Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.


Vecchio 17-02-2008, 19.48.07   #51
Marco1973
Ospite
 
L'avatar di Marco1973
 
Data registrazione: 03-02-2008
Messaggi: 22
Lightbulb Riferimento: U.s.a. E Impero Romano

Le analogie, secondo me, l'internalizzazione dell'inglese e il latino del tempo dell'impero romano; il dollaro e il sesterzo, New York come Roma il centro del mondo.
Le differenze che l'impero romano con la macchina bellica delle legioni ha "collezzionato" più vittorie che i marines statunitensi.
La politica espansinistica di Roma non dava molte possibilità o ti assoggettavi al volere dell'imperatore o venivi annientato totalmente.
La politica espansionistica americana, anch'essa colonizzante, deve forse rendere conto alla comunità internazionale, non può usare tutto il suo propellente bellico sul nemico di turno. Mi riferisco ai conflitti, ove gli U.S. hanno partecipato nel ultimo dopo guerra: Corea, Vietnam, 1° guerra del Golfo - DESERT STORM, Afganistan e Iraq.
Sicuramente una cosa gli accumuna, a mio modo di vedere, Roma voleva conquistare il maggior numero di paesi per poter avere l'egemonia dello spostamente delle merci nel mediterraneo, gli USA si accontentano di tutto il petrolio del mondo.
Marco1973 is offline  
Vecchio 17-03-2008, 12.17.59   #52
Lady Macbeth
Ospite
 
L'avatar di Lady Macbeth
 
Data registrazione: 15-03-2008
Messaggi: 12
Riferimento: U.s.a. E Impero Romano

Sto facendo la tesina su questo argomento!!!
le analogie sono parecchie, senza dubbio, ovvio che ci siano anche delle differenze...
Ho dato una scorsa alle risposte, per cui se ripeto qualcun altro scusatemi^^'....per la tesina devo fare anche considerazioni di carattere personale, e ho intenzione di fare delle ipotesi sulla fine dell'imperialismo USA partendo dall'analisi delle cause della caduta dell'impero romano...io pensavo questo: l'impero romano è caduto perchè il territorio era troppo grande e difficile da gestire, inoltre i "nemici", i barbari, che tentavano di combattere o di assoggettare con guerre e diplomazia, hanno fatto cadere il loro stesso mondo dall'interno, e poi...il potere militare ed effettivo di Roma è nettamente minore di quello che professavano di avere.
Lo stesso è per gli USA: sono lo stato più potente del mondo, perchè il resto del pianeta lo tratta come tale e crede e gli conceda ciecamente qualsiasi cosa voglia fare(tant'è che l'ONU è solo un fantoccio è mano agli USA, gli stati uniti non hanno ratificato una serie di accordi internazionali - come kyoto, la dichiarazione sui diritti del fanciullo, contro la violenza sulle donne e quello sulla gestione dei colpevoli di genocidio - e la crisi del dollaro sta investendo in pieno l'Europa come nel '29), ma in realtà si è sempre retto su un equilibrio instabile: è il paese più indebitato del mondo, eppure è sempre garantito e protetto dall' "omertà" internazionale.
E se la sua caduta sarà dovuta ad un'implosione? Ogni vostra considerazione è ben accetta, e se mi date il permesso la terrò in considerazione x la mia tesina^^'(ovvio non scopiazzo, semplicemente adduco come ipotesi)
Lady Macbeth is offline  
Vecchio 19-03-2008, 16.11.37   #53
normannodelsud
Ospite
 
Data registrazione: 01-02-2008
Messaggi: 8
Riferimento: U.s.a. E Impero Romano

C'è una cosa di cui si parla poco per capire cosa era l'Impero e il suo esercito. Per prima cosa bisogna pensare alla guerra sociale del 90a.c. in Roma viene sconfitta e tutti gli italici diventano cittadini romani. La seconda è il secolo precedente a questa guerra con le forti tensioni sociali fra le classi che componevano la società romana. Solo icittadini romani potevano fare parte delle legioni almeno fino al 290 d.c. e fare il soldato era come fare il carabiniere, insomma fino a 40 anni nelle province e poi si aveva della terra, fondavano città gli italòici nell'impero fondendosi con la popolazione locale e richiamando i propi famigliari per creare una attività economica ancora prima del congedo. L'imperatore in certo senso era il garante di questo equilibrio.
L'America è la continuazione dell'Impero mercantile inglese, se durera e io non credo che durera ancora a lungo perchè prima o poi dovra fare i conti con la Cina e l'India oltre che con l'Europa e solo una fase intermedia di un nuovo ordine che spero sia pacifico e che vedra delle grandi potenze continentali. Arrivederci.
normannodelsud is offline  
Vecchio 24-03-2008, 22.41.40   #54
satiro
Ospite
 
Data registrazione: 21-03-2008
Messaggi: 9
Riferimento: U.s.a. E Impero Romano

penso che ci sia un parallelismo tra il momento storico che stiamo vivendo e quello della caduta dell'impero romano.sia oggi che allora i valori che hanno fondato ambe le società(quella romana e quella occidentale)sono in decadenza.la differenza è che allora ci furono l'avvento del cristianesimo e le invasioni che sulle ceneri del mondo classico poserole basi per la costruzione di una nuova civiltà,spianando la strada per la formazione dell' europa moderna.e così come dal III secolo in poi la produzione culturale di scrittori e artisti latini e greci andrà sempre più decrescendo d'intensità e qualità,oggi pare che sia in atto un'atrofizzazione della vena creativa degli uomini di cultura di tutta europa.ritengo che la seconda analogia sia conseguenza della prima.la differenza che scorgo è che mentre allora una nuova religione e il rimescolamento di razze rinnovarono la vecchia cultura classica,facendola rifiorire più tardi sotto nuove spoglie,oggi pare che non vi sia nulla in grado di causare una palingenesi di tutta la ormai decrepita civiltà europea.
satiro is offline  
Vecchio 06-05-2008, 12.12.44   #55
Ziabenita
Ospite
 
Data registrazione: 06-05-2008
Messaggi: 6
Riferimento: U.s.a. E Impero Romano

Analogie? A mio avviso quasi assenti.
L'Impero fu terra di filosofi, storici e Dei.
Ziabenita is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it