Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 06-02-2007, 23.25.33   #21
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Amori muti

Citazione:
Originalmente inviato da Sublimilmente
Mi ha commosso questa storia

Anche a me, tantissimo! Debbo andare subito a parlare alla mia, anche lei - la Kitty - ha 10 anni
Patri15 is offline  
Vecchio 07-02-2007, 10.03.06   #22
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Permettere di amare

Non lo so, ma m’è parso solo
che lei dicesse “Grazie”.
“perché mi hai permesso d’amarti."

Grazie che ci hai permesso di leggerti..
klee is offline  
Vecchio 07-02-2007, 10.41.32   #23
senzanome
Ospite abituale
 
L'avatar di senzanome
 
Data registrazione: 17-04-2006
Messaggi: 163
Riferimento: Amori muti

06.07.04

Aria

Tu non sei un cane.
Tu non sei un animale.
Tu non sei un essere umano.
Tu non sei tutto quello che mi può venire in mente.
Chi sei?
Come hai fatto a farmi capire chi tu sei se neanche tu sai di essere?
Lo sai che io so chi sono solo quando mi corri incontro?
Lo sai che custodisco la tua pallina come un vaso liturgico?
Lancio la tua pallina e mi torna indietro il senso dell’esistenza.
Se potessi fermare il tempo lo fermerei mentre tu corri a riportarmi la tua pallina.
Ho un solo modo per farti capire quanto ti amo: lancia tu la pallina e io te la riporterò.
senzanome is offline  
Vecchio 07-02-2007, 10.48.14   #24
senzanome
Ospite abituale
 
L'avatar di senzanome
 
Data registrazione: 17-04-2006
Messaggi: 163
Riferimento: Amori muti

aggiungo qualcos'altro che avevo scritto tempo fa, pensieri.
A me Aria ha quasi salvato la vita. forse esagero ma le sarò grata per sempre e la adoro anche per questo motivo.

15.04.06

No, io non ci vado alle terme di saturnia. In genere non vado oltre .... Arrivo a ... per lavoro. Mi sposto se devo andare al cinema, non troppo però. Il greenwich mi piace ma troppo lontano. Io non mi sposto molto. Cammino per il mio quartiere, il quartiere dove sono nata e cresciuta. Conosco ... molto bene. I marciapiedi li conosco bene, perché non posso camminare in mezzo alla strada. Andare al di là del mio quartiere mi costa fatica. Mi costa fatica tutto. Non mi costa fatica camminare per le strade del mio quartiere. Non conosco molta gente. Da due anni a questa parte conosco i miei vicini perché si avvicinano per salutare il mio cane. Io riesco a intrattenere dei rapporti formali perché c’è il mio cane, altrimenti non saprei proprio cosa dire. Le domande sono facili se riguardano il cane e le risposte ancora più facili. Sì, è buona, è coccolona, è giovane, è un tesoro. Tutto molto semplice. Di più non posso dire, non riesco a dire. D’altra parte cosa dovrei mai dire a uno sconosciuto, conosciuto solo perché abita vicino alla casa di mia madre? Non riesco a dire nulla a chi mi ha generato, figuriamoci al vicinato. Con il cane invece parlo. Lei capisce. In genere ascolta. Qualche volta mi lecca la mano mentre le racconto di me. Le chiedo consigli. Quando ho molte domande da porle, lei si avvicina e mette la sua testa china tra le mie gambe. È la sua risposta. È chiarissima. Lei dice: “fai tu, qualsiasi cosa tu decida di fare io ti voglio bene”. Allora io mi piego e le do i baci sulla testa mentre con le mani le accarezzo la pancia. E stiamo così per un po’, fino a quando non ricordo più le domande che le avevo rivolto e non ho più domande e non ho più risposte. Poi ci stacchiamo e ricominciamo a salutare i vicini quando passeggiamo.
senzanome is offline  
Vecchio 07-02-2007, 12.08.11   #25
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Amori muti

No, io non ci vado alle terme di saturnia. In genere non vado oltre .... Arrivo a ... per lavoro. Mi sposto se devo andare al cinema, non troppo però. Il greenwich mi piace ma troppo lontano. Io non mi sposto molto. Cammino per il mio quartiere, il quartiere dove sono nata e cresciuta. Conosco ... molto bene. I marciapiedi li conosco bene, perché non posso camminare in mezzo alla strada. Andare al di là del mio quartiere mi costa fatica. Mi costa fatica tutto. Non mi costa fatica camminare per le strade del mio quartiere. Non conosco molta gente. Da due anni a questa parte conosco i miei vicini perché si avvicinano per salutare il mio cane. Io riesco a intrattenere dei rapporti formali perché c’è il mio cane, altrimenti non saprei proprio cosa dire. Le domande sono facili se riguardano il cane e le risposte ancora più facili. Sì, è buona, è coccolona, è giovane, è un tesoro. Tutto molto semplice. Di più non posso dire, non riesco a dire. D’altra parte cosa dovrei mai dire a uno sconosciuto, conosciuto solo perché abita vicino alla casa di mia madre? Non riesco a dire nulla a chi mi ha generato, figuriamoci al vicinato. Con il cane invece parlo. Lei capisce. In genere ascolta. Qualche volta mi lecca la mano mentre le racconto di me. Le chiedo consigli. Quando ho molte domande da porle, lei si avvicina e mette la sua testa china tra le mie gambe. È la sua risposta. È chiarissima. Lei dice: “fai tu, qualsiasi cosa tu decida di fare io ti voglio bene”. Allora io mi piego e le do i baci sulla testa mentre con le mani le accarezzo la pancia. E stiamo così per un po’, fino a quando non ricordo più le domande che le avevo rivolto e non ho più domande e non ho più risposte. Poi ci stacchiamo e ricominciamo a salutare i vicini quando passeggiamo.


dolcissimo questo racconto...grazie,thanks, merci und Danke!!
klee is offline  
Vecchio 07-02-2007, 12.27.30   #26
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Amori muti

[quote=senzanome]aggiungo qualcos'altro che avevo scritto tempo fa, pensieri.

A me Aria ha ...[\QUOTE]


Io non credo che per Aria tu sia senza nome... e credo per nessuno di noi.

Grazie Aria, che interpreta perfettamente il ruolo dell'amore muto e grazie a te te che quest'amore gratuitamente lo condividi.
Lucio Musto is offline  
Vecchio 07-02-2007, 13.16.07   #27
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Amori muti

Citazione:
dolcissimo questo racconto...grazie,thanks, merci und Danke!

D'accordo con Klee: Senzanome ha scritto un racconto molto dolce e toccante, anche la sua firma del resto fa intuire il suo essere poesia, sensibilità.

Aggiungo che il nostro Rudello ha aperto un thread che fa vibrare in noi quelle corde che solo chi ha a che fare con gli animali può sentire.

Questo, unito al suo modo di scrivere esemplare, ha creato uno spazio nel forum commovente e di profonda umanità

Anzi, qui necessitano le STELLINE, no?
Patri15 is offline  
Vecchio 07-02-2007, 13.50.40   #28
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Amori muti

Citazione:
Originalmente inviato da klee
No, io non ci vado alle terme di saturnia. In genere non vado oltre .... Arrivo a ... per lavoro. Mi sposto se devo andare al cinema, non troppo però. Il greenwich mi piace ma troppo lontano. Io non mi sposto molto. Cammino per il mio quartiere, il quartiere dove sono nata e cresciuta. Conosco ... molto bene. I marciapiedi li conosco bene, perché non posso camminare in mezzo alla strada. Andare al di là del mio quartiere mi costa fatica. Mi costa fatica tutto. Non mi costa fatica camminare per le strade del mio quartiere. Non conosco molta gente. Da due anni a questa parte conosco i miei vicini perché si avvicinano per salutare il mio cane. Io riesco a intrattenere dei rapporti formali perché c’è il mio cane, altrimenti non saprei proprio cosa dire. Le domande sono facili se riguardano il cane e le risposte ancora più facili. Sì, è buona, è coccolona, è giovane, è un tesoro. Tutto molto semplice. Di più non posso dire, non riesco a dire. D’altra parte cosa dovrei mai dire a uno sconosciuto, conosciuto solo perché abita vicino alla casa di mia madre? Non riesco a dire nulla a chi mi ha generato, figuriamoci al vicinato. Con il cane invece parlo. Lei capisce. In genere ascolta. Qualche volta mi lecca la mano mentre le racconto di me. Le chiedo consigli. Quando ho molte domande da porle, lei si avvicina e mette la sua testa china tra le mie gambe. È la sua risposta. È chiarissima. Lei dice: “fai tu, qualsiasi cosa tu decida di fare io ti voglio bene”. Allora io mi piego e le do i baci sulla testa mentre con le mani le accarezzo la pancia. E stiamo così per un po’, fino a quando non ricordo più le domande che le avevo rivolto e non ho più domande e non ho più risposte. Poi ci stacchiamo e ricominciamo a salutare i vicini quando passeggiamo.


dolcissimo questo racconto...grazie,thanks, merci und Danke!!

Dolcissimo...e molto eloquente soprattutto!

L'affetto (umano) è un sentimento che in qualche maniera dev'essere espresso, ricevuto e dimostrato...ognuno scelga l'"animale" (includendo ivi il sapiens) che preferisce...ma non accarezzate i rospi!...quelli no! Non hanno bisogno del vostro affetto...hanno solo bisogno di attraversare la strada!

maxim is offline  
Vecchio 07-02-2007, 14.04.01   #29
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Amori muti

L'Amore
che racchiude
l'animale
è
un Amore
primitivo
intuitivo
sensitivo

Un grande grazie Rudy (Rudello) per averci dato la possibilità di raccontare
la nostra vita insieme agli animali veri...non come alcuni esseri nonumani...che
sembrano di essere Esseri umani..e non lo sono.E' tutto un "sembrare" nel
mondo degli umani.
Nel mondo animale ancora l'Anima comanda...
klee is offline  
Vecchio 07-02-2007, 22.08.49   #30
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Amori muti

Citazione:
Originalmente inviato da klee
L'Amore
che racchiude
l'animale
è
un Amore
primitivo
intuitivo
sensitivo

Un grande grazie Rudy (Rudello) per averci dato la possibilità di raccontare
la nostra vita insieme agli animali veri...non come alcuni esseri nonumani...che
sembrano di essere Esseri umani..e non lo sono.E' tutto un "sembrare" nel
mondo degli umani.
Nel mondo animale ancora l'Anima comanda...


Vorrei aggiungere questa mia considerazione che è poi ciò che emerge così chiaramente dalle riflessioni di noi tutti.

Il mondo degli animali ha molto da insegnarci. Alcuni di loro sono veri esperti di sopravvivenza e di adattamento, e vi sono momenti in cui noi stessi possiamo usare quelle qualità.

Ogni animale rappresenta una porta d'accesso allo straordinario mondo dello spirito umano.

Quando avremo imparato a parlare con gli animali, ad ascoltare con le loro orecchie, a vedere con i loro occhi, potremo sperimentare il potenziale dell'essenza umana. Ed essi diventeranno non solo nostri amici e compagni, ma anche maestri, per farci recuperare la meraviglia che la nostra infanzia dimenticata provava di fronte al mondo, e risvegliare la nostra fede perduta nella magia, nei sogni, nelle possibilità.
Patri15 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it