Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 05-05-2006, 14.45.46   #51
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Laszlo ha riflettuto molto su sincronicita' e meccanica quantistica.....personalmente ho abbandonato questo tipo di approccio....ma vi leggo con piacere.

Questo lo conoscete gia'?
LA SINCRONICITÀ, LA COERENZA ELETTROMAGNETICA.....

Letto. La parte junghiana è molto attendibile. Per l'esposizione dei contenuti di fisica, non sono in grado di giudicare.

Io credo che nè nexus nè io abbiamo "questo tipo di approccio" Abbiamo certamente approcci diversi, molto diversi. Io trovo entusiasmante il tentativo di far dialogare due tipi di approccio diversi Credo che sia questo che stiamo facendo. Tentando di guardare nel campo dell'altro senza pregiudizi ... o almeno con la consapevolezza dei pregiudizi.

Fragola is offline  
Vecchio 06-05-2006, 13.30.35   #52
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Laszlo ha riflettuto molto su sincronicita' e meccanica quantistica.....personalmente ho abbandonato questo tipo di approccio....ma vi leggo con piacere.

Questo lo conoscete gia'?
LA SINCRONICITÀ, LA COERENZA ELETTROMAGNETICA.....
Ho letto un pò questo link. Quando ho iniziato questa discussione francamente non pensavo che fosse tale (nel senso qualitativo ) la messe di parole versate su questi accostamenti, tra l'altro alcune delle quali simili a quelle prodotte da noi. Preparata ed del Giudice li conoscevo già per altre "fusioni", nelle quali viene proprio utilizzata la loro lettura "coerente". Nella parte di Emanuele de Benedetti, trascurando qualche inevitabile imprecisione, non vi è nulla di smodatamente "assurdo" (del tipo "questo dimostra necessariamente quest'altro" ); c'è un'idea che pure nexus ha avuto sempre in mente: quella riguardante il big bang e l'inflazione con il cosmologico "problema dell'orizzonte". Esiste una impressionante correlazione (di natura termica) che permea tutto l'universo visibile; ogni parte emana la cosiddetta "radiazione cosmica di fondo" che ha una temperatura uguale, a meno di bassissime e importantissime differenze. Come è possibile che vi sia questo incredibile equilibrio termico, tra parti di universo che non paiono attualmente avere nulla in comune, cioè che non paiono essere connesse date le enormi distanze astrofisiche? I modelli inflattivi, che presuppongo per l'universo fanciullo delle fortissime espansioni, potrebbero spiegare questa uniformità... ma, la butto lì, se ci fossero altri tipi di "correlazione"?


Yam ha abbondonato questo "tipo di approccio"... ma sentitelo...! Parole... lo so...

Prima del doloroso abbandono chissà che ne pensava... e chissà ora...



Ultima modifica di nexus6 : 06-05-2006 alle ore 13.32.13.
nexus6 is offline  
Vecchio 08-05-2006, 11.27.38   #53
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
noto che la tendenza di oggi è "Unificante".
ma in fin dei conti la "separazione" alla fine giunge all'unione tra apparenti "opposti" (o supposti tali)
turaz is offline  
Vecchio 08-05-2006, 12.25.08   #54
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Ci sono momenti in cui serve separare, per non trovarsi davanti ad un unico "brodo primordiale" confuso ed incomprensibile, momenti in cui bisogna fare collegamenti e unificare, altrimenti si perde di vista il senso. Analisi e sinitesi.
Quando unire e quando separare... questo è il problema
Fragola is offline  
Vecchio 08-05-2006, 12.26.31   #55
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
magari in "contemporanea" (basta pensare ai due emisferi cerebrali)
alla fine ciò che conta è l'unione o la "separazione"?
turaz is offline  
Vecchio 09-05-2006, 14.39.49   #56
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da nexus6



Yam ha abbondonato questo "tipo di approccio"... ma sentitelo...! Parole... lo so...

Prima del doloroso abbandono chissà che ne pensava... e chissà ora...



No, no...io sono un no global credo nella necessita' di un cambiamento epocale, di una rivoluzione copernicana....
Cio' significa che attendo con speranza che nuovi paradigmi scientifici riescano a dare all'uomo cio' di cui ha bisogno: energia pulita, cibo per tutti, lavorare poco (perche' lavorano le macchine) equa distribuzione della ricchezza....ho solo deciso di specializzarmi in cio' che sta alla radice di tutto...la
Coscienza....se avessi piu' tempo ed energie...
In realta ho degli amici lanciatissimi in forme di spiritualita' (non new age) strettamente legate alla ricerca scientifica...io sono all'antica

Sulla temperatura, pero' del nostro pianeta (come l'entita' biologica Gaia autoregola il suo bisogno di calore o di freddo), e' interessante cio' che ha verificato James Lovelock....nell'uomo e' con la respirazione che questo avviene. Prana e apana (che dovrebbero essere azoto e ossigeno) regolano il caldo freddo in noi attraverso la respirazione.
Yam is offline  
Vecchio 09-05-2006, 17.24.52   #57
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Cool La rivoluzione...

Turaz, ho notato che sei fissato con la divisione degli emisferi cerebrali... ... alla fine che conta, l'unione o la separazione? Mah... alla fine conta la nostra comprensione... tutto sta nello scoprire cosa questo voglia dire...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
No, no...io sono un no global credo nella necessita' di un cambiamento epocale, di una rivoluzione copernicana....
Cio' significa che attendo con speranza che nuovi paradigmi scientifici riescano a dare all'uomo cio' di cui ha bisogno: energia pulita, cibo per tutti, lavorare poco (perche' lavorano le macchine) equa distribuzione della ricchezza....ho solo deciso di specializzarmi in cio' che sta alla radice di tutto...la
Coscienza....se avessi piu' tempo ed energie...
In realta ho degli amici lanciatissimi in forme di spiritualita' (non new age) strettamente legate alla ricerca scientifica...io sono all'antica
Ah... una bella rivoluzione... non aspetto altro che trovarmici in mezzo!

Una che scuota le fondamenta, però... o che le distrugga!

Tutti i bisogni che hai citato, probabilmente, sono strettamente legati al primo: l'energia, libera, accessibile, anarchica...

... ma tutto ciò, forse, riponendo nell'uomo una speranza che si deve ancora meritare, potrebbe essere possibile anche senza scomodare Copernico...

Ciao, antico no global.
nexus6 is offline  
Vecchio 10-05-2006, 14.11.30   #58
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
sicuramente nexus... conta la comprensione.
che è fatta di conoscenza "unificante".
la "separazione" può essere utile alla conoscenza (studio del dettaglio)
ma alla fine si "coagula" in equilibrio anima-mente-corpo con una consapevolezza arricchita (in teoria)

non trovi?

ciao
turaz is offline  
Vecchio 18-10-2006, 14.35.14   #59
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
Riferimento: Magia

Citazione:
Originalmente inviato da Fragola
Io credo che sia importante conoscere questo tutto, ma credo anche che ci sono cose per le quali la scienza non è lo strumento di conoscienza più indicato. Almeno per ora. E io non sono una scienziata, non ti saprei dare comunque risposte scientifiche.
... magari ci torno dopo.


per Nexus: l'ho trovato proprio cercando cosa fosse all'amico di Wigner! E il libro ficia e filosofia me lo aveva consigliato un amico fisico cinque minuti prima che trovassi l'articolo. E ora me lo consigli anche tu. Sincronicità? Vorrei leggerlo, ma a giugno dovrei fare tre esami, non so se avrò tempo... A proposito, il carteggio pauli-jung pare introvabile... Ma se su tutto questo ci facessi la tesi?




Hey Frag, la tesi l’hai poi data su questo? E se si, mica l’hai pubblicata online? Cosi’ me la leggo? E… il carteggio Pauli Jung lo hai trovato?

Devo dire che ora che ci capisco appena qualcosina in più questo thread è uno dei più belli che abbia mai letto.
Complimenti a tutti.
La_viandante is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it