Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 02-06-2003, 15.32.07   #11
Laurablu
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-01-2003
Messaggi: 84
Ciao DD, interessante quesito. Personalmente ritengo che , a parte qualche forum o chat specifica, particolare , dove conta l'esibirsi, in generale le rifessioni ed i pensieri esposti nei forum, ed in particolare in questo, siano veritieri. Anzi, forse in qualche caso risulta essere una delle poche possibilità che viene data agli esseri viventi, perchè i nik lo sono comunque, di esprimerli. Ho conosciuto di persona qualcuno, pochi, conosciuti via internet e onestamente, forse sono stata fortunata, devo dire che l'impressione è sempre andata al di là delle aspettative. Certo può esserci la delusione, il personaggio calcato, ma leggendo tra le righe, la verità la si intuisce, quasi sempre.
Laurablu is offline  
Vecchio 02-06-2003, 17.06.29   #12
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Cara MaraMay, sembra siamo più o meno tutti dell'idea che il tipo di dialogo che si crea nei forum sia virtuale solo nel mezzo e non nella sostanza.
Quello che intendevo dire, oltre questo, e a favore dei forum e della comunicazione 'virtuale' è che, secondo me, trovano modo di esprimersi anche persone le quali, vuoi per timidezza, vuoi per altri problemi esprimono qui dubbi che magari non hanno il coraggio di esprimere.E trovo anche questo molto positivo.
Non credi anche tu?
rodi is offline  
Vecchio 02-06-2003, 20.51.02   #13
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Cadenza delle parole scritte, i punti, i citati, le righe bianche … ti parlano del tuo simile che è dietro ad un altro schermo.

Io mi domando quale è il mio lato oscuro sull’internet: nel forum quando si tratta di temi che mi fanno riflettere oppure in una chat dove non si può parlare sul serio ed allora si inizia a prendersi in giro? Per dire la verità mi piacciono tutti e due i lati.

MaraMay quello che hai scritto tu non sono scemate. Quante volte sei entrata nel forum solo per vedere se qualcuno ti ha risposto? (domando perché ho fatto questa esperienza). Col tempo si impara a leggere anche gli altri e soprattutto a rendersi conto che non servono le risposte (non sempre).
edali is offline  
Vecchio 04-06-2003, 10.14.53   #14
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
Personaggi in cerca di autore

Mi trovo d'accordo con l'opinione, che nel nostro fare c'è sempre l'ombra lunga del nostro essere.
Come potremmo separare le due cose? come potremmo separare la nostra vita da noi stessi?

Quindi, se siamo personaggi in cerca d'autore, lo siamo sempre, nel forum come nella vita, poichè non sappiamo CHI SIAMO!
Si recita a soggetto, ma forse il copione è già stato scritto...

Vi è però una sostanziale differenza, che ci forvia da una valutazione reale di chi ci sta di fronte, ed è il corpo.
Il corpo non mente si dice, ma il corpo è in definitiva l'espressione della nostra energia, è la parte tangibile della nostra anima.
Quindi senza il contatto con questa materialità con questa realtà non si unisce la parola al gesto.
La voce del nostro interlocutore risulta atona se non con l'intonazione che si crea nella nostra mente.
Non è poi così importante cosa si dice, ma come lo si dice, ovvero la qualità dell'energia che viene contenuta nelle parole, a quest'impeto non siamo più abituati o peggio né siamo spaventati.
Quindi l'incontro virtuale è un coito interrotto (scusate), una promessa fatta senza guardarsi negli occhi, una parzialità che và ricucita.

Quindi andiamo tutti a mangiare una bella pizza assieme!

- - - - - - - - - - - - - - -
nota del webmaster
- - - - - - - - - - - - - - -
Per organizzare >>> Sezione del forum per organizzare incontri
visir is offline  
Vecchio 04-06-2003, 21.34.29   #15
MaraMay
Ospite
 
Data registrazione: 26-05-2003
Messaggi: 10
Probabilmente si... il copione è già stato scritto... ma siamo noi padroni delle nostre scelte.
Sempre e comunque.
E' chiaro Visir che qui manca la "fisicità"... ma si chiama virtuale per questo.
Può anche essere una scelta..

Se mi capita di aver voglia di discutere di qualcosa con qualcuno... posso decidere il come, il dove e il quando... e anche il perché.
Posso chiamare un'amica... decidere di uscire e di vedere gente.. decidere di mettermi davanti al pc e chiacchierare con gente a me sconosciuta...

Non ci vedo.. né vi ho mai visto differenze.
Di nessun tipo.
Anzi... tu prova ad andare per la strada, fermare una persona che magari ha il tuo stesso giornale sottobraccio (tanto per trovare qualcosa di cui parlare), e chiederle "scusa possiamo fare due chiacchiere?"
Ahhahahaha.. come minimo ti prendono per pazzo.

Qui è diverso... si sa.
Poi.. chi mente attraverso un forum.. attraverso una chat.. mente, probabilmente, anche nella sua quotidianità.. mente alle persone che incontra tutti i giorni...
Sono problemi suoi... sta a noi, sempre, valutare con chi abbiamo a che fare.

Mi sono spesso arrabbiata a leggere articoli che disprezzavano le chat.. il mondo virtuale...
La maggior parte delle persone ne parlano come di cosa pericolosa...!
Addirittura... ma che siamo pazzi?
Cos'è.. e cosa non è "pericoloso"...
-"Ah.. ma in chat fai brutti incontri"
Calma... i brutti incontri li posso fare ovunque..!
In una discoteca secondo voi è diverso?
Mmm.. non credo... anzi.
In posti dove c'è soltanto la "fisicità"... non è pericoloso?
Ma anche solamente per strada...
Tutto può essere pericoloso.. ma allora uno non vive più!

E' che non siamo più abituati a rapportarci "cerebralmente" con qualcuno... è che non si parla più...
Siamo abituati a non parlare più.. forse non ci rendiamo conto che è proprio questo quello che ci manca.
Forse il pregio, se pregio si può chiamare, del virtuale è proprio questo... il rapportarsi con qualcuno attraverso la scrittura.
Quando scrivo, e parlo soprattutto di una chat... non del forum dove ho più tempo per riflettere, scrivo di getto... scrivo i pensieri che ho in QUEL momento.
Se dovessi decidere di mentire.. probabilmente avrei mentito anche trovandomi di fronte a quella persona.

Pertanto... e scusate se sono sempre un po' prolissa... continuo a ripetere che non ci sono differenze tra realtà e virtuale.

E' chiaro poi che qui manca la fisicità... ma ci sono altre componenti che, almeno in parte, la sostituiscono.
La "qualità dell'energia" di cui parli Visir... ci può essere anche in parole lette... e dirette a te.
Poi se vogliamo andare tutti quanti a mangiare una pizza a me va bene... adoro la pizza...
MaraMay is offline  
Vecchio 04-06-2003, 22.56.37   #16
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Forse ci siamo disabituati ad una comunicazione che esclude la fisicità.
Dico disabituati perchè in altri periodi si comunicava molto più per forma scritta, i nostri nonni, se vivevano in città diverse si scrivevano.
Io alle medie e al liceo avevo gli 'amici di penna' con gli indirizzi trovati sui giornaletti. Leggevi il messaggio e, se ti incuriosiva, iniziavi a scrivere.
Alcuni li ho conosciuti anni dopo, eppure era una forma di comunicazione a cui ripenso con affetto. Non so se si usa ancora.
Sarà che a me piace il rapporto con gli altri, quale che sia la forma.

Sulla pericolosità sono dell'idea di MaraMay quando dice che non dipende da internet.

Di recente mi sono trovata le mani addosso da un collega al quale avevo richiesto una serissima consulenza per un serissimo lavoro.
Certo non l'avevo conosciuto su internet!

Credo che 'tutto il mondo è paese'.

Ragazzi un salutone a tutti.
rodi is offline  
Vecchio 05-06-2003, 10.17.42   #17
Blu
Ospite
 
Data registrazione: 18-02-2003
Messaggi: 11
Ciao a tutti!
Credo che la comunicazione virtuale sia una cosa straordinaria...sia perchè ci permette di entrare in contatto con tantissime persone sia perchè ci permette di dare libero sfogo ai nostri pensieri, emozioni, ecc. quando ci va, se ci va e con chi ci va.
Comunque sono d'accordo con Visir... l'esclusione della fisicità nella comunicazione virtuale ci impedisce di capire fino in fondo con chi abbiamo a che fare... quindi ben venga la pizza!!! Quando?
Un saluto a tutti
Blu
Blu is offline  
Vecchio 05-06-2003, 11.58.39   #18
MaraMay
Ospite
 
Data registrazione: 26-05-2003
Messaggi: 10
Blu dici: "l'esclusione della fisicità nella comunicazione virtuale ci impedisce di capire fino in fondo con chi abbiamo a che fare.."

Non sarebbe virtuale.
Non si farebbe la scelta del "virtuale".
La fisicità è esclusa a priori se si decide di "chiacchierare" davanti ad un pc.
Anche se le domande di rito poi sono sempre "come sei".
Come siamo...
Che senso ha?
Potrei scegliere il virtuale per poter passare inosservata...
Insomma, son scelte.
Poi, è chiaro che la conversazione va avanti c'è bisogno di 'sta benedetta fisicità... ma non sempre.
A volte è bello poter parlare liberamente con una persona senza avere bisogno di sapere com'è.
MaraMay is offline  
Vecchio 06-06-2003, 08.28.14   #19
rain
Ospite abituale
 
L'avatar di rain
 
Data registrazione: 08-05-2003
Messaggi: 187
essenza

Io sono dell'idea che nelle chat, nei forum di discussione, su internet in generale, siamo quello che di più profondo c'è in noi: la nostra essenza. Si, ci sono persone che si fingono quello che non sono, donne che si fanno credere uomini, vecchi giovani, persone sconosciute magari sono famosi attori o personaggi conosciutissimi.
Credo che, al di là del gioco che si può mettere in tutto ciò, chi mente e porta per le lunghe questa finzione, lo fa in internet come nella realtà di tutti i giorni o usa internet come una maschera per coprire i suoi lati deboli.

Pensate però alle persone che hanno un qualche handicap nella vita quotidiana (che può essere un handicap fisico o mentale ma anche solo ad es. un carattere troppo introverso): la chat è un toccasana, permette di esporsi, esprimersi, senza dover affrontare obbligatoriamente lo sguardo degli altri. E ciò nn vuol dire essere un personaggio inesistente ma esistere con più forza che mai.

Ovvio, la realtà è un'altra cosa, anche io vorrei conoscere le persone con cui parlo in questo forum o su altre chat. Il mio attual ragazzo l'ho conosciuto in chat, sono quasi 4 anni che stiamo e viviamo insieme, ma ....dopo le prime tre o quattro volte che lo incontravo inchat...ho fatto di tutto per conoscerlo dal vivo!!!

Un bacio,
Rain
rain is offline  
Vecchio 09-06-2003, 14.12.52   #20
Alambra
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-06-2003
Messaggi: 40
Oddio...sai che non ci avevo mai pensato?

Comunque credo che tu per me sei solo un nickname che viaggia fra i fili di internet. Un nickname con una storia, una vita reale.
Ma reale stona un po' con virtuale, non credi?

Sono due mondi paralleli, e sai perchè mi piace?
Perchè in internet, in chat o nei forum, tu puoi essere chi ti pare, magari essere quello che hai sempre sognato.
Qui, su riflessioni.it io cerco delle risposte e quindi mi è un po' difficile prescindere dalla me reale. Ma in fondo il reale e il virtuale non si staccano mai veramente e sai perchè? Perchè nel mondo virtuale ti scegli una personaggio che ha qualcosa a che vedere con il tuo vero mondo: per esempio un bruttone che in chat si finge bellissimo, un riccone che per una volta vuole provare ad essere povero. Se il riccone fosse stato povero avrebbe finto di avere un sacco di soldi!

Dipende dalla tua vita reale...almeno credo!
Alambra is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it