Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-10-2007, 21.14.48   #21
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Talking Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

Citazione:
Originalmente inviato da Freedom:
Non puoi sfuggire a questo passaggio logico: se io leggo il futuro allora il futuro è già scritto. E se è già scritto non esiste libero arbitrio

Io sfuggo e come! Perché sinceramente mi sono accadute talmente tante cose, nelle mia ancor breve esistenza, che sfuggono ( scusate le ripetizioni ) a quelli che tu definisci "passaggi logici" per cui non posso condividere questo tuo punto di vista ( anche se lo rispetto )... la mente dell'uomo va al di là della logica.
Una persona che ha fede in Dio sa che tutto è possibile... poiché il Signore ha nelle Sue mani tutte le cose... non sono gli avvenimenti che si adattano alle razionalizzazioni del nostro cervello, ma è il nostro cervello che deve aprirsi e accogliere l'infinita possibilità delle cose che accadono. Non si può sostenere che una cosa non può avvenire solo perché io penso che non possa.

Inoltre dici che credi nelle profezie per fede e dunque non per logica, però hai detto che in tal modo non può esistere il libero arbitrio perché non ci sarebbe passaggio logico... ma scusami,
se usassi la logica non crederesti neanche alle profezie... e se avessi fede crederesti anche nel libero arbitrio
O hai fede o non ce l'hai... non è che si ha fede solo per quel che ci interessa averne. Questo è il mio misero puntino di vista .



Citazione:
Originalmente inviato da Freedom:
Troppo difficile per me. Tieni presente che io sono una persona semplice e poco istruita.

Non ti preoccupare su questa terra siamo tutti "ignoranti" ( non in senso dispregiativo ovviamente )...
...almeno ci facciamo compagnia!



Citazione:
Originalmente inviato da Freedom:
Comunque sull' esistenza del libero arbitrio ho una tesi. E te la dico brevemente: ritengo che esso esista ma su un altro livello. Su quello spirituale.

Scusami ma secondo le tue tesi, le profezie invece "su" quale livello esistono?
Se vorrai delucidami ti sarò grata, perché mi incuriosisce il tuo pensiero .

Con affetto da veraluce
veraluce is offline  
Vecchio 10-10-2007, 22.20.28   #22
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Per me l'assenza di libero arbitrio comprende tutto ciò che si può immaginare.


Tutto cio' che si puo' immaginare e' soltanto immaginazione,

arbitrio e assenza di arbitrio sono immaginari,
anche l'assenza di immaginazione e' immaginaria,

non c'e' nulla che deva accadere.
Flow is offline  
Vecchio 11-10-2007, 09.01.28   #23
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Tutto cio' che si puo' immaginare e' soltanto immaginazione,

arbitrio e assenza di arbitrio sono immaginari,
anche l'assenza di immaginazione e' immaginaria,

non c'e' nulla che deva accadere.
Scusami Flow ma io non capisco quello che scrivi. Non è dunque per scortesia che non riesco a risponderti.


Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Una persona che ha fede in Dio sa che tutto è possibile... poiché il Signore ha nelle Sue mani tutte le cose... .
Sono d'accordo.



Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Inoltre dici che credi nelle profezie per fede e dunque non per logica, però hai detto che in tal modo non può esistere il libero arbitrio perché non ci sarebbe passaggio logico... ma scusami,
se usassi la logica non crederesti neanche alle profezie... e se avessi fede crederesti anche nel libero arbitrio
O hai fede o non ce l'hai... non è che si ha fede solo per quel che ci interessa averne.
Ho fede nelle profezie e in altre cose. Ma SE le profezie sono autentiche ne consegue il seguente passaggio logico: il futuro è scritto. Altrimenti come si spiega la previsione del futuro? Tu sai che il massimo profeta (Gesù) ha parlato più di una volta della sua passione. La conosceva in anticipo. Egli dunque non aveva il libero arbitrio.


Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Scusami ma secondo le tue tesi, le profezie invece "su" quale livello esistono?
Se vorrai delucidami ti sarò grata, perché mi incuriosisce il tuo pensiero .

Con affetto da veraluce
Forse volevi dire il libero arbitrio su quale livello esiste?
freedom is offline  
Vecchio 11-10-2007, 10.19.28   #24
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

Amico Free, di passaggio per salutare un'altro amico vedo che sei ancora su questa cosa.
Non ho la pretesa di smuoverti, nè dire che sia giusto che tu debba muoverti, ma ti lascio (perchè poi non torno per un pò, ho un pò di impegni) un esempio "matematico" che la tua mente potrebbe prendere in considerazione.

Prendi il gioco degli scacchi, già nelle prime mosse un'esperto ha un certo margine di conoscere le strategie che i due giocatori metteranno in atto, ma la cosa diventa ancor più pressante andando avanti nel gioco.
Un buon conoscitore del gioco, seguendo una partita ha già un'idea quasi assoluta delle mosse successive che i bianchi o i neri faranno, se lo portassimo nella vita potremmo chiamarlo profeta e tenendo presente che una mossa del gioco degli scacchi potrebbe corrispondere a centinaia di anni della vita di questo pianeta ecco che una mente particolarmente illuminata è in grado di vedere lo svolgersi della partita vita per periodi molto lunghi.
Ci sono alcuni fattori che però smontano il tuo assunto inziale profezie vere=non libero arbitrio, supercomputer non sono in grado di vincere con sicurezza una partita proprio per l'impredivibiltà umana quando messa in atto, la singola mossa di un singolo pezzo è la risultante di migliaia di processi mentali, il tutto corrisponde a milioni di persone che fanno accadere certi avvenimenti e cioè portano la storia in una direzione.
Ora il profeta non distingue (quando guarda in generale, il macro) quale singolo individuo compirà la determinata azione che sommata agli altri milioni porterà in una certa direzione, il profeta che guarda il futuro vede (anche se ovviamente non lo fa così razionalmente, ma giusto per capirsi) che Gino potrebbe portare 2 mele, Astrubale potrebbe portare 6 mele, Beppe potrebbe portarne 4 (esempi) lui vede che alle fine ci saranno 12 mele e questa è la sua profezia nel macro... se poi strada facendo Gino fa cadere i mela e ne porta solo una, se la raccoglie Beppe che così ne porta 5 il discorso non cambia per la profezia... ma per Gino e Beppe si.
Il tutto è trasportabile nel micro... le infinite nostre personalità, aspetti caratteriali etc etc sono i vari Gini, Beppi etc... ecco tu penserai allora il destino del singolo è segnato... eh no! La differenza è che i vari Gini, Beppi etc sono tutti dentro di noi... Se si prende coscienza di quel Noi, se qualcosa prende coscienza di quel Noi, pur lavorando con quello che c'è, pur lavorando con il mondo "esterno" qualcosa può fare.
Se riporti tutto nel macro la stessa cosa succede quando persone decidono realmente di unirsi per una causa comune... ecco che quei gruppi fanno la storia, non è un modo di dire. Il profeta è un spettatore che conosce i cicli e vede gli andamenti.... quasi un giocatore di borsa senza gli imbrogli delle società quotate

Forse prima di Natale ripasso se posso, ciao bello

Uno is offline  
Vecchio 11-10-2007, 10.49.38   #25
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Tutto cio' che si puo' immaginare e' soltanto immaginazione,

arbitrio e assenza di arbitrio sono immaginari,
anche l'assenza di immaginazione e' immaginaria,

non c'e' nulla che deva accadere.


Io invece quoto totalmente l'intervento di Flow!
Noor is offline  
Vecchio 11-10-2007, 11.12.37   #26
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Amico Free, di passaggio per salutare un'altro amico vedo che sei ancora su questa cosa.
Non ho la pretesa di smuoverti, nè dire che sia giusto che tu debba muoverti, ma ti lascio (perchè poi non torno per un pò, ho un pò di impegni) un esempio "matematico" che la tua mente potrebbe prendere in considerazione.
E' vero che il mio atteggiamento può sembrare ostinato. Tuttavia resto convinto che il Tempo è un argomento centrale della ricerca spirituale.

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Prendi il gioco degli scacchi, già nelle prime mosse un'esperto ha un certo margine di conoscere le strategie che i due giocatori metteranno in atto, ma la cosa diventa ancor più pressante andando avanti nel gioco.
Sì. Per esempio alcuni giocatori, per gran parte della loro carriera, hanno usato un certo tipo di apertura (siciliana). Poi c'è il finale, etc. Ma ciò non dimostra nulla. La profezia non è una previsione più o meno corretta. Più o meno esatta. Più o meno precisa nei dettagli. La profezia è semplicemente ciò che accadrà.

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Ci sono alcuni fattori che però smontano il tuo assunto inziale profezie vere=non libero arbitrio, supercomputer non sono in grado di vincere con sicurezza una partita proprio per l'impredivibiltà umana quando messa in atto,
L'imprevedibilità è solo apparente. I supercomputer di cui parli non sono in grado di vincere (matematicamente) non per la supposta imprevedibilità umana. Ma perchè non esistono ancora computer così potenti da poter elaborare le (quasi!) infinite mosse che si possono svolgere sulla scacchiera (stando nei tempi di una partita regolare).

Sembra impossibile che 32 pezzi e 64 quadrattini possano sfuggire (almeno in parte) agli attuali microprocessori ma è così.
freedom is offline  
Vecchio 11-10-2007, 12.14.33   #27
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

hai provato a considerare il tempo non solo come "kronos" (orizzontale)
ma anche come "aion" (verticale)?
perchè è di quel tempo che si parla solitamente quando si entra nel campo "spiritualità".
hai presente quegli "attimi" che si estendono all'infinito (quando il tempo sembra si fermi)?
ecco penso possa esserti utile nella tua "ostinazione".

ciauzz
turaz is offline  
Vecchio 11-10-2007, 12.32.29   #28
koan
Utente bannato
 
L'avatar di koan
 
Data registrazione: 19-09-2007
Messaggi: 522
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

Un seme viene sotterrato sotto un campo.
Esso è invisibile agli occhi, ma non a chi lo ha seminato.
Il campo è il mondo/noi stessi e quel seme è quanto si è deciso di accogliere dentro di noi, personalmente ( libero arbitrio ).
C'è chi vede il seme, perché sa non solo da dove viene, ma anche chi lo ha preso.
I semi prima di rompere la buccia sembrano tutti uguali, mentre una volta aperti divengono la pianta contenuta al suo interno, con le dovute conseguenze circostanti.
Il frutto che nascerà è quello che sarà profetizzato, insieme a quanto avverrà conseguentemente.
Chi lavora il campo è Dio, un profeta conosce Dio e ascolta la sua Parola, avendo orecchie per sentire ed occhi per vedere.
Le Leggi agenti nella vita e nell'universo rispondono a Principi molto precisi, i quali si muovono nello sviluppo tanto della semina e della coltura, quanto nella raccolta ( risultato/esito finale ).
C'è un tempo, in realtà, per ogni cosa ..
koan is offline  
Vecchio 11-10-2007, 13.31.21   #29
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

La fine del tempo, si puo' interpretare in molti modi.
Se non c'e' interpretazione, dov'e' il tempo che deve finire ?
Flow is offline  
Vecchio 11-10-2007, 17.42.36   #30
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Dimostrazione logica della compiutezza del Tempo.

Hei ragazzo passo di qua ma magari ci vediamo poi a capodanno, adesso ti spiego una cosa.
Se prendi 2 pomidori e li volgi alla 64esima potenza ottieni na fila di pomidori che esce dalla galassia nostra.
Quindi lo scacco che prevede il profeta non sta ne in cielo ne in terra, bensi nella quarta o quinta dimensione....oltre la galassia di Andromeda.
Perche' il profeta e' "Quelo" che vede, il passato e il futuro.
Quindi se c'e' un passato c'e' pure un futuro, no?
E questo detto e fatto dove e' il problema?


il profeta
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it