Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 05-04-2007, 19.16.03   #31
hetman
Credente Bahá'í
 
L'avatar di hetman
 
Data registrazione: 26-02-2007
Messaggi: 447
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Citazione:
Originalmente inviato da Lucio P.
Torino, 05/04/07

Logos-Parola-Gesù.
Poiché parliamo di Deità e a quanto sembra non si vuole accettare la paternità di Cristo uguale Parola quindi = Dio nella Trinità, pongo la seguente domanda:

Se Gesù è semplicemente la parola di Dio il “Verbo”, cioè il mezzo con cui Dio ha creato tutte le cose visibili ed invisibili, chi ha creato è la Parola e come?

Come poteva Iddio creare il mondo e la Parola stessa, non avendo Egli stesso la Parola per mezzo della quale ha creato tutte le cose?

Non è un gioco di parole, riflettete!

Rispondiamo per singola domanda è vediamo se esistono convergenze:

Se per "Verbo" intendiamo "La Legge di Dio", la risposta viene da sè.
Dio ha creato tutte le cose secondo la Sua Legge.
Senza la Sua Legge non sarebbe stato creato un bel niente.
Se rifletti, la "Legge" sono l'armonia delle cose create, l'universo è armonia e segue delle "Leggi" eterne; la natura, includendo anche gli umani, ha le Sue Leggi che sono come quelle che regolano l'universo, "ARMONIA".
Quale potrebbe essere il "peccato" se non la rottura dell'equilibrio armonico della "Legge di Dio" che per noi umani è l'unità complessiva dell'umanità?
La "Parola (Legge)" non è stata creata inquanto è parte integrante di Dio, è la Sua Parola, non certo un essere da creare,
Cristo è la "Parola (Legge)", cioè la Sua venuta serviva a riparare al "Peccato dell'uomo", alla confusione che esisteva tra gli Ebrei del Suo tempo in merito alla "Parola (Legge)", alla mancanza di "ARMONIA", al non fare all'altro quello che non vuoi essere fatto a te, al fatto che ogni essere è parte del tutto.

Sembra che la seconda domanda sia stata già risposta.


Citazione:
Originalmente inviato da Lucio P.
Quando noi nasciamo, la nostra parola viene all’esistenza insieme a noi, fa parte di noi. Dunque la Parola, è parte intrinseca della divinità, questa è l’essenza di Dio! Padre, Figlio e Spirito santo formano un unico essere nella sostanza che noi identifichiamo in Dio e che Gesù uomo, c’è lo ha fatto conoscere come Padre.

Saluti Lucio

Mi meraviglio di Te, vuoi dire che il semplice alito che passa attraverso una membrana creando un suono che si definisce voce era di Dio agli inizi dei tempi, era la Sua essenza, quella del Figlio e dello Spirito Santo. Ho la sensazione che la Tua concezione di Dio sia troppo "UMANIZZANTE".
Se riteniamo che la "Parola" sia la "Legge" allora essa è parte integrante di Dio, esistita dal momento dell'esistenza di Dio, Dio stesso. Tutte le cose devono sottostare alla "Legge di Dio" soprattutto gli uomini che sono i soli, al momento, di avere un libero arbitrio e pertanto infrangere la "Legge". Ma se il Figlio fosse anch'esso la "Legge" avremmo due leggi, invece il Figlio è solo portatore della Legge del Padre, come del resto ciascun essere umano inquanto deve sottostare a tale "Legge Divina". Veniamo ora allo Spirito Santo ed ad analizzare se Esso può essere definito "Legge", non mi sembra che lo Spirito Santo sia portatore di "Parola", anzi è stato indicato come "colomba" un animale certamente non abilitato alla parola di cui è strettamente fornito solo l'uomo con l'ausilio della voce. Ma allora cosa è questo Spirito Santo?

Lo Spirito Santo è il mediatore tra Dio è le sue creature (mediatore non in senso materiale) , nel battesimo di Cristo, lo Spirito Santo scese su di Lui ad indicare il contatto diretto col Padre, dando la forza al Cristo nel portare la "Parola (Legge)" agli uomini, ad un rinnovamento della "Armonia" complessiva che si era persa ed aprendo una nuova dispensazione, un nuovo "PATTO" di Dio con l'umanità tutta e non solo con gli Ebrei.

La pace sia con Te.
hetman is offline  
Vecchio 05-04-2007, 19.35.35   #32
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Citazione:
Originalmente inviato da Lucio P.

Se Gesù è semplicemente la parola di Dio il “Verbo”, cioè il mezzo con cui Dio ha creato tutte le cose visibili ed invisibili, chi ha creato è la Parola e come?

Ti ho gia' risposto sopra. La parola e' l'energia del Logos.
Tuttavia l'errore e' identificare il personaggio storico Gesu con il Logos. Egli puo' aver manifestato il logos, ma non e' certo l'unico ad averlo manifestato e, come dice Giovanni, ad ogni uomo e' data quella possibilita'.
Nell'induismo e' il Brahman Saguna o ISHvara il Logos o Nous.


Citazione:
Come poteva Iddio creare il mondo e la Parola stessa, non avendo Egli stesso la Parola per mezzo della quale ha creato tutte le cose?

Nello Dzogh Chen dalla base della purezza originaria (Padre) si manifesta un Sole che e' Pura Coscienza. Questi due sono inseparabili.
Cio' che scaturisce da quella unione sono: Suoni, Luce e Raggi.
Puoi tranquillamente pensare al Big Bang di 15.000.000.000 di anni or sono, forse ti aiuta di piu' che quei fumosi e polverosi testi...
Vedi "l'Origine dell'Universo" del cosmologo Brian Swimmie e di Padre Thomas Berry (cattolico).


Citazione:
Quando noi nasciamo, la nostra parola viene all’esistenza insieme a noi, fa parte di noi. Dunque la Parola, è parte intrinseca della divinità, questa è l’essenza di Dio! Padre, Figlio e Spirito santo formano un unico essere nella sostanza che noi identifichiamo in Dio e che Gesù uomo, c’è lo ha fatto conoscere come Padre.

Puoi approfondire, te lo dice un vero eretico...da un certo punto di vista.
Yam is offline  
Vecchio 06-04-2007, 00.40.21   #33
Lucio P.
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2007
Messaggi: 274
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Citazione:
Originalmente inviato da hetman
Rispondiamo per singola domanda è vediamo se esistono convergenze:

Se per "Verbo" intendiamo "La Legge di Dio", la risposta viene da sè.
Dio ha creato tutte le cose secondo la Sua Legge.
Senza la Sua Legge non sarebbe stato creato un bel niente.
Se rifletti, la "Legge" sono l'armonia delle cose create, l'universo è armonia e segue delle "Leggi" eterne; la natura, includendo anche gli umani, ha le Sue Leggi che sono come quelle che regolano l'universo, "ARMONIA".
Quale potrebbe essere il "peccato" se non la rottura dell'equilibrio armonico della "Legge di Dio" che per noi umani è l'unità complessiva dell'umanità?
La "Parola (Legge)" non è stata creata inquanto è parte integrante di Dio, è la Sua Parola, non certo un essere da creare,
Cristo è la "Parola (Legge)", cioè la Sua venuta serviva a riparare al "Peccato dell'uomo", alla confusione che esisteva tra gli Ebrei del Suo tempo in merito alla "Parola (Legge)", alla mancanza di "ARMONIA", al non fare all'altro quello che non vuoi essere fatto a te, al fatto che ogni essere è parte del tutto.

Sembra che la seconda domanda sia stata già risposta.




Mi meraviglio di Te, vuoi dire che il semplice alito che passa attraverso una membrana creando un suono che si definisce voce era di Dio agli inizi dei tempi, era la Sua essenza, quella del Figlio e dello Spirito Santo. Ho la sensazione che la Tua concezione di Dio sia troppo "UMANIZZANTE".
Se riteniamo che la "Parola" sia la "Legge" allora essa è parte integrante di Dio, esistita dal momento dell'esistenza di Dio, Dio stesso. Tutte le cose devono sottostare alla "Legge di Dio" soprattutto gli uomini che sono i soli, al momento, di avere un libero arbitrio e pertanto infrangere la "Legge". Ma se il Figlio fosse anch'esso la "Legge" avremmo due leggi, invece il Figlio è solo portatore della Legge del Padre, come del resto ciascun essere umano inquanto deve sottostare a tale "Legge Divina". Veniamo ora allo Spirito Santo ed ad analizzare se Esso può essere definito "Legge", non mi sembra che lo Spirito Santo sia portatore di "Parola", anzi è stato indicato come "colomba" un animale certamente non abilitato alla parola di cui è strettamente fornito solo l'uomo con l'ausilio della voce. Ma allora cosa è questo Spirito Santo?

Lo Spirito Santo è il mediatore tra Dio è le sue creature (mediatore non in senso materiale) , nel battesimo di Cristo, lo Spirito Santo scese su di Lui ad indicare il contatto diretto col Padre, dando la forza al Cristo nel portare la "Parola (Legge)" agli uomini, ad un rinnovamento della "Armonia" complessiva che si era persa ed aprendo una nuova dispensazione, un nuovo "PATTO" di Dio con l'umanità tutta e non solo con gli Ebrei.

La pace sia con Te.



Brevemente, amico Pietro.

Dove trovi scritto che Gesù è la legge di Dio forse mi sfugge qualche particolare. Per quanto riguarda l'anima, lo spirito ed il corpo, ti consiglio la lettura di poche pagine su questo link come già ho consigliato a paolo di abramo. http://camcris.altervista.org/animaspir.html (un piccolo studio molto interessante).

Poi, magari troviamo anche le convergenze Ciao Pietro.
Lucio P. is offline  
Vecchio 06-04-2007, 06.47.26   #34
hetman
Credente Bahá'í
 
L'avatar di hetman
 
Data registrazione: 26-02-2007
Messaggi: 447
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Citazione:
Originalmente inviato da Lucio P.
Brevemente, amico Pietro.

Dove trovi scritto che Gesù è la legge di Dio forse mi sfugge qualche particolare. Per quanto riguarda l'anima, lo spirito ed il corpo, ti consiglio la lettura di poche pagine su questo link come già ho consigliato a paolo di abramo. http://camcris.altervista.org/animaspir.html (un piccolo studio molto interessante).

Poi, magari troviamo anche le convergenze Ciao Pietro.

Il problema e che Tu studi solo quello che ti interessa, non approfondisci, ti fermi alla superfice non vai oltre. Contento Te.

I libri de IL CLUB degli Autori

RELIGIONI RIVELATE
di Augusto Robiati


Ristampa della I Edizione
© Copyright 1995, Augusto Robiati
© Copyright 1995, Montedit
© Copyright 2001, Augusto Robiati
© Copyright 2001, Montedit
piazza Codeleoncini, 12 - Cas. post. 68 - 20077 Melegnano (Mi)

Qui trovi spiegate TUTTE LE RELIGIONI in un colpo solo.
hetman is offline  
Vecchio 06-04-2007, 10.03.46   #35
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

leggendo mi sembra una "gara" a chi ha ragione...
cmq ben venga.
tutto ha un senso.
ciao
turaz is offline  
Vecchio 06-04-2007, 10.50.51   #36
hetman
Credente Bahá'í
 
L'avatar di hetman
 
Data registrazione: 26-02-2007
Messaggi: 447
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
leggendo mi sembra una "gara" a chi ha ragione...
cmq ben venga.
tutto ha un senso.
ciao

Ciao Turaz

Sai bene che non mi interessa garegiare per vincere, mi basta partecipare.
Consiglio anche a Te quell'interessante libro di Augusto Robiati.

DALLA PREFAZIONE
di Olivia Trioschi
.........................
Il volume non si chiude, in questo modo, a nessuno: l’esplicita ed onesta posizione dell’autore accresce anzi la possibilità di usare il testo con molteplici scopi. Quello meramente didattico cui si accennava prima (poiché le informazioni sono sempre obiettive, corrette, semplici ed accessibili finalmente a tutti, non solo agli addetti ai lavori) e quello, per dir così, spirituale, diretto a chi sta cercando, magari senza saperlo, un Dio senza bandiere e senza targhe di appartenenza.
In entrambi i casi emerge sin dal principio una grande tolleranza, magica parola quotidianamente offesa.
.........................

A presto.
hetman is offline  
Vecchio 06-04-2007, 18.24.15   #37
paolo di abramo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-03-2007
Messaggi: 162
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Il corpo non è una nostra componente da considerare in questo discorso.Noi siamo anche corpo in quanto limitati alla terra,creature terrene.Dio non ha alcun limite ed è uno spirito,perciò ritengo opportuno non prendere il corpo come elemento di paragone tra noi e Dio,infatti fisicamente non somigliamo alle scimmie?Ritengo ancora di somigliare a Dio secondo elementi spirituali,Gesù in questo senso somigliava completamente a Dio.
Inoltre,volendo ancora considerare i tre elementi dell'uomo (anche se l'espressione "anima vivente" per me significa "uomo") a quali persone della trinità si paragonano rispettivamente?
Alleluja.
paolo di abramo is offline  
Vecchio 07-04-2007, 00.05.16   #38
Lucio P.
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2007
Messaggi: 274
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Citazione:
Originalmente inviato da hetman
Il problema e che Tu studi solo quello che ti interessa, non approfondisci, ti fermi alla superfice non vai oltre. Contento Te.

I libri de IL CLUB degli Autori

RELIGIONI RIVELATE
di Augusto Robiati


Ristampa della I Edizione
© Copyright 1995, Augusto Robiati
© Copyright 1995, Montedit
© Copyright 2001, Augusto Robiati
© Copyright 2001, Montedit
piazza Codeleoncini, 12 - Cas. post. 68 - 20077 Melegnano (Mi)

Qui trovi spiegate TUTTE LE RELIGIONI in un colpo solo.



Amico Pietro, la Bibbia per quanto mi è possibile cerco di approfondirla nel migliore dei modi. Sei tu che vuoi dare ad essa significati impropri. Quando affermi che non va vista letteralmente ti sbagli di grosso. Non è solo letterale; è profetica, storica, poetica, profetica.

Ma da dove provengono questi insegnamenti assurdi?

Ciao Lucio
Lucio P. is offline  
Vecchio 07-04-2007, 00.11.29   #39
Lucio P.
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2007
Messaggi: 274
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Citazione:
Originalmente inviato da paolo di abramo
Il corpo non è una nostra componente da considerare in questo discorso.Noi siamo anche corpo in quanto limitati alla terra,creature terrene.Dio non ha alcun limite ed è uno spirito,perciò ritengo opportuno non prendere il corpo come elemento di paragone tra noi e Dio,infatti fisicamente non somigliamo alle scimmie?Ritengo ancora di somigliare a Dio secondo elementi spirituali,Gesù in questo senso somigliava completamente a Dio.
Inoltre,volendo ancora considerare i tre elementi dell'uomo (anche se l'espressione "anima vivente" per me significa "uomo") a quali persone della trinità si paragonano rispettivamente?
Alleluja.


Paolo, ti dò un consiglio spassionato. Rigetta tutto ciò che hai appreso dai Testimoni di Geova. "anima vivente" per me significa "uomo" per la Bibbia, no.

Ciao Lucio
Lucio P. is offline  
Vecchio 07-04-2007, 00.14.42   #40
Lucio P.
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2007
Messaggi: 274
Riferimento: Trinità (visione umana della divinità)

Citazione:
Originalmente inviato da paolo di abramo
Il corpo non è una nostra componente da considerare in questo discorso.Noi siamo anche corpo in quanto limitati alla terra,creature terrene.Dio non ha alcun limite ed è uno spirito,perciò ritengo opportuno non prendere il corpo come elemento di paragone tra noi e Dio,infatti fisicamente non somigliamo alle scimmie?Ritengo ancora di somigliare a Dio secondo elementi spirituali,Gesù in questo senso somigliava completamente a Dio.
Inoltre,volendo ancora considerare i tre elementi dell'uomo (anche se l'espressione "anima vivente" per me significa "uomo") a quali persone della trinità si paragonano rispettivamente?
Alleluja.



Piccola rettifica: Per la Bibbia, in alcuni casi identifica l'uomo come "nima vivente" per indicarne la persona, ma il suo significato è ben diverso.
Lucio P. is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it