Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 18-05-2007, 23.41.28   #1
ikar
Ospite
 
Data registrazione: 10-05-2007
Messaggi: 11
Destra o Sinistra??

Ciao a tutti,
sono un ragazzo ormai diciottenne e di conseguenza posso andare a votare. Ma da che parte devo stare? Che differenze ci sono tra destra e sinistra? Che ideologie seguono? Come pensano? Ho seguito spesso gli interventi di molti politici in tv, mi sono informato nei giornali, internet e via dicendo... ma sono ancora indeciso sulla scelta..
ikar is offline  
Vecchio 19-05-2007, 00.46.39   #2
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: Destra o Sinistra??

bè, non è che sia il massimo della vita decidere cosa votare partendo dalle opinioni degli utenti di un forum...io ti consiglierei di leggere qualche libro a riguardo, non troppo di parte magari, per conoscere un po' di storia e di concetti fondamentali che stanno alla base della politica delle diverse fazioni.
spiegare così su due piedi cosa sono realmente destra e sinistra mi sembra un'impresa ardua, si rischierebbe di cadere nei soliti luoghi comuni, quando invece ci sono sfaccettature che trascendono le posizioni parlamentari...
in ogni caso io ti posso parlare della situazione politica odierna dal mio punto di vista, non pretendo di parlarne in modo obiettivo naturalmente essendo io tutt'altro che moderato...
ma prima vorrei capire: vuoi che ti si parli dei partiti attualmente presenti in parlamento, e delle due fazioni in genere, o dei concetti di destra e sinistra in generale? perché se è la seconda non se ne esce più...
Rasputin is offline  
Vecchio 19-05-2007, 06.58.55   #3
ikar
Ospite
 
Data registrazione: 10-05-2007
Messaggi: 11
Riferimento: Destra o Sinistra??

Hai ragione, non è il massimo, ma votare a casaccio come fanno molti italiani non è da me.
Vorrei capire l'ideologia, il filone di pensiero delle varie parti in parlamento, il perchè dovrei votare destra piuttosto che sinistra...

Thanks
ikar is offline  
Vecchio 19-05-2007, 16.37.51   #4
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: Destra o Sinistra??

io sono di destra e ti posso dire che non mi interessa particolarmente la situazione in parlamento perché tutti i maggiori partiti non riflettono i miei ideali...mi sento abbastanza vicino alla destra sociale di AN, la corrente di Alemanno, ma se si fa il partito unico con forza italia questa di fatto scompare. mi rifaccio a ideali che sono abbastanza lontani dalla politica tout court...a filosofi come Nietzsche ed Evola...al concetto di Tradizione...la destra (che si possa definire realmente come destra, non quella di forza italia) ha storicamente un carattere spirituale al contrario della sinistra in cui domina il materialismo, e che considero sovversiva nei confronti di ogni principio che sia davvero sano. la sinistra mira ad annullare il concetto di nazione, le gerarchie, l'ordine, ad assecondare le minoranze in nome di diritti inesistenti, favorisce l'immigrazione selvaggia, danneggia lo stato italiano (già di per sè non un granché) e tutta l'europa indebolendola, ha aggravato forse irreversibilmente la perdita di identità dei nostri popoli.
la destra è al contrario per l'identità, per la spiritualità, per principi tradizionali superiori rispetto alla "comodità" che tanto si cerca oggi... questo per me...quello che succede in parlamento ormai non mi interessa molto...
Rasputin is offline  
Vecchio 20-05-2007, 14.47.08   #5
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Destra o Sinistra??

Per rasputin

Citazione:
.a filosofi come Nietzsche

katerpillar

Non sei il primo ma speriamo che tu sia l'ultimo ad ispirarti a Nietzche, travisandone gli scritti, perché sembra che anche un certo imbianchino di nome Adolf Hittler si sia ispirato al famoso filosofo, per fare una carneficina di 50.000.000 milioni di vittime, durante l'ultima guerra.
Il povero Nietzche è morto in un manicomio nel 1900, poiché si affermava che fosse pazzo, ma io non lo credo.

Peccato rasputin, eri partito bene e poi ti sei perso nel pantano della partigianeria. Ad essere sincero ora mi viene il dubbio: che tu e il ragazzo di 18 anni vi conosciate e state lavorando sullo stesso computer?
Citazione:
al concetto di Tradizione...la destra (che si possa definire realmente come destra, non quella di forza italia) ha storicamente un carattere spirituale
katerpillar
Appunto: ti rifai al grande filosofo che affermava: "E' nato il super uomo e Dio sta per morire". Bella spiritualità ha la destra. Come vedi le bugie hanno le gambe corte e la faziosità ha il fiato corto per vivere a lungo.
Citazione:
al contrario della sinistra in cui domina il materialismo, e che considero sovversiva nei confronti di ogni principio che sia davvero sano.

katerpillar

Stante la gaffe precedente, quest'altra opinione te la raccomando caro iKar.
Citazione:
la sinistra mira ad annullare il concetto di nazione, le gerarchie, l'ordine, ad assecondare le minoranze in nome di diritti inesistenti,
katerpillar
Io non tifo né per la sinistra, né per la destra né per il centro, ma la storia la conosco, e presumo che la conosca meglio di te. Infatti: chi è che nell'ultima guerra ha distrutto la nazione Italiana, riducendola ad un ammasso di detriti, con sulla coscienza oltre 5.000.000 milioni di cittadini, tra cui: donne, bambini, anziani e giovani soldati morti nal caldo dell'Africa o nel freddo della steppa Russa, dove l'avevano mandati con le scarpe di cartone, come afferma il libro, "Centomila gavette di ghiaccio".

Proprio così caro ikar, di centomila giovani presi in giro dal fanatismo di Adolf e di Benito, tutte e due di destra, ne sono tornati in pochi da quell'iferno.
Citazione:
la sinistra mira ad annullare il concetto di nazione, le gerarchie, l'ordine, ad assecondare le minoranze in nome di diritti inesistenti, favorisce l'immigrazione selvaggia, danneggia lo stato italiano (già di per sè non un granché) e tutta l'europa indebolendola, ha aggravato forse irreversibilmente la perdita di identità dei nostri popoli.

katerpillar

All'inizio non cera il concetto di nazione e tutti gli uomini potevano girare liberi per tutte le terre che gli andava d'attraversare ed esplorare con i propri mezzi (A piedi a cavallo, su carri, muli, asini ecc.). Per te che ti ispiri a concetti spirituali, non ricordi il comando che Dio ha dato ad Adamo ed Eva? Andate, moltiplicatevi e riempite la terra. La terra senza confini. Mentre da tanti anni questa libertà non esiste più; ovvero: non esiste più per gli uomini, perché per le banane esiste ancora, infatti esse possono circolare senza permesso di soggiorno in tutto il mondo, come era accaduto una volta all'uomo libero.

Per quanto riguarda lo sgretolamento della Nazione Italia mi sembra che la storia parli chiaro di chi sia la colpa: della destra di Mussolini, che ora è di Alemanno, di Fini e tua.

Mentre la sinistra, tramite le brigate partigiane, con altre formazioni partitiche (socialisti, Liberali, Popolari (DC) e da tanti altri cittadini, hanno contribuito a liberare l'Italia dai tedeschi per ricostruirla........Altro che fandonie.

Per quanto riguarda il consiglio chiesto da ikar, come super parter, gli consiglierei di lasciar perdere le ideologie e guardare se in giro ci sono dei buoni amministratori che sappiamo fare il loro dovere e il loro mestiere, in caso contrario bisogna dargli un calcio in C.............. e mandarli di nuovo a zappare la terra: altro che sinistra, destra e centro: l'Italia ha bisogno di buoni amministratori e basta.

Le ideologie hanno fatto già abbastanza casini al popolo italiano, non è il caso di continuare con Nieztche, Shopenhaur ecc. Ma solo buoni amministratori altrimenti calci al C.................. siano essi di destra, di sinistra di centro, in alto o in basso. Copito ikar?



katerpillar is offline  
Vecchio 20-05-2007, 17.22.00   #6
Rasputin
Evoliano
 
L'avatar di Rasputin
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 37
Riferimento: Destra o Sinistra??

Citazione:
Non sei il primo ma speriamo che tu sia l'ultimo ad ispirarti a Nietzche, travisandone gli scritti, perché sembra che anche un certo imbianchino di nome Adolf Hittler si sia ispirato al famoso filosofo, per fare una carneficina di 50.000.000 milioni di vittime, durante l'ultima guerra.
Il povero Nietzche è morto in un manicomio nel 1900, poiché si affermava che fosse pazzo, ma io non lo credo.
non credo che Nietzsche (non nietzche, scusa è per la precisione) sia stato interpretato male da Hitler, semplicemente il nazismo non si basa sul pensiero nietzschano (o comunque si basa in parte su questo pensiero, ma non vedo cosa ci sia di male negli effetti, sicuramente l'olocausto non è stato ispirato da Nietzsche, e neanche la guerra visto che c'è da ben prima che nascesse il filosofo). che fosse impazzito, bè io credo di si, ma i testi scritti precedentemente sono di una lucidità impressionante...
Citazione:
Peccato rasputin, eri partito bene e poi ti sei perso nel pantano della partigianeria. Ad essere sincero ora mi viene il dubbio: che tu e il ragazzo di 18 anni vi conosciate e state lavorando sullo stesso computer?

non saprei cosa risponderti...
Citazione:
katerpillar
Appunto: ti rifai al grande filosofo che affermava: "E' nato il super uomo e Dio sta per morire". Bella spiritualità ha la destra. Come vedi le bugie hanno le gambe corte e la faziosità ha il fiato corto per vivere a lungo.

veramente Nietzsche diceva "Dio è morto" e comunque mi spiace per te se non riesci a cogliere il senso di una metafora...inoltre la spiritualità per me prescinde dall'oggettiva esistenza di Dio e dal considerarsi atei, cattolici, o taoisti...può essere più spirituale un ateo di un cattolico.
Citazione:
katerpillar
Io non tifo né per la sinistra, né per la destra né per il centro, ma la storia la conosco, e presumo che la conosca meglio di te. Infatti: chi è che nell'ultima guerra ha distrutto la nazione Italiana, riducendola ad un ammasso di detriti, con sulla coscienza oltre 5.000.000 milioni di cittadini, tra cui: donne, bambini, anziani e giovani soldati morti nal caldo dell'Africa o nel freddo della steppa Russa, dove l'avevano mandati con le scarpe di cartone, come afferma il libro, "Centomila gavette di ghiaccio".

Proprio così caro ikar, di centomila giovani presi in giro dal fanatismo di Adolf e di Benito, tutte e due di destra, ne sono tornati in pochi da quell'iferno.
grazie di queste illuminanti parole sulla storia...comunque è ovvio che siano stati fatti degli errori, ma torno a dire che non è che la distruzione sia una caratteristica intrinseca del fascismo, il problema è che abbiamo avuto solo un ventennio dominato da quest'idea e la gente si rifà solo a questo...ricordiamo comunque che ci sono stati anni definiti "del consenso" e se c'era questo consenso un motivo ci sarà stato.
Citazione:

katerpillar

All'inizio non cera il concetto di nazione e tutti gli uomini potevano girare liberi per tutte le terre che gli andava d'attraversare ed esplorare con i propri mezzi (A piedi a cavallo, su carri, muli, asini ecc.). Per te che ti ispiri a concetti spirituali, non ricordi il comando che Dio ha dato ad Adamo ed Eva? Andate, moltiplicatevi e riempite la terra. La terra senza confini. Mentre da tanti anni questa libertà non esiste più; ovvero: non esiste più per gli uomini, perché per le banane esiste ancora, infatti esse possono circolare senza permesso di soggiorno in tutto il mondo, come era accaduto una volta all'uomo libero.

io non sono cattolico, quindi non mi interessa ciò che si dice nella bibbia... il monoteismo è totalmente antitradizionale.
inoltre: per fortuna viviamo in un mondo con delle regole, e poi non capisco il nesso che porta dalla spiritualità all'essere praticamente degli animali, cosa che tu a quanto pare caldeggi...e se ti piace paragonarti a una banana fai pure.
Citazione:
Per quanto riguarda lo sgretolamento della Nazione Italia mi sembra che la storia parli chiaro di chi sia la colpa: della destra di Mussolini, che ora è di Alemanno, di Fini e tua.

Mentre la sinistra, tramite le brigate partigiane, con altre formazioni partitiche (socialisti, Liberali, Popolari (DC) e da tanti altri cittadini, hanno contribuito a liberare l'Italia dai tedeschi per ricostruirla........Altro che fandonie.
ha ma allora sai tutto di me! si si io la penso proprio come fini...ma per favoreeeeeeee Alemanno mi piace, la sua corrente è quella della destra sociale, se lui fosse leader di AN la situazione sarebbe più decente...fini ha trasformato AN in un partito conservatore (più o meno...)
sui gloriosi partigiani che hanno liberato l'italia : ma ci credi veramente? altro che fandonie...ma queste sono proprio fandonie! guardiamo in faccia alla realtà, a Yalta c'è stata una spartizione del dominio dei paesi vinti tra i paesi vincitori, e l'italia dal 1945 è una colonia americana. altroché liberazione il 25 aprile, festa dell'occupazione!!! ricordiamo comunque che se non ci fossero stati gli americani i partigiani (che ancora oggi vogliono farci credere che abbiano sconfitto la RSI) avrebbero fatto ben poco...
per non parlare della storia dei fascisti cattivi e dei partigiani buoni che ancora oggi dilaga.....fortunatamente la gente sta cominciando (all'alba del 2007) a rendersi conto che è una immane cazzata. i soldati della RSI sono stati cancellati dalla storia, mentre i partigiani sono stati glorificati e trattati come eroi...i soldati della RSI sono stati considerati italiani di serie B, ed è così ancora oggi. VERGOGNA
Citazione:
Per quanto riguarda il consiglio chiesto da ikar, come super parter, gli consiglierei di lasciar perdere le ideologie e guardare se in giro ci sono dei buoni amministratori che sappiamo fare il loro dovere e il loro mestiere, in caso contrario bisogna dargli un calcio in C.............. e mandarli di nuovo a zappare la terra: altro che sinistra, destra e centro: l'Italia ha bisogno di buoni amministratori e basta.

Le ideologie hanno fatto già abbastanza casini al popolo italiano, non è il caso di continuare con Nieztche, Shopenhaur ecc. Ma solo buoni amministratori altrimenti calci al C.................. siano essi di destra, di sinistra di centro, in alto o in basso. Copito ikar?




mi sembra un discorso superficialissimo...perché uno può essere bravo o meno ma come si fa a valutarlo? le leggi come si decidono, tirando i dadi?
complimenti per l'atteggiamento da saputello comunque.
ciao
Rasputin is offline  
Vecchio 20-05-2007, 20.32.38   #7
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Destra o Sinistra??

Ti do un consiglio, lascia perdere le ideologie quando devi votare, anche perchè se ancora un'ideologia esiste ormai sta diventando globalizzata.

Per farsi un'idea occorre seguire molto le vicende politiche, le dichiarazioni, imparare a spogliarle dalla loro onnipresente velo di demagogia.
Le distinzioni tra destra e sinistra ormai sono labili, per la società di massa sono deleteree le divisioni accentuate.

Non farti mettere un'etichetta, destra o sinistra, cerca, con le tue conoscenze di ragionare in modo pragmatico e di guardare anche al lungo termine.
Le nostre necessità sono concrete, quotidiane, nessuna ideologia può risolverle.
S.B. is offline  
Vecchio 21-05-2007, 13.31.16   #8
razionale
Ospite
 
L'avatar di razionale
 
Data registrazione: 15-03-2007
Messaggi: 36
Riferimento: Destra o Sinistra??

Citazione:
Originalmente inviato da S.B.
Ti do un consiglio, lascia perdere le ideologie quando devi votare, anche perchè se ancora un'ideologia esiste ormai sta diventando globalizzata.

Per farsi un'idea occorre seguire molto le vicende politiche, le dichiarazioni, imparare a spogliarle dalla loro onnipresente velo di demagogia.
Le distinzioni tra destra e sinistra ormai sono labili, per la società di massa sono deleteree le divisioni accentuate.

Non farti mettere un'etichetta, destra o sinistra, cerca, con le tue conoscenze di ragionare in modo pragmatico e di guardare anche al lungo termine.
Le nostre necessità sono concrete, quotidiane, nessuna ideologia può risolverle.
non si può dire meglio..............

cerca di farti un'idea non basandoti su ciò che è accaduto ma su ciò che sta accadendo ora in Italia.
è inutile iniziare delle discussioni politiche su quello che hanno fatto i nazisti o i comunisti............ queste cose vanno fatte in ambito storico per non dimenticare.
se facessi in questo modo finiresti per giudicare i partiti contrari alla tua opinione per come erano anni e anni fa!!!!!!!!!!!!!
inoltre ricorda di non seguire mai il tuo partito in qualsiasi decisione esso prende.......ogni volta analizza la situazione e le opinioni di tutti partiti, successivamente rifletti per conto tuo e arriva alla conclusione che più ti piace...............
razionale is offline  
Vecchio 21-05-2007, 19.47.41   #9
ikar
Ospite
 
Data registrazione: 10-05-2007
Messaggi: 11
Riferimento: Destra o Sinistra??

Ringrazio tutti voi per i consigli che mi state dando. Concordo pienamente con voi sul fatto di scegliere in base a ciò che sta accadendo ora in Italia, comunque, secondo me è importante conoscere anche l'evoluzionie di ciascuna ideologia politica e capire il come e il perchè si è arrivati in una determinata situazione.
Non vi pare? Basta non farsi soppraffare dai pregiudizi.
Non ho ancora le idee molto chiare. Quali sono i temi per cui si scontrano l'una e l'altra parte oggi? Cos'è che caratterizza oggi la destra piuttosto che la sinistra?
Grazie per i chiarimenti in anticipo
ikar is offline  
Vecchio 23-05-2007, 22.36.37   #10
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Destra o Sinistra??

Ma siamo onesti!

C'è ancora qualcuno che crede ancora che esista una Destra e una Sinistra?
La sola certezza che abbiamo è che esiste una mano destra ed una mano sinistra, e basta.

Possiamo discutere sin che vogliamo di politica, ma attualmente non è possibile rapportarla ad individui in carne ed ossa.

Ci sono uomini di potere, pochi credo, che fanno il bello ed il cattivo tempo. Ovviamente il bello per chi sta in alto e si riscalda al sole e il cattivo per chi sta in basso e muore congelato.

Chi votare? forse non ci resta che l'individuo, il singolo individuo che riteniamo appena appena più onesto e capace degli altri, e che terremo d'occhio nel caso venisse eletto, prescindendo dal partito.

E' quello che sto facendo io, alle prossime vatazioni comunali. Ho ancora la fortuna di poter votare nome e cognome di chi voglio e scindere il mio voto uno al sindaco e l'altro al consigliere. E guarda caso mi ritrovo a votare le due persone più degne di fiducia, uno di sinistra ed uno di destra.


Tanti auguri
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it