Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 21-04-2008, 13.01.15   #71
Il_Dubbio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-12-2007
Messaggi: 1,706
Riferimento: Entanglement

Citazione:
Originalmente inviato da ornella
Mi è venuto un dubbio, due particelle "intrecciate"non potrebbero semplicemente essere in sincronia?

Se la non località consiste in un legame a noi non visibile forse presente in un altra dimensione, come si concilia con il teletrasporto?Ciò non lascia presumere che in realtà ci sia solo un passaggio d'informazione?
Forse non ho ben compreso, ma l'esistenza di un teletrasporto esclude la non località.

Aspetta Ornella non confondere, quella della dimensione in piu è un'ipotesi che noi potremmo dedurre ma non è provata, l'unica cosa che possiamo dire è che certe particelle si comportano in modo correlato anche se sono distanziate spazialmente. Cosa vuol dire distanziate spazialmente? Tu pensa che se mi dai un calcio io lo sento e mi accorgo della causa, mi giro e ti vedo, o qualcuno mi informa immediatamente che la causa del dolore sul mio popò è dovuto alla tua azione di darmi un calcio. Tutti questi avvenimenti sono locali, mentre per le relazione entanglement non c'è "apparentemente" nessuna causa perchè le particelle sono distanziate spazialmente per cui non è possibile accorgersi di una causa poichè perchè ci sia una causa, gli avvenimenti devono essere previsti dal meccanismo di causa ed effetto. Ma se le particelle sono distanti non possono comunicare una informazione sul loro stato, altrimenti dovremmo pensare che l'informazione viaggi a una velocità infinita, cosa che è esclusa dalle leggi della fisica. Quindi non dovrebbe esserci nessun scambio di informazione. L'ipotesi di una dimensione spaziale non visibile che unisce le due particelle è un'ipotesi che renderebbe quanto meno plausibile il comportamento delle due particelle. Il teletrasporto quindi non è uno scambio di informazioni, poichè noi non conosciamo l'informazione in anticipo,nel momento in cui conosciamo uno stato di una di queste particelle questa nostra informazione si ripercuote non-localmente nell'altra particella posta a qualsiasi distanza e senza nessuna apparente causa. Ma io che sto osservando la particella da qui non so cosa avviene lì, lo saprò solo quando l'osservatore dell'altra particella ed io ci incontriamo e confrontiamo i rilevamenti. Quindi non c'è uno scambio di informazione tra gli sperimentatori (gli uomini) lo scambio se avviene appartiene solo per le particelle, sono loro ad essere unite o come se fossero un'unica unità.

Spero di averti dato un quadro un pò piu concreto, pensa che se mi dai un calcio io potrei reagire voltandomi e dandoti un bacio , tutto ciò avviene localmente, è una informazione che avviene qui e ciò che avviene qui non può essere fonte di informazione per chi è distante spazialmente, bisognerebbe concepire un fattorino, che però non può viaggiare piu veloce della luce, che trasporti questa informazione. Per le particelle entanglement (e solo per loro...) non c'è nessun fattorino anche perchè se ci fosse dovrebbe viaggiare piu veloce della luce, mentre per noi uomini che viviamo in un mondo locale abbiamo bisogno dei fattorini, quindi le nostre informazioni sono locali ciao

Citazione:
Originalmente inviato da ornella
O forse dovrei lasciar perdere

no, sicuramente ci sono molte lacune che bisogna riempire (a partire dalle mie), ma se si lascia perdere non verranno mai riempite
ciao
Il_Dubbio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it