Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 30-05-2007, 14.24.15   #51
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
donna tutto si fa per tre

Profondamente addolorato per il mancato bonifico contribuisco ugualmente alla discussione che si fa veramente interessante, complici anche gli ultimi eventi gossip.

Gli interventi (citazioni di Osho incluse) sono tutte pregnanti: vero, vero tremendamente vero!

Per quanto riguarda il dilemma del per che le donne (ma anche gli uomini) si innamorino perdutamente di chi non le corrisponde la risposta è palese.
Semplicemente l'uomo desidera sempre ciò che non può avere, questa fiamma (il desiderio) è alimentata da questa tensione, ma in nessun caso si può chiamare amore, almeno non nella mia accezione cioè il sentimento maturo di due esseri che: Potendo camminare con le proprie gambe decidono di fare un tratto di strada insieme.

Per la vicenda di Marco, che ha dato nuovi spunti al nostro discorso, dico: sicuramente un dio ti ama.
La stoccata inferta alla Circe/Sara, è stata, complice il fato benigno, un'apoteosi.
Ignoro l'effetto nel lungo termine, ma la cocente scottata davanti alle sue amiche (dalla curiosa morfologia) c'è stata, e maschialmente esulto (scusate sono di parte l' ho sempre detto).
La nostra seduttrice si circonda di amiche che ne esaltino la sua "porca figura" parole del nostro beniamino, ma dimostra, ogni oltre ragionevole dubbio signori giurati (opsss amici volevo dire) che ella è un'insicura è centrata solo su stessa, se potesse si riprodurrebbe per partenogenesi come le amebe.

Sarebbe stato degno del migliore di noi se Marcolino settebellezze avesse parlato nell'orecchio della sua amica e indotto la stessa ad un plateale gesto di adorazione nei suoi confronti davanti alla trimurti attonita, ma tant'è! Il sangue freddo in quelle occasioni è solo di alcuni di noi con il killer instinct, e al nostro protagonista, che ci piace tanto, non si può chiedere di più.

Concludo il mio logorroico intervento a tratti allucinante, con una semplice considerazione sul Nicce de noialtri e dj Francesco,.
Non conosco bene i signori in questione, so solo che il primo è morto pazzo e il secondo vive come un folle spendendo i soldi del papà appresso ad una zoccola imperiale di nome Aida.
Paragonarmi a loro (con il dovuto ridimensionamento pecoreccio) è troppa grazia, le mie in fondo sono follie di poco conto e di poco danno, al massimo nuoccio a me stesso, a tutti gli altri lascio il resto dell'universo con le varie Sara e amiche dalla forma gnomica al seguito.
Il circo ha smesso di farmi ridere già da molto e trovo comico oltre misura solo me stesso.

Solingo sparisco verso l’orizzonte in un tramonto dal rosa magnifico, rombando sull'auto scoperta del tenente Colombo, il mio dito medio è alzato a monito per i passanti che tutto è uno (applausi, sipario...sospiri).
visir is offline  
Vecchio 30-05-2007, 16.44.56   #52
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: Definizione di uomo che "ci sa fare" con le donne...

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Come ti capita spesso Pallina, hai centrato il punto: vogliamo allora parlare del perchè molte donne si innamorano di uomini "irraggiungibili"?

E, prendendo spunto dalla tua seconda considerazione, non può essere che alcuni uomini hanno un successo con le donne solo apparente, ossia solo perchè riescono a risvegliare questo istinto di rivalità e di gara fra donne, in cui l'uomo è solo un oggetto-pretesto?



Io continuo a sostenere che molte donne si innamorano di chi non le vuole soprattutto perchè per loro è inaccettabile l'idea di poter essere rifiutate. Sono donne che, secondo me, sono rimaste invischiate nella stessa trappola che hanno costruito per l'uomo. E cioè: partendo dal fatto che spesso, non essendo mosse dal "reale" desiderio di un uomo ma dalla voglia di mettere alla prova la loro capacità di sedurre, compiacendosi del desiderio che riescono a provocare nell'uomo, sono talmente sicure e convinte della loro abilità da pensare di poter decidere di gestire un rapporto secondo la loro vita, le loro necessità, le loro voglie e di chiuderlo quando sono venuti a cadere gli interessi (che poi era solo uno, appunto la capacità di seduzione) che avevano per il (a questo punto direi) malcapitato. Questo nella norma.
Ora invece capita che, a volte, il "malcapitato" sia invece un uomo che, una volta sgamata "la tipa" e molto probabilmente raggiunto il suo (di lui) scopo, sia lui a dire "E' stato bello ma..." filandosela alla grande. E' qui, caro catoblepa, che lui diventa l' "irraggiungibile". Ma in effetti è solo il simbolo, di una inaccettabile sconfitta, che a tutti i costi si tenterà di riconquistare per farne un trofeo.
Quindi un irraggiungibile simbolo, non un uomo veramente amato.

Giustissima, infine, la tua riflessione che condivido: molte donne sono capaci di entrare in competizione tra loro dando un errato "valore" all'uomo che diventa così, con gran sua soddisfazione, "oggetto" conteso. Chiaro che, da questa situazione lui, ovviamente da buon marpione, trarrà tutti "i benefici" possibili!!!!!!!

Però catoblepa, per fortuna (nostra e vostra) non tutte le donne sono così... ...

pallina is offline  
Vecchio 30-05-2007, 16.57.54   #53
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
Riferimento: Definizione di uomo che "ci sa fare" con le donne...

Citazione:
Originalmente inviato da marcoriccardi1980
Ciao donna che leggi, una domanda:

Sapresti dare una definizione oppure elencare le caratteristiche tipiche dell' uomo che "ci sa fare" con le donne?

Magari raccontando anche la tua esperienza in merito?


PS: vietato rispondere: basta non essere come marcoriccardi o simile.




Ciao


visone maschile:
ci sa fare perchè.... si porta a letto tutte quelle che vuole.

visione femminile:
ci sa fare perchè... è un signore.
voluttà is offline  
Vecchio 30-05-2007, 18.20.35   #54
esteta_edonista
Ospite abituale
 
L'avatar di esteta_edonista
 
Data registrazione: 26-05-2007
Messaggi: 57
Riferimento: donna tutto si fa per tre

Citazione:
Originalmente inviato da visir
Profondamente addolorato per il mancato bonifico contribuisco ugualmente alla discussione che si fa veramente interessante, complici anche gli ultimi eventi gossip.

Gli interventi (citazioni di Osho incluse) sono tutte pregnanti: vero, vero tremendamente vero!

Per quanto riguarda il dilemma del per che le donne (ma anche gli uomini) si innamorino perdutamente di chi non le corrisponde la risposta è palese.
Semplicemente l'uomo desidera sempre ciò che non può avere, questa fiamma (il desiderio) è alimentata da questa tensione, ma in nessun caso si può chiamare amore, almeno non nella mia accezione cioè il sentimento maturo di due esseri che: Potendo camminare con le proprie gambe decidono di fare un tratto di strada insieme.

Per la vicenda di Marco, che ha dato nuovi spunti al nostro discorso, dico: sicuramente un dio ti ama.
La stoccata inferta alla Circe/Sara, è stata, complice il fato benigno, un'apoteosi.
Ignoro l'effetto nel lungo termine, ma la cocente scottata davanti alle sue amiche (dalla curiosa morfologia) c'è stata, e maschialmente esulto (scusate sono di parte l' ho sempre detto).
La nostra seduttrice si circonda di amiche che ne esaltino la sua "porca figura" parole del nostro beniamino, ma dimostra, ogni oltre ragionevole dubbio signori giurati (opsss amici volevo dire) che ella è un'insicura è centrata solo su stessa, se potesse si riprodurrebbe per partenogenesi come le amebe.

Sarebbe stato degno del migliore di noi se Marcolino settebellezze avesse parlato nell'orecchio della sua amica e indotto la stessa ad un plateale gesto di adorazione nei suoi confronti davanti alla trimurti attonita, ma tant'è! Il sangue freddo in quelle occasioni è solo di alcuni di noi con il killer instinct, e al nostro protagonista, che ci piace tanto, non si può chiedere di più.

Concludo il mio logorroico intervento a tratti allucinante, con una semplice considerazione sul Nicce de noialtri e dj Francesco,.
Non conosco bene i signori in questione, so solo che il primo è morto pazzo e il secondo vive come un folle spendendo i soldi del papà appresso ad una zoccola imperiale di nome Aida.
Paragonarmi a loro (con il dovuto ridimensionamento pecoreccio) è troppa grazia, le mie in fondo sono follie di poco conto e di poco danno, al massimo nuoccio a me stesso, a tutti gli altri lascio il resto dell'universo con le varie Sara e amiche dalla forma gnomica al seguito.
Il circo ha smesso di farmi ridere già da molto e trovo comico oltre misura solo me stesso.

Solingo sparisco verso l’orizzonte in un tramonto dal rosa magnifico, rombando sull'auto scoperta del tenente Colombo, il mio dito medio è alzato a monito per i passanti che tutto è uno (applausi, sipario...sospiri).


l'uomo preferisce desiderare piuttosto che ottenere...siamo tutti un pò "sveviani"
esteta_edonista is offline  
Vecchio 30-05-2007, 19.28.21   #55
marco gallione
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-05-2007
Messaggi: 363
Visir

[quote=visir]Profondamente addolorato per il mancato bonifico contribuisco ugualmente alla discussione che si fa veramente interessante, complici anche gli ultimi eventi gossip.

Visir ha ragione, su tutto.
L'ha avuta fin dall'inizio.
Mi brucia, ma devo ammetterlo.

Solo su una cosa ha sbagliato, ma è il piccolo errore che rende sublime l'opera d'arte (...sai, Marcolino si interessa di arte contemporanea, e si permette citazioni qualunquiste a go go): la imperiale Aida non sta (e forse non è mai stata) con il pitteresco dj. Stava - davvero - con uno che ha automobili, moto, elicottero e barca dello stesso colore: petrolio metallizzato.

Rosa tramonto. Petrolio metallizzato.
Comincio a preferire il rosa tramonto, forse.
marco gallione is offline  
Vecchio 30-05-2007, 21.33.15   #56
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
eh si...

Caro Marco, poche cose ho veramente compreso in questo tragico samba che è la vita come questa e cioè che arrendersi, alla fine, è la vera vittoria.

Ti auguro ogni bene in qualunque forma si presenti.
visir is offline  
Vecchio 02-06-2007, 14.41.46   #57
marcoriccardi1980
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-12-2004
Messaggi: 199
Riferimento: Definizione di uomo che "ci sa fare" con le donne...

Citazione:
Originalmente inviato da voluttà
visone maschile:
ci sa fare perchè.... si porta a letto tutte quelle che vuole.

visione femminile:
ci sa fare perchè... è un signore.


Ho capito, quindi è un signore che si porta a letto tutte quelle che vuole!


Beh ma se è così non è un Signore, è solo un grande seduttore-opportunista.


Vero?
marcoriccardi1980 is offline  
Vecchio 11-06-2007, 15.46.43   #58
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: nani e fatine - saluti e ringraziamenti da marco

Citazione:
Originalmente inviato da marco gallione
Ho apprezzato tutti i vs. commenti sulla vicenda dello sfortunato Marco, che con questo post è giunta alla sua completa illustrazione.
E' la prima volta che partecipo ad un forum di qualunque genere.
E' stato interessante, e mi piacerebbe continuare a partecipare.

Qualche impressione, positiva, sul forum, che lascia ovviamente il tempo che trova (visto che sono un principiante), ma è solo x ringraziare:
- Acquario69 che è molto concreto, e molto vicino al mio modo di vedere le cose.
- Mocassino che è stata molto intuitiva, e gentile, davvero.
- Il Visir che è molto comico nella parte del Nietzsche "de' noi artri"
- il vagabondo del dharma che condivide costante. E' un grande!
- e Nevealsole che ha il tratto del leader, e le devo ancora rispondere.
grazie a tutti.


La vostra disputa è stata appassionante e Visir l'ha avuta "vinta" (ma chi vince in questo beffardo balletto della "ragione"?) perchè si è trovato in una posizione più comoda rispetto alla tua e poi perchè non ha un "io" da difendere, una storia da sciorinare, elenco di fighe d'alto rango da contabilizzare, macchinoni da mostrare o da far sapere di possedere. L'arma dell'ironia purtroppo bisogna saperla utilizzare e quando la si utilizza a sproposito risulta forzata e fuoriluogo. Hai cercato di mostrare fair play alle prime stoccate dell'"avversario" accettando di rispondere per le rime, poi però il livore ha preso il sopravvento e soprattutto la voglia di far valere il tuo status.

Io ho condiviso "costante" quello che Visir diceva riguardo all'amore in generale, per gli episodi citati non mi sento di intervenire, anche perchè, a dire il vero, le parole che lui cinicamente ha usato per definire la tua situazione, per larghi tratti, soprattutto per la parte riguardante la "sconfitta in amore" (di cui sono un trionfante testimone), potevano benissimo calzare per altri episodi della mia vita. Quindi io, in questa "disputa" mi sono identificato più con te che con Visir, ma quest'ultimo ha il pregio del paradosso sferzante che se colto nella sua reale intenzione risulta addirittura illuminante.

Al più presto posterò qualche mio episodio per essere sferzato da Visir nel suo modo illuminante!
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 11-06-2007, 16.43.04   #59
marco gallione
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-05-2007
Messaggi: 363
Riferimento: nani e fatine - saluti e ringraziamenti da marco

Citazione:
Originalmente inviato da vagabondo del dharma
La vostra disputa è stata appassionante...
Al più presto posterò qualche mio episodio per essere sferzato da Visir nel suo modo illuminante!

Cinismo, livore, ironia a sproposito, sconfitta... insomma, un bel repertorio di varia umanità, caro Vaga!
L'importante è che tu ti sia appassionato, come mi sono appassionato io.
Nel frattempo io e il Visir siam diventati amici.
Se posti qualcuna delle tue vicende personali, secondo me rischiamo di diventare amici tutti i e tre.

In effetti il Visir giocava con un punto di vantaggio. Ma se ha vinto, occorre che io lo ammetta.
Se siete d'accordo direi di fare così: il Vagabondo introduce una sua vicenda (magari su questo stesso Forum), e a questo punto i commentatori seduti in panciolle li facciamo io e Visir e gli altri amici del Forum.
Poi quando anche tu sei diventato bello livoroso, chiediamo a Visir di raccontarci qualcosa di suo riguardo al saperci fare con le donne, e a questo punto lo riempiamo di mazzate io e te!

Con ironia, ovviamente.
Un abbraccio a Vagabondo, Visir e agli altri amici.
marco gallione is offline  
Vecchio 11-06-2007, 17.38.45   #60
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: nani e fatine - saluti e ringraziamenti da marco

Citazione:
Originalmente inviato da marco gallione
Cinismo, livore, ironia a sproposito, sconfitta... insomma, un bel repertorio di varia umanità, caro Vaga!
L'importante è che tu ti sia appassionato, come mi sono appassionato io.
Nel frattempo io e il Visir siam diventati amici.
Se posti qualcuna delle tue vicende personali, secondo me rischiamo di diventare amici tutti i e tre.

In effetti il Visir giocava con un punto di vantaggio. Ma se ha vinto, occorre che io lo ammetta.
Se siete d'accordo direi di fare così: il Vagabondo introduce una sua vicenda (magari su questo stesso Forum), e a questo punto i commentatori seduti in panciolle li facciamo io e Visir e gli altri amici del Forum.
Poi quando anche tu sei diventato bello livoroso, chiediamo a Visir di raccontarci qualcosa di suo riguardo al saperci fare con le donne, e a questo punto lo riempiamo di mazzate io e te!

Con ironia, ovviamente.
Un abbraccio a Vagabondo, Visir e agli altri amici.

Mi sono appassionato, perchè, come ti ho detto, rivedevo, in alcuni giudizi taglienti di Visir, dinamiche che erano capitate anche a me.

L'ho quotato due volte per il punto di vista "generale" sull'amore e ti sei sentito colpito perchè condividevo ad oltranza. Quando vedi che altri esprimono al meglio concetti che condividi, ci si può anche fare da parte e quotare.

Cavoli, ho usato tante di quelle virgolette per ammortizzare parole troppo spigolose, ma nulla ho potuto.

Vedi ti incavoli da morire ma vuoi mostrare fair play (è un modo come un altro per "te-durre"), questo non mi è piaciuto della contesa con Visir (tanti auguri per la neonata amicizia, ma mica tifavo perchè vi ammazzaste di botte a livello dialettico?) e continua a non piacermi. Esprimi la tua rabbia, se c'è. Con l'ironia, che malcela irritazione, si cerca solo approvazione.

Io non incarno il prototipo dell'uomo che ci sa fare con le donne, anzi, tutt'altro. Senza citare Dj Francesco (abbassare a quel livello un pensatore del calibro di Visir è cattiva ironia, stanne certo), ma i 99 Posse, molto più vicini al mio modo di essere e di pensare nonchè miei conterranei: "quanta' mazzat pigliat, quanta mazzat pigliat'": in amore ne ho prese tante, date qualcuna, ma l'amore vero, puro e incondizionato, senza controllo e gelosia, soprattutto da parte mia, non l'ho mai conosciuto.

Detto questo, ti abbraccio sinceramente e umilmente.
vagabondo del dharma is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it