Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 22-11-2005, 10.31.48   #11
tattva
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2005
Messaggi: 141
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Il Corpo ha una sua profonda saggezza.
Per esempio non sei tu che gli devi dire di far battere il cuore, di respirare, come trasformare il cibo in energia, come cicatrizzare una ferita...di solito noi violentiamo il corpo, non rispettiamo la sua profonda saggezza, questo intende dire U.G. .
E' una saggezza pero' che va ri-scoperta.
Nulla di trascendentale, anzi naturale direi piuttosto.
Chi fa violenza al corpo?
Quella violenza produce problemi neurologici, cioe' una predisposizione a tutta una serie di deficit con conseguenti malattie possiamo anche dire psicosomatiche, ma ancora una volta il corpo mette in atto meccanismi di autoguarigione.
Sempre cerchera' di guarire dalle violenze subite.....se poi il problema diventa grave.......bisognera' aiutarlo.

Scusate, preferisco i problemi neurologici ad una vita sciatta, senza idee.
Se il discorso di Krishnamurti si limita al benessere corporale, assecondando il “linguaggio del corpo”, non si farà molta strada, l’assenza di ideali (o comunque di pensieri) prima o poi inciderà in negativo anche sul corpo stesso.

Un obiettivo da raggiungere crea uno sfondo rosa alla vita, e permette di vivere anche in condizioni “neurologiche” non ottimali.

Direi, dalle poche righe lette di Krishnamurti, che il suo obbiettivo è sostituire la speranza con una sorta di edonismo immediato.

Se ho sbagliato qualcuno mi corregga.
tattva is offline  
Vecchio 22-11-2005, 11.14.13   #12
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da tattva


Se ho sbagliato qualcuno mi corregga.

U.G. dimora in un particolare stato di coscienza, una sorta di Stato Naturale, che puoi indagare nella cultura occidentale soprattutto nella Mistica Renana (Taulero, Eckhart, Suso) e in Oriente un po' ovunque.

Non puo' essere propinato cosi come ha fatto Van Lag perche' suscita sconcerto.
Oltretutto non possiamo sapere veramente qualcosa di quello Stato (Coscienza Impersonale) a meno che non ne abbiamo fatto una esperienza transitoria. Questo puo' accadere.
Inoltre non possiamo sapere dove sia veramente U.G., perche' ci sono molti ingannevoli stati di Coscienza intermedi.

Scendendo ad un livello piu' basso, possiamo vedere come il corpo fisico, il nostro stato emozionale ed energetico, i nostri schemi di pensiero siano indissolubilmente legati l'uno all'altro.

Ultima modifica di Yam : 22-11-2005 alle ore 11.15.28.
Yam is offline  
Vecchio 22-11-2005, 11.43.38   #13
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
Nel nostro senso di identità, in ciò che pensiamo o sentiamo di essere, ci sono: - il corpo e l’”eventuale” anima - Solo con la reale comprensione di “ciò che siamo” possiamo mettere nel giusto ordine gli elementi del puzzle. Qualsiasi informazione che ci venga dall’esterno non ci servirebbe.


Non è così semplice Van, abbiamo tutto dentro, per cui un informazione potrebbe semplicemente "risvegliare" la nostra (informazione) dormiente.
Io sono contro la demonizzazione di qualsiasi insegnamento.. tant'è che anche questi antiguru poi alla fine insegnano... purchè l'individuo sappia coltivare la propria individualità senza uniformarsi passivamente al maestro di turno. E' vero a volte soprattutto all'inizio certe persone hanno bisogno di essere "plasmate" vuoi negare che non è stato così con te all'inizio? E questo non è male... se non c'è niente lavori sul niente.... l'importante è poi lavorare perchè dal "materiale" base appreso dal maestro di turno si possa fare la nostra strada.... che in definitiva è uguale per tutti, ma costruirla autonomamente (con materiale preso in giro) è l'unico modo per costruirla veramente.
Uno is offline  
Vecchio 22-11-2005, 11.49.16   #14
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
U.G. dimora in un particolare stato di coscienza, una sorta di Stato Naturale, che puoi indagare nella cultura occidentale soprattutto nella Mistica Renana (Taulero, Eckhart, Suso) e in Oriente un po' ovunque.

Non puo' essere propinato cosi come ha fatto Van Lag perche' suscita sconcerto.
Oltretutto non possiamo sapere veramente qualcosa di quello Stato (Coscienza Impersonale) a meno che non ne abbiamo fatto una esperienza transitoria. Questo puo' accadere.
Inoltre non possiamo sapere dove sia veramente U.G., perche' ci sono molti ingannevoli stati di Coscienza intermedi.

Scendendo ad un livello piu' basso, possiamo vedere come il corpo fisico, il nostro stato emozionale ed energetico, i nostri schemi di pensiero siano indissolubilmente legati l'uno all'altro.

Ti dirò ho evitato prima di commentare per non fare lo sborone... ma il signore è chiaramente (per chi sa di cosa parlo) una persona che è arrivata ad una tappa di questo umano cammino impreparato... quasi per caso (beh caso no... serviva pure lui per far vedere delle cose) e si è bruciato (come si direbbe tra gli addetti), è riuscito a recuperare le funzioni sociali normali ma ha precluso ogni possibilità di sviluppo in lui adesso.
Uno is offline  
Vecchio 22-11-2005, 11.53.25   #15
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno

Ho appositamente preso questo discorso partendo dal corpo anche se entrerebbero in gioco anche ragione e sentimento... ma quest'ultimi sono investigabili (senza una precedente comune base di partenza) ancor meno del corpo.
Sono giuste le affermazioni di U.G. come pure quelle di Yam... ma allora dobbiamo per forza ammettere che il corpo ha una sua mente che è indipendente da quella che siamo abituati a considerare tale.
Giusto?

Nessuno risponde?
Uno is offline  
Vecchio 22-11-2005, 12.05.43   #16
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Citazione:
Ti dirò ho evitato prima di commentare per non fare lo sborone... ma il signore è chiaramente (per chi sa di cosa parlo) una persona che è arrivata ad una tappa di questo umano cammino impreparato... quasi per caso (beh caso no... serviva pure lui per far vedere delle cose) e si è bruciato (come si direbbe tra gli addetti), è riuscito a recuperare le funzioni sociali normali ma ha precluso ogni possibilità di sviluppo in lui adesso.

giusto... rispecchia il mio pensiero... e lo stesso autorisponde la tua domanda.."nessuno risponde?"...
atisha is offline  
Vecchio 23-11-2005, 11.02.38   #17
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da atisha
giusto... rispecchia il mio pensiero... e lo stesso autorisponde la tua domanda.."nessuno risponde?"...

Sai anche che la mia era una domanda retorica... sai anche che finchè si tratta di parlare sul fatto che qualche popolo di 3/4000 anni fa ha detto così o colà.... finchè si tratta di parlare sul fatto che tizio intendesse questo o quest'altro (se è morto pure meglio così non c'è pericolo che capiti qui per sbaglio) ci sono le file nei post
ma se si tratta di pensare... di non attaccare nessuno perchè non te ne da la possibilità... o di mettersi in gioco... il vuoto.
Lo so che questo lo sai....
Uno is offline  
Vecchio 06-12-2005, 23.43.55   #18
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno

Sono giuste le affermazioni di U.G. come pure quelle di Yam... ma allora dobbiamo per forza ammettere che il corpo ha una sua mente che è indipendente da quella che siamo abituati a considerare tale.
Giusto?

Capa tosta alla riscossa....
Nessuno dice di no, in teoria accosentite....
Dolore..
se mi brucio o semplicemente mi avvicino troppo ad una fiamma sento dolore, se all'interno del corpo qualcosa non funziona come dovrebbe sento dolore. In piena coscienza non vorrei sentirlo... tant'è che gli antidolorifici sono fabbricati su larga scala.... però è pur vero che ci sono tecniche che ci permettono di non sentire il dolore a costo di una capacità mentale di concentrazione o astrazione potente.
Quindi solo rimanendo nel corpo è evidente che c'è una mente... o una organizzazione... una direzione... un centro di comando che gestisce in maniera autonoma i lavori ma allo stesso tempo potrebbe essere subordinata alla nostra mente cosciente...

mi rifermo.... se entro un tot di giorni nessuno si interessa riprendo
Uno is offline  
Vecchio 07-12-2005, 07.30.43   #19
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Arrow Corpo e mente

capatosta n. 2

credo nessuno risponda perchè in realtà non osa... o meglio non ha gli strumenti per supporre e quindi la domanda cade..
ma penso potrebbe l'argomento interessare qualcuno.. interessare la tua versione..ne sono certa..ed in realtà interessa anche me confrontare..

dunque...esiste un centro di comando autonomo..direi slegato

che però potrebbe in qualche modo ri-legarsi alla mente Cosciente..evoluta...

a te la linea...

atisha is offline  
Vecchio 07-12-2005, 08.56.10   #20
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno

Quindi solo rimanendo nel corpo è evidente che c'è una mente... o una organizzazione... una direzione... un centro di comando che gestisce in maniera autonoma i lavori ma allo stesso tempo potrebbe essere subordinata alla nostra mente cosciente...

Più che una mente, direi che si tratta di una Coscienza.
Il Corpo ha una sua coscienza, ed in questo non differiamo da nessun altro essere dell'Universo. Una Coscienza che si forma da tutte le segnalazioni periferiche che giungono al cervello (in realtà ad una sola parte di esso) tramite il sistema nervoso.
Ma poi esiste un'altra Coscienza che non è generata dalla materia-corpo. Forse è su di questa che bisognerebbe approfondire l'argomento.
Ciao
Giorgio
SonoGiorgio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it