Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 09-04-2015, 13.14.00   #11
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

@nikelise


...per mancanza d'amore!!


Se può servire, senza reticenze, sono stato per 25 anni un assiduo e tenace fedifrago.
Ho tradito (sto parlando di tradimento nella coppia) puntualmente ogni mia consorte, amante e fidanzata (e non sono state poche).
E' il mio passato dissoluto e oggi riesco anche a benedirlo sinceramente.

Ribadisco, si tradisce solo in assenza d'amore per l'altro e molto amore per sé stesso.
Duc in altum! is offline  
Vecchio 09-04-2015, 13.46.51   #12
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise
Gia' vero ottime parole....... tutti dovremmo tendere al bene ecc ecc ma perché poi tutti e dico tutti Te Charline e me e tutti in questo forum DUC COMPRESO siamo in grado comunque in un modo o nell'altro di tradire ?

perche si tratta di SCIEGLIERE…se semplicemente esistere od essere
acquario69 is offline  
Vecchio 09-04-2015, 20.24.14   #13
jolly666
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 23-11-2014
Messaggi: 168
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

La domanda dovrebbe essere, è sbagliato tradire o vivere tutta la vita con una sola persona anche se i sentimenti sono cambiati o gli istinti ti spingono in altra direzione?? In natura di certo siamo portati alla procreazione non a vivere in una casa con una sola donna o uomo per il resto della vita e un motivo ci sarà, il motivo è che nella preistoria non esistevano regole e si ascoltavano solo gli istinti e sentimenti..poi l'uomo ha creato delle regole, tra cui anche la sottomissione economica della donna nei confronti dell'uomo, e quindi non più la voglia di stare insieme ma il bisogno di stare insieme..l'emancipazione femminile ha portato un grosso cambiamento, la donna non ha più bisogno dell'uomo in quanto indipendente economicamente. .e oggi si parla di parità, cosa comporta questa parità, come detto la rottura del bisogno e la nascita del sentimentalismo, non sono più le regole e i bisogni a dettar legge ma i sentimenti, quello che vediamo oggi è il risultato dell'ascoltare sentimenti e capire che non hanno una logica, proprio come era nella preistoria..abbiamo tolto il bisogno e abbiamo lasciato la regola,la regola e vivere insieme ma non ne abbiamo più il bisogno, inquanto entrambi indipendenti economicamente.. na in questo caso la regola senza il bisogno non funziona e lo stiamo vedendo farvi capire a voi donne che non ci può essere parità è impresa impossibile, la prima cosa che dovremmo capire è che questa parità non ci sta portando a nulla di buono, tranne per ledonne ma ne stanno pagando le famiglie e i figli..personalmente accetterei di lasciarvi il mio posto voi andate a llavorare e io dipendono da voi economicamente, basta che la finiamo con questa parità che non è una parità, perché uomo e donna sono diversi e nel diverso non c'è parità. .questa è la realtà. .più rimaniamo in questo stato di parità e più la societàe la famiglia si ssgretolera. .ripeto a me non importa chi si deve sottomettere..ma è importante che uno dei due lo sia..altrimenti se togliamo il bisogno dobbiamo togliere anche la regola..
jolly666 is offline  
Vecchio 09-04-2015, 20.40.46   #14
nikelise
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 28-05-2012
Messaggi: 198
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

Citazione:
Originalmente inviato da charline
.....siamo esseri deboli.....siamo umani.....assorbiamo i messaggi subliminali.....insomma allora equivale ammettere che siamo scusati se arriviamo a tradire??????........
Non so........
eppure il ns era un amore collaudato nel tempo........certamente fatto di alti e bassi.....ma sempre sincero e leale......fino a poco tempo fa......
sono confusa........
Charline , non ascoltare chi ti dice che si tradisce perche' non c'è amore . Si si può tradire se non c'è mai stato amore ma quella è' un'altra cosa : è un modo poco elegante per far finire una storia che è' conclusa da tempo e in cui forse non si è' mai veramente creduto ma non è' di questo che parliamo . Parliamo del tradimento di un amore che deve rinnovarsi : di un amore che , come sempre accade , è' nato in età' giovanile ed è' basato su modelli genitoriali o su scelte fatte in funzione del vissuto familiare . Un amore che ha perso queste spinte originarie e giustamente entra in crisi perché ora due individui devono imparare ad amarsi per quello che sono e non è' facile . Facile e' amare persone idealizzate ma non le persone per quello che sono veramente . Purtroppo la coppia non ne ha coscienza prima che accada qualcosa che faccia emergere il problema . Il tradimento non è' altro che un urlo fortissimo che quell'amore deve essere riscoperto ad un livello più elevato , più' vero , più' autentico .
nikelise is offline  
Vecchio 09-04-2015, 20.48.57   #15
nikelise
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 28-05-2012
Messaggi: 198
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
perche si tratta di SCIEGLIERE…se semplicemente esistere od essere
Certo scegliere di essere e non di esistere : come se in quel preciso istante in cui si tradisce non fosse anche un modo di essere anzi l'unico modo di essere che in quel momento si riesce a vivere . Magari fosse così facile .
nikelise is offline  
Vecchio 10-04-2015, 01.51.21   #16
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise
Certo scegliere di essere e non di esistere : come se in quel preciso istante in cui si tradisce non fosse anche un modo di essere anzi l'unico modo di essere che in quel momento si riesce a vivere . Magari fosse così facile .

Ma infatti non e' affatto facile,anzi talmente difficile che quello che si riscontra comunemente e' "scegliere di non scegliere"
in realtà esiste sempre una scelta..posso appunto anche scegliere di non scegliere,il che e' pur sempre una scelta..quindi non si può sfuggire.
questo dimostra il fatto che e' un illusione (e probabilmente anche un modo per auto-giustificarsi) pensare che si e' cio che si e' in quel preciso momento come se fosse l'unico ed ineluttabile e non dipendesse da noi…questo trova corrispondenza al semplicemente esistere.
acquario69 is offline  
Vecchio 10-04-2015, 08.37.08   #17
nikelise
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 28-05-2012
Messaggi: 198
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

Citazione:
Originalmente inviato da acquario69
Ma infatti non e' affatto facile,anzi talmente difficile che quello che si riscontra comunemente e' "scegliere di non scegliere"
in realtà esiste sempre una scelta..posso appunto anche scegliere di non scegliere,il che e' pur sempre una scelta..quindi non si può sfuggire.
questo dimostra il fatto che e' un illusione (e probabilmente anche un modo per auto-giustificarsi) pensare che si e' cio che si e' in quel preciso momento come se fosse l'unico ed ineluttabile e non dipendesse da noi…questo trova corrispondenza al semplicemente esistere.
Acquario e' evidente che la sorte non ti ha fatto provare il tradimento , subito o agito . Altrimenti non scaglieresti la pietra della condanna o dell'ipotesi del dominio su di se' . Meglio così per te per intenderci .
nikelise is offline  
Vecchio 10-04-2015, 11.58.36   #18
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise
Acquario e' evidente che la sorte non ti ha fatto provare il tradimento , subito o agito . Altrimenti non scaglieresti la pietra della condanna o dell'ipotesi del dominio su di se' . Meglio così per te per intenderci .


tutti sbagliamo,ma voler sempre e a tutti i costi trovare una giustificazione a tutto e' secondo me il ripetersi dello stesso errore.
secondo me e più in generale ce qualcosa del concetto di libertà che andrebbe radicalmente rivisto per cominciare a ridare il vero nome alle cose..
la libertà così intesa..cosi "relativa" ci ha svuotati di senso ed e' diventata al contrario la peggior tirannia.
la questione per me si chiude qui.
acquario69 is offline  
Vecchio 10-04-2015, 12.34.01   #19
nikelise
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 28-05-2012
Messaggi: 198
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

Io invece continuo : il livello di libertà' e' corrispondente e proporzionale al livello di essere . Non si può scegliere liberamente se l'essere non è' a sua volta libero dai condizionamenti di vario tipo . Si possono usare i termini che si vogliono : esistere , essere , tirannia ma questi sono i meccanismi che ci agiscono al di là' delle parole che di vogliono usare . Pensare di poter scegliere ' a prescindere ' da queste valutazioni e' parlare accademico . Per questo si procede e ci si evolve solo per correzione di errori . Per questo giudicare e' sbagliato e induce a ritenere che la volontà possa tutto mentre non può nulla . E se si impone per sua forza esclusiva non fa che rimandare ad oltranza un problema conoscitivo che è' ineludibile è che se è' eluso lo si ritrova a vari livelli : somatico , depressivo ecc
nikelise is offline  
Vecchio 10-04-2015, 18.09.27   #20
charline
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 07-04-2015
Messaggi: 15
Riferimento: Tradimento nella coppia..la colpa e' sempre e solo di chi lo commette?

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise
Charline , non ascoltare chi ti dice che si tradisce perche' non c'è amore . Si si può tradire se non c'è mai stato amore ma quella è' un'altra cosa : è un modo poco elegante per far finire una storia che è' conclusa da tempo e in cui forse non si è' mai veramente creduto ma non è' di questo che parliamo . Parliamo del tradimento di un amore che deve rinnovarsi : di un amore che , come sempre accade , è' nato in età' giovanile ed è' basato su modelli genitoriali o su scelte fatte in funzione del vissuto familiare . Un amore che ha perso queste spinte originarie e giustamente entra in crisi perché ora due individui devono imparare ad amarsi per quello che sono e non è' facile . Facile e' amare persone idealizzate ma non le persone per quello che sono veramente . Purtroppo la coppia non ne ha coscienza prima che accada qualcosa che faccia emergere il problema . Il tradimento non è' altro che un urlo fortissimo che quell'amore deve essere riscoperto ad un livello più elevato , più' vero , più' autentico .

........ma perchè per capire occorre sempre sbattere la testa contro il muro???????....sarebbe così facile parlare........spiegarsi...... ..chiedersi reciprocamente il perchè e risolvere insieme la situazione.......
invece ci si lascia trascinare da questo vortice.........e quando si arriva a comprendere l'errore....ormai il danno è fatto..............
charline is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it