Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 18-04-2006, 15.57.12   #21
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Viola
Ho riflettuto su di te, forse vedi in lui il figlio che hai sempre desiderato, per questo lo ami nonostante tutto, qualsiasi cosa lui faccia, come si amano i figli.
Stando con lui, eviti la sofferenza di quel rimpianto. Se lo lasci, temi di soffrire perchè la tua mente sarebbe di nuovo invasa dal tormentone dei figli non avuti.
Pensa per un attimo come staresti senza vederlo più: sarebbe un inferno?
Il problema non dipende da lui, ma dal tuo desiderio di maternità.
Ma perchè vorresti essere madre? Per colmare un vuoto.
Non è facile darti consigli, il problema è complesso.Non sono una psicologa, ti ho dato solo uno spunto per riflettere. Coraggio!

Oibò! Lui 27 (quasi trenta!), lei 41. 14 anni di differenza. Un po' pochi per vederci "il figlio che si è sempre desiderato"! Ai giorni nostri le quarantenni sono madri da poco, non madri di un uomo fatto e finito. 14 anni di differenza non sono poi così tanti. Se la differenza fosse stata al contraio, cioè lui con 14 anni di più, nessuno avrebbe visto qualcosa di anomalo nella differenza di età.
Fragola is offline  
Vecchio 19-04-2006, 12.55.19   #22
fuoriditesta
Ospite abituale
 
L'avatar di fuoriditesta
 
Data registrazione: 19-03-2006
Messaggi: 169
io direi:
la vita è una....godiamocela!!!!

dopotutto, se 2 si piacciono, che importa se ci sn tnt anni di differenza? Lasciamo fare alla natura il suo corso....è più un problema degli altri che sei 2 innamorati
fuoriditesta is offline  
Vecchio 25-04-2006, 00.39.38   #23
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
[quote]Messaggio originale inviato da betulla05
..a momenti mi fa cosi' tanta tenerezza, che me lo tengo abbracciato per ore. Io do tutta me stessa sempre pronta e disponibile. Lui prende . E basta.
------------------

..e tu dai e basta.
Il tuo amore per lui é bellissimo, ma c'é molto attaccamento, lo sai, vero?

L'amore é qualcosa più di questo. E' il rispetto di se stessi che abbraccia un altro e si espande amplificando le doti dell'altro, mentre coltiva e potenzia le proprie nell'atto dell'amare.

sì, anch'io ci vedo della maternità nel tuo tenerlo stretto a te, per proteggerlo..da se stesso. E il fatto di non avere figli..certo ci sarà una normale proiezione. Ma l'amore é anche questo. Due amanti si cercano, si proteggono e si cullano reiprocamente..

ma ti ripeto: l'amore è anche qualcos'altro. E se in questo rapporto lui prende e tu dai, vedi?il rapporto è enormemente sbilanciato a tuo sfavore. certo qualcosina lui te la da..ma é troppo poco.

stai soffrendo molto..lascialo, se ce la fai. Alza la testa e dai una svolta alla tua vita. Amalo da lontano, ma solo da lontano perché queste persone sono distruttive.

La scelta però rimane solo tua e io la rispetto. Ti auguro ogni bene

feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 27-04-2006, 00.22.04   #24
angelo della luce
l.'amore è vita...
 
L'avatar di angelo della luce
 
Data registrazione: 30-06-2004
Messaggi: 99
Percepisco calore nelle parole di feng qi.....molta saggezza e ....mi sento colpita perchè sto uscendo da un grande amore che era finito per essere solo mio e mi illudevo di poter riavere il suo amore .....alla fine ho raccolto le mie forze,una sofferenza da pazzi, la mente piena di ricordi unici e bellissimi...come ti capisco cara betulla quando dici che la passione dopo un distacco è più forte che mai......come ho vissuto tutto ciò.....quanti attimi di passione unica .!Ma.....i dopo?Tutti i dopo ?una sofferenza ancora più atroce e allora ho detto basta , è solo un mese ma di distacco netto questa volta! dopo tanti distacchi ricuciti sempre da lui naturalmente ,bravo a prendere sempre e a dare poco .In questi giorni rabbia ,dolore pianti di tutto ma ..........da sola senza mai cedere!Ora gli attimi di disperazione sono meno,sto pensando più a me stessa .Mi manca tanto ma......sento che dentro di me qualcosa sta succedendo ....la consapevolezza che ora anche se soffro da morire ,soffro meno di quando ero con lui capisci? Ho ancora un lutto dentro......un grande vuoto ma sento ......germogli nuovi nell animo.....cosa che Mai avrei pensato qualche giorno fa.....guarda che è questioni di giorni ....dai forza .....fammi sapere.....ti capisco.....un abbraccio ....Angela
angelo della luce is offline  
Vecchio 29-04-2006, 13.24.47   #25
betulla05
Ospite
 
Data registrazione: 12-04-2006
Messaggi: 9
e dice di me....

Grazie a tutti delle calde parole. Ma non riesco da sola a risolvere. Come ho sempre risolto tutto in vita mia. Ho bisogno di un aiuto psicologico. Al piu' presto. Non riesco ancora a credere che una come me sia finita in questa situazione. Vi raccontero' gli sviluppi. Ed in piu' a tutto questo dice a tutti che sono gelosa , sono una rompi..., che ho esagerato, ho superato il limite , che sono gelosa anche di sua madre, degli amici, delle amiche, che lo controllo. Lui è capace ad uscire con me una sera e dalle 9 alle 11 messaggiare x due ore con una sua amica davanti a me. E non posso dire niente. Rende in giro una brutta immagine di me. Ma io non sono cosi'. E non piu' riesco a difendermi. Ma perche' continua a cercarmi? Xche' mi usa cosi'?
betulla05 is offline  
Vecchio 29-04-2006, 17.01.10   #26
bside
Ospite abituale
 
L'avatar di bside
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 383
>Xche' mi usa cosi'?

E tu perché tu perché ti fai usare e umiliare così?
bside is offline  
Vecchio 29-04-2006, 17.50.08   #27
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da bside
a) Perché mi usa così? (Betulla)

b) E tu perché ti fai usare e umiliare così? (Bside)

a) Sesso...? Dovresti chiedere a lui, cosa vuole da te... onestamente...

b) Paura... Di cosa? Di perdere il treno... Quale? Il treno della maternità...
Arrivata a 40 anni, a qualsiasi donna sorge il timore di non avere mai più figli... (conscio o subconscio che sia...)
E in questo caso, non avendo betulla trovato l'uomo giusto, rimane attaccata a quello che ha, per mantenere la speranza... la speranza che lui cambi, e che da lui abbia un figlio, una famiglia, ecc.
Questo è quanto mi è passato per la mente leggendo i messaggi di questo thread... Non pretendo di avere ragione, anzi, non penso di averla...
Ma se ti possono servire, questi erano i miei pensieri...

Se non vuoi perdere il treno della maternità, devi svegliarti, mia cara betulla... Il mondo non si ferma per te...
Prendi una decisione, e inizia a cercare l'uomo giusto per te...


Elia

P.S.:
Perdonami per le mie parole... Spero di non...
Un bacione...

Ultima modifica di Elijah : 29-04-2006 alle ore 17.54.51.
Elijah is offline  
Vecchio 29-04-2006, 19.14.44   #28
bside
Ospite abituale
 
L'avatar di bside
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 383

Io non vedo l'amicizia dopo una storia, almeno non subito, specie se non ci si lascia di comune accordo, ma è uno che lascia l'altra/o. Quando due persone si separano è meglio perdersi di vista, troncare ogni contatto. E' un passo che può costare molta sofferenza per chi è lasciato, ma è la soluzione migliore e la più necessaria. Continuare a vederlo e continuare a farci sesso, non ti aiuterà di certo a distaccarti da lui, anzi così facendo prolungherai solo la tua agonia con l'umiliazione di vederlo pure andare a letto con altre aggiungendo sofferenza ad altra sofferenza...
Penso comunque che prima o poi questa situazione priva di sbocchi ti verrà a noia e maturerai le scelte più opportune. Altrimenti vorrebbe dire che ti piace soffrire.
bside is offline  
Vecchio 30-04-2006, 02.03.50   #29
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Più che un rapporto mi sembra un gioco, dove ognuno di voi recita una parte che in fondo non gli appartiene: tu non sei così, ma probabilmente anche lui non lo è.

Forse è uno di quei giochi in cui recitando ci si cala tanto nella parte da non capire più dove sta la finzione e dove invece è vita; dove per vita s'intendono sentimenti autentici.

Cercare di staccare veramente da questo rapporto ti permetterebbe di ritrovarti; è difficile, ma potresti cercare di fare qualcosa che ti appassiona e ti occupa mentalmente, un viaggio ad esempio.

Allontanarsi per avere una visuale più completa, guardarsi da fuori.
cannella is offline  
Vecchio 30-04-2006, 11.05.29   #30
fuoriditesta
Ospite abituale
 
L'avatar di fuoriditesta
 
Data registrazione: 19-03-2006
Messaggi: 169
cara Betulla devi fa re 1 salto di qualita!
a vole capita ke si entra in un circolo, vizioso, in cui si soffre, ma x vari motivi si cerca di mantenere quella situazione e quella sofferenza xke al momento rappresenta una certezza; e dopotutto è comprensibile, visto k la paura più forte è quella al cambiamento.
Ma alla fine è un problema di autostima: tu vali di più di questo e hai il dovere di rispettare te stessa prima degli altri, e cxiò cercare di cambiare la situazione: è difficile, ma se riesci a parlarne significa ke hai in te la capacità di farlo, xke tu 6 importante!!!
ciao facci saxe
fuoriditesta is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it