Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 02-04-2008, 12.06.40   #41
daniele75
Ospite abituale
 
L'avatar di daniele75
 
Data registrazione: 12-10-2007
Messaggi: 127
Riferimento: Single a vita ?

Perché single a vita? una volta compresa la "realtà" dell'esistenza dell'ego e del suo mondo e di come egli si immedesima con esso,si può continuare a "vivere" tale situazione pur non dipendendo ciecamente da esso.....insomma é già un gran risultato comprendere la natura del desiderio e la sua ramificazione,estirpare quello che c'é di positivo mi sembra stupido!non solo a livello materiale ma anche a livello spirituale,le due inteligenze si completano ying e yang.
daniele75 is offline  
Vecchio 02-04-2008, 12.55.17   #42
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Single a vita ?

Citazione:
Originalmente inviato da andre2
se c'è un buon maestro si dovrebbe far prima (e meglio).....
Prima e meglio cosa?
Dipende quindi dalla bravura del maestro?
Posso stare 30 anni con un ottimo maestro e non concludere nulla..
Lasciarlo perdere e nel perdermi...
RitrovarMi..
Noor is offline  
Vecchio 02-04-2008, 16.17.45   #43
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Single a vita ?

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Prima e meglio cosa?
Dipende quindi dalla bravura del maestro?
Posso stare 30 anni con un ottimo maestro e non concludere nulla..
Lasciarlo perdere e nel perdermi...
RitrovarMi..

ma è come tutte le attività.
se sei autodidatta, devi battere la testa tante volte, prima di imbroccare.
il maestro da delle dritte che fanno risparmiare, tentativi, errori, tempo.
ma il lavoro lo deve fare l'allievo.
andre2 is offline  
Vecchio 03-04-2008, 16.30.10   #44
Botolo
Ospite
 
L'avatar di Botolo
 
Data registrazione: 25-03-2008
Messaggi: 18
Riferimento: Single a vita ?

Credo di aver trovato la risposta in Swami Prajnanpad che insiste sul valore dell'audacia di vivere, di esporsi e di non sottrarsi ai colpi della vita.
Il rischio altrimenti e` di camuffare sotto discorsi nobili ma menzonieri quella "paura di vivere" illusoriamente giustificata da un ideale spirituale...

Botolo is offline  
Vecchio 05-04-2008, 20.33.33   #45
Aizram
Ospite
 
Data registrazione: 27-03-2008
Messaggi: 6
Riferimento: Single a vita ?

Citazione:
Originalmente inviato da Botolo
Domandina, credo suggerita dall'ego:
"Dopo che ti sei svegliato, credi forse che con la prossima donna le cose andranno diversamente? Ti innamorerai come un asino (senza offesa all'animale) e proverai desiderio, attaccamento, illusione e poi inevitabilmente dolore !" Altrimenti decidi di stare da solo tutta la vita cosi` non rischi di ricadere nel sonno...
Cosa gli devo rispondere?

Cia0 a tutti,sono una nuova ospite;
Penso che ognunuo di noi abbia delle strade obbligatorie da percorrere,di solito,caratterizzate da situazioni con problematiche che si ripetono,anche se si cerca di cambiare partner o atteggiamento.Secondo me sono lezioni che la vita ci dà x sensibilizzarci ad un particolare dispiacere per avvicinarci ad una verità su noi stessi che non vogliamo vedere ,accettare.
Credo che ,finchè non ci conosciamo profondamente e quindi non avremo il coraggio di vivere ciò che siamo davvero,saremo sempre nell'illusione data dal nostro ego ,dalle nostre bugie.
Dal mio punto di vista nessuna sofferenza è inutile e anche quella vittimistica è da vivere e consumare fino in fondo,fino ad accedere a quella,secondo me più vera.
Per quanto riguarda la mia esperienza personale posso dire di aver sempre ricevuto rifiuti dagli uomini ; ogni volta che accadeva ne soffrivo ma, ad un certo punto,era inevitabile per me cercare nuove storie(che voglio chiamare distrazioni) con la speranza che fosse cambiato qualcosa e se non cercavo arrivavano comunque e mi sentivo obbligata a viverle pur percependo cosa sarebbe accaduto!C'erano dei periodi nei quali ero sola e mi convincevo che stavo meglio così e che come single non si stava poi tanto male!Ma non era quello che volevo ma non potevo fare altro non ne venivo fuori dal mio dramma!
Ad un certo punto della mia vita ho sentito davvero l'esigenza di fermarmi e permettermi di vivere fino in fondo il dolore di essere sistematicamente rifiutata e posso assicurare che mi si è aperta la strada verso la mia verità e una comprensione profonda di me stessa.
Ciao ciao
Aizram is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it