Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 31-10-2003, 16.09.48   #1
irene
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2002
Messaggi: 474
Il "cuore" autentico dell'Islam

E' o non è integralista?
Secondo alcuni, già le Sure del Corano trasudano intolleranza e integralismo.
Secondo altri, l'integralismo è (semplicemente) una delle tante interpretazioni che del Corano si sono storicamente date e che, per ovvie ragioni, si è resa più "visibile" di altre.
Come orientarsi in questa complessa questione su cui ogni occidentale è ormai chiamato a interrogarsi?
irene is offline  
Vecchio 31-10-2003, 16.19.54   #2
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Secondo me, l'itegralista è chiunque parta dal presupposto dell'assoluta validità dei propri principi mirando a stabilire la propria egemonia in campo religioso, politico e culturale, rifiutando qualsiasi tipo alleanza o collaborazione.

Marco_532 is offline  
Vecchio 31-10-2003, 18.33.04   #3
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: Il "cuore" autentico dell'Islam

Citazione:
Messaggio originale inviato da irene
E' o non è integralista?
Secondo alcuni, già le Sure del Corano trasudano intolleranza e integralismo.
Secondo altri, l'integralismo è (semplicemente) una delle tante interpretazioni che del Corano si sono storicamente date e che, per ovvie ragioni, si è resa più "visibile" di altre.
Come orientarsi in questa complessa questione su cui ogni occidentale è ormai chiamato a interrogarsi?


beh l integralismo e un modo di vedere una determinata religione ,per cui abbiamo integralisti mussulmani ma di per se ci potrebbero essere pure quelli cristiani .....
indubbiamente nei paesi dove si e svp la bibbia un po per la gente e un po per l economia ,gli integralisti sono spariti ,mentre pero questo non e successo con i mussulmani o almeno non in tutti i paesi infatti la loro economia essendo assai deficitaria ha permesso a certe flange di intregralisti di entrare ed inporsi in modo molto netto ...
bomber is offline  
Vecchio 31-10-2003, 19.04.42   #4
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Dove vuole andare a parare questa discussione?.....che cosa si sta cercando?...
Marco_532 is offline  
Vecchio 31-10-2003, 19.40.49   #5
irene
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2002
Messaggi: 474
Stamattina in treno una persona nel mio scompartimento ha detto : "Non dobbiamo più fare entrare gli Arabi in Europa. Questi qui ci vogliono morti".
Ora, quindi, dal momento che nell'opinione comune si tende ad identificare l'Islam con una religione aggressiva e del tutto irrispettosa di ogni altro culto, io mi chiedo quanto di tutto ciò possa trovare fonte e giustificazione nel Corano.
Personalmente, non credo che questo testo in sè stesso sia tale da accreditare l'immagine di un Islam intrinsecamente violento e intollerante.
Ma allora da dove nasce il sentimento di inquietudine che in troppi provano di fronte a questa religione? Perchè si dà quasi per scontato che, come ho sentito dire stamattina, e molte altre volte, "questi ci vogliano morti"?
Insomma, registro, come tutti, un sentimento di diffusa prevenzione e paura. A cui, forse, si dovrebbe reagire con una maggior cognizione di causa dell'argomento...Basata meno sulla "spettacolarità" e "brutalità" di eventi, tragici, di cronaca, e più su una comprensione ragionata, meditata, di cosa sia in effetti l'Islam...in tutte le sue molteplici anime...
irene is offline  
Vecchio 31-10-2003, 19.47.48   #6
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Citazione:
Messaggio originale inviato da irene
.... forse, si dovrebbe reagire con una maggior cognizione di causa dell'argomento...Basata meno sulla "spettacolarità" e "brutalità" di eventi, tragici, di cronaca, e più su una comprensione ragionata, meditata, di cosa sia in effetti l'Islam...in tutte le sue molteplici anime...

Giusto ma il problema non è l'Islam, ma l'integralismo e ho dato prima la mia interpretazione.
Marco_532 is offline  
Vecchio 01-11-2003, 02.47.46   #7
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: Il "cuore" autentico dell'Islam

Citazione:
Messaggio originale inviato da irene
E' o non è integralista?
Secondo alcuni, già le Sure del Corano trasudano intolleranza e integralismo.
Secondo altri, l'integralismo è (semplicemente) una delle tante interpretazioni che del Corano si sono storicamente date e che, per ovvie ragioni, si è resa più "visibile" di altre.
Come orientarsi in questa complessa questione su cui ogni occidentale è ormai chiamato a interrogarsi?

ASSOLUTAMENTE NO!

L'islam per sua natura è una religione estremamente tollerante.
Il Corano non è il solo libro sacro per l'islam. Anche la Bibbia lo è.
Maometto stesso ha detto che la religione cristiana e quella ebraica hanno la stessa validità, ad esempio.
Ultimamente i media hanno diffuso un sacco di notizie non proprio corrette sull'islam. Meglio forse risalire alle fonti.
Se l'islam fosse per sua natura una religione chiusa, intollerante e oscurantista come si spiegerebbe l'enorme fermento culturale che ha animato le popolazioni arabe mentre l'europa viveva all'ombra dell'intergalismo cristiano? delle crociate e della caccia alle streghe?
Ma come tutte le cose anche l'islam può essere male interpretato.
Uno dei pilastri dell'islam è la ricerca della conoscenza!
Quella che ora viene chiamata "guerra santa" è, nelle interpretazioni antiche e più vicine alla radice autentica dell'islam, l'impegno interiore del fedele. Non una guerra in armi, quindi.

Posso, se ti interessa, consigliarti qualche lettura.

buonanotte
Fragola is offline  
Vecchio 01-11-2003, 13.16.30   #8
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: Re: Il "cuore" autentico dell'Islam

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
ASSOLUTAMENTE NO!

L'islam per sua natura è una religione estremamente tollerante.
Il Corano non è il solo libro sacro per l'islam. Anche la Bibbia lo è.
Maometto stesso ha detto che la religione cristiana e quella ebraica hanno la stessa validità, ad esempio.
Ultimamente i media hanno diffuso un sacco di notizie non proprio corrette sull'islam. Meglio forse risalire alle fonti.
Se l'islam fosse per sua natura una religione chiusa, intollerante e oscurantista come si spiegerebbe l'enorme fermento culturale che ha animato le popolazioni arabe mentre l'europa viveva all'ombra dell'intergalismo cristiano? delle crociate e della caccia alle streghe?
Ma come tutte le cose anche l'islam può essere male interpretato.
Uno dei pilastri dell'islam è la ricerca della conoscenza!
Quella che ora viene chiamata "guerra santa" è, nelle interpretazioni antiche e più vicine alla radice autentica dell'islam, l'impegno interiore del fedele. Non una guerra in armi, quindi.

Posso, se ti interessa, consigliarti qualche lettura.

buonanotte



sicuramente giusto quello che dici il corano come la bibbia sono molto simili e anche maometto padre del corano era assai molto piu tollerante di molti cristiani ,se uno legge la bibbia e il corano vede che ci sono molti punti comuni e a volte si potrebbe anche pensare di leggere lo stesso libro ,ma il problema non e la religione ma il modo di praticarla ,come dicevo facevono paura gli inquisitori cattolici come fanno paura adesso gli integralisti mussulmani , quello che la gente vede subito sono i modi violenti che si usano in alcuni paesi mussulmani ,non stanno certamente a vedere i piccoli e anonimi praticanti che sono rispettosi della vita e che di per se potrebbero essere bravi e seri con un buon cattolico ,fa insomma molta piu notizia uno che si fa saltare in un tram che uno che lavoro giorno e notte per mantenere in onesta la proprio famiglia ...
bomber is offline  
Vecchio 01-11-2003, 18.13.51   #9
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Il guaio è che fa parlare di più un tale che si fa saltare in un tram e uccide tanta gente rispetto a quei tanti pacifici e tranquilli che pregano e lavorano.

Il guaio è questi fanatici fanno proseliti, e si espandono con estrema facilità. E non hanno niente di eroico o di razionale. Hanno solo un programma difettoso nel cervello. Non sono certo gente religiosa.
Gesù in ogni suo atto manifestava la tolleranza, il perdono, il rispetto ma i suoi rappresentanti sono capaci di fare altrettanto pur facendosi chiamare cristiani?! E non parlo dei tempi dei roghi, parlo di oggi.

Dovremmo imparare a distinguere i terroristi ed i presidenti di comunità islamiche dalla gente comune e tranquilla che forse sta pregando più di noi il buon Dio per far spuntare la pace.

Catalogare le persone è cosa terribile.
Hitler lo fece con gli ebrei. Ebrei erano solo una categoria da eliminare. Non uccise bambini, vecchi, donne, uomini. No, uccise solo gli iscritti in un determinato catalogo.

Il rischio dei cataloghi è sempre molto pericoloso.

Ciao
Mary
Mary is offline  
Vecchio 01-11-2003, 18.29.26   #10
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mary
Il guaio è che fa parlare di più un tale che si fa saltare in un tram e uccide tanta gente rispetto a quei tanti pacifici e tranquilli che pregano e lavorano.

Il guaio è questi fanatici fanno proseliti, e si espandono con estrema facilità. E non hanno niente di eroico o di razionale. Hanno solo un programma difettoso nel cervello. Non sono certo gente religiosa.
Gesù in ogni suo atto manifestava la tolleranza, il perdono, il rispetto ma i suoi rappresentanti sono capaci di fare altrettanto pur facendosi chiamare cristiani?! E non parlo dei tempi dei roghi, parlo di oggi.

Dovremmo imparare a distinguere i terroristi ed i presidenti di comunità islamiche dalla gente comune e tranquilla che forse sta pregando più di noi il buon Dio per far spuntare la pace.

Catalogare le persone è cosa terribile.
Hitler lo fece con gli ebrei. Ebrei erano solo una categoria da eliminare. Non uccise bambini, vecchi, donne, uomini. No, uccise solo gli iscritti in un determinato catalogo.

Il rischio dei cataloghi è sempre molto pericoloso.

Ciao
Mary


e vero pero metti in un momento che ce qualche matto che si fa saltare come lo puoi distinguere da quello onesto ???
o meglio solo con la conoscenza si puo fare questo pero spesso i tg non fanno informazione ma solo informazione a scopo di lucro
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it