Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 20-01-2005, 08.40.45   #21
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking risposte sparse...

Per (H)ec...più che i simili, gli affini....(io ho il naso importante e sono brutto come un guerriero ostrogoto....
Per quanto riguarda altri commenti...
anch'io sono perfettamente d'accordo (e lo avevo detto con forza in altri topic) sull'importanza, nei rapporti d'amore, dei difetti...
per quanto riguarda l'innamorarsi come proiezione, è vero, certo è che però molto dipende anche dalla maturità e dalla consapevolezza del...proiettore (proiettante)...fattori importanti anche per il successivo sviluppo in un rapporto d'amore e, pure, in un matrimonio, nel quale non è vero che per forza si debbano vivere emozioni minori o meno intense (non ricordo con precisione l'aggettivo usato)...anche qui, dipende dalla voglia di (continuare a) costruire assieme e dalle energie che si impiegano...

Herzog
herzog is offline  
Vecchio 20-01-2005, 09.59.19   #22
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Per Klee:

per me: si, l'innamorarsi è attaccamento. E' così brutto e immaturo?


Per (H)erzog:

beh, per quanto riguarda il guerriero greco...ehm...ho un pò esagerato...

E se il proiettore "proietta" consapevolmente, vuol dire che non è più un proiettore proiettante?

Scusa...ancora una volta...i giochini di parole
Ettore is offline  
Vecchio 20-01-2005, 10.30.00   #23
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Maturità

No, non è immaturo!!!!ma sapere che dipendi da qualcuno per essere felici mi fa paura!!!Ti aspetti aspettative,hai delle pretese,hai voglia di dominare questa relazione.Poi diventi schiavo di te stesso.E' un "lavoro" che devi fare dentro di te.Poi ti attacchi a che cosa alla sua "presenza"? con l'attaccamento non sei "libero" ne te e ne lei.ATTACCAMENTO soffermati un pò e rifletti.Se sei insieme a LEI goditi questi bei momenti,ma poi prova a stare bene anche nella tua "solitudine".Per me l'attaccamento soffoca..E' difficile da spiegare..
klee is offline  
Vecchio 20-01-2005, 10.48.33   #24
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Sono daccordo che l'attaccamento soffoca.

In effetti intendevo proprio attaccamento alla sua presenza...

Aver paura di provare paura! Intendo fuggire dalla paura, non è pericoloso? Si pùò convivere con le paure interiori? Perchè la nostra missione deve essere per forza essere liberi? Liberi da che cosa? Per che cosa?

I tuoi presupposti sono interessanti. Posso però farti una provocazione? Desideriamo forse essere liberi dalle nostre paure?
Ettore is offline  
Vecchio 20-01-2005, 10.59.36   #25
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking paure e proiettori

E se il proiettore "proietta" consapevolmente, vuol dire che non è più un proiettore proiettante?


No, non penso (le proiezioni, di base, dovrebbero essere inconsapevoli...non sono un esperto in materia, ma immagino che sia così..altrimenti non sarebbero proiezioni)...quello che intendo dire è che ci sono proiezioni provenienti da persone più o meno mature, e, quindi, più o meno consapevoli della possibilità di proiettare proprie attese sugli altri...quanto alla libertà dalle paure...anche qui, più che di libertà parlerei di consapevolezza..esse devono far parte di noi (il classico esempio dello scalatore che, se privo di paure, diventa un inconsciente e prima o poi precipiterà), l'importante è tenerne conto, con sé stessi e nei rapporti con gli altri
Ciao hec, ciao klee (paul?)
herzog is offline  
Vecchio 20-01-2005, 11.11.35   #26
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
cher

Cher Hector!!!
ti capisco bene.Nella vita ci sono delle persone che fanno un percorso di VITA con se stessi,se ti scrivo è per esperienza.Perchè certe persone fanno questo percorso?perchè le esperienze negative ti fanno crescere,sei stanca di vedere che vivi sempre nella paura.Hai ragione tu a fare questi discorsi..Se ci facciamo prendere dalla paura non viviamo più.I conflitti entrano dentro di te e vai in CONFUSIONE. ma TU,NON CI VUOI ANDARE VERO?I tuoi bisogni sono in conflitto continuo.I tuoi istinti ti portano da una parte e dopo vedi che devi cambiare direzione.Non sei tranquillo con te STESSO .TE STESSSO intendo il "piccolo Ector" che è dentro di te.L'INCONSCIO E' SEMPRE IN CONFLITTO CON LA PARTE COSCIENTE.Tu devi cercare di essere in armonia con te stesso.qQuando tu arriverai a gestire questa tua conflittualita' interna riuscirai a intravedere le forme colorate della LIBERTA' interna.Tu ancora ti muovi meccanicamene..e non spontaneamente...Ma "vedo" che qualcosa sta cambiando dentro di te.Penso che ti puoi fidare dei suggerimenti di Herzog.
klee is offline  
Vecchio 20-01-2005, 11.18.02   #27
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
salutations

Per Herzog Paul Klee...sì mi piacioni i suoi dipinti..

Per Ettore ti saluto e ti risponderò più tardi sull'argomento "PRIMITIVO E ANIMALE

salut à vous deux!
klee is offline  
Vecchio 20-01-2005, 13.01.07   #28
armonium
iscrizione annullata
 
L'avatar di armonium
 
Data registrazione: 13-01-2005
Messaggi: 33
Re: Maturità

Citazione:
Messaggio originale inviato da klee
No, non è immaturo!!!!ma sapere che dipendi da qualcuno per essere felici mi fa paura!!!Ti aspetti aspettative,hai delle pretese,hai voglia di dominare questa relazione.Poi diventi schiavo di te stesso.E' un "lavoro" che devi fare dentro di te.Poi ti attacchi a che cosa alla sua "presenza"? con l'attaccamento non sei "libero" ne te e ne lei.ATTACCAMENTO soffermati un pò e rifletti.Se sei insieme a LEI goditi questi bei momenti,ma poi prova a stare bene anche nella tua "solitudine".Per me l'attaccamento soffoca..E' difficile da spiegare..


MAMMA MIA!!!!!

trasudi terrore da tutti i pori, da questo e da altri post sembra che tu abbia paura di buttarti e di vivere appieno le relazioni.

avere attaccamento per una persona amata non vuol dire dipendere da lei/lui per la propria felicità, quella è dipendenza al pari di una droga.

la felicità nella vita viene data da tante piccole cose e l'innamoramento è una di quelle, tutte queste cose anranno un peso percentuale diverso da persona a persona, l'importante è che ognuna di queste cose non valga il 100% della tua felicità.

"" Ti aspetti aspettative,hai delle pretese,hai voglia di dominare questa relazione""

Avere delle aspettative? perchè no cosa c'è di male basta che non diventino una ragione di vita.

avere delle pretese? forse è + giusto avere dei desideri, ma siamo consapevoli che i desideri non sempre si realizzazzo.

voglia di dominare una relazione? ma che relazioni hai vissuto. dominare non è amare. Forse all'inizio di una relazione è quasi fisiologico, specialmente se giovani, provare a far assomigliare il patner ad un proprio ideale. Con il tempo se si ama veramente si imparano ad accettare quelli che noi consideriamo difetti dell'altro
che poi il + delle volte sono solo diversità.

""con l'attaccamento non sei "libero" ne te e ne lei""

se è morboso ed esagerato sì, ma un buon rapporto deve mantenere una giusta misura di libertà e di attaccamento.
una madre è attaccata ai suoi figli ma sa che deve dare loro la giusta libertà. puoi essere attaccata ad un amico/a ma non è tuo.

E' strano che una persona come te che scrive di amore nelle sue poesia sembra così spaventata da provare passioni travolgenti.
sono quelle che ti possono dare dispiaceri ma anche piaceri immensi.
mi dai l'impressione che aspiri all'amore ma non ne vuoi i rischi il tuo è un amore generico freddo, non sò come classificarlo.

se vuoi assaporare l'odore di una rosa per prenderla corri il rischio di bucarti con le spine, ad un bambino succede spesso, ma un adulto sa che precauzioni prendere, forse si buchera ma non così spesso.

Vedo in te paura di amare, peccato non sai cosa ti perdi a lasciarti andare, ti auguro di riuscirci un giorno.
armonium is offline  
Vecchio 20-01-2005, 13.57.46   #29
armonium
iscrizione annullata
 
L'avatar di armonium
 
Data registrazione: 13-01-2005
Messaggi: 33
klee

hai scritto questo in un altro post

Fluire come l'acqua del fiume...Tutti i fiumi prima o poi vanno a finire nel mare,poi nell'Oceano...innamorarsi è come il fiume che parte dalla cima di una montagna..l'acqua è freschissima e limpida.Attraversa campi,prati...porta con se alluvioni...detriti e poi,poi...????!!!


ma tu ti lasci andare alla corrente del fiume o i consigli che dai vanno bene solo per gli altri?

scusa la provocazione ma quando vedo contraddizioni cerco di capire cosa le crea
armonium is offline  
Vecchio 20-01-2005, 17.48.45   #30
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Merci

Tu as raison..hai ragione delle volte sono molto contradittoria...è vero ho paura..paura di amare...scriviamo le cose per esperienza Grazie et merci
klee is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it