Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 04-12-2007, 00.12.16   #51
dendrobates
Ospite
 
Data registrazione: 25-11-2007
Messaggi: 4
Riferimento: Il più grande della storia è...

Citazione:
Originalmente inviato da Caesar
Non credo che il partito Comunista debba essere tolto, per il semplice fatto che l'ideologia comunista, non ha come idea lo sterminio di qualcuno, ma solo la distruzione della classe borghese per una condizione di uguaglianza. In fondo vuole essere per il bene anche se passa per la lotta armata.
Stessa cosa per il partito fascista che ufficialmente è stato abolito e non, invece, sostituito. Il partito nazista non deve esserci perchè fondato su basi razziali.
Stalin fu un grande agli occhi di molti, lo dimostra il fatto che ai suoi funerali molti lo piansero al contrario che a Mussolini o Hitler. In molti piansero la morte di Augusto, di Cesare, di Napoleone, ecc.
accidenti sentire queste cose mi riempiedi gioia...a qualcuno è rimasto un ervello abbastnza obiettivo da farsi un opinione a prescindere da quello che vogliono imporci con l'informazione forzata...fra l'altro eminenti comunisti hanno anche stilato la nostra costituzione!!!
comunque per ricollegarmi al tema principale i più grandi della storia sono fuori dubbio Gesù Cristo e Hitler.... ma nn per un giudizio di merito sulle loro azioni... semplicemente perchè se la storia ci insegna è che questa si ripete...ma non per loro,,,loro per primi hanno fatto cse uniche e se ne parlerà molto più a lungo di qualsiasi altro...le loro azioni hanno ispirato il ondo (in positivo e negativo) e si ripercuoteranno nellastoria come un'eco
loro sono veramete unici per questo grandi
dendrobates is offline  
Vecchio 09-12-2007, 01.44.56   #52
il ramo rubato
il ramo rubato
 
Data registrazione: 19-10-2007
Messaggi: 41
Riferimento: Il più grande della storia è...

Citazione:
Originalmente inviato da Caesar
Il più grande della storia è... Chi credete che sia quello che più di tutti ha segnato il corso della storia? Alessandro Magno; Cesare; Carlo Magno; FilippoII; Elisabetta I; Napoleone; Garibaldi o anche un semplice contadino dimenticato dalla storia ufficiale?

Si deve intendere in questo quesito, la diversa valenza che può avere un personaggio "storico". Se si è trovato a gestire una certa situazione storico-politica, se l'ha creata lui stesso, o come portatore di "carisma" storico.

Nel primo caso Augusto.
Nel secondo caso Napoleone.
Nel terzo caso, mio malgrado, credo Hitler.
il ramo rubato is offline  
Vecchio 18-02-2008, 21.13.30   #53
MatteoPingu
Ospite
 
L'avatar di MatteoPingu
 
Data registrazione: 18-02-2008
Messaggi: 3
Riferimento: Il più grande della storia è...

Citazione:
Originalmente inviato da glorfindel
Dire che gesù è stato uno dei più grandi è molto azzardato!Infatti si di esso non vi è nessuna documentazione esplicita e quindi il fatto che lui esista o meno è solo una prova di fede.Potrebbe essere esistito come potrebbe non esserlo mai!Quindi non mi sento di annoverarlo come una delle più grandi persone della storia,semmai uno dei più grandi simboli ma non personaggi!

Hitler ha fatto molti morti e quando pensiamo a lui subito scatta in testa una molla repulsiva nei suoi confronti.Egli ha fatto dei mali inimmaginabili ma sono veramente più grandi dei mali che un Cesare,un Alessandro o un Napoleone hanno compiuto??A noi paiono più gravi solo perchè sono più recenti e più vicini a noi(fermo restando che sono gravissimi)!

Comunque per me i personaggi che hanno INCISO più nella storia sono stati Cesare,Carlo magno e Hitler mentre quello più affascinante come personalità rimane senza alcun dubbio Ernesto Guevara!


Prima di tutto voglio salutare tutti in quanto mi sono appena iscritto al forum.

Prima di rispondere a questa Quote, vorrei dire la mia riguardo il personaggio storico: Io sono un gran patito di Giulio Cesare e di Augusto, ma non mi sento di annoverare nè l'uno nè l'altro tra i migliori della storia. Secondo me, infatti, non c'è un miglior esemplare di umano e statista della storia. Tutti i nomi, grandi e piccoli che ricordiamo, hanno lasciato una loro traccia sulla linea del tempo creando così i presupposti per l'attualità e il futuro. Questo è quanto credo io. Secondo me, quindi, tutti coloro che ricordiamo hanno fatto la storia.

Per quanto riguarda il quote, vorrei dire subito una cosa: Gesù è annoverato nei libri di storia e se vogliamo possiamo citare uno storico del suo tempo, ovvero Flavio Giuseppe il quale, nonostante fosse ebreo ha nominato nella sua storia il personaggio di Gesù Cristo. Quindi, in quanto persona storica, il Cristo è esistito. Ci sono poi altre fonti, quali i vangeli, che ci narrano i suoi miracoli. Qui, allora, subentra la sua personalità Divina.
Per quanto riguarda il parallelismo tra Hitler e Cesare c'è da dire una grandissima differenza che esiste tra i due: IL CRISTIANESIMO. Hitler sapeva che il cristianesimo (il quale professa l'amore e la pace) esisteva, mentre Gaio Giulio Cesare poteva solo credere in quei suoi dei che tutti veneravano. Questi dei di cui parliamo erano divintà che proteggevano anche la guerra, quindi per lui, questa, era un mezzo di glorificazione. Hitler invece era solo un pazzo che ha fatto quanto la pazzia gli diceva di fare. Nonostante la sua follia, però, ha rimesso in sesto una nazione che era agli sgoccioli e che faceva la fame in quanto uscita sconfitta da una guerra mondiale.

Buon proseguimento
MatteoPingu is offline  
Vecchio 21-02-2008, 13.56.12   #54
dolcenera.vz
Ospite
 
Data registrazione: 22-02-2007
Messaggi: 21
Riferimento: Il più grande della storia è...

secondo me non c'è un unico personaggio importante....ma un gruppo.............i PARTIGIANI, che anche se so che sono stati crudeli, ci hanno liberati dal fascismo!!!!!!!!!!
dolcenera.vz is offline  
Vecchio 06-03-2008, 08.42.10   #55
Marco1973
Ospite
 
L'avatar di Marco1973
 
Data registrazione: 03-02-2008
Messaggi: 22
Riferimento: Il più grande della storia è...

Citazione:
Originalmente inviato da Caesar
Il più grande della storia è... Chi credete che sia quello che più di tutti ha segnato il corso della storia? Alessandro Magno; Cesare; Carlo Magno; FilippoII; Elisabetta I; Napoleone; Garibaldi o anche un semplice contadino dimenticato dalla storia ufficiale?

Vado un pò controcorrente e cito un personaggio che non è nella tua lista, per me è Wiston Churchill, è riuscito a stimolare e motivare un polpolo che giornalmente era vessato da innumerevoli attacchi aerei dell'aviazione tedesca. Nei primi tempi dell'attacco tedesco la resa britannica sembrava sicura.
Riassumerei con il suo detto, forse più celebre, all'indomani dellla battaglia d'Inghilterra "Nessuno nella storia della guerra dovette così tanto a così pochi".
Poi sull'aspetto squisitamente politico fu l'artefice dell'alleanza con gli USA che portò alla sconfitta Hitler.
Anche se ci sono ancora qualche interrogativo sull'interessamento, tramite i servizi segreti britannici, alla celere fine di Mussolini. A quanto pare Mussolini e Churchill avessero un rapporto epistolale "CARTEGGIO" molto segreto, sia pre che post bellico. Chissà cosa si dicevano... lo sapremo mai? Io aspetto
Marco1973 is offline  
Vecchio 06-03-2008, 17.59.39   #56
Marco1973
Ospite
 
L'avatar di Marco1973
 
Data registrazione: 03-02-2008
Messaggi: 22
Riferimento: Il più grande della storia è...

Citazione:
Originalmente inviato da dolcenera.vz
secondo me non c'è un unico personaggio importante....ma un gruppo.............i PARTIGIANI, che anche se so che sono stati crudeli, ci hanno liberati dal fascismo!!!!!!!!!!

Pensi davvero che sia tutto merito è dei partigiani la caduta del fascismo?
Non è proprio andata proprio così.
Marco1973 is offline  
Vecchio 09-03-2008, 16.55.59   #57
dolcenera.vz
Ospite
 
Data registrazione: 22-02-2007
Messaggi: 21
Riferimento: Il più grande della storia è...

no, di certo non è stata solo ed esclusivamente grazie a loro...ma comunque sono quelli che hanno iniziato veramente un percorso di libertà....
dolcenera.vz is offline  
Vecchio 09-03-2008, 19.35.13   #58
Pipoca
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-03-2008
Messaggi: 89
Lightbulb Riferimento: Il più grande della storia è...

...è quel capotribù sconosciuto che prima di sfamare se stesso, si preoccupava di sfamare tutti i componenti del suo gruppo.
Tutto il resto è stato scritto da chi voleva che gli altri pensassero (e pensino) in un determinato modo.
Per me, nella storia, il giudizio è una minaccia.
Pipoca is offline  
Vecchio 10-03-2008, 16.22.16   #59
normannodelsud
Ospite
 
Data registrazione: 01-02-2008
Messaggi: 8
Riferimento: Il più grande della storia è... Federico II

Io sono originario di un paese siciliano che nel medioevo fu una colonia lombarda di gente di sicura fede ghibellina. Sembra che fu Federico II a dare ad un certo Ottone De Camerana i privilegi di ripopolare un territorio strappato agli arabi... Quindi anche per riconoscenza per l'Imperatore3 Federico II è stato il più grande.
normannodelsud is offline  
Vecchio 23-04-2008, 16.52.22   #60
Louis90
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2008
Messaggi: 2
Riferimento: Il più grande della storia è...

il migliore è Luigi XIV!!!!!
E anche i suoi due successori
Louis90 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it