Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 26-02-2006, 19.43.08   #31
Braveheart
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-09-2005
Messaggi: 162
Citazione:
Messaggio originale inviato da Dunadan
Dipende da come interpreti queste "prove", che io non vedo.


Se è per questo, io non vedo le "prove" che dimostrano la non-esistenza di Dio. Ma se uno ha dei dubbi su una cosa, perchè questa deve necessariamente non esistere? NOn capisco!
Braveheart is offline  
Vecchio 27-02-2006, 10.19.31   #32
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Volevo dare risposta a kantaishi in riferimento agli interventi ma nei suoi post sono state espresse tante di quelle verità, per la maggior parte a me sconosciute, che non saprei neanche da dove cominciare.
Le verità mi spiazzano e mi uccidono.

Mi chiedi se sto dalla parte degli gnostici o da quella di Costantino e le sue pecore cristiane.
Ovviamente non sto da nessuna parte…non potrebbe essere altrimenti.
Non trovo nessuna differenza tra chi afferma che la bibbia è un libro sacro e chi afferma (come te) il contrario. Ho la stessa opinione di chi crede nelle profezie della bibbia e di chi invece afferma che la fisica quantistica conferma le tesi (scusami…verità) dello zohar.
…e proprio da queste basi che avevo aperto il 3D. Arrivi a dire che la filosofia non descrive la realtà ma l’inventa quando mi sembra abbastanza evidente che la gnosi tenterebbe a ricostruire questa realtà attraverso elementi che lasciano poco spazio a qualsiasi tipo di discussione. Questa è la non filosofia. Prendere a fondamento alcune “verità” che presuppongono l’aver fede in qualcosa farà si che qualsiasi pensiero ruoti attorno a queste idee.
Tu stesso scrivi che il cristianesimo e diviso in 110 sette (senza contare le sottosette)…ognuna di queste possiede le sue “verità” come tu possiedi la tua. Mi chiedo…è mai possibile che non sorga alcun dubbio in relazione alle proprie certezze?
Affermi che la maggioranza idiota non ha mai ragione e mi citi alcuni esempi. A mio avviso nel corso della storia le minoranze diventano maggioranze e viceversa. Scegliere quale abbia ragione è lavoro personale di ognuno che non deve prescindere da dati di fatto che si danno per scontati.
Un tempo solo una piccola minoranza pensava che la terra fosse rotonda…ora quella minoranza è diventata maggioranza…sono idioti e irragionevoli?
Sugli UFO si vedrà…in questo momento è sbagliato dire che non esistono tanto quanto dire che esistono. Il dubbio favorirà la ricerca.

maxim is offline  
Vecchio 27-02-2006, 11.12.26   #33
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
Citazione:
Messaggio originale inviato da Braveheart
Se è per questo, io non vedo le "prove" che dimostrano la non-esistenza di Dio. Ma se uno ha dei dubbi su una cosa, perchè questa deve necessariamente non esistere? NOn capisco!

Filosoficamente non si può mettere sullo stesso piano Dubbio e Credenza non chiaribile(a tutti).
Questo lo puoi condividere anche te.

Non ho parlato di prove della non esistenza del Dio Cristiano, è la solita storia...della richiesta di dimostrare la non esistenza di qualcosa che è invisibile. E' difficile dimostrare la non esistenza degli unicorni. Non è molto forte come "dimostrazione" il fatto che "non è dimostrabile la non esistenza di ciò che non è chiaro e si vuole dimostrare".

Comunque, EVITIAMO di fare la solita discussione ATEI CONTRO CREDENTI.
Semplicemente un Filosofo che Crede e non ha dubbi, è considerato, nella tradizione filosofica, diversamente dal filosofo che ha dubbi.
Dunadan is offline  
Vecchio 27-02-2006, 15.14.02   #34
Braveheart
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-09-2005
Messaggi: 162
Citazione:
Messaggio originale inviato da Dunadan

Non ho parlato di prove della non esistenza del Dio Cristiano, è la solita storia...della richiesta di dimostrare la non esistenza di qualcosa che è invisibile. E' difficile dimostrare la non esistenza degli unicorni. Non è molto forte come "dimostrazione" il fatto che "non è dimostrabile la non esistenza di ciò che non è chiaro e si vuole dimostrare".

Comunque, EVITIAMO di fare la solita discussione ATEI CONTRO CREDENTI.
Semplicemente un Filosofo che Crede e non ha dubbi, è considerato, nella tradizione filosofica, diversamente dal filosofo che ha dubbi.

GIà, ma al mondo non ci sono delle tracce che dimostrino che l'unicorno possa esistere. Stesso discorso per lo orchi, gli elfi, gli zombie Invece l'esistenza di Qualcuno superiore, a mio parere, è testimoniata da molte cose che tocchiamo con mano ogni giorno!
Ah, per inciso...io non sono un filosofo
Braveheart is offline  
Vecchio 27-02-2006, 15.20.26   #35
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Citazione:
Messaggio originale inviato da Braveheart
GIà, ma al mondo non ci sono delle tracce che dimostrino che l'unicorno possa esistere. Stesso discorso per lo orchi, gli elfi, gli zombie Invece l'esistenza di Qualcuno superiore, a mio parere, è testimoniata da molte cose che tocchiamo con mano ogni giorno!

come tutti sanno le prove dell'esistenza di dio sono molto problematiche, ma questo ci porterebbe off-topic.

il punto centrale è che la filosofia cattolica è una cattiva filosofia perchè dà forte importanza (metodologica e etica) alla fede cieca nell'autorità, cosa che una buona filosofia dovrebbe evitare.
epicurus is offline  
Vecchio 27-02-2006, 16.39.56   #36
Braveheart
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-09-2005
Messaggi: 162
Citazione:
Messaggio originale inviato da epicurus
come tutti sanno le prove dell'esistenza di dio sono molto problematiche, ma questo ci porterebbe off-topic.

il punto centrale è che la filosofia cattolica è una cattiva filosofia perchè dà forte importanza (metodologica e etica) alla fede cieca nell'autorità, cosa che una buona filosofia dovrebbe evitare.

dipende a quale autorità ti riferisci: se intendi all'autorità della Chiesa Romana, ti do ragione!
Braveheart is offline  
Vecchio 27-02-2006, 16.49.44   #37
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Citazione:
Messaggio originale inviato da Braveheart
dipende a quale autorità ti riferisci: se intendi all'autorità della Chiesa Romana, ti do ragione!

ma questo non è dire poco!
epicurus is offline  
Vecchio 27-02-2006, 18.25.34   #38
kantaishi
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 1,885
X Maxim: facciamo la prova.

Salve,
facciamo la prova pratica per renderti conto se accetti o rifiuti il trascendente.
Leggi queste storielle e poi dimmi le tue impressioni:

1: Il Mullah Nasruddhin entra in un negozio e il commesso chiede:
"Prego? Desidera?"
"Procediamo con ordine-dice il Mullah-lei mi ha visto entrare?"
"Sì",risponde il commesso.
"E mi ha visto qualche altra volta ?"
"No."
"E allora come fa a sapere che sono io?",conclude il Mullah.

2 : Il Mullah entra in un negozio di articoli sportivi e chiede:
"Scusi,ha una canna da pesca di quelle a settori,lunga almeno due metri?"
"Certamente.",risponde il commesso.
"E allora perchè non va a pescare?",chiede il Mullah.

3: Nel paese dei bugiardi il re aveva emanato un editto per cui chiunque fosse sorpreso a mentire,sarebbe stato immediatamente impiccato alla forca che aveva fatto mettere nella piazza principale.
Un giorno arrivò lì il Mullah e una guardia gli chiese:
"Dove sta andando?"
"Sto andando sulla forca per farmi impiccare.",rispose il Mullah.
"Non le credo.",disse la guardia.
"Se non mi crede vuol dire che sono un bugiardo e allora dovete impiccarmi."disse il Mullah.
"Ma allora sarebbe la verità."
"Appunto!",concluse il Mullah.

La persona non illuminata crede che queste storie siano barzellette,invece non è così.
Commenta e poi ti spiego tutto.

Kantai.
kantaishi is offline  
Vecchio 27-02-2006, 19.22.40   #39
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
Citazione:
Messaggio originale inviato da Braveheart
GIà, ma al mondo non ci sono delle tracce che dimostrino che l'unicorno possa esistere. Stesso discorso per lo orchi, gli elfi, gli zombie Invece l'esistenza di Qualcuno superiore, a mio parere, è testimoniata da molte cose che tocchiamo con mano ogni giorno!
Ah, per inciso...
Fino ad ora avevo sempre precisato che parlavo di Dio Cristiano. Proprio perchè se parliamo di un Dio Generico già il discorso cambia.
Il Dio Cristiano è meno proponibile all'interno di una filosofia rispetto alla possibilità di un Dio Generico(che può essere in qualsiasi forma...).

Citazione:
io non sono un filosofo
I filosofi non esistono più. :-)
Comunque mi ero accorto che non ragioni filosoficamente, per tua natura, preferisci la religione.
Dunadan is offline  
Vecchio 27-02-2006, 22.12.39   #40
Braveheart
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-09-2005
Messaggi: 162
Citazione:
Messaggio originale inviato da epicurus
ma questo non è dire poco!

Per me l'unica autorità è la Bibbia. stop. Il cattolicesimo ha aggiunto molte cose alla Parola di Dio, quindi no credo nella Chiesa Cattolica.

Cmq sapete, sto leggendo il primato della volontà di Schopenahuer, dove lui dimostra chiramente quanto la volontà dimoni l'intelletto dell'uomo. Guarda caso, mi sono venuti in mente i seguenti passi biblici:
"L'uomo non sa dirigere il proprio passo"
"Chi confida nel proprio cuore è stupido, poiché esso è fuorviante o fuorviato"

Insomma, mi sembra che nella Bibbia, scritta 2000 anni fa, appaia un concetto esposto solo di recente da Freud, Schopenahuer ed altri personaggi
Braveheart is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it