Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 17-12-2007, 15.14.07   #41
GELINDO
Ospite
 
Data registrazione: 14-12-2007
Messaggi: 4
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Torvo questa bella discussione e segnalo una ma preferenza per un grande librtro non troppo conosciuto: "Le confessioni di un ottuagenario" di Ippolito Nievo. I primi 10 capitoli descrivono la vita del Friuli rurale negli anni precedenti la caduta della Repubblica di Venezia attraverso una miriade di personaggi vitalissimi e con un senso storico impressionante (ho cercato le fonti del romanzo senza trovarle). Nievo ha fatto un lavoro quasi medianico se si pensa che il romanzo l'aveva scritto a circa 30 anni e 60 anni dopo gli avvenimenti narrati. Non ho un episodio da riferire per raigoni di spazio e perché il romanzo è ricchissimo, ma vi assicuro che sotto certi aspetti è superiore a Manzoni. E intendo: Manzoni del suo 600 lombardo domina l'intera materia. Ogni personaggio è la grande intelligenza di Manzoni. Nievo è diverso. I personaggi non sono così emblematici come quelli di Manzoni ma vivono di vita propria, sorprendono, sfuggono all'io onnisciente (l'IO narrante non è onnisciente, ma non lo è nemmeno l'Autore). Qualcuno l'ha letto? salutoni Gelindo
GELINDO is offline  
Vecchio 24-12-2007, 10.18.24   #42
GELINDO
Ospite
 
Data registrazione: 14-12-2007
Messaggi: 4
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Citazione:
Originalmente inviato da Silvia@
Ciao a tutti, è da un pò che sono iscritta, ma è la prima volta che scrivo.
Volevo chiedere se qualcuno può indicarmi qualche classico della letteratura sia italiana che straniera, che magari ha già letto e vuole esprimere la propria opinione o il proprio suggerimento. Io sto leggendo "Il Sentiero dei nidi di Ragno" di Italo Calvino, l'ho appena iniziato e so che è il suo primo romanzo, scritto dopo la seconda guerra mondiale.
Un grazie anticipato a chi vorrà dedicarmi il suo tempo.
Ciao SIlvia qui Gelindo. I classici sono anche una questione di inclinazione e di stato d'animo. Se quello che ti interessa è la Resistenza posso consigliarti "La paga del sabato" e "Una questione privata" di Beppe Fenoglio ma anche "Fausto e Anna" e "La ragazza di Bube" di Cassola, che sono i llibri più onesti su quel periodo (a mio modesto parere). Se il discorso è più generale, dovresti invece capire quale sia il desiderio più profondo del tuo animo; un classico è un libro che amplia e chiarifica la portata di un desiderio che ciascuno di noi ha. Per me a 15 anni la lettura di Kafka fu illuminante. A 16, quella di Flaubert fu un'occasione sprecata. Nei miei limiti (e di quelli del mezzo) ti sono stato utile. A risentirci e felice Santo Natale .
Daniele
GELINDO is offline  
Vecchio 07-01-2008, 12.27.27   #43
Fra76
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 05-01-2008
Messaggi: 2
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

In risposta a chi ama i romanzi delle sorelle Bronte, a me è piaciuto molto Jane Eyre, lo consiglio vivamente.
Per Silvia:
ci sono tantissimi classici che puoi leggere davvero belli, ho visto che te ne hanno consigliato già molti. Se ti interessa,i miei preferiti sono:
Madame Bovary di Flaubert
Il rosso e il nero di Stendhal (lungo ma bellissimo)
Le affinità elettive di Goethe
1984 di Orwell (più recente ed un pò spaventoso ma bellissimo comunque)
Io ho studiato letteratura all'università e, sebbene sia laureata in letteratura inglese, trovo che la letteratura italiana e quella francese siano insuperabili, o per lo meno per me, le migliori.
Ciao e buona lettura!!
Fra
Fra76 is offline  
Vecchio 08-01-2008, 11.59.46   #44
Fra76
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 05-01-2008
Messaggi: 2
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Citazione:
Originalmente inviato da daybyday
c
Concordo anch'io nel suggerire Un uomo della Fallaci, i romanzi e le novelle di Maupassant, i romanzi di Kundera, in particolare Il valzer degli addii, e non L'insostenibile leggerezza dell'essere, tanto più noto....

Quest'estate ho letto Marquez, e mi sono piaciuti tanto, tra gli altri, L'amore ai tempi del colera e Nessuno scrive al colonnello.
Stasera sul comodino ho L'ombra del vento di Zafon (dono di una persona speciale, che già mi aveva fatto leggere Ammanniti e Hosseini... ) qualcuno di voi l'ha letto?

Sì, io l'ho letto e mi è piaciuto molto, la trama è originale ed avvincente, te lo consilgio! Io l'avevo comprato per caso quando era appena stato pubblicato, solo perchè mi ispirava il titolo (a volte, quando non so cosa leggere faccio così...) ed ero rimasta entusiasta!
Fra76 is offline  
Vecchio 11-02-2008, 21.05.50   #45
ilcantodelgrillo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-10-2005
Messaggi: 54
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Citazione:
Originalmente inviato da Silvia@
Ciao a tutti, è da un pò che sono iscritta, ma è la prima volta che scrivo.
Volevo chiedere se qualcuno può indicarmi qualche classico della letteratura sia italiana che straniera, che magari ha già letto e vuole esprimere la propria opinione o il proprio suggerimento. Io sto leggendo "Il Sentiero dei nidi di Ragno" di Italo Calvino, l'ho appena iniziato e so che è il suo primo romanzo, scritto dopo la seconda guerra mondiale.
Un grazie anticipato a chi vorrà dedicarmi il suo tempo.

Buonasera Silvia,
Posso suggerirTi "L'uomo che ride" di V. Hugo?

Cordialità

Rosario
ilcantodelgrillo is offline  
Vecchio 17-02-2008, 16.12.34   #46
mado84
Ospite
 
Data registrazione: 16-02-2008
Messaggi: 3
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

ciao a tutti, sono nuovo e il mio primo messaggio non poteva non essere sui libri. sono un vero appassionato.
i titoli che secondo me meritano veramente di essere letti sono:

Delitto e castigo - Dostoevskij
Siddharta - Hesse
Niente di nuovo sul fronte occidentale - Remarque
Guerra e pace - Tolstoj
Narciso e Boccadoro - Hesse
Oliver Twist - Dickens

ce ne sarebbero molti altri (il vecchio e il mare - Hemingway, 20000 leghe sotto i mari di Verne...) ma questi sono quelli che mi hanno segnato i più
mado84 is offline  
Vecchio 14-04-2008, 14.20.45   #47
Silvia@
Ospite
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 12
Riferimento: I Grandi Classici della Letteratura

Salve a tutti!
Manco da tantissimo tempo , la maggior parte del quale sono stata tecnicamente senza PC.
Riprendo con piacere questo confronto sulla lettura classica e non (volendo), sempre se qualcuno vorrà proseguirla.
Ringrazio comunque tutti quelli che mi hanno risposto i cui consigli di lettura terrò cari e in considerazione.
Sono stata senza PC, ma ho letto parecchi classici :

- Delitto e Castigo di Dostoevskij
- Faust di Goethe
- Il Castello di Kafka
- I Miserabili di Victor Hugo
- I Demoni di Dostoevskij
- Il Fu Mattia Pascal di Pirandello
- Ferragus di Honorè De Balzac
- I Dolori del giovane Werther di Goethe
- Notre-Dame de Paris di Victor Hugo
- Anna Karenina di Tolstoj
- Guerra e Pace di Tolstoj
- Il Visconte dimezzato di Calvino
- La Luna e i Falò di Pavese
- I Vicerè di Federico De Roberto

Tutti meritevoli di essere letti. Strada facendo (o leggendo) ho capito di amare moltissimo la letteratura dell'800. Il mio preferito in assoluto rimane I Miserabili di Hugo. Libro che sicuramente rileggerò una seconda volta. Questo per quanto riguarda i Classici.
Poi ho letto i due Gormenghast di Peake, fantastici! E ho scoperto un autore di origine ebraica assolutamente straordinario e meritevole di essere letto: Mordecai Richter. La Versione di Barney e Solomon Gursky è stato qui, sono due suoi libri che ho letto.

Ma... in questo forum esiste una sezione o un thread specifico che parla di libri?
Darò un'occhiata.
Nel caso mancasse, potrei cambiare il titolo per sviluppare e ampliare l'argomento in modo che possa rivolgersi anche a letture non necessariamente "classiche".
Naturalmente, sempre se interessa.....

Un saluto a tutti
Silvia@ is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it