Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 02-05-2006, 09.14.26   #31
betulla05
Ospite
 
Data registrazione: 12-04-2006
Messaggi: 9
MOLLATO! DEFINITIVAMENTE.
Dopo l'ennesima umiliazione davanti a tutti nel nostro solito pub, corteggiamento sfrenato ad una ragazza con insistenza di lasciarle il suo cellulare, (tra l'altro mia amica) e fatto lo scemo con nuova cameriera giovane e molto appariscente, ho detto basta domenica sera, 30 aprile. E sono contenta. Con un buco nel cuore. Ma non cedo. Per un po' non andro' neanche in quel locale. Non mi ci posso piu' vedere.
betulla05 is offline  
Vecchio 02-05-2006, 17.30.29   #32
fuoriditesta
Ospite abituale
 
L'avatar di fuoriditesta
 
Data registrazione: 19-03-2006
Messaggi: 169
complimenti x la decisione;
ti siamo tt vicini in questo momento delicato e importante; facci sapere ulteriori sviluppi della tua nuova vita da donna autonoma e indipendente!!!!
ciao
fuoriditesta is offline  
Vecchio 05-05-2006, 09.23.27   #33
betulla05
Ospite
 
Data registrazione: 12-04-2006
Messaggi: 9
spiegazione

In questi giorni mi ha cercata continuamente. Per sms e chiamando. Mi ha chiesto se lo aiutavo con un preventivo, io sono un tecnico e l'ho sempre aiutato nel lavoro , lui ha un'impresa edile. Un preventivo di corsa per un lavoro importante per un ente pubblico da iniziare lunedi. Ed io ho detto solo telefonate di lavoro. Ieri sera nel mio studio abbiamo fatto il preventivo. Poi saluto e salgo sulla mia auto per andarmene. Lui mi invita a cena nel solito pub, visto che l'avevo saltata per lui. Ed io rispondo che non posso neanche vedermelo davanti. Figurati entrare con lui in quel locale. Dove mi sentirei umiliata, perche' fa il filo a quella ragazza, e lo sanno tutti che ci ha provato. Allora gli dico vattene, lui prende la strada di casa. Io avevo un nervoso addosso che pensavo di impazzire. Volevo spaccare tutto. Penso vado a bermi una birra e mi calmo e poi vado a casa, erano le 22,30. Arrivo al pub sto per posteggiare e lo vedo arrivare. Riparto e me ne torno a casa. Ha cominciato con sms fino a mezzanotte, chiedendo spiegazione del mio atteggiamento. Gli ho detto che mi urta la sua presenza che non lo sopporto piu', che questa è l'ultima che mi ha fatto. E lui chiede di vedermi per parlare a voce. Ci vediamo alle 00,30 in fondo alla mia strada. Io gli dico continui a chiedermi cosa mi hai fatto? Cosa mi hai fatto? E apro il libro. Gli vomito addosso tutte le parole che avevo dentro, tutto il male che mi ha fatto in questi 2 anni. Che è finita per sempre. Lui si mette a piangere, dice che il motivo del suo comportamento è che ha tanti dubbi dentro di se, che la donna giusta l'aveva trovata anni fa e aveva preso una facciata che l'aveva stroncato, una delusione dalla quale non si è piu' ripreso. E allora non mette piu' il cuore su nessuna. E allora io gli dico perche' continua a tenermi in ballo, una come me? Una donna non una ragazzina da trattare cosi'. Perche' con me ci sta bene e non vuole lasciarmi. No riesce a prendere una decisione. Allora la prendo io. La chiudiamo qui. Io non soffro piu' per te. Mai piu' Lui mi abbraccia e mi dice che la colpa di tutto e' solo sua, del suo comportamento, che questa situazione se l'è cercata. E vuole baciarmi. e poi ancora sento le sue lacrime calde. Io crollo. Ancora una volta. Durante il ns incontro continuavo a ripetergli è l'ultima. è l'ultima . E lui no, no ce ne saranno delle altre perche' mi piaci troppo. Risalgo in auto, dicendogli solo per lavoro, se ha bisogno ,ma per lui non ci sono piu'. Pensavo di morire dal male dentro di me, stanotte.
betulla05 is offline  
Vecchio 05-05-2006, 12.05.43   #34
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da betulla05
MOLLATO! DEFINITIVAMENTE.

Secondo me non ce la fai...

Stavo scherzando...
Perdonami...

Ma devi capire, che non sarà semplice...


Elia

Ultima modifica di Elijah : 05-05-2006 alle ore 12.08.35.
Elijah is offline  
Vecchio 05-05-2006, 12.32.47   #35
fuoriditesta
Ospite abituale
 
L'avatar di fuoriditesta
 
Data registrazione: 19-03-2006
Messaggi: 169
Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah
Secondo me non ce la fai...

Stavo scherzando...
Perdonami...


secondo me 6 un pò pessimista

ovvio ke è difficile, se no non sarebbe in crisi......e ricorda: la crisi è necessaria x produrre il cambiamento (è proprio questa la proprietà della crisi!!!!!!)
fuoriditesta is offline  
Vecchio 05-05-2006, 14.32.55   #36
bside
Ospite abituale
 
L'avatar di bside
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 383
Penso che amore da parte sua, nonostante ti abbia ferita, ce ne sia.
Nel valutare il vostro rapporto, non dare troppo peso a qualche occasionale tradimento, l'amore non si basa sulla fedeltà sessuale assoluta.
Se mostri di non avere paura di perderlo, vedrai che finirà per strisciare ai tuoi piedi.
bside is offline  
Vecchio 05-05-2006, 17.04.13   #37
fuoriditesta
Ospite abituale
 
L'avatar di fuoriditesta
 
Data registrazione: 19-03-2006
Messaggi: 169
cioè, mi spiego meglio:
il modo di agire (esterno) è la manifestazione comportamentale di un atteggiamento (interno).
L'atteggiamento è appunto uno schema mentale, positivo o negativo, nei confronti di qualcosa, ke fa da guida nella selezione delle informazioni provenienti dal mondo esterno e nella produzioen dei nostri comportamenti.
Il fatto ke una persona senta il bisogno di cambiare qualcosa nelle proprie relazioni, fino ad allora soddisfacenti, significa che è cambiato qualcosa dentro di sè, ossia è cambiato atteggiamento verso quel qualcosa, per vari motivi....il semplice "crescere" fa cambiare atteggiamento verso il mondo.

Nello specifico, se Betulla sente insoddisfazione nel rapporto con la xsona in questione, significa che quella relaizoni non soddisfa più i criteri per i quali è nata; è importante essere consapevoli di ciò, altrimenti la relazione prosegue senza che vi sia un rewale interesse, da parte di entrambi;
quando 2 stanno insieme, si cambia insieme, ognuno si adatta all'altro, è un cambiamento "in cinscronia"; per due "amanti" il discorso è più complicato xke ognuno mantiene una propria vita autonoma e indipendente e può succedere quindu ke pian piano si crei una discrepanza tra i 2 ke causa la rottura della relazione;

questo lo può saxe solo la persona in questione............ma è bene rendersene conto, altrimenti si crea una relaizone basata sulal dipendenza, che produce sofferenza anzichè gioia
fuoriditesta is offline  
Vecchio 05-05-2006, 18.32.50   #38
betulla05
Ospite
 
Data registrazione: 12-04-2006
Messaggi: 9
è dipendenza

Non siamo amanti.Siamo entrambi liberi. E' una dipendenza affettiva della peggior specie che mi crea soltanto sofferenza. Se non riesco a fermarmi prevedo un epilogo distruttivo. E' per questo che chiedo aiuto
betulla05 is offline  
Vecchio 05-05-2006, 18.46.07   #39
bside
Ospite abituale
 
L'avatar di bside
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 383
Liberi? A me non pare risolto il vostro rapporto. Comunque quello che non mi è chiaro è cosa cerchi o vuoi da lui e cosa t'impedisce di allontanarti se non può darti quello che vuoi...
bside is offline  
Vecchio 05-05-2006, 18.48.47   #40
celeste
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 32
..nella dipendenza affettiva non c'è epilogo distruttivo.
La dipendenza di per sè è distruzione. E il tuo non è affetto!
Abbi pazienza! ma guarda le cose come stanno!
Il tuo è il piacere di una donna che ama troppo. In questo senso sei l'artefice del tuo sentire, ciò che credi affetto verso lui è un tuo bisogno inconscio, più crudele è il rapporto più ci stai da Dio!!
Metti fine! e la parola fine non prevede spiegazioni di nessun genere!

celeste is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it