Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 18-03-2006, 21.32.12   #41
Melany
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 422
Il criminologo Francesco Bruno non esclude che dietro il rapimento del bambino ci possa essere una setta satanica.

La notizia l'ho letta si " tiscali notizie ".

Spero solo che non sia vero.
Melany is offline  
Vecchio 19-03-2006, 00.29.31   #42
nin.kin
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-06-2005
Messaggi: 115
Citazione:
Messaggio originale inviato da Melany
Il criminologo Francesco Bruno non esclude che dietro il rapimento del bambino ci possa essere una setta satanica.

La notizia l'ho letta si " tiscali notizie ".

Spero solo che non sia vero.

Veramente nell'intervista ha detto: può essere un nuovo caso Cogne
nin.kin is offline  
Vecchio 19-03-2006, 12.11.11   #43
Melany
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 422
Guarda che ho riaperto la pagina e ce l'ho davanti proprio ora.
Parla di pista satanica, ripeto su " tiscali notizie ". ovviamente sono ipotesi quindi può essere che ha detto tutte e due le cose, speriamo solo che siano sbagliate tutte e due.

Faccio un copia e incolla:

La pista satanica - Bruno parte dal ritrovamento della tutina azzurra del piccolo e rievoca il caso della morte di Nadia Roccia, avvenuto il 14 marzo del 1998 a Castelluccio dei Sauri (Foggia). "Quella volta - dice il criminologo - nei pressi della tomba della povera Nadia fu trovata una tutina rosa con un fil di ferro attorno al collo. Era un messaggio alle altre due ragazze coinvolte nell'assassinio della coetanea. I satanisti mandavano a dire: attente a non esagerare con le rivelazioni sul caso, non andate oltre. Scrissi un'intera relazione sul significato di questo indizio". Francesco Bruno prosegue nell'illustrare la sua teoria: "Le sette sataniche si autoproteggono costringendo qualcuno dei loro adepti a scoprirsi e addossarsi le responsabilità. Anche stavolta potrebbe essere questo lo scenario, a giudicare da quanto viene messo sotto torchio dagli inquirenti Paolo Onofri, papà di Tommaso".


Ripeto, speriamo che si stia sbagliando.

Ciao.
Melany is offline  
Vecchio 19-03-2006, 12.40.07   #44
svirgola
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-03-2006
Messaggi: 407
Sembra , sembra ......

Che il ripetersi di fatti di efferrata criminalitá e il succedersi di fallimenti degli investigatori ci pongono interrogativi del tipo , che stá succedendo? , dove stanno gli errori per non venire a capo di queste delittuose faccende?. Ma di Tommasino la faccenda é diversa da quella di Denise? , sí credo che ci troviamo di fronte due diversi problemi . Dico ; da dove origina , hai la impetuositá del fiume! ; dunque mi ripeto sono sicuro che il padre o i genitori nascondono cío che gli inquirenti sniffano a portata di mano , come col piccolo di Cogne vi sono somiglianze , entarmbi soffrono di deficenze che possono anche causare devestanti problemi in chi li ha sotto gli occhi tutto il giorno. Altrimenti gli insani svaghi del padre nel suo bunker , lasciano aperta non una porta ma un portone per il vaglio delle piú atroci possibilitá , che sicuramente gli investigatori stanno valutando. Sento che il crollo delle resistenze é vicino , encomiabili gli sforzi per venirne a capo .
svirgola is offline  
Vecchio 19-03-2006, 12.53.45   #45
Melany
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 422
Io, sarà che sbaglio, ma non vedo nessuna analogia con il caso Cogne per l'idea che mi sono fatta io del caso cogne.

Ammesso che sia stata la Franzoni, se così è, per me questa ha avuto un attacco di nervi e ha fatto questa follia.

L'analogia ci potrebbe essere se pensiamo che non è stata lei, allora saremmo di fronte ad un bambino ucciso e non si sa perchè. Io però sono una di quelli che pensano che è stata la Franzoni.

L'analogia io invece la vedo con il caso di Denise.

Il problema è sempre lo stesso: chi può avere interesse a rapire questi bambini e che fine fanno?
Nel caso di Denise io ho visto le immagini che ha scattato quella guardia giurata che ha creduto di aver visto Denise con dei nomadi. Devo dire che anche a me è sembrato che fosse lei, la somiglianza era davvero palese e c'è anche il fatto che quella bambina aveva la cicatrice sotto l'occhio come Denise.
Questa mi sembra davvero forte come coincidenza.

Se così fosse, allora, Denise sarebbe in mano a dei nomadi. Ma come è possibile che delle persone rapiscano una bambina e riescano a nasconderla così bene?

Allora mi ricollego all'altro tuo post, svirgola, dove parlavi dell'esame del dna ecc.
Magari fare l'esame del dna a tutti no, però dico che questi cavolo di campi nomadi dovrebbero essere sorvegliati e strasorvegliati. Bisognerebbe fare qualcosa, cavolo, raginare e straragionare su chi può avere un interesse e rapire bambini. Bisognerebbe individuare delle situazioni a rischio e fare dei controlli.

E' assurdo che dei bambini scompaiono così nel nulla e non se ne sa più niente.

Ultima modifica di Melany : 19-03-2006 alle ore 12.55.19.
Melany is offline  
Vecchio 19-03-2006, 14.07.53   #46
svirgola
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-03-2006
Messaggi: 407
Citazione:
Messaggio originale inviato da Melany
Io, sarà che sbaglio, ma non vedo nessuna analogia con il caso Cogne per l'idea che mi sono fatta io del caso cogne.

Ammesso che sia stata la Franzoni, se così è, per me questa ha avuto un attacco di nervi e ha fatto questa follia.

L'analogia ci potrebbe essere se pensiamo che non è stata lei, allora saremmo di fronte ad un bambino ucciso e non si sa perchè. Io però sono una di quelli che pensano che è stata la Franzoni.

L'analogia io invece la vedo con il caso di Denise.

Il problema è sempre lo stesso: chi può avere interesse a rapire questi bambini e che fine fanno?
Nel caso di Denise io ho visto le immagini che ha scattato quella guardia giurata che ha creduto di aver visto Denise con dei nomadi. Devo dire che anche a me è sembrato che fosse lei, la somiglianza era davvero palese e c'è anche il fatto che quella bambina aveva la cicatrice sotto l'occhio come Denise.
Questa mi sembra davvero forte come coincidenza.

Se così fosse, allora, Denise sarebbe in mano a dei nomadi. Ma come è possibile che delle persone rapiscano una bambina e riescano a nasconderla così bene?

Allora mi ricollego all'altro tuo post, svirgola, dove parlavi dell'esame del dna ecc.
Magari fare l'esame del dna a tutti no, però dico che questi cavolo di campi nomadi dovrebbero essere sorvegliati e strasorvegliati. Bisognerebbe fare qualcosa, cavolo, raginare e straragionare su chi può avere un interesse e rapire bambini. Bisognerebbe individuare delle situazioni a rischio e fare dei controlli.

E' assurdo che dei bambini scompaiono così nel nulla e non se ne sa più niente.
Con la proposta dell'esame del DNA , ho dovuto prendere tutte le cautele possibili per non trasparire quello che non sono e non volevo apparire , razzista! , ma penso che sfatare un sospetto che esiste dai tempi dei tempi sia la cosa piú opportuna. Non lo credo , e appunto una volta per tutte almeno sapremmo che togliere di mezzo controlli e visite ai campi nomadi sarebbero solo evitare perdite di tempo. Anche la trasmissione < Chi l'ha visto > ha proposto sparimenti inspiegabili , é inamissibile non venirne a capo , o bisognerà ricorrere ad un certificato d'origine o di nascita con impronte digitali sin appunto dalla nascita . Purtroppo i meno controllabili sono gli itineranti che senza documenti raccontano ció che vogliono . Come dici tu , cominciare , cominciare , cominciare.......
svirgola is offline  
Vecchio 19-03-2006, 19.10.39   #47
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
nooo spero anch'io che non c'entrino le sette sataniche.

Invece c'é una notizia che é passata un po' sottobanco,non so se tutti l'avete fiutata, di due braccia affettuose che, un istante prima che la luce si spegnesse, stavano prendendo il piccolo in braccio.
Della donna in questione si sa qualcosa?
ovvero:se io frequentassi una casa dove un bambino meraviglioso vive con un padre che presto o tardi ne farà il suo piacere o il suo commercio..cosa faccio? Lo lascio nelle mani di questo padre immondo e di questa madre che non vede o non vuol vedere?
Magari non ho figli, ma amo quel piccolo innocente..e voglio proteggerlo..magari lo porto via per un po'..così sputtano il padre..sveglio la madre bestia cieca..e poi si vede.

non so..

feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 19-03-2006, 20.52.47   #48
Melany
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 422
Questa è una cosa che ho pensato anch'io, che il rapimento potrebbe essere per salvare il bambino da un padre pedofilo.
Se fosse vero allora potrebbe esserci dietro anche un parente.

Boh! Sta di fatto che i giorni passano e non si sa niente e ora anche i notiziari ne parlano di meno.
Se anche questa volta non si scoprirà niente di questo bambino la cosa mi allarma moltissimo, bisogna proprio tenere gli occhi aperti di questi tempi.

Io abito in un paese di ventimila abitanti circa, quindi le distanze sono tali che volendo si può anche camminare a piedi. Per questo quando ero alla scuole elementari ricordo che quasi mai i genitori venivano a prenderci a scuola, tornavamo a piedi a gruppetti e tornavano a piedi anche bambini che abitavano molto distante dalla scuola.

Per non parlare del fatto che da piccoli stavamo tranquillamente fuori a giocare, senza nessun problema e nessuna preoccupazione da parte dei genitori.

Cose del genere oggi sono proprio fuori discussione.
E' assurdo come è diventata la nostra società oggi.

Ciao.
Melany is offline  
Vecchio 19-03-2006, 20.58.31   #49
Melany
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 422
Citazione:
Messaggio originale inviato da svirgola
Con la proposta dell'esame del DNA , ho dovuto prendere tutte le cautele possibili per non trasparire quello che non sono e non volevo apparire , razzista! , ma penso che sfatare un sospetto che esiste dai tempi dei tempi sia la cosa piú opportuna. Non lo credo , e appunto una volta per tutte almeno sapremmo che togliere di mezzo controlli e visite ai campi nomadi sarebbero solo evitare perdite di tempo. Anche la trasmissione < Chi l'ha visto > ha proposto sparimenti inspiegabili , é inamissibile non venirne a capo , o bisognerà ricorrere ad un certificato d'origine o di nascita con impronte digitali sin appunto dalla nascita . Purtroppo i meno controllabili sono gli itineranti che senza documenti raccontano ció che vogliono . Come dici tu , cominciare , cominciare , cominciare.......

Non è questione di essere razzisti. Razzismo vuol dire quando tu ti senti superiore a qualcuno solo perchè straniero, anche se quella persona è onesta quanto lo sei tu.

Qui si tratta di evitare che ci siano nel nostro paese persone intrufolate clandestinamente, di cui non si ha nessun dato a disposizione nei vari comuni.

Se ci sono persone clandestine non ha importanza se sono neri, francesi, tedeschi, ecc...
poco importa. Il fatto è che la presenza di gente clandestina favorisce queste cose e quindi bisognerebbe evitare che succedessero questi eventi.

Se teniamo nel nostro paese nuclei di persone di cui non sappiamo niente, nè quanti figli hanno nè quanti componenti ci sono in un campo, come facciamo a sapere se qualcuno di loro scompare o se rubano qualche bambino e c'è una persona in più in mezzo a loro?

Ciao.
Melany is offline  
Vecchio 20-03-2006, 09.39.05   #50
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
[quote]Messaggio originale inviato da Melany
[b]Questa è una cosa che ho pensato anch'io, che il rapimento potrebbe essere per salvare il bambino da un padre pedofilo.
Se fosse vero allora potrebbe esserci dietro anche un parente.

Boh! Sta di fatto che i giorni passano e non si sa niente e ora anche i notiziari ne parlano di meno.
Se anche questa volta non si scoprirà niente di questo bambino la cosa mi allarma moltissimo, bisogna proprio tenere gli occhi aperti di questi tempi.
..E' assurdo come è diventata la nostra società oggi.
-------------

In ogni caso vedrai che presto tutto verrà messo a tacere perché il business della pedofilia deve continuare a funzionare.

Come al solito la manovra é quella di parlare, parlare, parlare fino a che la gente si stufa e la notizia si smorza da sé, e tutto rimane invariato.

ti ricordi il romanzo "Il gattopardo" di Tomasi di Lampedusa(non so se é il nome è giusto) quando uno dei personaggi parlando del potere politico, dice che bisogna che tutto cambi affinchè tutto resti uguale?Ecco qui é lo stesso, come anche per desise: si parla, si parla, si parla, si fa un gran baccano e tante forze sembrano muoversi..e in verità tutto rimane uguale.

In tutto questo macello di Tommasino, qualcuno ha mai dato la notizia che un nucleo qualunque delle forze dell'ordine si stia occupando di rompere il giro di pedo-pornografia di cui il padre faceva parte?Di indagare su chi compra e vende?Della provenienza dei bambini che vengono uccisi nei filmati?Di fare collegamenti tra quei volti innocenti e le foto dei minori scomparsi in tutta europa?

Io so solo che a ragusa c'era un sant'uomo, un sacerdote, che aveva creato il telefono arcobaleno per la segnalazione anonima dei siti porno-pedofili. E' stato mai aiutato dalle forze dell'ordine?

Mai!

Anzi, lo hanno destituito e intimidato dal proseguire. Lo aiutavano solo gli akers. adesso non ne so più niente.

Allora io dico: noi stiamo qui a parlare, e facciamo bene; ma chi potrebbe fare, si dà da fare per non farlo.


un abbraccio un po' triste
feng qi
feng qi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it