Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 17-04-2007, 19.01.33   #31
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: chat

Citazione:
Originalmente inviato da Rejoice
Io però non riesco a capire perché si è stravolto completamente il primo messaggio lasciato nella discussione. Qua state partendo quasi tutti dal presupposto che questo ragazzo sia sia fatto l'amante, via chat.
Ma non mi pare che l'autrice della discussione abbia mai accennato a questo. Ha solo chiesto un parere agli altri.
Non capisco perché la discussione si sia spostata su tradimenti, seduzione e questione di sesso. A parte che mi sembra troppo semplicistico affermare che "si tradisce sempre perché ci manca qualche cosa". Secondo me possono essere anche migliaia le ragioni che spingono al tradimento e a volte, sono convinta, che succeda indipendentemente da quello che viene a mancare

Il punto centrale della situazione è capire perché queste chat (che significano solo "chacchierare"), siano quasi considerate come dei night-clubs o peggio... delle case d'appuntamento. Ci sono mille modi per tradire. Bisogna vedere il modo in cui si fanno le cose.



Citazione:
Originalmente inviato da orchidea469
grazie della risposta innanzitutto . ti diro qualcosa di più mi sono accorta di questo una sera che per curiosita senza essere iscritta ho quardato una schermata di ragazzi del veneto e ho trovato la sua foto con un profilo dettagliato . questa chat è rivolta a uomini che vogliono conoscere altre donne e viceversa. puo essere per fare nuove amicizie o per incontrare un compagno o per sesso dipende cosa vuole uno . ho chiesto a lui spiegazioni mi ha detto che era solo semplice curiosità. sara cosi o...... ma perchè tenerlo nascosto? anchiomi sono iscritta a questo forum dove posso parlare con altre persone ma non ho fatto problemi a raccontarlo...poi ha cancellato la sua iscrizione ... ma ultimamente nella cronologia del mio pc ho visto di nuovo il sito incriminato ..


Orchidea469 scrive di una chat "rivolta a uomini ecc.ecc."......E la domanda che lei si pone non è certamente relativa al significato della parola. Oltrettutto la traduzione letterale a me non sembra che corrisponda esattamente al significato che la stragrande maggioranza delle persone dà alla parola "chat".
Concordo con te che ci siano mille modi per tradire ma la chat, come la palestra, la discoteca, il locale dove si va a prendere l'aperitivo la sera, è un luogo che si frequenta "anche" per rimorchiare. E io sono convinta che rispetto a tanti altri luoghi lo sia un pò di più...

Lei ha chiesto un parere e io potevo risponderle solo scrivendo come vedo io le cose, dal mio punto di vista.

Magari sul perchè si tradisce, sul significato del tradimento si potrebbe aprire un'altra discussione (se non esiste già), mentre quella riguardo "Sesso ed internet" forse bisognerebbe rispolverarla... ...

pallina is offline  
Vecchio 17-04-2007, 20.49.51   #32
orchidea469
Ospite
 
L'avatar di orchidea469
 
Data registrazione: 18-12-2006
Messaggi: 12
Riferimento: chat

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
No, è il contrario.
Il partner tradisce perché è insoddisfatto, perché gli manca qualcosa.

Sei contenta se alla persona che ami manchi qualcosa?
Che sia insoddisfatta?
Che soffra?

Si?..., no...? Ti preoccupi "di chi sia la colpa" o del benessere/malessere della persona che ami?

Risponditi, rispondimi, amica, e poi andiamo avanti. Perché la differenza del discorso è tutta qui. Da come si intenda il "rapporto di coppia" e cosa si intenda per "rapporto di coppia"
ciao rudello. non so se lui ha intenzione di tradirmi , ma sicuramente gli va di contattare altre donne forse è insoddisfatto?
booo gli chiedo se gli manca qualcosa...... ma per lui gli basto lui dice che con me sta bene..... puo essere..... oppure no .... puo essere che per il momento gli vada bene io ....puo essere che lui pensa che comunque il nostro rapporto avra una fine ..... questo però lo penso io certo che..non credo che me lo dica...... forse come dice pallina tutto è troppo scontato , tranquillo e dunque quando io sono a nanna lui si collega a queste chat. tutto può essere..... una cosa è sicura che per dire la verita avolte ci vuole coraggio o palle , anche se avolte è scomoda .
orchidea469 is offline  
Vecchio 17-04-2007, 21.16.07   #33
orchidea469
Ospite
 
L'avatar di orchidea469
 
Data registrazione: 18-12-2006
Messaggi: 12
Riferimento: chat

Citazione:
Originalmente inviato da pallina
E' sempre solo e soltanto una questione di sesso....

Abbiamo voglia a girarci intorno....
Uno entra in chat per la curiosità che è finalizzata a....Punto.
Il gioco dell'intrigo, della seduzione, lo sconosciuto che si fa avanti, la voglia di rimettersi in gioco, tutto questo ci attira...
Quello che mi lascia sempre un attimo disorientata è il "cadere dalle nuvole" quando scopriamo che il nostro partner frequenta chat o magari molto più "realmente" si è fatto l'amante....
Se siamo davvero oneste con noi stesse sappiamo (come lo sa benissimo lui!!!!) che quando iniziamo a girare lo sguardo altrove è perchè qualcosa non va o forse non ci basta più.
Quello che io ho capito è che l'eccesso di vicinanza è deleterio quanto la troppa lontananza. Pensiamo spesso che i problemi all'interno della coppia si creino perchè non si sta "abbastanza vicini" ma non è proprio così: quando due persone vivono insieme, spesso è l'eccesso di vicinanza che spegne il desiderio.
Quando l'amore travolgente e passionale inizia a mutarsi in affetto "confortevole e sicuro", quando inizia ad essere scontato, conosciuto, quando tutto è stato scoperto, quando sparisce la sorpresa per ciò che l'altro è ancora capace di darti, lì, in quel momento sentiamo il bisogno di volgere lo sguardo altrove. Ed è scontato che questo succeda...a meno che noi non siamo così abili da mantenere nel tempo la capacità di saper stupire, di piacere, di intrigare, di sedurre. Non è facile ma si può fare a patto che lo si voglia.

si penso che forse questo sia il problema la noia le cose scontate la troppa vicinanza forse queste cose hanno cominciato a spingere il mio compagno a volgere lo sguardo altrove . forse ci siamo adagiati troppo forse una buona cura è che ognuno coltivi di più le propie amicizie sopratutto io . uscire stare con altre persone ,non sempre insieme , forse lui ha bisogno di questo anche se non vuole dirmelo. chissa poi perche.......le persone non hanno coraggio di dire i loro bisogni ? eppure io sono una persona aperta magare gelosetta , ma lascio sempre libertà .
orchidea469 is offline  
Vecchio 17-04-2007, 21.56.25   #34
orchidea469
Ospite
 
L'avatar di orchidea469
 
Data registrazione: 18-12-2006
Messaggi: 12
Riferimento: chat

Citazione:
Originalmente inviato da pallina
Orchidea469 scrive di una chat "rivolta a uomini ecc.ecc."......E la domanda che lei si pone non è certamente relativa al significato della parola. Oltrettutto la traduzione letterale a me non sembra che corrisponda esattamente al significato che la stragrande maggioranza delle persone dà alla parola "chat".
Concordo con te che ci siano mille modi per tradire ma la chat, come la palestra, la discoteca, il locale dove si va a prendere l'aperitivo la sera, è un luogo che si frequenta "anche" per rimorchiare. E io sono convinta che rispetto a tanti altri luoghi lo sia un pò di più...

Lei ha chiesto un parere e io potevo risponderle solo scrivendo come vedo io le cose, dal mio punto di vista.

Magari sul perchè si tradisce, sul significato del tradimento si potrebbe aprire un'altra discussione (se non esiste già), mentre quella riguardo "Sesso ed internet" forse bisognerebbe rispolverarla... ...

comunque una cosa sicura nella realtà che vedo in chat si conoscono persono molto più facilmente che in una discoteca o palestra o altro, questo chi si iscrive..... e inizialmente tutti sono mossi dalla famosa curiosità,
orchidea469 is offline  
Vecchio 18-04-2007, 00.58.23   #35
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: chat

Citazione:
Originalmente inviato da orchidea469
ciao rudello. non so se lui ha intenzione di tradirmi , ma sicuramente gli va di contattare altre donne forse è insoddisfatto?
booo gli chiedo se gli manca qualcosa...... ma per lui gli basto lui dice che con me sta bene..... puo essere..... oppure no .... puo essere che per il momento gli vada bene io ....puo essere che lui pensa che comunque il nostro rapporto avra una fine ..... questo però lo penso io certo che..non credo che me lo dica...... forse come dice pallina tutto è troppo scontato , tranquillo e dunque quando io sono a nanna lui si collega a queste chat. tutto può essere..... una cosa è sicura che per dire la verita avolte ci vuole coraggio o palle , anche se avolte è scomoda .



Messa così, la tua risposta, ti confesso che mi lascia interdetto, amica mia!
Mi sembra come se del tuo compagno tu non ne sapessi quasi nulla e chiedessi a me. Io non l’ho mai visto!... e non so niente, di lui!.

Penso però che il tuo affrontare tutto il discorso dovrebbe per te essere differente e molto, molto più serio! qui, amica mia, stiamo giocandoci almeno un pezzo della tua vita, ed uno di quei pezzi che contano!... perché la giovinezza è importante e passa, passa maledettamente presto!.

Allora io credo che tu innanzi tutto dovresti fermarti a riflettere, intensamente, seriamente, e per tutto il tempo che occorre, su “chi sia” davvero questa persona per te.
Se scopri che non è quello che ti interessa davvero, non perdere il tuo tempo prezioso, perché è poco!... sinceramente, cameratescamente, lealmente, salutalo e buonanotte!.
Se invece ti assicuri che lui è importante, per te, allora sappi che per tenerlo devi essere, o diventare, altrettanto importante per lui.

Ma non per un semplice calcolo di dare/avere, ma per motivo di amore, e l’amore è donazione, è gioioso investimento alla cieca su un futuro solamente sperato, nella coscienza piena di un possibile fallimento totale.

Hai ragione quando dici che ci vogliono “coraggio e palle” e che “a volte è scomoda”, ma sei molto, molto al di sotto della realtà!
Ci vuole grande temerarietà ed immensa fiducia, e la consapevolezza di dover affrontare difficoltà e sacrifici al limite del sopportabile… e talvolta oltre.

Questo, se vuoi realizzare un sogno.

L’alternativa, è il limbo melmoso di un trascinare i propri giorni nella squallida mediocrità del quotidiano, fra la “chat” sgradita e la TV noisa, l’oggi melanconico ed il domani preconfezionato nel cellofan del grande surgelatore sociale.
Un quotidiano che costa poco, si ottiene facilmente ed ha perennemente lo stesso sapore, anche al cambiare di ingredienti.

Se me lo permetti, affettuosamente
Lucio Musto is offline  
Vecchio 18-04-2007, 10.10.44   #36
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: chat

Citazione:
Originalmente inviato da orchidea469
comunque una cosa sicura nella realtà che vedo in chat si conoscono persono molto più facilmente che in una discoteca o palestra o altro, questo chi si iscrive..... e inizialmente tutti sono mossi dalla famosa curiosità,


La chat permette di "conoscere", di fantasticare, di mettersi in gioco, da una posizione privilegiata. La poltrona di casa nostra. Stravolgendo le regole della comunicazione reale all'inizio consente di esplorare un mondo misterioso senza un'esposizione diretta, provoca e permette di scatenare pulsioni che normalmente magari non trovano altri sbocchi. Permette di essere quello che non si è, fisicamente e non. Di superare "complessi" che rendono difficoltosa la vita vera.
E' un non-luogo dove, proprio per il fatto che non esiste, spesso vengono eluse regole e comportamenti della vita reale.

Il fatto cara Orchidea469, è che ora sai che "la chat" è stata magari solo un pretesto che ha fatto saltar fuori qualcosa di spiacevole ma forse, sotto sotto, non di inaspettato nel vostro rapporto. Un momento di stasi magari ritenuto normale per te e non invece per il tuo lui. A volte si finge di credere che tutto vada bene e si spera che sia il tempo a lavorare a nostro favore. Ma purtroppo non è così che funziona.

Un abbraccio
pallina is offline  
Vecchio 18-04-2007, 10.26.30   #37
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Riferimento: chat

Citazione:
Originalmente inviato da orchidea469
non sarà che in chat è più facile cuccare che nella vita di tutti i giorni ?
e con molto meno sbattimento? visto il poco tempo libero?
forse è per quello che ci sono parecchie di queste chat come soluzione al problema?

penso di sì.

Poi c'è la fantasia ; internet ha una modalità di tipo "vedo-non vedo", consente di viaggiare con l'immaginazione e di attribuire all'altra persona caratteristiche particolari che difficilmente riusciremo a ritrovare in un rapporto "in carne ed ossa".
Almeno credo.

odissea is offline  
Vecchio 18-04-2007, 12.47.40   #38
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: chat

Conosco una di queste chat...ed il successo dilagante di questa modalità di "incontro" deve far riflettere.
Per quanto mi riguarda dovrei "ringraziare" l'inventore di queste chat , visto che tramite loro ho conosciuto persone che altrimenti non avrei neanche avvicinato nella vita "reale"
le peculiarità secondo me sono:
- sai già subito chi sta "in cerca" di qualcuno/a...mentre nella vita "reale" non tutti/e ce l'hanno scritto in faccia...
- ti dà una strana sensazione di potere....se non mi piaci ti posso CANCELLARE....
- mentre chatti hai tempo per decidere quale risposta dare , parlando direttamente le esitazioni potrebbero essere male interpretate
- consente relazioni "segrete"...a chi interessa, naturalmente...

Non c'è però un anonimato conservabile fino in fondo, perchè qualcuna/o prima o poi ti chiederà "mi mandi la tua foto?" e allora non si è più tanto virtuali (e un eventuale rifiuto farebbe insospettire....)

Gli aspetti negativi?
-la freddezza della comunicazione con un monitor
- la possibilità di fraintendersi dato che la scrittura non ha le intonazioni della voce
- per le donne: incontrare persone poco raccomandabili
- per i bambini: rischio adescamento da parte di pedofili o persone di equivalente schifezza

Sulla possibilità di rimorchiare di più non sono tanto d'accordo...perchè poi se ti incontri e non ti piaci, c'è poco altro da fare....
catoblepa is offline  
Vecchio 18-04-2007, 13.36.41   #39
querelle
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 18-04-2007
Messaggi: 48
Riferimento: chat

Per cominciare vorrei presentarmi. A pensarci bene non ho molto da dire su di me perchè osservandomi di continuo non mi fermo mai per vedere di cosa si tratti
Il tema in questione, come tutti del resto, se approfondito porterebbe lontano, così lontano dall'essere vicini alla conoscenza di noi stessi. Ma perchè indagare? Per cambiare qualcosa dentro noi? Alla fine mi rendo conto di quanto queste analisi lascino il tempo che trovino. Ma un fiore mentre sboccia si chiede il perchè? Mi sembra che complichiamo un pòle cose quando diventiamo spetattori/manipolatori di noi stessi. Ma dove stà scritto che dobbiamo essere o non essere qualcosa. Ma non vi pare che si finisce coll'isolarsi ancora di + diventando interlocutori di se stessi? Detto ciò, mi contraddico immediatamente e dico che per quanto ne so "io" alla radice del problema (anzi dei problemi in enerale) ci sia la paura di accettare dei fatti o meglio, è radicata in noi la convinzione che chissà quale conseguenze possano avere determinati risvolti sentimentali/esistenziali. Quì si parla del nostro vuoto interiore, della percezione intima che ne abbiamo e del conseguente tentativo di superarla. Ma a che prò sviscerare il problema quando tra un secondo passa una bella fica/un bel fusto( non sò qual'è l'equinvelente nel modo di vedere le cose al femmminile, ammessso che ne esista uno comune o diverso da quello maschile che a sua volta si può diversificare infinite volte) e mi dimentico di tutte ste cavolate? Direte, ma che c'entra? Non lo sò, ma questo è il problema/non problema.
querelle is offline  
Vecchio 18-04-2007, 16.08.18   #40
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: chat

Citazione:
Originalmente inviato da querelle
Detto ciò, mi contraddico immediatamente e dico che per quanto ne so "io" alla radice del problema (anzi dei problemi in enerale) ci sia la paura di accettare dei fatti o meglio, è radicata in noi la convinzione che chissà quale conseguenze possano avere determinati risvolti sentimentali/esistenziali.

Mi pare che tu stia dicendo delle cose veramente interessanti!

Da dove quindi, secondo te, deriva questa convinzione che alcuni "fatti" sentimental-esistenziali possano avere conseguenze deleterie e che pertanto siano da evitare, onde rischiare?...
...e soprattutto...
sono sempre fondati questi dubbi o sono solo dei fantasmi che offuscano una mente che potrebbe starsene tranquillamente molto più in libertà?

maxim is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it