Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 06-03-2004, 14.12.26   #31
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Smile "Mistici" e Uomini non ortodossi

Citazione:
Messaggio originale inviato da Golden

la sua Alta Sostanza. = Il suo Alto messaggio, Insegnamento!!

Da Spirito libero da qualsiasi religione o maestro, da ricercatore senza pregiudizi del Vero, da individuo onesto e sincero, sono daccordo con Te.


x Errabondo
Attingi da tutto ciò che ti tocca nel profondo, cerca con tutto il cuore, testa e pancia e vedrai che, prima o dopo, in fiducia, troverai la tua strada.
Non farti intimorire dagli inquisisitori (sia di pseudoragione che di credenze varie ) di ogni risma...più cercano di irretirti con le loro presunte certezze ed allettamenti più mostrano la loro insicurezze e paure e desideri.

Buon cammino.
Mirror is offline  
Vecchio 06-03-2004, 15.50.21   #32
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Smile

Ciao Errabond. Si. Identificarsi è anche quello. Ma è usato anche dagli ‘esperti della formazione’, durante le sedute dove ci si confronta, ovvero dove tu e un tuo amico, per esempio, siete messi l’uno davanti l’altro per mettervi in gioco e in un certo senso aprirvi a voi stessi e confidarvi, una sorta di confessionale guidato dove si presume venga fuori il meglio di voi come esseri umani. Ecco, lì, uno parla e dice cose su l’altro che deve solo asscoltare inizialmente. Se questi non ci riesce e per esempio si incavola uscendo dal ruolo dell‘analizzato (ovvero non ‘sta al gioco’), interviene il formatore supervisore a ricordarti di ‘non identificarti’, cioè di ‘non rispondere col mentale’ subito (di non replicare a parole) ma di ‘lasciar scivolare’ e introiettare quello che ti è stato comunicato. Insomma un teatrino sciocco anche questo che fa solo il vanto del formatore e le figure di merda dei due che ancora una volta, se un minimo intelligenti, si sentono presi in giro in un vicolo cieco. - Quella mente libera non è raggiungibile così facilmente, e neanche con un ‘lungo e serio’ percorso, neanche se davvero tu potessi durare qui per migliaia di anni. - 'Legame' loro lo intendono come lo schermo che avrebbe la mente per cui vede solo le cose materiali, e per la sua esclusiva soddisfazione quotidiana. Beh, è una contorsione anche questa. È vero che abbiamo ormai purtroppo un sistema di ricezione ed elaborazione dati aberrato e sfunzionante, e quindi non possiamo avere nessun rapporto vivo con le cose, perché è inevitabile che mettiamo fra noi e loro sempre il filtro della cultura (di ciò che ‘ci hanno detto da piccoli su quella cosa’)(quando vediamo una cosa ci scatta automaticamente, e primariamente nei pensieri, il nominarla). Ma è altrettanto vero che questa modalità si è impadronita del resto del funzionamento dell’organismo, e non ne possiamo prescindere, pena la morte clinica. La vibrazione di pensiero se collassasse, ionizza tutto e il corpo letteralmente va in corto. Una cosa del genere, ammesso che ci si riesca, è la peggiore cazzata suicida da commettere qui sulla terra. E pensare che maestri cosiddetti illuminati spingono da millenni verso questa ricerca della ‘scintilla divina’ e la ‘pace della mente’. Ignoranti!, tutti! Vài, vài…, vedrai che scintilla! Una cosa del genere: l’estromissione dal tuo sistema di tutta l’esperienza umana in termini di pensieri, sensazioni, vissuti…, in modo che dopo l’organismo sia vuoto e ‘nuovo’, pilotato dalle ghiandole principali e in cui la rete neuronica rientra nel suo rimto funzionale per captare i pensieri, non è una cosa da bramare. Perché non è una favola spirituale, non è romanticismo del tipo: ‘morire a tutti i tuoi ieri’. [Ecco perché posso affermare su questa base che tutti i maestri erano comunque persi in seghe mentali, perché non abbiamo altro strumento che quello del cervello.]Quelli che dicono così non hanno mai raggiunto questa cosa. Questa trasformazione, appunto speculata e chiamata dai presuntuosi di averla avuta, Illuminazione, avviene come un colpo di natura, indeterministicamente, senza importare cosa hai fatto fino a quel momento, è proprio giusto come un fulmine. Quando accade il corpo muore come ‘incenerito’ dai pensieri così ionizzati, il corpo subisce una vera morte clinica che poi ricorrerà a intervalli, come un costante rinnovamento. È una questione puramente fisiologica, non c’è nulla di mistico. Chi l’ha avuta, ed io lo consoco di persona, non troverà dentro di se più nessuna anima, più nessuno spirito, neppure una mente ‘propria’. Solo l’essere pieno di energia concretizzata in un corpo la cui intelligenza naturale lo fa VIVERE senza più bisogno di raggiungere quello che non esiste. Un essere così non ti dirà mai di essere o farti da maestro, distrugge tutte le tue illusioni, è completamente incorrotto e smaschera tutto quello che trova come tale, senza importargli delle ‘tue’ misere giustificazioni. Non perché lo voglia fare tutto questo, ma perché agisce come la natura: Un vulcano, non ti chiede di scanzarti, se ti trovi nei pressi, affari tuoi. Io posso anche appoggiare tutto ciò perché nelle mie esperienze spirituali posso fare l’esempio di un tentativo a più riprese (ho conosciuto tutti i tipi di percorsi spirituali e cosmici ed esoterici) di ‘illuminarmi’. Fortunatamente il mio corpo è stato abastanza intelligente da riconoscere che durante quelle che erano sedute di Ayawuaska, una pianta di potere ‘sciamanica’, stava riuscendo ad autodistruggersi nel senso di cui sopra. La chimica del’organsimo è seriamente compromessa se ti immergi in quei percorsi. Io sono vivo per miracolo di natura, poiché sono ‘morto’ incenerito, visto che la pianta come droga ha il potere autoipnotico di abbassare il ritmo delle frequenze cerebrali e questo significa sentire una reazione nucleare in tutto l’essere come se bruciassi di un fuoco di ghiaccio, come la morte, insomma. (e altri dettagli che se vuoi ti dirò). Ora, non solo le droghe chimiche e naturali a seconda delle dosi, fatte passare per piante sacre o maestre, hanno questi effetti, ma anche certe meditazioni prolungate e altrettante pratiche. Ogni percorso a livello interculturale ha questi sistemi che sono usati da chi li controlla per manipolarti in base al fatto e alla promessa di darti, avendola questi maestri già ottenuta, l’illuminazione. –No, Errabond, io ti ribadisco qui che non c’è bisogno di nessuna ricerca spirituale. Ma ora credo che tu l’abbia capito che intendevo questo. Ecco che allora, la completezza il tuo essere ce l’ha già. È già nato corredato di tutto il necesario per la sopravvivenza e la fruizione ottimale delle risorse della Vita. Ogni aggiunta è un’aberrazione e un rischio di cortocircuito. Ahimé che l’educazione stessa, dopo i sedici mesi, credo, dove non possiamo distinguerci dal tutto, (ed eccco l’intelligenza della non-Separazione di cui parlo) ci frega in partenza. –Dove sei? Mi pare sulla Terra! Non ti basta? Ce l’hai non solo sotto i piedi o davanti, ma TU 6 LEI. –Ecco che forse ora ti rendi conto che non è necessario capire ‘sotto l’aspetto spirituale’. – Non hai quindi perso nulla, rischi di perdere la tua natura già colpita dalla cultura, se ti inoltri in quei vespai. Non aggiungere altri files inutili a quelli che già ti hanno installato e ti inceppano il sistema. Vedi, tutto il discorso che ti ho fatto prima, su quella persona conosciuta che si chiama Uppaluri Gopala Krishnamurti, detto UG, è un esempio che sono costretto a riportare sempre per spiegare tutte queste tremende questioni. Ma lì è successo qualcosa in modo normale, come l’onda che passa per legge naturale e spazza via l’eventuale castello di sabbia sulla riva. (non è un maestro per me, è solo un amico semmai, non fa sedute, lui, si può andare a trovarlo come andare a casa del tuo vicino, in chiacchierate informali e distensive, o 'detonanti') È come se adesso avessi un anti-virus per quei files che ti dicevo. Non possono, fisicamente, proprio più attecchire i giocattoli dei millantatori in me. è un capolinea. Una scansione e uno stop all’aggiunta di cose inutili. È chiaro che invece, ‘la Formattazione’ vera e propria, per quanto detto sopra, neanche lui stesso che l’ha avuta, può dartela. E quando comprendi qualcosa di questi fatti, stai sicurissimo che non la vorresti avere tanto bramosamente, credimi. –Si, escludo il mistico, e il metafisico, se per '–meta' intendi l’oltrefisico. C’è solo il Fisico, ma non è riduttivo, non è materialstico, anzi, è energia pulsante della Vita. Questo oltre-fisico, persino gli scienziati non ortodossi o qualche onesto esoterico ti dice adesso che non è altro che ancora Chimica che deve tuttavia essere sondata. Chimica Cosmica, o altre etichette New Age… - Non lo faresti tuo, è lui che ti farebbe suo. Sai purtroppo quanti ne conosco ormai ‘oshizzati’ senza speranza. E quanti ipocriti ai corsi di Tantra che sono lì solo per sperare nella trombata dell’ultim’ora, sebbene trombata tantrica… - Golden…, l’ho accennato sopra.., io dovrei, secondo i vostri criteri, essermi Incontrato-Scontrato altroché con l’essenza di un semplice maestrino di basso ‘raggio’ come osho. Dovrei aver contattato l’Essenza dell’Aguila Dorada, ovvero di un Arcangelo!!!!!!! – “Di libri ne puoi leggere a dozzine, ma difficilmente ti daranno la pillola della verità”. Macché difficilmente…, proprio NON POSSONO DARTELA.
– Cosa vuoi veramente? Certo, questo l’otterrai. Sul piano concreto, se ti impegni per gli obiettivi che senti far parte della tua natura, avrai risultati. Ma appena ti sposti da quel piano…, visto che non ce n’è un altro….
- Allora, Errabond.., chi sarebbero, secondo te, proprio per giocare a carte scoperte e cercare di essere fra tutti sinceri onesti e decorosi, gli INQUISITORI?
Sté-detonator is offline  
Vecchio 06-03-2004, 19.04.55   #33
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
differenze..??

Citazione:
Messaggio originale inviato da viandanteinattuale
caro golden, se non conosci la differenza tra osho e Tommaso d'Aquino, il discorso si può concludere subito.

caro viandante... forse tu non VEDI l'apice, l'Unione di entrambi..sai perchè? ...beh scoprilo, quello sarà il fine (o l'inizio) del tuo vero Viaggio!
Golden is offline  
Vecchio 09-03-2004, 14.37.13   #34
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
tornando sui passi....

Golden…, l’ho accennato sopra.., io dovrei, secondo i vostri criteri, essermi Incontrato-Scontrato altroché con l’essenza di un semplice maestrino di basso ‘raggio’ come osho. Dovrei aver contattato l’Essenza dell’Aguila Dorada, ovvero di un Arcangelo!!!!!!! – “Di libri ne puoi leggere a dozzine, ma difficilmente ti daranno la pillola della verità”. Macché difficilmente…, proprio NON POSSONO D

Oh Sté... quanto è difficile rapportarsi con Te!
questo è il tuo limite..interpretare tutto alla lettera senza far scivolare ogni tanto la fantastica espansione, intuizione!
O bianco o nero..ecco la tua sentenza...
Caro Sté, posso dirti che nel mio passaggio su questa terra mi sono dissetato con tante acque (che poi all'apice è Una)..ma questo a te non basta per comprendermi, ami discriminare, distruggere, dividere ed eludere..
mentre a me piace associare, assoggettare, comprendere senza depredare...
Qui mi fermo... e ti saluto.
Golden is offline  
Vecchio 09-03-2004, 17.22.21   #35
Errabondo
Ospite
 
Data registrazione: 02-03-2004
Messaggi: 18
Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator

Io posso anche appoggiare tutto ciò perché nelle mie esperienze spirituali posso fare l’esempio di un tentativo a più riprese (ho conosciuto tutti i tipi di percorsi spirituali e cosmici ed esoterici)
...

(e altri dettagli che se vuoi ti dirò)

spiega spiega
Errabondo is offline  
Vecchio 09-03-2004, 17.44.55   #36
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Citazione:
Messaggio originale inviato da Errabondo
spiega spiega

Buona Fortuna!!
Golden is offline  
Vecchio 09-03-2004, 18.44.44   #37
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Talking

- Gold, non è questione di voler interpretare alla lettera! E che non ne possiamo fare a meno. E guarda caso ho appena cambiato le firme! E cosa ho scritto? Artigiani di parole! Perciò, lo so che è un mio difetto la chiarezza, è che non mi va su alcune questioni di scivolare su un artigianato da chincaglieria. Ma se mi leggi su altre discussioni puoi intravedere che non è per nulla difficile rapportarsi con me. - Ma no…, non è né bianco né nero, anzi, è tutto Argento! Questo l’ho sempre detto e continuerò a dirlo: è solo che noi non sappiamo vedere altro che o il Grigio o il Mithril della fantasia. Forse distruggerò le illusioni troppo sdolcinate, quello si, ma non discrimino nel senso comune del termine, tengo distinte le cose semmai, e par questo insisto nel vedere il giusto approccio alla cooperazione, ma soprattutto non eludo, non puoi dirlo, io sono qui, disponibile. Gold.., mi spieghi ‘Assoggettare’????
Cos’era, un ‘lapis froidiano’?
Sté-detonator is offline  
Vecchio 09-03-2004, 19.07.18   #38
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Dunque Err....

...dopo questo processo impossibile a reggersi dal fisico in condizioni normali, dopo essere passato dalla 'Grazia': lo sciamano si è fatto luce, globo di luce e mi ha squarciato in due 'operandomi' attraverso come un trapano aspira-il-male, sai cos'è successo di rilassante? Ah, intanto ti dico che mentre stavo 'andandomene', qualcosa del pensiero rimaneva, (per forza, a supporto di ciò che dico, se non ne fosse rimasto neanche una briciola, non sarei qui) e come una eco c'era questo: 'Che *******..., e ora chi glielo dice alla mì mamma', ahahaha. Insomma, piano piano il corpo è rientrato a farsi sentire ed è finito il dolore nucleare (che loro dicono spirituale, per ripulirti), ma qualcosa si è mosso in pancia....., morale della favola, anzi dell'incubo che non auguro neanche al mio peggior nemico, sono stato 3 ore piene in bagno a vomitare anche l'anima! Si, quella, perché così suggestionato, anche se davvero non c'è, me l'avevano messa dentro a forza, forgiata lì per lì apposta per me (forgiata sporca) con la scusa di ripulirla! Ehi, come avessi la febbre ad una temperatura incalcolabile, con il fisico di un aspetto cadaverico, mentre vomitavo per famri perdonare e dichiaravo allo spirito della pianta e all'Arcangelo di 'non farlo più' (COSA POI; COSA???????)(ma guarda se per delle sane trombate che non rientrano nei dogmi spirituali uno si deve quasi ammazzare!, ...sessualità sacra...,ma che caata immane!), sai qual'era l'impressione del momento? Era che mentre lo dicevo, un'altra vocina come quella di prima dentro mi diceva: 'Ma Te Funzioni così....', quindi c'era una lotta TITANICA come per non compendere assolutamente la dimensione in cui ero incastonato. Si, eppure sentii che per sopravvivere dovevo fingere di essermi veramente redento e all'assistente moglie dello sciamano c'è mancato poco mi confessassi davvero raccontandogli anche i particolari anatomici dei miei 'fatti sporchi'. Eppure, la brutta sensazione in quel momento di va-e-vieni della realtà ordinaria e di quella (non straordinaria, che cazzata...) indotta dalla droga, era che, sebbene nel momento ordinario ero certo di non essere davvero morto, nel momento dopo ciò era completamente cancellato e non potevo dire quanto tempo sarei rimasto a vomitare in quel bagno. Era forse la mia punizione sacra? Sarei rimasto lì INCASTONATO fino alla fine dei tempi, fino a che l'Arcangelo e tutti i suoi tirapiedi non fossero venuti a tirarmi fuori e a portarmi al mio posto d'onore nel piano angelico..., meritato! Ma che....lasciamo stare la Toscanità và...
Ai prossimi dettagli se vuoi.
p.s.: che sfortuna atroce deve avere avuto Carlos Castaneda.
Non posso a qusto punto non ringraziare l'intelligenza naturale del mio corpo che ha voluto sopravvivere, e ciò che è successo in tutta spontaneità da UG. Grazie, Concretezza!
p.p.s.: Quale vigliacco di Diavolo o di Balrog può adesso venire a plagiarmi? Ma neanche tutta la legione di Moria!
Sté-detonator is offline  
Vecchio 09-03-2004, 19.49.03   #39
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
al mio amico Sté...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Sté-detonator
- Gold.., mi spieghi ‘Assoggettare’????
Cos’era, un ‘lapis froidiano’?

assoggettare = adattare... ma tu sicuramente ne avrai interpretato il sottoporre o sottomettere... o no??

Bella la nostra lingua... troppi significati, e tu (come previsto...) ne hai colto quello che più ti comodava...
Fa riflettere... E' stato un piccolo esperimento.

Au revoir
Golden is offline  
Vecchio 09-03-2004, 22.23.06   #40
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Thumbs up

Un esperimento da te voluto? Non credo. Semmai appunto la riprova del non poter fare a meno di interpretare. Anche se ne avessi colto il senso, più 'benevolo', avrei comunque interpretato. Bisogna solo fidarsi di ciò che dice quell'altro dopo, a meno che non ce lo spieghi subito. Oppure non fidarsi comunque. A ciascuno la scelta.
Sté-detonator is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it