Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 02-01-2007, 17.31.52   #21
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Che cos'è la Verità?

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Esatto…..
Da un’altra parte parlavamo di un metodo per la ricerca….. ecco qui se ne presenta una buono, cioè il realismo.
Perfetto! Allora seguiamolo e, ogni volta che se ne presenta l'occasione, discutiamone.

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Accogli la realtà/verità così com’è, non cercare di stravolgerla perché ti sembra troppo amara, o forse troppo dolce, rispetto a come te l’eri immaginata. Cedi alla sua forza perché comunque ti sovrasta, non ucciderla negandola ed allora la ricerca finisce e sprofondi nella realtà.
Qualcuno dice che quello è il divino….. qualcun altro dice di no. Quando ci sarai “sprofondato dentro” mi dirai il tuo parere,
Beh.......qui mi sembra tu vada molto avanti......oppure......forse vuoi dirmi che tu ci sei già "sprofondato dentro"?
freedom is offline  
Vecchio 02-01-2007, 20.01.08   #22
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Che cos'è la Verità?

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Perfetto! Allora seguiamolo e, ogni volta che se ne presenta l'occasione, discutiamone.
Non è che non voglio condividere e voglio sottrarmi al dialogo è che penso che l’acquisizione e la coltivazione del realismo sia più un rapporto con se stessi, fatto di continue verifiche dentro di noi.
Ad esempio: - le cose stanno realmente così, oppure stò ingannandomi?”
“E’ vera quella cosa o stò facendomi un film perché mi piace immaginarla così?”
“Mi vedo come sono, oppure nego lati di me che non voglio accettare?” etc…etc….
Poi io ho la predisposizione a cogliere alcuni lati non belli della realtà e questo a molte persone da fastidio …. Ed allora è meglio che io le lasci in pace.

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Beh.......qui mi sembra tu vada molto avanti......oppure......forse vuoi dirmi che tu ci sei già "sprofondato dentro"?
Guarda io l’unica cosa in cui sono sprofondato e sprofondo facilmente, è una cosa marrone, umidiccia e puzzolente Però sono così arrogante da affermare di avere abbastanza parametri per riconoscere chi – si bagna nella trascendenza – .
Magari potrei non riconoscere qualcuno che è “sprofondato dentro”, però sicuramente so riconoscere uno che “non è sprofondato dentro e dice di esserlo”.

VanLag is offline  
Vecchio 02-01-2007, 22.15.23   #23
dasca
Ospite
 
Data registrazione: 11-12-2006
Messaggi: 31
Riferimento: Che cos'è la Verità?

<<Se rimarrete fedeli alla mia parola sarete veramente miei discepoli, conoscerete la verità e la verità vi farà liberi>> (Giovanni 8,30-38)

<<In principio era il Verbo e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio>> (Giovanni)

la verità oggettiva non si può trovare nel nostro mondo fisico (che è maya, illusione, insieme di tante verità soggettive..), ma solo nel mondo spirituale... conoscendo veramente noi stessi come esseri spirituali possiamo avvicinarci alla verità... quando saremo giunti ala completa spiritualizzazione di noi stessi conosceremo la verità... e saremo definitivamente liberi dal fisico.
dasca is offline  
Vecchio 03-01-2007, 10.23.34   #24
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Che cos'è la Verità?

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Perfetto! Allora seguiamolo e, ogni volta che se ne presenta l'occasione, discutiamone.
Tutto dipende da cosa cerchi e dalle aspettative che ti fai. Vedi…. le religioni, (parlo in genere), hanno il torto di avere idealizzato e mitizzato l’uomo stesso e la sua funzione nel creato, facendo così nascere dentro di noi delle aspettative che non hanno riscontro con la realtà e che sono fuorvianti. L’adesione alla realtà, il pragmatismo, o se vuoi la semplicità, dovrebbero bilanciare questa attitudine perché altrimenti può succedere che “la scoperta” (in senso lato), bussi alla tua porta e tu non apri perché non è come tu l’hai immaginata.
O può succedere che ci illudiamo di essere ciò che non siamo come il tacchino che starnazza nel pollaio dicendo a tutti: - guardate che aquila meravigliosa che sono –

Il realismo, per altro indicato dalla tradizione sapienziale, costituisce un buon terreno di coltura per arrivare alla scoperta, ma da solo non basta. Occorre anche che la ricerca finisca e questo succede all’uomo e alla donna che hanno colmato i loro appetiti. Quello stato d’animo di pienezza, è sicuramente una delle condizioni sine qua, la comprensione non albeggia nel nostro cuore.

Anche la nostra volontà ed i nostri sforzi sono uno degli ingredienti, ma non credere a chi ti racconta che solo coi tuoi sforzi arriverai da qualche parte. Il meglio che otterrai con i tuoi soli sforzi volitivi, sarà qualche piccola illusoria esperienza di pienezza, qualche mal di testa e tanta, tanta frustrazione.

Come vedi non esiste un rapporto diretto tra i nostri sforzi e la scoperta. Gli ingredienti sono diversi, e, soprattutto, non tutti dipendono solo da noi, per cui può succedere di dover aspettare, ma questo è un altro discorso.

VanLag is offline  
Vecchio 03-01-2007, 10.40.53   #25
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Che cos'è la Verità?

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
Non è che non voglio condividere e voglio sottrarmi al dialogo è che penso che l’acquisizione e la coltivazione del realismo sia più un rapporto con se stessi, fatto di continue verifiche dentro di noi.
Ad esempio: - le cose stanno realmente così, oppure stò ingannandomi?”
“E’ vera quella cosa o stò facendomi un film perché mi piace immaginarla così?”
“Mi vedo come sono, oppure nego lati di me che non voglio accettare?” etc…etc….
Poi io ho la predisposizione a cogliere alcuni lati non belli della realtà e questo a molte persone da fastidio …. Ed allora è meglio che io le lasci in pace.

Quella e' sempre la mente, puo' essere utile un lavoro del genere, ma onestamente credo che tu possa accedere a qualcosa di piu' profondo.
Per evitare gli autinganni c'e' un solo modo: non procedere da soli. Ma se si decide di procedere da soli si puo' lo stesso "autoverificarsi". E' la Vita stessa che risponde. Sono le persone, le relazioni, la qualita' delle relazioni.
Non so per quale misterioso motivo (anzi lo so benissimo ) non si rimane soli nel momento in cui accade in noi una apertura. Non e' nella natura umana quella di rimanere isolati, o meglio colui che si isola, perche' ferito, offeso e' sempre e solo l'ego. Che sia una donna, una famiglia o una rete di relazioni piu' estesa....in cui e' presente una cosa che si chiama Amore, e' lo stesso.
Condivisione, comunione con gli altri.....e a chi viene da esperienze con le tradizioni orientali, spesso questo manca, perche' sono stati presi per maestri coloro che non lo erano affatto e hanno finito con il danneggiare l'insegnamento di coloro che lo erano veramente.
Questa e' la mia esperienza.
In sostanza non vengono da noi stessi le autoconferme, ma da una profonda risonanza (dia-logica) con tutto il nostro ambiente.


Citazione:
Guarda io l’unica cosa in cui sono sprofondato e sprofondo facilmente, è una cosa marrone, umidiccia e puzzolente Però sono così arrogante da affermare di avere abbastanza parametri per riconoscere chi – si bagna nella trascendenza – .

Il mito della trascendenza, della illuminazione, e' la prima cosa da abbandonare....poi bisogna smetterla di bagnarsi in quella cosa puzzolente.
Questo si puo' fare.
Yam is offline  
Vecchio 03-01-2007, 12.46.46   #26
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Riferimento: Che cos'è la Verità?

chissa' perche' questa domanda mi ricorda quello che disse Pilato :cos'e' la verita? ed il passo del vangelo chiude qui, senza risposta da parte di Cristo.Forse la verita' e' fede? cioe' credere ad una realta' per come ce la fa vedere la mente?
aurora is offline  
Vecchio 03-01-2007, 13.40.48   #27
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Che cos'è la Verità?

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
chissa' perche' questa domanda mi ricorda quello che disse Pilato :cos'e' la verita? ed il passo del vangelo chiude qui, senza risposta da parte di Cristo.Forse la verita' e' fede? cioe' credere ad una realta' per come ce la fa vedere la mente?
Anche a me fa venire in mente il passo del Vangelo..........

La fede l'ho lasciata appositamente fuori dal topic poichè merita, a mio giudizio, un discorso a parte. In altre parole, secondo me, fede e credenza sono due cose diverse.

La verità è, invece, un'altra cosa. Ed è, a mio parere, la rispondenza con la realtà effettiva. Naturalmente sto parlando di quella realtà che siamo in grado di percepire. Altro discorso ancora è l'allargamento della percezione..........
freedom is offline  
Vecchio 03-01-2007, 13.48.26   #28
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: Che cos'è la Verità?

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
Chissa' perche' questa domanda mi ricorda quello che disse Pilato: cos'e' la verita? ed il passo del vangelo chiude qui, senza risposta da parte di Cristo. Forse la verita' e' fede? Cioe' credere ad una realta' per come ce la fa vedere la mente?
Giovanni (o l'autore del quarto Vangelo) non fece rispondere Gesù, in quanto lui intendeva con il termine "aletheia" (il termine in greco per "verità"), ciò che non è nascosto, coperto ("a-letheia" ha davanti l'alpha privativo, insomma si tratta di una negazione in greco... la negazione di ciò che è nascosto, coperto ecc.).

Detto in altro modo:
Era evidente che Gesù avesse ragione, e che non avesse colpa... era palese per tutti che fosse innocente...
Non c'erano bisogno di parole per esprimere tale cosa.

La Verità è un qualcosa che sta alla luce del sole, che è palese per tutti, che è chiaro, non nascosto, non enigmatico ecc.

A parte questo, per chi fosse interessato, nel Vangelo di Nicodemo, Gesù risponde a Pilato... (cioè continua il discorso, dove il Vangelo secondo Giovanni si era interrotto):
Vangelo di Nicodemo

Elijah is offline  
Vecchio 03-01-2007, 14.00.14   #29
angelo2
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-08-2006
Messaggi: 237
Riferimento: Che cos'è la Verità?

Citazione:
Originalmente inviato da individuo
Interssante la tua riflessione, però voerrei ribattere.

la vita puoi viverla o cercare solamente di capirla ( anche se non credo sia possibile ) oppure viverla per capirla.

Puoi camminare o chiederti il perchè del camminare
Puoi fare qualunque cosa o chiedertene il perchè

Credo che un matematico non possa chiedersi solamente il perchè di qualche risultato a lui imprevedibile...se vuole arrivarcene a capo deve impregnarsi di quello che sta facendo...e credo sia questo uno dei motivi perchè vengono considerati strani strambi quasi fossero al di fuori della " realtà ".

Secondo me siamo impazienti, vogliamo risposte senza " sporcarci ".

Se si volesse per esempio comprendere la teoria della relatività bisognerebbe buttarcisi a capofitto, non si potrebbe star li a disquisirne.

Occorre estrema attenzione, occorre sapersi impregnare della vita...star li a gambe incrociate tutto il giorno potrebbe non servire a nulla al pari di elucubrare tutto il giorno.

Occorre impegno...quando devi svolgere qualcosa che ti prende, con tutto te stesso, quasi non fai più domande...ma sei tu di fronte alla cosa che devi comprendere con tutto te stesso...te ne lasci appassionare.

Non a caso ho usato questo termine...passione...si perchè credo che spesso si vogliano risposte preconfenzionate per trovarsi delle sicurezze delle certezza...e se la vita fosse solo incertezza? come farebbe colui che insiste ad avere risposte a cogliere che l'essenza della vita è incertezza?

Spesso chiediamo cos'è la vita...il perchè della vita...e se non ci fosse una risposta? non rischiesti forse di intrappolarti da solo?

Credi davvero che con qualche semplice discussione ce ne si possa arrivare a capo?

inoltre: ammettiamo che qualcuno l'abbia capita, come per esempio la teoria della realtività e provi a spiegartela ( non conosco la tua preparazione ma è per fare un esempio ) credi che la capiresti?

Vedi bene che anche se qualcuno avesse capito occorrerebbe anche essere pronto per recepire?

E tu io noi siamo già in grado di recepire?

E se la verità fosse qualcosa di mutevole? non riueciresti più ad imprigionarla con un pensiero statico! dovresti adattartici in continuazione con una rapidità tale che magari il pensiero ti potrebbe essere di impedimento!!!

E credi davvero che il pensiero sia l'unica forma di comprensione? Può essere una forma...la musica per esempio non ha bisogno del pensiero per essere capita!!!

E tu sai già se il pensiero è lo strumento più appropriato per comprendere la vita, la verità?

sì caro individuo, è proprio così; la verità non è statica, è mutevole e muta in cotinuazione in base alla propria capacità di comprensione. La verità è quello in cui ognuno di noi crede, non può essere altrimenti. Lo dimostra il fatto che siamo arrivati alla 3 pagina di risposte in cui ognuno si batte per la propria idea di verità e nessuno potrà mai dire: "QUESTA è LA VERITà, PUNTO". Se io credo che una certa cosa sia "la verità" sarei un essere alquanto curioso se ci credessi pur non credendoci. Poi ci sono le verità incomprensibili come dice Yam, ma è del tutto inutile star qui a parlarne se nessuno la comprende no? E poi in fondo noi viviamo su questo pianeta, in questa dimensione spazio tempo, con le problematiche relative alla nostra materia densa. Per altri tipi di verità ci saranno altri modi, ma credo che sia alquanto assurdo affermare che la "Verità Vera" è l'unica cosa che non possiamo comprendere.
angelo2 is offline  
Vecchio 03-01-2007, 14.14.22   #30
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Che cos'è la Verità?

la verità sta oltre la mente e oltre il pensiero.
il resto... sono solo tentativi "parziali" di descriverla (più o meno riusciti, più o meno ampli)
l'unico modo per conoscerla è "viverla"

ciao
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it