Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 04-02-2003, 18.25.23   #51
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
x laurablu

sante parole

Mi sembrava di rileggermi.

Chi più chi meno tutte le grandi coppie attraversano momenti "nò" ed, a volte, è sufficiente sentire uno sguardo estraneo su di sè per accorgersi di esistere ancora, almeno fisicamente, e poi creare un pizzico di interesse seduttivo non guasta mai.
ciao, ciao
tammy is offline  
Vecchio 04-02-2003, 21.21.56   #52
vincenzo
Ospite
 
Data registrazione: 03-02-2003
Messaggi: 5
sono assolutamente daccordo con te,
l'unica perplessità sta nel dover fare finta di niente,mi spiego meglio, se è vero che non è nella natura dell'uomo la monogamia che ha origini di tipo economico opportunistico,è anche vero che nella natura dell'uomo esiste la proprietà del bene e questo cozza con la possibilità di vivere con complicità le eventuali avventure.
accettare che non siamo più di stimolo e che altri lo sono,non è sempre così semplice.
credo che sia inevitabile che una certa gategoria di persone trovi strade esterne alla coppia,non tutti a volte hanno il coraggio di viversi una storia che rigenera e non toglie.
io ho per così dire ho tradito,e posso assicurarti che vivo nell'angoscia di essere tradito.
anche se sop che mi da più un fastidio di tipo competitivo,di fatto quello che mi da noia e non accorgermi.
vincenzo is offline  
Vecchio 04-02-2003, 21.31.59   #53
vincenzo
Ospite
 
Data registrazione: 03-02-2003
Messaggi: 5
tammy,io credo nella dipendenza positiva,credo che ognuno di noi abbia bisogno di dipendere da qualcosa.
il rapporto di coppia si basa sulla risposta a dei bisogni di natura diversa,l'assenza di risposta determina la crisi di uno o entrambi,
l'innamoramento è cosa diversa dal riconoscersi.
due alleati hanno un piano,una strategia,non si può affidare tutto al caso.
questo non significa chiudersi al mondo,ma sicuramente si fa leva sulle priorità.
vincenzo is offline  
Vecchio 04-02-2003, 22.41.13   #54
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
aborro....

la sola idea di dipendere da qualcuno.....
da qualcosa......solo il lavoro che mi consente di vivere.

Che l'uomo nella sua natura nn sia monogamo, ma che ci sia diventato per necessità economiche o per il dettame della moralità cattolica ci credo. Non dò nulla per scontato e dubito sulla parola "fedeltà coniugale". Non necessariamente si devono aver fatto esperienze in materia, ma che non si abbiano fatto dei "pensierini" dubito fortemente. Credo inoltre che chi parli di fedeltà assoluta, nei confronti del partner, che non abbia mai tradito, non sia esclusivamente perchè "innamorato" del proprio compagno/a, ma per educazione o perchè gli è mancata l'occasione o perchè non ha voluto o potuto cogliere l'attimo.
Se è vero, alla fine della sua esistenza, che non ha mai tradito neanche con il pensiero è da premio oscar e da consacrarsi Santo.
Ti faccio il riassunto, del riassunto, delle puntate precedenti: la mano sul fuoco, per la fedeltà, non la metterei per nessuno; non puoi dare per scontato che a "te" non possa mai accadere, nè posso negare che questo desiderio possa esistere anche sotto forma di solo "pensiero".
Una domanda, cosa intendi per:
"il rapporto di coppia si basa sulla risposta a dei bisogni di natura diversa"?
Io ho sempre pensato che la coppia dovesse perseguire obbiettivi comuni.

ciao, ciao
tammy is offline  
Vecchio 06-02-2003, 10.08.12   #55
Principiante
Ospite
 
Data registrazione: 03-11-2002
Messaggi: 5
Citazione:
Messaggio originale inviato da Elisa
Mi domando: è possibile amare due uomini contemporaneamente (seppure in modo diverso) e desiderare di fare l'amore con l'uomo che non è il marito, compagno o fidanzato?

E' possibilissimo

Perche in fondo siamo sensibili e ci innamoriamo con facilità.......poi il desiderio (almeno x un uomo) c'è e molto...........xche è biologicamte un animale......e ha i suoi istinti...........che poi c'è chi riesce a reprimerli......chi nn sa dir di no alle tentazioni..........e chi li sogna solamente.

Mi ricordo un film recente.........Wuello che le donne nn dicono.......e faceva sentire i loro pensieri durante la giornata, in ufficio, sul lavoro.
Credo che un po tutti fantastichino su certi argomenti.
Principiante is offline  
Vecchio 15-02-2003, 20.17.19   #56
Zolushka
Ospite
 
L'avatar di Zolushka
 
Data registrazione: 16-12-2002
Messaggi: 7
Mi domando: è possibile amare due uomini contemporaneamente (seppure in modo diverso) e desiderare di fare l'amore con l'uomo che non è il marito, compagno o fidanzato?


risposta: sì. non tutti ci riescono, ma è possibile.
Zolushka is offline  
Vecchio 15-02-2003, 21.29.39   #57
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da Zolushka
Mi domando: è possibile amare due uomini contemporaneamente (seppure in modo diverso) e desiderare di fare l'amore con l'uomo che non è il marito, compagno o fidanzato?


risposta: sì. non tutti ci riescono, ma è possibile.

Si, è possibile... nel senso che si ama uno, si vuol bene all'altro..e si desidera il terzo.... ..il quarto se ci sta.... potrebbe fare la parte dello spettatore.....

scherzo..comunque credo sia possibile..si ama in modo diverso ma è comunque amore... di solito si è molto gelosi, con chi si ama con passione...... un po' meno con la persona alla quale si vuol bene..... magari sto sbagliando ma vedo che più o meno è cosi.....

deirdre is offline  
Vecchio 15-02-2003, 21.55.02   #58
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Comunque è molto semplice... provate a pensare al vs. grande amore..e ad amori passati...per le persone che hanno fatto parte della vostra vita... spesso... è possibile provare una forma di "bene"... (non sempre)... comunque una forma di affetto... sono due uomini differenti...due tipi di amore diverso...

manca il terzo... mmmm... bhe capita di vedere in giro alcuni uomini..come dire... mozzafiato che "accendono" il desiderio.... nel 90% dei casi...come nasce, finisce... (credo)... però un 10% ce la fa .... non so...pensavo solo alla prima parte..se si può amare qualcuno e voler bene ad un alro uomo...si è possibile... desiderarne un terzo.... si può succedere... ma, se posso... quando amo qualcuno..il mio desiderio è rivolto a lui.....
deirdre is offline  
Vecchio 15-02-2003, 22.46.46   #59
carmelo trippa
 
Messaggi: n/a
è una cosa che non credo possibile
 
Vecchio 16-02-2003, 00.08.43   #60
Zolushka
Ospite
 
L'avatar di Zolushka
 
Data registrazione: 16-12-2002
Messaggi: 7
x deirdre

allo stato attuale penso che l'unica forma di gelosia che io posso provare verso chi amo sia verso qualcuna che possa "sostituirmi". non verso qualcuna che possa "affiancarmi". credo che sia l'unica forma di gelosia che mi farebbe in qualche modo soffrire. non mi pesa dividere con altre l'oggetto del mio amore, passionale o sentimentale che sia. ovviamente parlo per quel che riguarda me.
Zolushka is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it