Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalitÓ solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze


Vecchio 27-07-2007, 11.41.32   #21
Galileo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-07-2007
Messaggi: 46
Riferimento: La paura della solitudine..

Citazione:
Originalmente inviato da ozner
Prova ad avere pi¨ stima di te cominciando un cammino di autosufficienza e di emancipazione.
ozner

Non Ŕ facile.. I condizionamenti psicologici sono forti.. Io non reputo assolutamente la societÓ un male perchŔ Ŕ grazie ad essa che l'uomo ha potuto sviluppare le proprie capacitÓ raziocinanti ed ereditare le conoscenze acquisite ai discendenti... Volevo capire il motivo per cui ci sentiamo felici accanto agli altri mentre la solitudine causa (in genere) un senso di angoscia e inconsistenza..
Galileo is offline  
Vecchio 27-07-2007, 18.22.57   #22
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: La paura della solitudine..

Citazione:
Originalmente inviato da Galileo
Vorrei arrivare a capire l'essenza di questa nostra esigenza di vivere con gli altri.. Non bisogna avere paura di capire la nostra natura, qualunque essa sia..


Il fatto che lo sia per te ( se cosi Ŕ ), non significa che lo sia per gli altri o almeno per tutti gli altri.
Ci sono tante persone che vivono in mezzo agli altri per dovere o piacere e non per esigenza.
individuo is offline  
Vecchio 28-07-2007, 09.45.23   #23
Galileo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-07-2007
Messaggi: 46
Riferimento: La paura della solitudine..

Citazione:
Originalmente inviato da individuo
Il fatto che lo sia per te ( se cosi Ŕ ), non significa che lo sia per gli altri o almeno per tutti gli altri.
Ci sono tante persone che vivono in mezzo agli altri per dovere o piacere e non per esigenza.

e vivono felici? io sinceramente non ne ho conosciute di queste persone..
Galileo is offline  
Vecchio 28-07-2007, 11.47.31   #24
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: La paura della solitudine..

Citazione:
Originalmente inviato da Galileo
e vivono felici? io sinceramente non ne ho conosciute di queste persone..


Di certo..vivono bene con se stesse... chiuse nel loro mondo... fiduciose che qualche divinitÓ prolunghi la loro singolaritÓ,
che la loro esperienza di materialitÓ unica si proietti nel mondo metafisico dell'aldilÓ..

Ragionandoci sopra ..mi sembra che come le cellule del nostro corpo vivono esperienze di unicitÓ rimanendo legate a un involucro.. siamo anche noi come persone ad essere legate in qualche modo agli altri, in modo a volte sottile, a volte in maniera forte forte..come quando amiamo.

Se potessimo..questo sentimento d'amore.. non relegarlo solo nelle persone che interagiscono con noi..ma ad espanderlo... forse il mondo riuscirebbe ad essere leggermente migliore.. tante solitudini sparirebbero..

Ci sarÓ mai questa grande anima.. difficile... per˛..mi sembra una buona via d'uscita per le prossime generazioni...e..forse... visto che
nella fisica quantistica la materia si concepisce come energia vibrante...
se ci sarÓ utopisticamente una buona energia vibrante di tante persone..
chissÓ..si apriranno nuovi mondi ...senza aspettare la fine di tutto..che Armageddon o l'apocalisse mi mettono un pochino angoscia..cribbio..
cielosereno52 is offline  
Vecchio 28-07-2007, 12.47.31   #25
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: La paura della solitudine..

Conosco una persona che fa il bibliotecario, una persona davvero speciale, vive in mezzo agli altri senza tuttavia aver bisogno degli altri, Ŕ una persona molto ricca nel senso che Ŕ piena di interessi che spaziano a 360 gradi, Ŕ sposato...Ŕ un " piccolo punto di riferimento "...non per quello che fa o Ŕ ma per la serenitÓ che trasmette...e ti assicuro che non ha bisogno degli altri...quando stÓ in mezzo alle persone Ŕ sereno, quando Ŕ da solo Ŕ sereno ( almeno credo )
individuo is offline  
Vecchio 28-07-2007, 21.04.01   #26
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: La paura della solitudine..

Citazione:
Originalmente inviato da individuo
Conosco una persona che fa il bibliotecario, una persona davvero speciale, vive in mezzo agli altri senza tuttavia aver bisogno degli altri, Ŕ una persona molto ricca nel senso che Ŕ piena di interessi che spaziano a 360 gradi, Ŕ sposato...Ŕ un " piccolo punto di riferimento "...non per quello che fa o Ŕ ma per la serenitÓ che trasmette...e ti assicuro che non ha bisogno degli altri...quando stÓ in mezzo alle persone Ŕ sereno, quando Ŕ da solo Ŕ sereno ( almeno credo )
I dubbi non danno le certezze!
ozner
ozner is offline  
Vecchio 28-07-2007, 23.43.10   #27
Galileo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-07-2007
Messaggi: 46
Riferimento: La paura della solitudine..

Citazione:
Originalmente inviato da cielosereno52
Di certo..vivono bene con se stesse... chiuse nel loro mondo... fiduciose che qualche divinitÓ prolunghi la loro singolaritÓ,
che la loro esperienza di materialitÓ unica si proietti nel mondo metafisico dell'aldilÓ..

Ragionandoci sopra ..mi sembra che come le cellule del nostro corpo vivono esperienze di unicitÓ rimanendo legate a un involucro.. siamo anche noi come persone ad essere legate in qualche modo agli altri, in modo a volte sottile, a volte in maniera forte forte..come quando amiamo.

Se potessimo..questo sentimento d'amore.. non relegarlo solo nelle persone che interagiscono con noi..ma ad espanderlo... forse il mondo riuscirebbe ad essere leggermente migliore.. tante solitudini sparirebbero..

Ci sarÓ mai questa grande anima.. difficile... per˛..mi sembra una buona via d'uscita per le prossime generazioni...e..forse... visto che
nella fisica quantistica la materia si concepisce come energia vibrante...
se ci sarÓ utopisticamente una buona energia vibrante di tante persone..
chissÓ..si apriranno nuovi mondi ...senza aspettare la fine di tutto..che Armageddon o l'apocalisse mi mettono un pochino angoscia..cribbio..

Il tuo discorso Ŕ un pochino "utopico"...
"Amore"... Pensate davvero che esista questo sentimento? E' mettendo in crisi le "certezze" che si arriva a scoprire l'essenza delle cose...
Galileo is offline  
Vecchio 31-07-2007, 00.24.18   #28
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: La paura della solitudine..

[quote=cielosereno52]Di certo..vivono bene con se stesse... chiuse nel loro mondo... fiduciose che qualche divinitÓ prolunghi la loro singolaritÓ,
[quote]
Pi¨ che prolunghi, altrimenti sarebbe un'agonia, io direi, realizzi la loro singolaritÓ, altrimenti Ŕ meglio credere in qualsiasi totem.
ozner
ozner is offline  
Vecchio 31-07-2007, 08.17.53   #29
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: La paura della solitudine..

[quote=ozner][quote=cielosereno52]Di certo..vivono bene con se stesse... chiuse nel loro mondo... fiduciose che qualche divinitÓ prolunghi la loro singolaritÓ,
Citazione:
Pi¨ che prolunghi, altrimenti sarebbe un'agonia, io direi, realizzi la loro singolaritÓ, altrimenti Ŕ meglio credere in qualsiasi totem.
ozner


Grazie..^_^

In effetti.. che realizzi la loro singolaritÓ resuscitando il corpo.. Ŕ meglio che
prolungare..
cielosereno52 is offline  
Vecchio 31-07-2007, 09.49.14   #30
Galileo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-07-2007
Messaggi: 46
Riferimento: La paura della solitudine..

[quote=ozner][quote=cielosereno52]Di certo..vivono bene con se stesse... chiuse nel loro mondo... fiduciose che qualche divinitÓ prolunghi la loro singolaritÓ,
Citazione:
Pi¨ che prolunghi, altrimenti sarebbe un'agonia, io direi, realizzi la loro singolaritÓ, altrimenti Ŕ meglio credere in qualsiasi totem.
ozner

DivinitÓ? Non credo che bisogna illudersi per essere felice..
Galileo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright ę Riflessioni.it