Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 13-04-2011, 23.44.12   #91
ulysse
Ospite abituale
 
L'avatar di ulysse
 
Data registrazione: 21-02-2008
Messaggi: 1,363
Riferimento: Parliamo di razzismo.

Citazione:
Originalmente inviato da bulimba
Nessuno e' perfetto. Ciascuno ha qualcosa di diverso da offrire.
In effetti bisognerebbe essere sempre tolleranti della altrui diversità...che non sempre è un difetto.
Il difetto è essere razzisti....ma spesso il razzista non si rende conto: sono loro che sono negri!
Citazione:
Il problema del razzismo affligge qualunque paese del mondo. Sapete cosa ho notato? Che in paesi dove non esiste un'identita' propria come ad esempio in Australia o in USA il razzismo e' una piaga sociale.
In effetti il razzismo è un sentimento diffuso. Tuttavia non direi derivi da una mancanza di sentimento di identità. Non saprei in Australia, ma in USA l'orgine parte dallo schiavismo nero del secolo scorso...dai campi di cotone del Sud.
Citazione:
In paesi come l'Italia, ognuno ha le sue opinioni, ma c'e' ancora quel senso di rispetto incredibile nei confronti dell'essere umano di qualunque natura sia.
In effetti era così, ma ho l'impressione che questo rispetto vada decadendo e sempre piu' si affermi l'intolleranza verso lo straniero...specie se coulored.
Citazione:
Il razzismo e un fattore di ignoranza, poca cultura e poco viaggiare che purtroppo si tramanda di generazione in generazione.
Sembra sia così, ma in Italia l'acculturamento è aumentato notevolmente da 50 o 60 anni a questa pare, pero' sembra aumenti anche l'intolleranza...non dico "razzismo" perchè ancora non sembra tale...pero'...
Forse la cura sarebbe veramente il viaggiare.
ulysse is offline  
Vecchio 14-04-2011, 17.57.10   #92
bulimba
Ospite
 
Data registrazione: 11-04-2011
Messaggi: 20
Riferimento: Parliamo di razzismo.

Citazione:
Originalmente inviato da ulysse
In effetti bisognerebbe essere sempre tolleranti della altrui diversità...che non sempre è un difetto.
Il difetto è essere razzisti....ma spesso il razzista non si rende conto: sono loro che sono negri!

In effetti il razzismo è un sentimento diffuso. Tuttavia non direi derivi da una mancanza di sentimento di identità. Non saprei in Australia, ma in USA l'orgine parte dallo schiavismo nero del secolo scorso...dai campi di cotone del Sud.

In effetti era così, ma ho l'impressione che questo rispetto vada decadendo e sempre piu' si affermi l'intolleranza verso lo straniero...specie se coulored.

Sembra sia così, ma in Italia l'acculturamento è aumentato notevolmente da 50 o 60 anni a questa pare, pero' sembra aumenti anche l'intolleranza...non dico "razzismo" perchè ancora non sembra tale...pero'...
Forse la cura sarebbe veramente il viaggiare.
Si forse la cura e' il viaggiare e, ti diro' anche io sono cambiata molto negli ultimi sei anni, prima avevo le mie opinioni, ero troppo chiusa mentalmente, benche' molto aperta per altre persone, ora riesco a scorgere qualcosa di bello in ognuno..ed e' fantastico! Poi, ovvio le eccezioni ci sono sempre ma del resto non esiste un popolo perfetto no?? :-)
bulimba is offline  
Vecchio 15-04-2011, 14.16.40   #93
bulimba
Ospite
 
Data registrazione: 11-04-2011
Messaggi: 20
Riferimento: Parliamo di razzismo.

Ieri parlavo con un mio coinquilino. Lui e' francese e di colore...Sono rimasta scioccata da quanto la Francia sia razzista. Un paese dove ha fatto con le sue colonie la sua ricchezza nel passato, sono terribilmente razzisti. Roba del tipo che in metropolitana come sull'autobus non si siedono vicino a persone di colore o persone con lineamenti arabi ecc. Per non parlare delle parole..terribile..cioe' in confronto l'Italia si salva.
bulimba is offline  
Vecchio 08-05-2011, 20.58.16   #94
omocaigiacomo
Ospite
 
Data registrazione: 26-03-2011
Messaggi: 11
Riferimento: Parliamo di razzismo.

Oggi il papa ha detto che avere paura dello straniero non è un sentimento cristiano.

Che voleva dire?

La mia fidanzata è negra e io sono bianchino siamo due razze diverse?

La definizione di razzismo fa riferimento alla razza e razza significa una tipologia distinta da un'altra. Ma non è logico definire due tipologie se non si trova la demarcazione come tra i colori di un'arcobaleno....
omocaigiacomo is offline  
Vecchio 10-05-2011, 21.00.44   #95
ulysse
Ospite abituale
 
L'avatar di ulysse
 
Data registrazione: 21-02-2008
Messaggi: 1,363
Riferimento: Parliamo di razzismo.

Citazione:
Originalmente inviato da omocaigiacomo
Oggi il papa ha detto che avere paura dello straniero non è un sentimento cristiano.

Che voleva dire?

Il papa, giustamente non ha parlato di "razza", ma di "straniero"....e lo straniero puo' essere bianco, nero, giallo, verde, rosso, bicolore, ecc...
Il papa ha detto quello che ha detto...e mi pare chiaro: "non è cristiano aver paura dello straniero semplicemente perchè è straniero".

Citazione:
La mia fidanzata è negra e io sono bianchino siamo due razze diverse?

La definizione di razzismo fa riferimento alla razza e razza significa una tipologia distinta da un'altra. Ma non è logico definire due tipologie se non si trova la demarcazione come tra i colori di un'arcobaleno....
Ma non c'è una definizione di razza: siamo semplicemnte "razza umana"
Infatti, scientificamente, non esistono diverse razze umane.

Cinquantamila anni fà c'erano i Neanderthal, ma non credo il Papa alludeldesse a quelli

Sono i razzisti che parlano di "razza"!

VUoi esere anche tu piu' razziasta di una razzista e definire una gradazione di razze proprozionalmente alla gradazione del colore?
ulysse is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it