Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 01-09-2014, 01.19.05   #1
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Leggevo in Spiritualità il 3d dal titolo "si può vedere Dio da vivi?", e ...non sono assolutamente all'altezza di poter intervenire sul tema, tanto meno in ambito di Spiritualità. (purtroppo per me).

Invece...la cosa mi ha incuriosito da un punto di vista strettamente psicologico, e perciò posto qui.

Ho memoria (come Tutti) di visioni mistiche di ogni tipo (la Madonna, i Santi, anche Coloro che solo post mortem saranno Beati e poi Santi, come Padre Pio), ma ...almeno io.... non ho memoria di nessun umano che abbia asserito di aver avuto la visione di Dio............

Perchè , in chiave psicologica?
vanina is offline  
Vecchio 01-09-2014, 05.12.19   #2
Jacopus
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 09-08-2014
Messaggi: 86
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Citazione:
Originalmente inviato da vanina
Leggevo in Spiritualità il 3d dal titolo "si può vedere Dio da vivi?", e ...non sono assolutamente all'altezza di poter intervenire sul tema, tanto meno in ambito di Spiritualità. (purtroppo per me).

Invece...la cosa mi ha incuriosito da un punto di vista strettamente psicologico, e perciò posto qui.

Ho memoria (come Tutti) di visioni mistiche di ogni tipo (la Madonna, i Santi, anche Coloro che solo post mortem saranno Beati e poi Santi, come Padre Pio), ma ...almeno io.... non ho memoria di nessun umano che abbia asserito di aver avuto la visione di Dio............

Perchè , in chiave psicologica?

Non so risponderti. Offro solo una chiave di lettura, Naranjo, discepolo di Matte Blanco fa una originale connessione fra le cinque caratteristiche dell'inconscio freudiano e i cinque attributi di Dio secondo la religione cristiana:
L'INCONSCIO - DIO

ATEMPORALITA -' ETERNITA'
ASPAZIALITA' - INFINITA'
NON CONTRADDIZIONE - INEFFABILITA'
CONDENSAZIONE - INDIVISIBILITA'
EQUIVALENZA DI INTERNO/ESTERNO - PURO ATTO.

Un altro pensiero. Dio è in sommo grado quello che Freud chiama "il perturbante". Vederlo manifestarsi in una visione potrebbe essere ritenuto troppo pericoloso e quindi il mistico lo epura dalle sue possibilità.
Jacopus is offline  
Vecchio 01-09-2014, 10.32.39   #3
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Perché una volta visto non si avrebbero più ragioni per non affidare completamente a Lui la propria esistenza.
Il dubbio alimenta la fede.
Duc in altum! is offline  
Vecchio 01-09-2014, 14.11.27   #4
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Citazione:
Originalmente inviato da Jacopus
Dio è in sommo grado quello che Freud chiama "il perturbante". Vederlo manifestarsi in una visione potrebbe essere ritenuto troppo pericoloso e quindi il mistico lo epura dalle sue possibilità.

Grazie Jacopus.
Questa era l'unica spiegazione che potesse balenare a me.
(Una vera mazzata in termini di oggettività delle "visioni", però....) .
vanina is offline  
Vecchio 01-09-2014, 14.14.54   #5
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
Perché una volta visto non si avrebbero più ragioni per non affidare completamente a Lui la propria esistenza.
Il dubbio alimenta la fede.

Scusa Duc ...ma questa non la capisco proprio.

Una visione, alla fine, non scioglie nessun dubbio (gli schizofrenici non hanno la visione di Dio, ma son convinti di sentirne la voce, eppure ...è solo che la testa ha qualche problemino).
vanina is offline  
Vecchio 01-09-2014, 15.34.32   #6
Duc in altum!
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-11-2012
Messaggi: 919
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

@vanina

VederLo significa VEDERLO, averLo visto, ottenere la sicurezza di essere innanzi alla soluzione del Mistero e del Perché dei perché, ossia, avere la prova al 100% della Sua esistenza, quidi Game Over, niente più scommessa esistenziale, morale, etica.
Mentre il sentirne la voce può essere sempre bollato come un fenomeno di schizofrenia, ma può anche essere vero, boh, chi decide? ...quindi dubbio!

Ecco perché nel Suo progetto, nel video-game da Lui creato in cui noi esistiamo, nessuno può vederlo, forse sentirlo, ma è anche vero che anche chi non lo sente abbia problemini da risolvere con la testa.





La luce orientata verso la vita per sconfiggere la paura
Duc in altum! is offline  
Vecchio 01-09-2014, 22.18.00   #7
Sirviu
Ospite abituale
 
Data registrazione: 22-08-2010
Messaggi: 107
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Non è vero che nessuno ha mai detto di aver visto Dio.
Molti mistici sia in oriente che in occidente ne hanno dato testimonianza.
Il problema semmai è che non si vede Dio con la vista che passa attraverso la retina, ma attraverso l'occhio"interiore".
Sirviu is offline  
Vecchio 01-09-2014, 23.57.57   #8
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Citazione:
Originalmente inviato da Duc in altum!
@vanina

VederLo significa VEDERLO, averLo visto, ottenere la sicurezza di essere innanzi alla soluzione del Mistero e del Perché dei perché, ossia, avere la prova al 100% della Sua esistenza, quidi Game Over, niente più scommessa esistenziale, morale, etica.
Mentre il sentirne la voce può essere sempre bollato come un fenomeno di schizofrenia, ma può anche essere vero, boh, chi decide? ...quindi dubbio!

Ecco perché nel Suo progetto, nel video-game da Lui creato in cui noi esistiamo, nessuno può vederlo, forse sentirlo, ma è anche vero che anche chi non lo sente abbia problemini da risolvere con la testa.


Sì certo : anche sentirlo significa sentirlo, però sono in parecchi a sentire quello che non c'è (e i medici le chiamano allucinazioni uditive).

Poi ci sono quelli che vedono (proprio vedono) quello che non c'è (e i medici le chiamano allucinazioni visive).

Non ho posto questa domanda in termini spirituali. E se me la fossi posta in questo termini mi sarei probabilmente risposta che è inevitabile che il vivente non possa avere visione di Dio, già solo per il fatto che non può uno sguardo limitato cogliere la visione dell'infinito.

Ho posto la domanda in termini psicologici perchè mi è davvero suonato curioso il fatto (strano, no?) che anche a livello di visioni certamente psicotiche ...c'è memoria clinica della visione di tutto e di più...fuorchè (almeno che io sappia) della visione di Dio.

Mi fa pensare all'esistenza di un nucleo-nodo-tabù di portata così essenziale e così trasversale da dettare legge in qualunque psiche, sana e meno sana, di credente e di non credente. Non lo trovi strano?
vanina is offline  
Vecchio 02-09-2014, 02.50.19   #9
vanina
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 22-04-2014
Messaggi: 268
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Citazione:
Originalmente inviato da Sirviu
Non è vero che nessuno ha mai detto di aver visto Dio.
Molti mistici sia in oriente che in occidente ne hanno dato testimonianza.
Il problema semmai è che non si vede Dio con la vista che passa attraverso la retina, ma attraverso l'occhio"interiore".



Mi sembra di capire che la questione non abbia alcuna possibilità di essere esaminata sul piano psicologico (come da Sezione in cui è stata postata) , perchè si continua a parlarne in termini di spiritualità.

Salto a piè pari la richiesta di cortese indicazione di quali sarebbero i molti mistici che avrebbero dato testimonianza di aver visto Dio (con qualunque occhio) e molto paradosslamente mi è di conforto Duc in Altum che (sempre in chiave ultra.Spiritualista) e da sicuro Conoscitore di ogni accezione della mistica...conferma (in questo 3d) di escludere in via teoretica e di principio la possibilità di avere visione di Dio (sempre con qualunque occhio, perchè se vedi distruggi il presupposto della scommessa Etica della Fede...............)

Fate Voi......
Io mi arrendo......
vanina is offline  
Vecchio 02-09-2014, 07.04.12   #10
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Perchè nessuno ha mai detto di aver visto Dio?

Citazione:
Originalmente inviato da vanina


Mi sembra di capire che la questione non abbia alcuna possibilità di essere esaminata sul piano psicologico (come da Sezione in cui è stata postata) , perchè si continua a parlarne in termini di spiritualità.

Salto a piè pari la richiesta di cortese indicazione di quali sarebbero i molti mistici che avrebbero dato testimonianza di aver visto Dio (con qualunque occhio) e molto paradosslamente mi è di conforto Duc in Altum che (sempre in chiave ultra.Spiritualista) e da sicuro Conoscitore di ogni accezione della mistica...conferma (in questo 3d) di escludere in via teoretica e di principio la possibilità di avere visione di Dio (sempre con qualunque occhio, perchè se vedi distruggi il presupposto della scommessa Etica della Fede...............)

Fate Voi......
Io mi arrendo......

Vanina sei molto simpatica

vorrei dire una cosa,almeno per quello che penso e cioè che non credo ci sia nulla di "mistico",inteso pero come qualcosa di oscuro e misterioso,e spesso considerato pure come sinonimo di fuga dal mondo e di alienazione nel "vedere" Dio…
e non e' certamente nemmeno quello di ritrovarsi a un certo punto davanti la "sua" figura incarnata,ad immagine e somiglianza al pari di quelle piccole icone dotate di calamita con su scritto "dio proteggi la nostra famiglia"..da mettere sul cruscotto della macchina come parecchi usavano fare negli anni 70-80..
ovviamente niente di tutto questo!
credo invece che sia esattamente il contrario,qualcosa di estremamente logico e null'affatto "estraneo" a noi,e alla nostra stessa (quotidiana) esistenza..
penso che se questo avviene e' perché per troppo ci si e' quasi completamente dimenticati di relazionarci con quella parte di noi..come dire,meno visibile,non trovo altri termini in questo momento e rivolgere invece la nostra attenzione a qualcosa di più "tangibile" considerata (secondo me a torto) più "concreta"
ora per provare a spiegarlo in altri termini prova a considerare questo cambio di rotta e a tutte le conseguenze da esso scaturite..potrai spero capire che mano a mano si sono PRODOTTI quei RISULTATI,che ci hanno condotto (stavolta veramente) alla autentica alienazione..

chiaramente non sono intervenuto per dirti che devi per forza essere d'accordo con me

Ultima modifica di acquario69 : 02-09-2014 alle ore 08.57.22.
acquario69 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it