Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 25-03-2006, 09.13.30   #51
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim


Io vorrei una legge che mi lasciasse libera di non chiedere nulla alla carità cristiana e morire senza sofferenza! è cosi' difficile???

...non ti preoccupare ke si curano ancora tutte le persone ke ne hanno bisogno, indipendentemente dal credo religioso, politico e status sociale...

Spaceboy is offline  
Vecchio 25-03-2006, 09.26.00   #52
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Allora non ci capiamo, ho detto:

Io vorrei una legge che mi lasciasse libera di non chiedere nulla alla carità cristiana e morire senza sofferenza! è cosi' difficile???

e non mi interessa sentirmi dire:

...non ti preoccupare ke si curano ancora tutte le persone ke ne hanno bisogno, indipendentemente dal credo religioso, politico e status sociale...

A parche che poi non è vero....io non parlo di cure che non ci sono, io parlo della mia libertà di scelta!!!

Ora è sicuramente piu' chiaro... ...spero...

Kim is offline  
Vecchio 25-03-2006, 14.03.34   #53
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
Io vorrei una legge che mi lasciasse libera di non chiedere nulla alla carità cristiana e morire senza sofferenza! è cosi' difficile???

Giusto per precisare...
Avevo chiesto dove l'eutanasia è momentaneamente permessa...
Ma nessuno mi ha risposto...

E sai cosa ho scoperto?

Che è permessa unicamente in Olanda, in Oregon, e Colombia.
Poi nella maggior parte degli Usa, come anche in Australia, Canada, Danimarca, Singapore, permettono ai pazienti di rifiutare determinate cure terapeutiche, affinché la morte arrivi prima.

Di conseguenza, dire che è colpa dei cristiani se l'eutanasia non può venir applicata, mi appare un po' osè, dato che è quasi solo in degli stati cristiani che si permette ciò...

E in ogni caso...
Se vuoi poter scegliere... basta che mi fai un fischio... che ti preparo un bel lettino qua a Zürich (Zurigo, Svizzera), la città dell'eutanasia...
Io personalmente, dunque, non mi devo più preoccupare...
Anche se non tendo ad essere favorevole, qua la possibilità ce l'ho...

Vieni a Zurigo per morire in modo dolce!


Elia

P.S.:
Per la cronaca, Zurigo è una citta cristiana, più precisamente protestante, ma è anche vero che qui regna un protestantesimo liberale... Si dice che la facoltà universitaria di teologia faccia perdere la fede alle persone... E non scherzo...
Elijah is offline  
Vecchio 25-03-2006, 17.41.20   #54
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
E in ogni caso...
Se vuoi poter scegliere... basta che mi fai un fischio... che ti preparo un bel lettino qua a Zürich (Zurigo, Svizzera), la città dell'eutanasia...

Ti ringrazio appena mi metto a gridare giorno e notte dal dolore senza un attimo di tregua, e visto che qui non mi sentirà nessuno, troppo presi a dovermi spedire a tutti i costi a modo loro nel loro paradiso, anche se non ci tengo affatto ... ti faccio un fischio.... ....


Kim is offline  
Vecchio 25-03-2006, 18.57.27   #55
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
come scritto da altre parti, io sono favorevole all'eutanasia attiva, qualora cioè, una persona si renda conto di non riuscirepiù a condurre una vita dignitosa, a causa delle sofferenze atroci cui deve far fronte quotidianamente. Ho qualche remora su quella passiva. Se qualcuno mi chiedesse di farlo morire mi sentirei in colpa per tutta la vita....
Ho letto, tra l'altro, due passi che mi hanno colpito. Certo che chi è medico non può essere favorevole all'eutanasia, se ha bene in mente cosa sia il Giuramento di Ippocrate.
Si faceva altresì riferimento all'Olanda Ebbene proprio un medico di quel paese diede la dolce morte a diversi bambini perché affetti da spina bifida: una malformazione del tubo neurale che, invece di chiudersi completamente, in un determinato punto della colonna rimane aperto facendo fuoriuscire del midollo, con le conseguenze del caso: difficoltà di cammino, vescica neurologica e problemi intestinali sono tra le difficoltà che si possono riscontrare tra i portatori di questa patologia. A detta di quel medico, tali soggetti avrebbero avuto una vita difficile... Beh, una di queste persone è mia moglie... e sono contento che sia viva, altrimenti non l'avrei mai incontrata e sposata. Ci dite niente?
Mr. Bean is offline  
Vecchio 26-03-2006, 04.18.39   #56
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Re: Re: Re: Ancora sull'Eutanasia (dopo le affermazioni di Giovanardi).

Citazione:
Messaggio originale inviato da Aleksandr
Sono leggi naziste perchè corrispondono ai principi di Hitler, alla selezione che lui faceva della vita al posto di Dio, salvando solo le persone sane, efficienti e indipedenti e che rispondessero ai propri desideri...

c'è una piccola differenza: hitler decideva per gli altri, mentre nel caso dell'eutanasia ognuno decide per se stesso.

Oppure c'è qualcuno che decide per gli altri? cosa dici alek, c'è qualcuno che decide per gli altri oltre a hitler?
r.rubin is offline  
Vecchio 28-03-2006, 22.36.57   #57
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
.
Si faceva altresì riferimento all'Olanda Ebbene proprio un medico di quel paese diede la dolce morte a diversi bambini perché affetti da spina bifida: una malformazione del tubo neurale che, invece di chiudersi completamente, in un determinato punto della colonna rimane aperto facendo fuoriuscire del midollo, con le conseguenze del caso: difficoltà di cammino, vescica neurologica e problemi intestinali sono tra le difficoltà che si possono riscontrare tra i portatori di questa patologia. A detta di quel medico, tali soggetti avrebbero avuto una vita difficile... Beh, una di queste persone è mia moglie... e sono contento che sia viva, altrimenti non l'avrei mai incontrata e sposata. Ci dite niente?


porto via spazio e torna in cima una discussione ormai conclusa.....lo so, ma questo lo dovevo quotare per forza
odissea is offline  
Vecchio 28-03-2006, 23.30.18   #58
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Per forza hai mosso solo aria....i problemi dei moribondi che gridano e imprecano rimane!!!! anche senza il tuo quoto!!!!!l'eutanasia è talmente un discorso labile che si scinde al solo assolo di un esperienza!!!....ma dai!!!!

usare cervello prego!!! ed entrare nei panni sopratutto!!!!L'eutanasia va al di la nei nostri pensieri!!!! dividiamo i problemi prima , non facciamo di tutt'erba un fascio, , cerchiamo di capire, comprendiamo....un giono ci saremo anche noi...li! difornte a quello che non ha voluto ne ha avuto voglia di capire nessuno!!!!
Kim is offline  
Vecchio 28-03-2006, 23.42.12   #59
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Citazione:
Messaggio originale inviato da odissea
se fossi malata e soffrissi di dolori indicibili, vorrei avere la possibilità di scegliere.

dico la possibilità, non lo so se poi sceglierei l'eutanasia o no.
la maggioranza dovrebbe rispettare il diritto di una minoranza di attuare non un suicidio, quanto un accelerare i tempi di una dipartita ormai certa. Più che eutanasia la chiamerei "terapia del dolore": la possibilità di assumere dosi massicce di antidolorifici, anche se accorciano la vita di qualche settimana o mese...per me già questo sarebbe un bel traguardo.

Non posso fare a meno di pensare che vivamo in una società dove se un estraneo ti entra in casa e ti frega il televisore, puoi sparargli. Oppure dove si pratica "l'aborto terapeutico" anche a più di 5 mesi di gravidanza se il feto è sospettato di malformazioni(e poi i genitori fanno causa ai dottori se il bimbo nasce vivo). Per me è un controsenso vedere nell'eutanasia una mostruosità per i diritti umani: c'è molta gente che si scandalizza se gli parli di eutanasia, ma se gli chiedi che ne pensa della pena di morte ti dice: "si, ma solo per pedofili e assassini"....i benpensanti!

Concludo sottolineando che suicidio, omicidio e eutanasia sono cose diverse.


scusa kim, mi quoto da sola, ma se ti leggi mezzo tread e mezzo no e ti metti a pontificare.....

secondo me il caso che citava mister bean è qualcosa che si avvicina molto all'omicidio....un esempio di eutanasia veramente mal gestita.

riconcludo che, secondo me, omicidio-suicidio-eutanasia, sono cose ben diverse.
aria fritta? benissimo, fortunatamente non sei obbligata a partecipare alla festa.
odissea is offline  
Vecchio 28-03-2006, 23.44.33   #60
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Forse non te lo sei letta tu tutto! perchè io qui parlo dall'inizio da dove parti tu non saprei!!! rileggi....

saluti!!
Kim is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it