09-2002, 11.11.03   #16
Luca
Ospite abituale
 
L'avatar di Luca
 
Data registrazione: 24-05-2002
Messaggi: 71
Maele e bene...

Certo che sono un'invenzione dell'uomo pero' esistono per l'uomo. Mi spiego meglio. L'origine di tutto e' una cosa sola che contiene tutto nel momento un cui l'uomo che fa parte dell'origine e' completamente se stesso e' uno ma quando l'uomo non e' se stesso non e' parte integrante dell'origine ed e' lui stesso due cose e non puo' fare a meno che vivere nella dualita'. Esso sa solo che bene e' felicita' e male e' infelicita'. La felicita' quella Vera resta e quella che esso pensava fosse Vera e non lo e' scompare e non lascia nulla. Felicita' e' realizzazione ed e' indispensabile all'uomo per comprendere la Creazione.
E' difficilissimo da spiegare ma e' cosi'!
Provo con un'esempio "Bene e male viste da una persona che non e' se stessa sono o bene o male, ma bene senza male non esiste e male senza bene neppure quindi? Sono anch'esse una cosa sola" impossibile da apprendere poiche' una persona che non e' una cosa sola non puo' arrivarci.
Luca is offline  
Vecchio 15-09-2002, 09.55.14   #17
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
per Luca

Tu hai provato ciò che scrivi?

Ciao
firenze is offline  
Vecchio 19-09-2002, 14.18.27   #18
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
Ho rifletturo spesso su questo argomento e penso che sia necessario per prima cosa capire come funzioniamo.

Nasciamo per avere un ego e non possiamo vivere senza di esso. L'ego è la mente, ovvero un tesorizzatore che si muove costantemente per il profitto o in altri termini per la sopravvivenza.
Il concetto di bene e male è riferibile a questa dimensione, non certo alla dimensione della realtà dell'essere (esperienza affatto facile da sperimentare).
Penso che se volessimo analizzare le cose dal punto di vista dell'esistenza la nostra vita è veramente ininfluente, eppure l'universo esiste perchè noi esistiamo. Nello spazio sotteso da questa contraddizione non c'è più il problema del bene e del male. Viceversa nel mondo dell'ego, dell'io, della mente il concetto è sempre presente.
Come scrisse in una bella poesia Cinyo (in sintesi):-del riflesso della luna che scorgevo nell'acqua del secchio, nel momento che questi cade dalla corda che lo sorregge ...non più acqua non più luna solo il vuoto nelle mie mani.
visir is offline  
Vecchio 19-09-2002, 18.21.15   #19
zaderk
Ospite
 
Data registrazione: 12-09-2002
Messaggi: 7
Smile se fossimo un grappolo di atomi

se non avessimo uno spirito non avremmo il problema del bene e del male. Ma dato che siamo creature fatte da Dio, siamo persone che possiamo discernere fra il bene o il male e scegliere di conseguenza.
A chi vorrebbe affermare che il male non esiste lo chieda ai superstiti dei Lager nazisti, serbi, russi, sudafricani, cambogiani, vietnamiti etc etc.
saluti
zaderk is offline  
Vecchio 19-09-2002, 21.22.38   #20
schieppwaters
 
Messaggi: n/a
Forse non c'entrerà nulla scusatemi,ma mi e' venuta in mente questa cosa leggendo Zaderk

Citazione:
A chi vorrebbe affermare che il male non esiste lo chieda ai superstiti dei Lager nazisti, serbi, russi, sudafricani, cambogiani, vietnamiti



Leggendo questa affermazione non posso altro che essere d'accordo...ho provato a fare qualche esempio che identificasse invece il bene, in un modo cosi netto come e' riuscito l'esempio di zaderk riguardo il male....

qualcuno di voi sa farmi un esempio non vago ( il sole la mattina e' bene oppure l'amore e' bene, risparmiateli per favore) di qualcosa che l'uomo ha fatto che possa essere definito in modo inconfutabile "bene"?? e non parlo di azioni fatte da una persona particolare(niente madre teresa, nel quiz non e' contemplata), ma di azioni umane che sono" bene", tanto quanto l'uccidere migliaia di persone e' "male"

quello che riterro' convincente avrà la benedizione di Superd-io
 

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it