Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum č in modalitą solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualitą
Spiritualitą - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 04-07-2007, 17.59.22   #131
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

X Visechi:
"...la vita e' un'avvenimento perfettamente ed assolutamente privo di
significato,nient'altro che una manifestazione di vibrazioni variate
all'infinito,ne' buone ne' cattive,ne' giuste ne' false-una manifestazione
che benche'restante perfettamente omogenea,e' come una macchia del test di
Rorschach sulla quale proiettiamo i fantasmi della nostra
personalita',delle nostre intenzioni,della storia,della religione,della
legge ,della scienza,dell'evoluzione,e anche dei nostri istinti
fondamentali di sopravvivenza.Questa proiezione a sua volta fa parte di
quell'avvenimento che e' la vita.Percio',se cercate di fissarla,cadete
nella banalita'del nichilismo formale,per il quale l'universo e' solo una
"storia di pazzi,piena di rumori e di furore,e priva di ogni significato".
Ma questo "gusto di cenere nella bocca" deriva dal fatto che ci si
aggrappa a volere qualcosa che verra' verso di voi spontaneamente.Cercare
di comprendere il senso dell'universo tramite qualche sistema
religioso,filosofico o morale,equivale a domandare a Bach o a Ali Akbar di
spiegare la loro musica con le parole.Essi non possono spiegarvela che
continuando a suonare,e voi dovete ascoltare fino a quando comprenderete
,e sarete allo stesso livello,e la stessa cosa e' per la musica come per
le vibrazioni.Queste possono raggiungere un tale grado nel dolore che
dobbiamo ritornare a zero,e questo puo' essere terribile, se in noi stessi
pensiamo:<<Questo non sarebbe dovuto succedere>>.<<Sono punito per i miei
peccati>>.<<Come ha potuto permettere Dio che mi accadesse cio'?>>
Quando dite che la musica e' abominevole,ascoltate piuttosto il suono del
vostro pianto.
Soprattutto ascoltate,e (durante questo tempo) Io restero' silenzioso."
Alan Watts
Noor is offline  
Vecchio 10-07-2007, 06.49.13   #132
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

<< Ci sono molte persone assai attaccate alla loro individualitą. Esse desiderano, innanzitutto e soprattutto, continuare ad esistere come individui e solo in seconda istanza cercare la veritą, dato che non sono preparate a perdere l'individualitą. Desiderano conservare la loro identitą pur desiderando scoprire qual sia la veritą. Ma in questo processo, bisogna eliminare l'identitą in se stessa. Se davvero scoprite che cosa siete, vedrete che non siete individui, non siete persone, non siete dei corpi. E coloro che s'aggrappano alla loro identitą corporea o spirituale non sono pronti per questa comprensione. >> (Nisargadatta Maharaj)

da www.risveglio.net




Gyta
gyta is offline  
Vecchio 10-07-2007, 10.16.12   #133
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

coloro che s'aggrappano alla loro identitą corporea o spirituale non sono pronti per questa comprensione. >> (Nisargadatta Maharaj) citato da gyta

E in quell'aggrapparsi si risolve in nocciolo di un'esistenza...
V'e' sempre un'ego che non vuole cedere (paura immotivata della "sua" morte,diverso che l'istinto di vita)
Ed e' cosi' profondo nel subconscio che e' difficile constatarlo.
Da cio' ci creiamo (cioe' l'ego) piani,significati,filosofie,gi ustificazioni piu' o meno razionali all'esistenza.O se non ci riusciamo "facciamo gli atei"...
Noor is offline  
Vecchio 10-07-2007, 11.43.47   #134
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
coloro che s'aggrappano alla loro identitą corporea o spirituale non sono pronti per questa comprensione. >> (Nisargadatta Maharaj) citato da gyta

E in quell'aggrapparsi si risolve in nocciolo di un'esistenza...
V'e' sempre un'ego che non vuole cedere (paura immotivata della "sua" morte,diverso che l'istinto di vita)
Ed e' cosi' profondo nel subconscio che e' difficile constatarlo.
Da cio' ci creiamo (cioe' l'ego) piani,significati,filosofie,gi ustificazioni piu' o meno razionali all'esistenza.O se non ci riusciamo "facciamo gli atei"...

Che visione triste della Vita.....se questo accade avra' pure un senso no
O c'e' qualcosa che non va
Chi vede qualcosa che non va
Chi preferisce fare lo spirituale o l'ateo
E...tu..che fai
Mangi quando hai fame
Dormi quando hai sonno?
E' un problema quell'entita' che ha bisogno di cibo e sonno se no muore?
E chi morirebbe?
Chi e' nato?
Chi e' vivo?
Un abbraccio.

edit: ....come vedi io non distinguo tra ego ed istinto di vita....

Ultima modifica di Yam : 10-07-2007 alle ore 12.41.23.
Yam is offline  
Vecchio 10-07-2007, 12.15.01   #135
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

Parlava l'ego...non IO,Yam..
Noor is offline  
Vecchio 10-07-2007, 14.52.35   #136
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Parlava l'ego...non IO,Yam..

Gia'...anche io parlavo da io cioe' dal mio ego=spirito.....e' questo che intendo...e questo il tathagatagarba (potenzialita' di buddha) di cui Dogen e i maestri Sahajisti* furono magistrali interpreti....cioe' se non sei pronto non sei pronto perche' non sei maturo....quindi ben venga ogni identificazione (residua per fortuna ) Il concime che fa crescere i gigli nel campo sono proprio le esperienze egoiche....come anche gesu' indica nella parabola del filiolo prodigio...opss..prodigo. La vita quindi e' come un campo di Buddha dove sono seminati tanti Buddhini, infiniti Buddhini che quando si libera un Budhino fa liberi tutti perche' se io sto sognando e poi mi risveglio, dove finiscono i personaggi del sogno?


*Da Saraha a Kabir, da Dadu a Nanak...a Ramana Maharshi....i famosi Sant**..tra cui qualcuno ci ha messo anche Osho

**dal sanskrit santos...santi....= pace e fine del samsara
Yam is offline  
Vecchio 10-07-2007, 15.40.57   #137
paolo di abramo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-03-2007
Messaggi: 162
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

l'ego non č solo "io sono","questo č mio",ma anche "io voglio essere","io non sono all'altezza",etc.E' lo schema mentale,la mente stessa che si chiude.
paolo di abramo is offline  
Vecchio 10-07-2007, 16.27.50   #138
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
.. La vita quindi e' come un campo di Buddha dove sono seminati tanti Buddhini, infiniti Buddhini che quando si libera un Budhino fa liberi tutti perche' se io sto sognando e poi mi risveglio, dove finiscono i personaggi del sogno?

Bellissima sintesi!
Thank you!


Gyta
gyta is offline  
Vecchio 10-07-2007, 16.43.04   #139
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

Yam:La vita quindi e' come un campo di Buddha dove sono seminati tanti Buddhini, infiniti Buddhini che quando si libera un Budhino fa liberi tutti perche' se io sto sognando e poi mi risveglio, dove finiscono i personaggi del sogno?

Budhino o Buddhino?
Questa e' proprio bella e mo' me la scrivo..anzi creaci una bella parabola..
Noor is offline  
Vecchio 11-07-2007, 09.47.46   #140
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: EGO NON-EGO.... quale dilemma...

č infatti l'ego che "libera" nello stesso modo in cui "incatena".
ciauzz
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it