Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 15-02-2007, 16.18.26   #11
amidar
Ospite abituale
 
L'avatar di amidar
 
Data registrazione: 13-03-2006
Messaggi: 239
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Citazione:
Originalmente inviato da Twinkle
Beh se ti è piaciuto Cime tempestose ti consiglio di leggere anche i romanzi delle altre due sorelle Brontë, o per lo meno quelli di Charlotte… non che sia proprio la stessa cosa, ma quando le 3 sorelle pubblicarono il loro primo libro (uno a testa) lo fecero nello stesso momento e con 3 pseudonimi diversi. Al tempo nessuno le conosceva, e diventò molto diffusa l’ipotesi che fossero tutti e 3 di un unico autore… Buona lettura

Ah però...tutti scarsi in famiglia eh
Grazie per il consiglio..
amidar is offline  
Vecchio 15-02-2007, 20.31.48   #12
Silvia@
Ospite
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 12
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Amidar, Pantera Rosa e Twinkle vi ringrazio. Continuo la lista e vedrete se non li comprerò tutti
Di Emily Brontè ho un libro di poesie molto belle.
Anche se come poetessa amo particolarmente Emily Dickinson.
Silvia@ is offline  
Vecchio 20-02-2007, 16.31.05   #13
Silvia@
Ospite
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 12
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Ho finito di leggere "L'insostenibile leggerezza dell'essere" di Kundera.
Molto bello, profondo. Mi è piaciuto soprattutto il suo riprendere il filo dei personaggi e dei ricordi e il loro punto di vista rispetto agli accadimenti che li accomunano. E la sua filosofia. Molti pensieri e tratti introspettivi. Davvero bello.

Ora comincio "Cristo si è fermato a Eboli" di Levi.
E voi, cosa state leggendo?
Silvia@ is offline  
Vecchio 24-02-2007, 22.03.26   #14
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

io sto leggendo "viaggio al termine della notte" di Céline...comunque un libro degli ultimi anni che mi è piaciuto moltissimo - e a dire il vero ha folgorato la mia adolescenza - è "bastogne" di enrico brizzi.
Rasputin is offline  
Vecchio 25-02-2007, 12.30.48   #15
Silvia@
Ospite
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 12
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Mi ispira molto quello di Cèline.
Di Brizzi non ho mai letto nulla, anzi, sinceramente non lo conosco.
Leggo però che è un autore molto giovane dalla scrittura piuttosto cruda. Effettivamente trarrà spaccati della gioventù odierna. Nel bene e nel male.
O sbaglio?
Silvia@ is offline  
Vecchio 25-02-2007, 14.38.04   #16
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

"bastogne" è la storia di quattro fattoni dei primi anni 80 a nizza.
il più conosciuto tra i suoi libri è "jack frusciante è uscito dal gruppo" che mi piaceva molto a 15/16 anni ma adesso non lo apprezzo più assolutamente...mentre bastogne resta.
Rasputin is offline  
Vecchio 25-02-2007, 16.55.22   #17
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Citazione:
Originalmente inviato da Rasputin
a dire il vero ha folgorato la mia adolescenza - è "bastogne" di enrico brizzi.

ma enrico brizzi il regista?o sono omonimi?
aurora is offline  
Vecchio 25-02-2007, 17.23.03   #18
Silvia@
Ospite
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 12
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Se non sbaglio di "Jack frusciante ..." hanno tratto un film, che però non ho visto. Se mi capita leggerò questo "Bastogne" .
Oggi ho finito "Cristo si è fermato ad Eboli" e mi è piaciuto tantissimo.
Levi scrive molto bene, ha descritto i contadini del meridione (anni 35-36) in maniera divina, assolutamente reale. Mi sembrava quasi di sentire i profumi dell'argilla e delle ginestre. Di respirane la totale immobilità del tempo. Della noia assoluta. Della rassegnata ripetitività. Dei drammi e della povertà del mezzogiorno sempre più ignorati dallo stato.

Ora mi appresto a leggere "Le affinità elettive" di Goethe.
Mai letto nulla di Goethe, vediamo un pò ...
Silvia@ is offline  
Vecchio 25-02-2007, 17.31.19   #19
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

il film tratto da "jack frusciante è uscito dal gruppo" con accorsi è veramente orrendo...il regista non è enrico brizzi, ma fausto brizzi se non sbaglio, quello della notte prima degli esami (altro film non esattamente meritevole secondo me anche se ho apprezzato il finale un po' a sorpresa)
Rasputin is offline  
Vecchio 28-02-2007, 11.30.30   #20
Silvia@
Ospite
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 12
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

"Le Affnità Elettive" mi è piaciuto veramente molto.
Aggraziato, poetico. Lo stile ottocentesco con cui si narra questa storia, forse prevedibile con gli occhi di oggi, rivela la grande vena poetica di Goethe.
Il libro regge sui dialoghi meravigliosi dei quattro protagonisti. Paragonati semplicemente agli elementi chimici e alle loro affinità elettive.

Ora ho cominciato "Orgoglio e Pregiudizio" di Jane Austen. Vi farò sapere.
Certo che a confronto della delicatezza sentimentale dell'ottocento, oggi siamo un pò troppo asciutti nei dialoghi (sms & company) e i gesti sembrano sempre più invisibili (internet piuttosto che una sala da The ...)

Tristezza ... e forse mutamento della scrittura?
Silvia@ is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it