Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 01-07-2006, 08.42.05   #11
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
Ma sai che a primo acchitto ti risponderei semplicemente di no?

Poi se volessi essere più preciso ti direi che un architetto non ha bisogno dell'università ma prima di diventarlo si, certo se fossimo in un tempo in cui le università non esistevano, c'erano persone che progettavano case senza laurea... ma alla fin fine da qualcuno imparavano ed erano guidati nell'apprendistato tranne il primo uomo che ha deciso di uscire dalla caverna per costruirsi una capanna, quello si che ha fatto da solo... e ha fatto da solo quello che ha costruito il primo igloo e quello della prima palafitta.... etc etc...

In soldoni a qualcuno servono anche le religioni ad altri no dipende.


Sai Uno, effettivamente da qualche parte si dovrà pur prendere spunto e partire. Ma chi non ha dentro di se l'esigenza di capire, non sente neanche l'esigenza di cercare.
Le Religioni sono una "traccia" che chi cerca deve utilizzare giusto per fissare un paletto da cui procedere....ma se procede nel modo giusto, giungerà il tempo in cui chiuderà tutti i libri ed inizierà a scriverne di nuovi, bruciando la roba vecchia.
E per quanto riguarda la frase di winged_red_tear "Cercare non sta bene assieme alla parola fede, perché cercare è voler dimostrare, le religioni sono un insieme di dogmi che devono essere accettati e basta", mi permetto di osservare chè è contraddetta dalle religioni stesse le quali tutte (con parole più o meno diverse, affermano:" cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto".
SonoGiorgio is offline  
Vecchio 01-07-2006, 10.02.06   #12
Dito
Ospite
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 11
Citazione:
Cercare non sta bene assieme alla parola fede, perché cercare è voler dimostrare, le religioni sono un insieme di dogmi che devono essere accettati e basta.

Sei sicuro? Io non credo che sia proprio così.
Dito is offline  
Vecchio 01-07-2006, 10.26.46   #13
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Domanda facile facile: Le altre razze intelligenti che popolano il nostro universo crederanno secondo voi alla nostra religione cristiana, o mussulmana, o qualsiasi altra credenza terrestre?


Chissà perchè so già che la ripsota di tutti voi, come la mia, sarà: No, non crederanno assolutamente alle religioni che crediamo noi.


Non basterebbe questo per capire all'istante la ridicolità e la soggettività di tutto questo?
alessiob is offline  
Vecchio 01-07-2006, 10.39.23   #14
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
e perchè no?
Tu sai in cosa "credono", loro?
SonoGiorgio is offline  
Vecchio 01-07-2006, 12.13.21   #15
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da SonoGiorgio
Sai Uno, effettivamente da qualche parte si dovrà pur prendere spunto e partire. Ma chi non ha dentro di se l'esigenza di capire, non sente neanche l'esigenza di cercare.
Le Religioni sono una "traccia" che chi cerca deve utilizzare giusto per fissare un paletto da cui procedere....ma se procede nel modo giusto, giungerà il tempo in cui chiuderà tutti i libri ed inizierà a scriverne di nuovi, bruciando la roba vecchia.
E per quanto riguarda la frase di winged_red_tear "Cercare non sta bene assieme alla parola fede, perché cercare è voler dimostrare, le religioni sono un insieme di dogmi che devono essere accettati e basta", mi permetto di osservare chè è contraddetta dalle religioni stesse le quali tutte (con parole più o meno diverse, affermano:" cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto".

Esatto... diciamo la stessa cosa più o meno.... quello che brucia i libri è l'equivalente di quello che costruisce un tipo di casa diversa.
Io vorrei anche puntualizzare che le religioni di oggi sono scuole di ieri.. una religione non nasce come religione, nasce come un gruppo di persone che seguono un Maestro, alcune generazioni dopo che questi manca diventano religioni.

"Domanda" a Winged... io dando fiducia (fede) alle parole di chi è stato a New York, a chi ne ha disegnato la cartina geografica, a chi ne ha scritto sugli atlanti... dicevo dando fiducia a questi vado a visitare questa città... poi la cerco, la trovo e la vivo, ma quando parto da qui posso solo aver fede, non la conosco. Altresì è possibile che io parta alla ricerca di terre non conosciute.. in quel caso se le trovo ed altri vogliono devono aver fede nelle mie parole per cercarle.

Uno is offline  
Vecchio 01-07-2006, 12.13.33   #16
shakespeare
Utente bannato
 
Data registrazione: 17-06-2004
Messaggi: 421
(Perché non credo in dio e non sostengo nessuna religione:

SPERO IN QUALCHE CRITICA A QUELLO CHE HO SCRITTO SOTTO:

Io sono un ignorante alla fine in tema di religioni però questa è l'idea che mi sono fatto.)

Winged, partirò da questa ultima cosa che hai detto, perchè oggi soprattutto i giovani vivono in una confusione di valori a cui non la religione non insegna nulla, ma proprio la società dove si vive, per questo poi per fuggire facilmente da tutto si dice, "sono un ignorante ma per me è cosi"! troppo semplice, intanto, in macanza di valori la confusione aumenta, cosi come il qualunquismo di oggi; un po come quando uno, per parlare di politica la fa breve asserendo:" tanto è tutto un magna magna"! di solito colui che se ne frega di far parte di una società perchè tanto è tutto un magna magna, se ne frega anche del prossimo, proprio ciò che invece la "religione" ci insegna essere sbagliato; questo il primo, piu importante valore che ci fa comprendere che a qualcosa serviamo, crescendo non in un nulla di fatto, nel qualunquismo, ma nell'amore, quello vero, che non chiede il contraccambio! se questo per te non vale nulla, allora cos'è che cerchi?



(L'adesione ad una religione è rappresentata solo da fattori ambientali, in quanto dipenderà dall'ambiene dove si vive e dai familiari

lti sbagli, mio padre è islamico, di queli che odiano i cristiani; altro qualunquismo; se ti dico che dipende dall'aprire il cuore ad un messaggio non mi crederesti, sopratutto quandi si parla di messaggio d'amore, oggi parola abusata...



(Le grandi religioni sono evidentemente diverse e contradditorie tra loro quindi solamente una può essere vera

c'è una differenza "fondamentale" infatti...

(Trovo strano e maligno che un dio crei degli esseri umani imperfetti per poi giudicarli: ci ha creato imperfetti per farci soffrire tra guerre, bombe atomiche, fame, Hitler, Stalin, ecc?)

Dio infatti ci ha creati a sua immagine; il peccato ci ha reso quel che siamo su questa terra

(Ci insegnano a non pensare per mantenere forte la nostra fede: come ai tempi della guerra fredda in Russia non si poteva sapere del capitalismo e in USA del comunismo, oggi le chiese criminalizzano la scienza, la razionalità, selezionano i libri, condannano modi di pensare senza spiegare nulla

nessuno fa forza a nessuno per non pensare, tutto è spiegato fin nel piu piccolo particolare; chi vive nel dubbio finisce lui per criminalizzare ciò che non è, asserendo che vi è una coltre di fumo, nel mentre vedo che la chiarezza è di casa...

(Le religioni sono ricche di dogmi infondati e dottrine etiche che rappresentano fonti di inutili sofferenze: per esempio l'uso del preservativo, ecc. Questi assoluti imprigionano le menti delle persone che non cercano più il bene per se stessi ma pensano solo a seguire duramente queste regole.)

le solite storie; crescere nell'amore; questo è tutto, la mente dell'uomo non è libera se c'è Dio? proprio coloro di cui parlavi, Stalin , Hitler ecc hanno prodotto quel che è stato cercando essi di instillare nelle menti quelle si, inutili sofferenze, facendosi dio! eppure quanta confusione senza la vera Luce! altro che perdita di valori, si rischia di annullare l'umanità..

(Oggi i teologi provano a dimostrare l'esistenza di Dio dicendo che per forza doveva esserci qualcuno a creare la Terra, a iniziare le leggi naturali, a dare un significato a tutto ma sono stati tutti smentiti.)

dove, come , quando?

(Tutti fanno di Gesù cristo una figura divina quando non ci sono prove per dimostrare quanto ha fatto: probabilmente è stato un saggio che ha insegnato l'amore al mondo, ma andando a fondo si scopre che non era ne tanto saggio ne tanto benevolo: mandava all'inferno e malediceva i peccatori e molti suoi sani principi erano già stati enunciati secoli prima in altre civiltà, inoltre predicava l'autolesionismo e non era nemmeno animalista.)

di prove scritte e non scritte ve ne sono piu di quante non riesci a vedere, e per non scritte so bene a cosa mi riferisco; pensi forse che stia parlando di miracoli? sbagliato...di quali altre civiltà parli? quale autolesionismo?

(I difensori della religione oggi sono Papi e politici che vivono nell'oro, giudicano, non condividono nulla coi poveri, non porgono l'altra guancia...però guai far togliere i crocifissi dalle scuole. Chiedetelo a Bossi o al KuKluxKlan.)

invece tu non giudichi; Papa Giovanni Paolo II navigava talmente nell'oro che ha svolto una vita dissoluta...ma tu che ne sai cosa fa la Chiesa per i poveri? fai qualcosa tu che giudichi per un povero? vai in qualche missione?

(Ci sono molti dubbi che esista una religione vera, l'unica certezza è: alla fine tutte le religioni, vere o false, sono completamente inutili. Ovviamente bisogna avere valide alternative che la chiesa combatte ogni giorno (scienza, filosofie agnostiche, ecc).

la Chiesa non combatte, bensi porta avanti la parola di Vita!per questo è avversata da molti, troppi! ma se Dio non esiste...

(La chiesa ha ritardato il progresso, si è opposta a Galilei, Darwin, Freud e ha causato sofferenza terribili in nome della sua morale. La morale non ha a che fare con la felicità...quella viene nell'altra vita solo per chi ha seguito una retta via...speriamo che ci sia allora questa vita eterna.)

come, dapprima non c'è Dio, e poi "speriamo" che ci sia? oppure una vita eterna senza Dio? e chi ti da l'eternità! diceva Mao:" quanta confusione sotto il cielo"! parole sante!

(La gente alla fine se ne frega della religione, però appena muore qualcuno, il lavoro va male, o altro tutti in chiesa a piangere e sperare che Dio ci aiuti...Dio serve solo se c'è un problema. Se stessimo tutti bene nessuno crederebbe in dio perché sarebbe inutile. Quindi la religione si basa sulla paura della vita e dell'ignoto della morte.)

sei mai andato in Chiesa? perchè dici cose che non conosci e non vuoi conoscere? quand'anche ci fossi andato non penso tu abbia compreso; nessuna paura della vita, bensì l'"attesa", la speranza, la vera Vita! vedi che è tutto il contrario del tuo inutile oscurantismo? non è forse l'oscurantismo zeppo di parole di morte, di vana speranza, lo stesso oscurantismo delle ideologie a cui tu hai fatto riferimento! quanta differenza con la Parola di Vita del Cristo!

(Ciò che importa al cristiano è solo la chiesa: pochi leggono la Bibbia e chi la legge non prova ad interpretarla perché quello lo fa la chiesa. Se tu hai un opinione diversa sei rifiutato ed espluso dalla comunità. La chiesa è contro il cristianesimo e condanna le società comuniste che si rifanno ai contenuti immanentistici.)

ma da dove prendi queste tue illazioni? nessuno espelle nessuno dalla Chiesa " Ama il prossimo tuo.."! di quale Chiesa parli contro il cristianesimo? forse che tu sai qualcosa che è sfuggito nei secoli e che Dan Brown ti ha spiegato segretamente?

(Ciò che mi distacca di più dalla religione è l'atteggiamento verso il sesso: chissà oggi quanta gente soffre di nevrosi causata dalla frustrazione degli istinti sessuali.)

mh, alla fine era per questo! ma io stavo parlando d'amore e non parlerei di istinto sessuale (vedi gli animali), bensi di passioni carnali, di concupiscenza! in questa società edonistica ve n'è a bizzeffe, cosi che la carne prende il posto dello spirito; capito cosa porta l'uomo alla rovina, all'odio, alle guerre? ecco perchè alla fine asserisci questo:

Gesù è egoista un cinico individualista, mette al primo posto la retitudine e dice di mettere in secondo piano la famiglia, gli amori, i genitori, ecc in quando predica l'immortalità dell'anima.

daresti tu la vita per qualcuno che ami? forse no, figurarsi per chi non ami! eppure questo tu lo chiami egoismo, solo perchè Colui che vuole la tua salvezza, che ha donato se stesso ti proibisce di andare a perderti in qualche orgia, nel mentre vuole farti conoscere il vero amore, quello che non confonde, quello che da la vita!
ma sembra che il sesso è il solo richiamo che sentiamo, a cui vogliamo attingere a piene mani, quel che ci ispira : "è tutto un magna magna"!
shakespeare is offline  
Vecchio 01-07-2006, 12.48.46   #17
giuseppe di davide
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 366
il cristianesimo propone ad essere cristiani in cristo.
i discepoli annunciano il messaggio di cristo.
chi vuol credere crede stop.
daltronde noi proclamiamo,il libero albitrio e per tutti.
per quando riguarda le altre religioni,noi apettiamo la (parabola del fico) che serve alle altre religioni per credere in cristo nel frattempo io
chi insulta sono dicepoli degli insulti non certo di cristo.
gesu' egoista e individualista?se era egoista e individualista moriva con la sua agoicita' e individualita',il suo sangue la versato per tutti e non per se stesso,aveva ed ha i discepoli in comunita e non nell'individualita',chi si e dissociato dalla chiesa cattolica a agito da individualista.

giuseppe di davide is offline  
Vecchio 01-07-2006, 13.20.29   #18
winged_red_tear
Ospite abituale
 
L'avatar di winged_red_tear
 
Data registrazione: 21-04-2005
Messaggi: 132
Citazione:
ma nell'amore, quello vero, che non chiede il contraccambio! se questo per te non vale nulla, allora cos'è che cerchi?
Perché dici che per me l'amore non vale nulla? L'ho mai affermato? Cosa cerco è irrilevante, solo solo in un periodo della mia vita che devo farmi chiarezza sulla questione religiosa e Dio. Non critico nessuno e sono aperto a tutte le possibili risposte.

Citazione:
lti sbagli, mio padre è islamico, di queli che odiano i cristiani; altro qualunquismo; se ti dico che dipende dall'aprire il cuore ad un messaggio non mi crederesti, sopratutto quandi si parla di messaggio d'amore, oggi parola abusata
Allora ce ne sono ben poche di persone che aprono il cuore ad altri messaggi: tutti prendono quello che gli arriva dalla tradizione ecc.

Citazione:
c'è una differenza "fondamentale" infatti...
L'esatto opposto di quello che mi hanno detto molti altri: che dovrei pensare? Cercherò di conoscere meglio le grandi religioni a fondo...

Citazione:
Dio infatti ci ha creati a sua immagine; il peccato ci ha reso quel che siamo su questa terra
Non ho capito? Cosa vuol dire è colpa del peccato?

Citazione:
nessuno fa forza a nessuno per non pensare, tutto è spiegato fin nel piu piccolo particolare; chi vive nel dubbio finisce lui per criminalizzare ciò che non è, asserendo che vi è una coltre di fumo, nel mentre vedo che la chiarezza è di casa
Io ho bisogno che tutto mi sia spiegato con criterio scientifico e più volte nell'ambito religioso ho sentito frasi del tipo "è una cosa che non possiamo comprendere, non può essere spiegata"

Citazione:
Stalin , Hitler ecc hanno prodotto quel che è stato cercando essi di instillare nelle menti quelle si, inutili sofferenze, facendosi dio!
Che siano i dogmi comunisti di Stalin o religiosi di un qualche Papa, entrambi hanno prodotto nella storia grandi sofferenze. Forse è proprio dio in qualsiasi forma che crea male.

[quote]Oggi i teologi provano a dimostrare l'esistenza di Dio dicendo che per forza doveva esserci qualcuno a creare la Terra, a iniziare le leggi naturali, a dare un significato a tutto ma sono stati tutti smentiti.)

Citazione:
dove, come , quando sono stati smentiti gli argomenti per dimostrare l'esistenza di dio?
In seguito alle mie letture ne ho conosciuto alcuni, se sei interessato li posto.

Citazione:
di quali altre civiltà parli?
Per esempio Lao-Tze e Budda hanno enunciato secoli prima alcuni principi cristiani. Insomma complimenti a cristo che li ha enunciati in un tempo di inciviltà, barbarie e igoranza, ma non è stato il primo.

Citazione:
invece tu non giudichi; Papa Giovanni Paolo II navigava talmente nell'oro che ha svolto una vita dissoluta...ma tu che ne sai cosa fa la Chiesa per i poveri? fai qualcosa tu che giudichi per un povero? vai in qualche missione
Di certo non sono meglio di loro ma dopotutto non mi dico cristiano, loro si, per questo sono pagliacci a mio parere. Sono semplici sacerdoti di un pensiero e non imitano il profeta. Io invece nella mia umiltà cerco sempre di avere un atteggiamento profetico, nel senso che non parlo bene e poi faccio tuttaltro.

Citazione:
la Chiesa non combatte, bensi porta avanti la parola di Vita!per questo è avversata da molti, troppi! ma se Dio non esiste...
La chiesa ha un modo tutto suo di intendere il valore della vita: fa più male che bene. Le scienze accompagnate dall'amore per l'uomo e la vita sono l'unica salvezza.

Citazione:
come, dapprima non c'è Dio, e poi "speriamo" che ci sia? oppure una vita eterna senza Dio? e chi ti da l'eternità! diceva Mao:" quanta confusione sotto il cielo"! parole sante!
Non sono contraddittorio: lo spero per voi che sia vera la vostra religione e che abbiate la vita eterna, perché se è vero che non seguite la via del peccato, ve la meritate fino in fondo.

Citazione:
sei mai andato in Chiesa? perchè dici cose che non conosci e non vuoi conoscere? quand'anche ci fossi andato non penso tu abbia compreso; nessuna paura della vita, bensì l'"attesa", la speranza, la vera Vita! vedi che è tutto il contrario del tuo inutile oscurantismo? non è forse l'oscurantismo zeppo di parole di morte, di vana speranza, lo stesso oscurantismo delle ideologie a cui tu hai fatto riferimento! quanta differenza con la Parola di Vita del Cristo!
Forse è vero che non ho compreso, per questo sono qui. Per il resto sono andato in chiesa e ci credevo tantissimo e seguivo alla lettera ogni insegnamento dei preti. L'ambiente intorno a me non mi piaceva, non era cristiano.

Citazione:
nessuno espelle nessuno dalla Chiesa " Ama il prossimo tuo.."!
Nessuno mi ha mai espulso direttamente. Forse hanno fatto di tutto per farmi star male con loro, o forse io stavo male e basta e ho lasciato.

Citazione:
mh, alla fine era per questo! ma io stavo parlando d'amore e non parlerei di istinto sessuale (vedi gli animali), bensi di passioni carnali, di concupiscenza! in questa società edonistica ve n'è a bizzeffe, cosi che la carne prende il posto dello spirito; capito cosa porta l'uomo alla rovina, all'odio, alle guerre? ecco perchè alla fine asserisci questo:
L'uomo è un animale, l'animale che più di tutti trascende la natura, ma possiede ancora istinti che deve controllare. La chiesa sotto questo punto di vista ha sbagliato tutto. Poi il sesso la vedo come una forma di espressione d'amore e asservirlo alla sola riproduzione è odioso. Sono un uomo non una macchina.

Citazione:
daresti tu la vita per qualcuno che ami? forse no, figurarsi per chi non ami! eppure questo tu lo chiami egoismo, solo perchè Colui che vuole la tua salvezza, che ha donato se stesso ti proibisce di andare a perderti in qualche orgia, nel mentre vuole farti conoscere il vero amore, quello che non confonde, quello che da la vita!
ma sembra che il sesso è il solo richiamo che sentiamo, a cui vogliamo attingere a piene mani, quel che ci ispira : "è tutto un magna magna"!
Io darei la vità per le persone come ha fatto cristo. Solo che io la darei senza credere in una vita eterna..

Io ho una mia spiritualità e ho dei valori che discendono gran parte dal cristianesimo che ha caratterizzato la mia infanzia. Poi ho perfezionato con la libera ricerca interiore nei limiti che può fare una persona modesta come me.
winged_red_tear is offline  
Vecchio 01-07-2006, 14.29.09   #19
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: Personale: Perché non credo

Citazione:
Messaggio originale inviato da winged_red_tear
[b]Perché non credo in dio e non sostengo nessuna religione:

Ti sei mai chiesto perché Gandhi fosse per tutti le religioni, e tutti i credi?

Citazione:

L'adesione ad una religione è rappresentata solo da fattori ambientali, in quanto dipenderà dall'ambiene dove si vive e dai familiari;
Discorso che al giorno d'oggi, non ha molto più senso, vivendo noi ormai in un mondo globalizzato, in cui si ha la possibilità di conoscere tutte le principali religioni di questo mondo.

Citazione:

Le grandi religioni sono evidentemente diverse e contradditorie tra loro quindi solamente una può essere vera;
? Parli di dualità... ma esiste?

Citazione:

Trovo strano e maligno che un dio crei degli esseri umani imperfetti per poi giudicarli:

"Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato."
(Gesù in Giovanni 3:18)

Dio non giudicherà poi... tu sei già giudicato, se...

Citazione:

Ci ha creato imperfetti per farci soffrire tra guerre, bombe atomiche, fame, Hitler, Stalin, ecc?
No. Tu hai detto che non credi in Dio...
Bene, allora, spiegami ora tu il perché l'uomo soffre, perché siamo imperfetti, perché ci sono stati Hitler, Stalin, Mao, ecc.?

Non capisci che è il male il vero punto debole dell'ateismo?

Citazione:

Ci insegnano a non pensare per mantenere forte la nostra fede: come ai tempi della guerra fredda in Russia non si poteva sapere del capitalismo e in USA del comunismo, oggi le chiese criminalizzano la scienza, la razionalità, selezionano i libri, condannano modi di pensare senza spiegare nulla;
Credi seriamente che il Cristianesimo non sappia difendersi "razionalmente"?

Reasonable apologetics
Rational Christianity
Esaminate ogni cosa e ritenete il bene.
Cadre
Frontline apologetics

O sarebbe meglio dire...
Che tu pensi che il Cristianesimo non si sappia difendere, perché non hai mai incontrato qualcuno che lo abbia difeso (seriamente)?

Citazione:

Le religioni sono ricche di dogmi infondati e dottrine etiche che rappresentano fonti di inutili sofferenze: per esempio l'uso del preservativo, ecc. Questi assoluti imprigionano le menti delle persone che non cercano più il bene per se stessi ma pensano solo a seguire duramente queste regole.
L'uso del preservativo da quando in qua è un dogma?

Ad ogni modo, cosa è un dogma?

Gesù era pro o contro gli assolutismi? Era aperto alla reinterpretazione della Torah o meno?

Citazione:

Oggi i teologi provano a dimostrare l'esistenza di Dio dicendo che per forza doveva esserci qualcuno a creare la Terra, a iniziare le leggi naturali, a dare un significato a tutto ma sono stati tutti smentiti.
Mi pare che gli unici che vengono sempre in continuazione smentiti, sono gli scienziati.
Non noti come le teorie di un millenio fa erano differenti da quelle di 500 anni fa, e differenti da quelle di 200 anni fa, e differenti da quelle di oggi, e differenti da quelle tra 100 anni?

Insomma, come fai a credere nella scienza, se si è dimostrata fino ad ora sbagliata? E se è stata sempre smentita con altre teorie nuove con il passare del tempo?
Cosa ti fa credere che quello che crediamo oggi - a livello scientifico - sia giusto?

Sull'esistenza di Dio o meno, vorrei comunque farti notare, che l'ateismo è paradossale (e assurdo), e questo, qualsiasi ateo onesto, te lo ammette.
L'agnosticismo è una posizione maggiormente privilegiata dagli scettici del teismo.

Citazione:

Tutti fanno di Gesù cristo una figura divina
Scusa, ma tutti chi?
I musulmani forse? Gli ebrei forse? Gli ebioniti forse lo fecero?
Sui buddhisti... si dovrebbe discutere, in quanto, essendo Gesù morto in Kashmir (secondo alcune loro tradizioni), Gesù viene visto in un certo modo come un personaggio divino.

Citazione:

Andando a fondo si scopre che non era ne tanto saggio ne tanto benevolo: mandava all'inferno e malediceva i peccatori e molti suoi sani principi erano già stati enunciati secoli prima in altre civiltà, inoltre predicava l'autolesionismo e non era nemmeno animalista.
Vorrei le citazioni, le fonti. Grazie.

Citazione:

I difensori della religione oggi sono Papi e politici che vivono nell'oro, giudicano, non condividono nulla coi poveri, non porgono l'altra guancia...però guai far togliere i crocifissi dalle scuole. Chiedetelo a Bossi o al KuKluxKlan.
I missionari (o persone devote al bene di qualsiasi credo), quelli che amano senza dirlo a nessuno, senza fare pubblicità delle loro gesta ammirevoli nei paesi del terzo mondo (parlo dello sfamare gente morente, di curare coloro che non dispongono nulla, di ecc. ecc.) come anche qua, esistono tutt'ora, basta andare ad informarsi.

E la loro difesa è una sola: restare in silenzio e agire amando il proprio prossimo come se stessi.
Non necessitano giustificazioni.

Citazione:

Ci sono molti dubbi che esista una religione vera, l'unica certezza è: alla fine tutte le religioni, vere o false, sono completamente inutili.
Esiste forse qualcosa di utile su questa terra?

Citazione:

La chiesa ha ritardato il progresso, si è opposta a Galilei, Darwin, Freud.
La Chiesa?
Qualsiasi novità in campo scientifico o altrove, incontra sempre scetticismo e opposizione, indipendentemente dal dove ci si trova, e indipendentemente da che credo posseggono gli esperti del settore.
Dover rimettere in discussione tutto quanto fino adesso creduto vero, è un qualcosa che nessuno fa su due piedi e con gioia.

Un'altra cosa ancora poi: Mi pare che i Paesi più sviluppati, siano quelli cristiani...

Citazione:

E ha causato sofferenza terribili in nome della sua morale.
Morale di chi? La Chiesa ha commesso cose che nulla hanno a che fare con gli insegnamenti di Gesù.
Chi non ha mai causato sofferenze poi?
Gli atei? Mao?

Citazione:

Speriamo che ci sia allora questa vita eterna.
Perché?
Non capisci che la vita eterna non è il nucleo del vero credo cristiano? Che ci sia la vita eterna o meno, non cambia nulla.
Importante è cosa tu fai adesso, ora, qua, in questo momento. Non pensare al futuro, al passato, pensa piuttosto al presente. Ad amare.

Citazione:

La gente alla fine se ne frega della religione
Insomma, stai dicendo, che i cristiani di cui parlavi, i quali ti hanno fatto decidere di non credere, non sono nemmeno cristiani?

Citazione:

Dio serve solo se c'è un problema. Se stessimo tutti bene nessuno crederebbe in dio perché sarebbe inutile.
No, non sarebbe inutile, sarebbe già in mezzo a noi. Per questo nessuno lo invocherebbe (è già in mezzo a noi - che tu ne sia consapevole o meno!).

Citazione:

La religione si basa sulla paura della vita e dell'ignoto della morte.
Mah. La religione, cerca di dare delle risposte a riguardo, ma non mi pare che si basi su queste.
La religione, quella autentica, quella pura, si basa sull'Amore.
Tutto il resto è commentario.

Citazione:

Ciò che importa al cristiano è solo la chiesa: pochi leggono la Bibbia e chi la legge non prova ad interpretarla perché quello lo fa la chiesa.
Quale cristiano?
Luterano, calvinista, zwingliano, cattolico, ortodosso, copto, testimone di geova, ecc. ecc. ecc. ecc.

Citazione:

Ciò che mi distacca di più dalla religione è l'atteggiamento verso il sesso: chissà oggi quanta gente soffre di nevrosi causata dalla frustrazione degli istinti sessuali.
Certo che sei già simpatico. Parli di religione, e poi ti limiti a considerare il Cristianesimo.
Per tua info, comunque, il primo Papa che si sia visto, cioè Pietro, era sposato.

Citazione:

Gesù è egoista un cinico individualista, mette al primo posto la retitudine e dice di mettere in secondo piano la famiglia, gli amori, i genitori, ecc in quando predica l'immortalità dell'anima.
(Qua non riesco a risponderti ). Toglimi una curiosità, ma sei serio?

Ultima modifica di Elijah : 01-07-2006 alle ore 14.30.57.
Elijah is offline  
Vecchio 01-07-2006, 14.34.05   #20
shakespeare
Utente bannato
 
Data registrazione: 17-06-2004
Messaggi: 421
Winged infatti speravi in qualche critica , come hai detto, a cio che hai postato ed io ho criticato il modo superficiale (come accade spesso) in riferimento a certe questioni; poi come ha detto Giuseppe di Davide vi è il libero arbitrio, chi vuol credere creda, chi no, non creda!
capita spesso che uno si scandalizzi del prete o di chi non gli vada a genio, ma questo non è da confondere con l'insegnamento e cosa e a chi veramente facciamo riferimento!
è vero che nel cristianesimo non tutto puo essere spiegato, ma questo ci è stato altresi spiegato, e del perchè rientra proprio come concausa il peccato, solo che anche questo discorso è un po come aver fede; se non si crede ad una verità che sia solo una, molto probabilmente non si potrà comprendere un'altra parte della stesa verità! il messaggio di Cristo a cui lo rimandi ad altre civiltà va molto oltre alcuni principi, di pace e amore e fratellanza; perché; con la vita eterna; la vera vita si entra nel mistero dell?infinito amore di Dio; un amore che l?uomo soggiogato dal peccato difficilmente riesce a compenetrare e a riversarlo sul prossimo; ma proprio dio é venuto in mezzo a noi perché noi divenissimo a sua immagine! ora di fatto, a noi non resta cercare piu alcunchè se non cominciare un percorso di santificazione che ci inoltri sempre piu nel mistero di Cristo, e questo può essere fatto solo attraverso la sua parola per mezzo della Chiesa, del suo Corpo e del suo Sangue, sparso in remissione dei peccati del mondo; qui l'egoismo non è proprio di casa stanne certo, v'è solo l'Amore, quello che non si accetta, perchè limita se non annulla il male che sempre siamo tentati di fare, l'iniquità di cui viviamo e di cui ci nutriamo ogni giorno.
dare la vita può essere semplice, ma darla amando senza se e senza ma, sotto gli sputi, gli insulti, le percosse, l'odio più spietato allora è per noi intollerabile; ma già di intollerabile sarebbe per noi che qualcuno ci desse una spinta di troppo. credere nella vita eterna non è altro perciò che credere che questo Amore, cominciato già da questa vita, non possa far altro che continuare per sempre. Nessun'altra civiltà di nessuna epoca ha promesso questo. a questo, noi crediamo con viva fede. la paura, la confusione, l'egoismo, le maldicenze e tutto ciò che sono opera della carne come ci dice San Paolo, qui non sono di casa, o meglio nella nostra miseria di peccatori dobbiamo sforzarci di non farle essere. ma, da soli, nulla potremo...


pace e bene!
shakespeare is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it