Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 23-01-2004, 16.32.11   #61
Stefa
Ospite abituale
 
L'avatar di Stefa
 
Data registrazione: 21-10-2003
Messaggi: 14
Cosa distingue omosex da eterosex?
Nulla.
Una malattia per qualcosa che noi non possiamo concepire,ecco il punto,si ricorre a spiegazioni e a cause lì dove e quando poniamo dei limiti su basi ipotetiche..va contro la procreazione? quindi va contro la natura? e dove è scritto tutto questo?
Chi dice che l'amore i sentimenti i gusti siano determinati in un modo piuttosto che nell'altro?
Esiste un libretto delle spiegazioni?...Io percepisco le cose in modo diverso da te quindi sono folle o semplicemete malata?
Ciò che non si capisce...ecco la natura..la debolezza che ci costringe entro schemi che non esistono,che ognuno si crea.Ci bendiamo gli occhi non di prosciutto,ma di morali oggettive che non possono essere oggettive in quanto totalmente soggettive e create e trasformate...L'amore..spiegat emi l'amore dunque.
Uno può pensare che uccidere è bene,quindi può essere la sua verità in quanto sua assolutamente normale..allora non si può uccidere,ci sono comportameti di vita da rispettare in quanto l'individuo non è un animale ma inscritto in una società..il rispetto dunque,e allora rispettiamo..
Stefa is offline  
Vecchio 23-01-2004, 16.38.50   #62
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
... chi ti dice che la maggioranza delle persone sarebbe comunque eterosessuale?

...probabile, ma l'essere bisessuale deriva direttamente dal procurarsi piacere, mentre nell'altro caso il piacere è indiretto e diretta conseguenza del rifiuto dell'altro sesso...

...sono riuscito a spiegare la differenza che noto tra queste due forme?...
Marco_532 is offline  
Vecchio 23-01-2004, 16.41.03   #63
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Ciao Stefa, comprendo il tuo svogo, ma non vedo che ci azzecca con l'argomento specifico e la certezza (non l'illusione) che il maschio senza la femmina non può procreare...
Marco_532 is offline  
Vecchio 23-01-2004, 16.47.12   #64
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
...probabile, ma l'essere bisessuale deriva direttamente dal procurarsi piacere, mentre nell'altro caso il piacere è indiretto e diretta conseguenza del rifiuto dell'altro sesso...

...sono riuscito a spiegare la differenza che noto tra queste due forme?...

A spiegarla sì. Non sono d'accordo ma ho capito cosa intendi.

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 23-01-2004, 16.53.41   #65
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
...bene, non mi interessa criticare un'incomprensione di senso del mio precedente post, ma sono felice che consideri consideri patologia questa "distorsione della natura umana"...

...spero di non aver frainteso io...

cos'è patologico?
basil is offline  
Vecchio 23-01-2004, 17.00.52   #66
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
...bene, non mi interessa criticare un'incomprensione di senso del mio precedente post, ma sono felice che consideri consideri patologia questa "distorsione della natura umana"...

...spero di non aver frainteso io... ...

Con Simpatia, Marco.

Sì, Marco, hai frainteso.
La patologia c'è, ma è altrove. E' la nostra società ad essere patologica, ad essere una aberrante distorsione della natura umana in una quantità di apsetti tali che non sto nemmeno ad elencarli.
Non certo l'omosessualità è patologica, quindi, ma semmai la sua condanna!
La necessità di condannare.

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 23-01-2004, 17.03.30   #67
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Sì, Marco, hai frainteso.
La patologia c'è, ma è altrove. E' la nostra società ad essere patologica, ad essere una aberrante distorsione della natura umana in una quantità di apsetti tali che non sto nemmeno ad elencarli.
Non certo l'omosessualità è patologica, quindi, ma semmai la sua condanna!

grazie per aver chiarito, Fragola. Concordo.
basil is offline  
Vecchio 23-01-2004, 18.09.23   #68
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
E' chiaro che per non complicare il discorso si sia costretti a generalizzare, ma di persone con preferenze sessuali di diversi tipi ce ne sono tante e non sono tutte assimiliabili nello stesso calderone. Si sa che, rispettando e non nuocendo al prossimo si può fare ciò che sivuole, forse non c'era neanche bisogno di dirlo. Quindi parlare di pedofilia è fuori luogo, perchè non rientra nelle abitudini sessuali che rispettano il prossimo. Omosessuale più o meno sensibile? Dipende dalle persone, ne conosco diversi e tutti con una propria personalità. Io credo che il bisessuale sia la persona con più possibilità di innamorarsi e trovare l'anima gemella! Anche io la reputo una questione di gusti, da cosa dipenda non lo so, come non so da cosa dipende la mia avversione per le frattaglie mentre c'è chi ne va matto o per gli uomini con le mani e i piedi piccoli (mi inquietano... ) comunque non ha importanza perchè non è una piaga sociale da risolvere. Se uno ci sta bene nella sua omo o bissessualità perchè mai dovrebbe farsi curare? E come poi? Ci sono anche le perversioni sessuali degli etero, come i vari feticismi. C'è chi è contento così e se non fa del male a nessuno che problema c'è. Se invece sei stanco di riuscire a fare l'amore solo se la partner porta un cappello buffo allora ne parlerai con qualcuno e vedrai di risolvere....
Naima is offline  
Vecchio 23-01-2004, 18.49.26   #69
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Sì, Marco, hai frainteso.
La patologia c'è, ma è altrove. E' la nostra società ad essere patologica, ad essere una aberrante distorsione della natura umana in una quantità di apsetti tali che non sto nemmeno ad elencarli.
Non certo l'omosessualità è patologica, quindi, ma semmai la sua condanna!
La necessità di condannare.

Concordo pienamente riguardo il "fattore" società, ma questo non spiega l'origine dell'omosessualità e i miei precedenti post si riferivano a quest'aspetto dal quale ho tratto la conclusione che si tratta di "Disturbo";
ora non intendo imporre le mie idee e non mi aspetto nessun consenso, ma gradirei sapere la tua e le altre opinioni in merito "le cause" dell'omosessualità, che ancora nessuno ha citato o se si, in minima parte.

Ciao, a presto, Marco .
Marco_532 is offline  
Vecchio 23-01-2004, 18.58.06   #70
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Citazione:
Messaggio originale inviato da Naima
Se uno ci sta bene nella sua omo o bissessualità perchè mai dovrebbe farsi curare? E come poi?

...non ho obbligato nessuno ad un eventuale cura poichè finchè non si nuoce l'altro - come giustamente hai detto - o se stessi, non ne vedo il motivo...

Citazione:
Ci sono anche le perversioni sessuali degli etero, come i vari feticismi. C'è chi è contento così e se non fa del male a nessuno che problema c'è.

...vero, ma è pur sempre una perversione...o no?......

Citazione:
Se invece sei stanco di riuscire a fare l'amore solo se la partner porta un cappello buffo allora ne parlerai con qualcuno e vedrai di risolvere....

...altro "disturbo"...altra perversione... ...

Ciao...
Marco_532 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it