Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 14-11-2002, 19.22.44   #31
moorinne
Clandestina di Argo
 
L'avatar di moorinne
 
Data registrazione: 29-07-2002
Messaggi: 39
mamamamamaaaa

Io non ho mica detto che bisogna per forza diventare alcoolizzati e tossicodipendenti.....

In ogni caso, a me interessa pensare curare più la qualità della vita che alla quantità di anni che abbiamo a disposizione.

E, per fortuna, il concetto di "qualità della vita" è personale e soggettivo.
moorinne is offline  
Vecchio 14-11-2002, 19.37.06   #32
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
appunto

tammy is offline  
Vecchio 15-11-2002, 16.08.21   #33
scultore
 
Messaggi: n/a
Per Tutti

Vi invio una bellissima poesia di Neruda (senzaltro l'avrete gia L'etta ma non mi stanco mai di rileggerla............per riflettere.....


Lentamente muore
chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente
chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle “i”
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno
di un sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all’errore e ai sentimenti.

Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza
per l’incertezza per inseguire un sogno,
chi non permette almeno una volta nella vita
di fuggire ai consigli sensati.



Lentamente muore
chi non viaggia,
chi non legge, chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente
chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare;
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore
chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande
sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde
quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.

Soltanto l’ardente pazienza porterà
al raggiungimento
di una splendida felicità!

Pablo Neruda
 
Vecchio 19-11-2002, 18.46.11   #34
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
suicidio

Tutte le volte che faccio una uscita dal corpo è come se morissi, solo che ancora ho il collegamento con il mio corpo fisico e quindi posso rientrarci.
Vi posso garantire che dall'altra parte si continuano a portare le angosce di questa vita, quindi è una utopia pensare che con il suicidio si possano eliminare in un colpo... di spugna.
Sono sicuro che la sola mossa vincente sia quella di affrontare il proprio drago e non invece tentare l'estremo gesto in ritirata.
firenze is offline  
Vecchio 19-11-2002, 21.40.22   #35
diestop
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 92
Re: suicidio

Citazione:
Messaggio originale inviato da firenze
Tutte le volte che faccio una uscita dal corpo è come se morissi, solo che ancora ho il collegamento con il mio corpo fisico e quindi posso rientrarci.
Vi posso garantire che dall'altra parte si continuano a portare le angosce di questa vita, quindi è una utopia pensare che con il suicidio si possano eliminare in un colpo... di spugna.
Sono sicuro che la sola mossa vincente sia quella di affrontare il proprio drago e non invece tentare l'estremo gesto in ritirata.

...peccato che la faccenda sia un tantino, ma proprio un tantino, più complicata di come la immagini tu...
diestop is offline  
Vecchio 19-11-2002, 21.44.45   #36
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Re: Re: suicidio

Citazione:
Messaggio originale inviato da diestop


...peccato che la faccenda sia un tantino, ma proprio un tantino, più complicata di come la immagini tu...

Nient'altro da aggiungere, condivido in pieno!

Ciao
Una salutone anche a Firenze... non ricordo se ti ho già salutato!
visechi is offline  
Vecchio 19-11-2002, 21.51.27   #37
diestop
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 92
Re: suicidio

Citazione:
Messaggio originale inviato da firenze
Tutte le volte che faccio una uscita dal corpo è come se morissi, solo che ancora ho il collegamento con il mio corpo fisico e quindi posso rientrarci.
Vi posso garantire che dall'altra parte si continuano a portare le angosce di questa vita, quindi è una utopia pensare che con il suicidio si possano eliminare in un colpo... di spugna.
Sono sicuro che la sola mossa vincente sia quella di affrontare il proprio drago e non invece tentare l'estremo gesto in ritirata.

...anzi un'altra cosa...come fanno i comuni mortali a saperlo? Prova ad andare da una persona che sta tentando di "UCCIDERSI" e sparargli sta cazz...(vi prego di non censurarmi)

Un'ultima cosa...prendila con ironia...bella sfiga che ci lanci...

Anzi ancora una...a cosa serve affrontare il proprio drago se tanto lo ritroveremo di là?...

..quello che hai detto credo sia il paradosso per antonomasia...
diestop is offline  
Vecchio 19-11-2002, 22.13.33   #38
schieppwaters
 
Messaggi: n/a
firenze fai un po' troppo il saccente a mio parere...venire qui a sparare queste perle sapendo benissimo che sono una marea di ....lasciamo perdere va
 
Vecchio 20-11-2002, 12.43.03   #39
carlostogi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 01-09-2002
Messaggi: 63
E se avesse ragione?

E se firenze avesse ragione? Il motivo per cui ha scritto quel che ha scritto, qual'è? Per riempirsi la bocca di paroloni? Per fare il saccente? Per provocare? Perché è vero che possiede la capacità di teleforesi? Non lo so... Ma so che è una possibiltà che esiste, è la più complessa nel campo dell'invisibile-paranormale-dono divino, date il nome che vi pare ma con telepatia e telecinesi è una proprietà di trasmissione extrasensoriale.
Firenze è un millantaore o ha questa possibilità?... Boh!... Non son fatti miei... Non giudico... Prendo atto di quanto sta scritto, poi elaboro, analizzo senza giudizio alcun, rifletto...
Eppoi, non è forum di riflessione? E "riflessione", non significa, tra l'altro "partir dal presupposto che potrei aver torto?
Come mi arricchirei se avessi "sempre ragione" e solo certezze?
La storia del drago, poi altro non è che la teoria del karma descritta in modo allegorico, uno dei punti cardine di alcune filosofie religiose orientali... Almeno così mi pare....

Suicidio=Fuga dalla vita... Fuga=Dall'archivio della viltà... Anche se non sono poi tanto convinto... Personalmente sono molto più vicino all'idea, già espressa da qualcuno in questo forum, che non sia né coraggio ne viltà, ma solamente "ho perso le forze, non resisto più"... (Alle avversità della vita che portano al suicidio)
Io non conosco tutto ciò che è vero e di quel che conosco, non tutto è vero
Saluti
carlostogi
carlostogi is offline  
Vecchio 21-11-2002, 13.31.50   #40
diestop
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 92
Re: E se avesse ragione?

Citazione:
Messaggio originale inviato da carlostogi
Firenze è un millantaore o ha questa possibilità?... Boh!... Non son fatti miei... Non giudico... Prendo atto di quanto sta scritto, poi elaboro, analizzo senza giudizio alcun, rifletto...
carlostogi

...quindi?...chiarisci la tua elaborazione....

Io ho letto...non sono fatti miai cio che fa firenze...ho preso atto di cio che ha scritto...ho analizzato senza preconcetti...ho riflettuto...ho elaborato...poi ho scritto che mi sembra una cazza ta ciò che ha detto...per il semplice fatto che se fosse così semplice basterebbe dire, a tutte le persone con volontà suicide, questa frase: "se lo fai è peggio" (...grazie...che acume di riflessione logica...)...il discorso è che "NELLA REALTA'" la gente si toglie la vita ed un "SCIENZA" (...non dichiarazioni da bar...) studia tutte le problematiche inerenti a questo determinato problema per deviare la volontà autodistruttiva del suicida...se a te sembra così facile...ciao...
diestop is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it