Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 26-05-2005, 21.42.31   #31
Stella78
Ospite
 
L'avatar di Stella78
 
Data registrazione: 16-05-2005
Messaggi: 20
Non sto cercando rogne. Semplicemente provo un sentimento per questa persona e se lui vorrà ricambiare ne sarò felice. Se avrà altre intenzioni meno nobili non otterrà semplicemente niente perchè io come principio difficilmente per non dire mai mi concedo. Il suo potere non mi interessa, anche perchè mi ha offerto sempre il suo aiuto senza mai chiedere neanche la seppur minima sciocchezza. Mi è stato vicino senza aspettarsi nulla e sono solo io , a quanto pare, ad avere preso una sbandata per lui. Infatti penso che neanche mi ricambi, nonostante i suoi gesti d'affetto. Non credo ci sia niente di male nel provare qualcosa per una persona del genere: sono gusti, avrei potuto innamorarmi di una donna e quindi essere gay... e allora? Di persone che approfittano ce ne sono tante al mondo e non serve essere potenti per far soffrire qualcuno. Anzi, lui al contrario mi ha sempre offerto sicurezza e protezione in cambio di niente. Sono io, come ripeto che ho una cotta per lui e non il contrario e potrebbe andare bene come male, indipendentemente dall'età e dal potere. Lasciamo stare questi pregiudizi da 4 soldi... Siamo nel 2005. Le cose nella vita vanno male e vanno bene con le persone in generale: non etichettiamo questo o quello. esistono persone e non etichette!! A me lui piace come persona e non mi interessa quanti anni abbia o quanto sia potente. Questo è ciò che penso. Grazie dei consigli comunque, ma più passa il tempo e più sono convinta che vale provare e che non mi fermerò finchè non l'avrò per me. Ovviamente non a letto. E con questo non dico che il rapporto sessuale tra un uomo e una donna non sia importante, ma solo che non è il motivo per cui due persone stanno insieme: non c'è solo quello.
Stella78 is offline  
Vecchio 26-05-2005, 21.54.16   #32
Stella78
Ospite
 
L'avatar di Stella78
 
Data registrazione: 16-05-2005
Messaggi: 20
Rodi, ho letto qualche passaggio del tuo post e non mi sembra affatto che ci sia neanche l'ombra di somiglianza tra i due. Ripeto, lui mi ha "respinta" quando ho cercato di incrociare le mie dita con le sue e non ha fatto mai nessuna avance nei miei confronti. Mi ha riempito di attenzioni come potrebbe fare una persona molto affettuosa e io ho sperato che ci fosse qualcosa di più ma in realtà lui non mi ha mai dato prova di ciò. Ciò che invece descrivi tu nel post è davvero squallido e mai nessuno si è comportato così con me perchè avrei messo le cose in chiaro da subito e anche a mali modi. Lui non mi ricambia ed è questo ciò che mi dispiace, magari il suo è solo un modo di essere affettuoso con tutte e basta, senza poi per questo andare oltre il garbo e la gentilezza stupenda che dimostra.
Stella78 is offline  
Vecchio 26-05-2005, 22.12.31   #33
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Stella78
Rodi, ho letto qualche passaggio del tuo post e non mi sembra affatto che ci sia neanche l'ombra di somiglianza tra i due. Ripeto, lui mi ha "respinta" quando ho cercato di incrociare le mie dita con le sue e non ha fatto mai nessuna avance nei miei confronti. Mi ha riempito di attenzioni come potrebbe fare una persona molto affettuosa e io ho sperato che ci fosse qualcosa di più ma in realtà lui non mi ha mai dato prova di ciò. Ciò che invece descrivi tu nel post è davvero squallido e mai nessuno si è comportato così con me perchè avrei messo le cose in chiaro da subito e anche a mali modi. Lui non mi ricambia ed è questo ciò che mi dispiace, magari il suo è solo un modo di essere affettuoso con tutte e basta, senza poi per questo andare oltre il garbo e la gentilezza stupenda che dimostra.

Invece la tua storia è davvero l'altra faccia della medaglia di quella di Rodi. Anche se il tuo "amico" si comporta in modo diverso.

Non mi fraintendere, non parlo proprio del caso specifico, magari nel tuo caso tutto è diverso. Però, in linea di massima, ci sono moltissimi modi per "usare" le altre persone attraverso la propria posizione. E uno, che sembra più pulito ma non è detto che lo sia, è quello di sedurre. Anche senza concludere. Molti uomini che in un modo o nell'altro hanno potere, più o meno inconsciamente, lo fanno. Magari anche le donne, ma io sono donna (e non di potere ) e quindi non mi è mai capitato di vivere in qualche modo la situazione opposta.
E' molto gratificante per un uomo vedere che molte donne si innamorano di lui. E non tutti si comportano con violenza o ricattano per avere quello che vogliono. Ma già far innamorare una donna fragile solo per il gusto narcisistico di verificare il proprio fascino non è una cosa carina. Ed è un abuso di potere.

Lui non avrebbe mai dovuto dati "molti bacetti innocenti". Mai. Non perchè sei giovane, ma perchè è in una posizione di potere verso di te. Non avrebbe proprio dovuto toccarti! Non si può essere amici e capi. E quello che tu hai scritto lo dimostra.

Ripeto, uso il tuo caso per parlare in generale. Poi magari nel tuo caso tutto e diverso, forse lui ha fatto così solo con te perchè per lui hai qualcosa di speciale e si trattiene dall'andare oltre proprio per la sua posizione di potere. Forse...

Ultima modifica di Fragola : 26-05-2005 alle ore 22.15.35.
Fragola is offline  
Vecchio 27-05-2005, 00.58.54   #34
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da Stella78
...
Lui non mi ricambia ed è questo ciò che mi dispiace, magari il suo è solo un modo di essere affettuoso con tutte e basta, senza poi per questo andare oltre il garbo e la gentilezza stupenda che dimostra. [/b]

Detta in maniera cruda sembra che 'ti stia facendo cuocere nel suo brodo'.
Come Fragola già trovo fuori luogo i bacetti inseriti in una situazione come la vostra.
Avrebbe potuto esserti di supporto anche senza esternare in quel modo.

Però è un'opinione la mia, come è un'opinione il pensare che la tua sia l'altro lato di una medaglia che io vedo da un diverso punto di vista.

Opinioni.
Che ti illustro solo perchè sei tu a chiedere punti di vista differenti dai tuoi e che possano aiutarti a chiarire una situazione che tu stessa dici che ti rende confusa.

Poi come già ti ho detto sei tu stessa a fare il tuo percorso di vita.

Quando si chiede agli altri arriva ogni genere di risposta, sia quelle che ci gratificano sia quelle che ci danno noia.

Meglio per te se questo è il caso in cui lui si è tirato indietro perchè ti ritiene 'una persona speciale'.

rodi is offline  
Vecchio 27-05-2005, 09.53.31   #35
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Citazione:
Messaggio originale inviato da Stella78
Non credo ci sia niente di male nel provare qualcosa per una persona del genere: sono gusti, avrei potuto innamorarmi di una donna e quindi essere gay... e allora? Di persone che approfittano ce ne sono tante al mondo e non serve essere potenti per far soffrire qualcuno. Anzi, lui al contrario mi ha sempre offerto sicurezza e protezione in cambio di niente. Sono io, come ripeto che ho una cotta per lui e non il contrario e potrebbe andare bene come male, indipendentemente dall'età e dal potere. Lasciamo stare questi pregiudizi da 4 soldi... Siamo nel 2005. Le cose nella vita vanno male e vanno bene con le persone in generale: non etichettiamo questo o quello. esistono persone e non etichette!! A me lui piace come persona e non mi interessa quanti anni abbia o quanto sia potente. Questo è ciò che penso.

Ciao Stella,
non mi ripeto nei discorsi perché in sostanza condivido quanto già espresso da Rodi e Fragola... ti faccio solo notare che i pregiudizi evidentemente li hai tu.
Io la persona di cui parli non la conosco, quindi la situazione non è come vedere per strada un uomo con una ragazza giovane (per rifarmi al tuo post) dove forse talvolta si hanno pregiudizi senza conoscere la situazione.
Io qui mi attengo a ciò che dici tu, ciò che dici tu - ridotto ai minimi termini - è che lui è potente, che tu sei bella e che lo vuoi a tutti i costi. Se non è così meglio per te, però prendi atto che la percezione che si ha mentre tu racconti è più o meno quella che ho avuto io...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Stella78
Grazie dei consigli comunque, ma più passa il tempo e più sono convinta che vale provare e che non mi fermerò finchè non l'avrò per me. Ovviamente non a letto. E con questo non dico che il rapporto sessuale tra un uomo e una donna non sia importante, ma solo che non è il motivo per cui due persone stanno insieme: non c'è solo quello. [/b]

Quindi il tuo è un amore narcisistico? Se si ama qualcuno direi che il sesso è in primo piano nel rapporto (di solito è quello che distingue il compagno dall'amico)... Ti vuoi forse specchiare nella sua potenza? Ridurre a pezzi un potente per dimostrare di "potere"...

Stella, ci sono andata giù di brutto... però cercavo solo di spiegare che davvero quello che racconti emerge in modo molto diverso da quello che magari pensi...

Un abbraccio
Neve
nevealsole is offline  
Vecchio 27-05-2005, 17.10.46   #36
Stella78
Ospite
 
L'avatar di Stella78
 
Data registrazione: 16-05-2005
Messaggi: 20
Ci sono moltissimi modi per "usare" le altre persone attraverso la propria posizione. E uno, che sembra più pulito ma non è detto che lo sia, è quello di sedurre. Anche senza concludere. Molti uomini che in un modo o nell'altro hanno potere, più o meno inconsciamente, lo fanno. E' molto gratificante per un uomo vedere che molte donne si innamorano di lui. E non tutti si comportano con violenza o ricattano per avere quello che vogliono. Ma già far innamorare una donna fragile solo per il gusto narcisistico di verificare il proprio fascino non è una cosa carina. Ed è un abuso di potere. Avrebbe potuto esserti di supporto anche senza esternare in quel modo.
Quindi il tuo è un amore narcisistico? Ti vuoi forse specchiare nella sua potenza? Ridurre a pezzi un potente per dimostrare di "potere"...

******************



Ho letto con molta attenzione i vostri commenti e sono davvero contenta perchè mi avete aiutato a riflettere. Ho fatto un copia-incolla delle frasi che mi hanno colpito di più. E penso che tutto sommato avete ragione: io non lo conosco ma il suo atteggiamento potrebbe essere pulito come mirato anche inconsciamente a soddisfare il suo narcisismo, come io il mio. Può essere. Poi la differenza d'età è notevole e insomma credo che alla fine sia meglio rimanere coi piedi per terra. In fondo non mi interessano le situazioni complicate e questa pare proprio che lo sia. Perciò ho deciso di trattarlo con gentilezza e formalità senza trascendere in tenerezze sconvenienti.
Stella78 is offline  
Vecchio 19-04-2006, 22.45.03   #37
Stella78
Ospite
 
L'avatar di Stella78
 
Data registrazione: 16-05-2005
Messaggi: 20
Ragazzi, la storia è troppo lunga, ma vi prego aiutatemi. Non riesco a raccontarvi un anno intero di emozioni positive e negative. Io e quest'uomo siamo stati insieme, stavamo per sposarci, poi tanti dubbi e tante incertezze ci hanno messo in crisi migliaia di volte. Il nostro amore però è stato sempre più forte. Ora però abbiamo litigato per l'ennesima banalità il 14/04 e lui da quella sera non chiama più. In passato l'ho chiamato quasi sempre io e lui si è fatto sempre desiderare moltissimo, mentre quando mi ha chiamato lui, io sono stata sempre pronta. Ora io non lo chiamerò. se mi ama dovrebbe farlo lui, ma finora non lo ha fatto. E' finita così? Cioè se non lo hiamo io finisce qui? Io sto in agonia. Sono disperata. Vorrei che tornasse. Ma non torna. Io lo amo e pare anche lui. Io ho 27 anni e lui ne ha 74, ma io lo amo lo stasso da morire e sopra ogni cosa. Vi prego, aiutatemi. Grazie.
Stella78 is offline  
Vecchio 19-04-2006, 22.46.54   #38
Stella78
Ospite
 
L'avatar di Stella78
 
Data registrazione: 16-05-2005
Messaggi: 20
Ribadisco che non mi sembra la cosa giusta d chiamarlo tanto mi umilierebbe facendosi desiderare e la prossima volta sarebbe peggio, perchè è tropppo sicuro di sè ormai. Troppe volte mi ha visto in questi giorni disperarmi per lui, se non mi rispondeva o se non mi chiamava, ecc. E' troppo troppo sicuro di sè. Se ci tiene davvero deve chiamare lui stavolta. MA non lo dico per stupido orgoglio. Se fossi sicura che una telefonata risolverebbe tutto l'avrei già fatta e l'ho fatto sempre (io) in passato. Questa volta credo che peggiorerebbe solo le cose. Sembra la strada più facile e l'ho scelta anche io troppe volte per poi rendermi conto che lui non prendeva il mio gesto come un gesto di maturità ma qualcosa che gli dava più potere su di me. Perciò non posso che sperare che chiami lui, perchè io lo amo davvero tantissimo.
Stella78 is offline  
Vecchio 19-04-2006, 22.48.54   #39
Stella78
Ospite
 
L'avatar di Stella78
 
Data registrazione: 16-05-2005
Messaggi: 20
Sro malissimo senza di lui. Senza le sue coccole, senza i suoi abbracci, enza le sue chiamate. E' orgogliosissimo in questo periodo e insicuro di me e ha perso fiducia, perchè dice che non gli dò tranquillità. Vorrei che mi chiamasse, che mi invitasse ad uscire. vorei stare tra le sue braccia ancora. Io lo amo al di sopra di tutto, ma non so più se anche per lui è lo stesso. Io so solo che mi manca da morire e che ora sto in agonia. Non vado più al lavoro. Mi manca troppo. da morire. Vorrei tanto morire per non soffrire più in questo modo atroce.
Stella78 is offline  
Vecchio 20-04-2006, 01.49.44   #40
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Perplessità

Citazione:
Messaggio originale inviato da Stella78
Ragazzi, la storia è troppo lunga, ma vi prego aiutatemi. Non riesco a raccontarvi un anno intero di emozioni positive e negative. Io e quest'uomo siamo stati insieme, stavamo per sposarci, poi tanti dubbi e tante incertezze ci hanno messo in crisi migliaia di volte. Il nostro amore però è stato sempre più forte. Ora però abbiamo litigato per l'ennesima banalità il 14/04 e lui da quella sera non chiama più. In passato l'ho chiamato quasi sempre io e lui si è fatto sempre desiderare moltissimo, mentre quando mi ha chiamato lui, io sono stata sempre pronta. Ora io non lo chiamerò. se mi ama dovrebbe farlo lui, ma finora non lo ha fatto. E' finita così? Cioè se non lo hiamo io finisce qui? Io sto in agonia. Sono disperata. Vorrei che tornasse. Ma non torna. Io lo amo e pare anche lui. Io ho 27 anni e lui ne ha 74, ma io lo amo lo stasso da morire e sopra ogni cosa. Vi prego, aiutatemi. Grazie.

Stento davvero a comprendere.
Mi chiedo si ciò che scrivi sia effettivamente autentico.
In ogni caso, mi chiedo, sinceramente, quale genere di progettualità di coppia possa costituirsi, quando le differenze di età sono tanto clamorose.
E quale tipo di menage si possa impostare, dato che gli orizzonti di mondo sono tanto profondamente remoti tra loro, come è giusto che sia tra le età estreme della vita.
Ti prego di non considerti incompresa e di non ritenere viziato da pregiudizi il mio parere: dico, però, che c'è un limite a tutto e, per quanto l'amore possa effettivamente rendere creative le differenze, non tutto è comunque appianabile.

Non hai mai pensato che, forse, un coinvolgimento in una relazione tanto improbabile, nella misura in cui è sentitamente autentico potrebbe essere l'espressione, quasi sintomatica, di una sorta di nevrosi?
Dovrei dire lo stesso di lui e, credimi, lo farei, se non avessi una pessima opinione del comportamento sessuale degli uomini, pur appartenendo al genere.
In certe condizioni pare proprio che la corteccia cerebrale rappresenti, nel maschio, poco più che un incidente evolutivo.
Weyl is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it