Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 01-12-2003, 21.04.49   #21
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Condivido quello che dici, ma il punto non è questo....guarda il mio penultimo post...
Marco_532 is offline  
Vecchio 01-12-2003, 21.14.50   #22
Vi@nne
Ospite abituale
 
L'avatar di Vi@nne
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 299
Io penso che oltre all'attrazione e a tutto quello che avviene di conseguenza, c'è l'amore! Questa parola non l'avete prevista?
L'amore...quel sentimento fatto di complicità e della voglia di dividere con l'altro tutta la vita...Con gli amici non succede, assolutamente no!
Incontro amici e amiche, ma il mio cuore non fa le capriole...perchè?
Perchè il sentimento è diverso, nessuno di noi è nato per vivere solo, l'essere umano ha bisogno di avere qualcuno accanto.
Vi@nne is offline  
Vecchio 02-12-2003, 00.13.37   #23
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Messaggio originale inviato da Vi@nne
Citazione:
L'amore...quel sentimento fatto di complicità e della voglia di dividere con l'altro tutta la vita...

Questo è il punto.

Credete che questo avvenga sempre? Perchè?

Che cosa spinge a condividere con l'altra (un altra/o precisa/o), tutta le vita?
Marco_532 is offline  
Vecchio 02-12-2003, 09.17.50   #24
moni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-11-2003
Messaggi: 78
Che cosa spinge a condividere con l'altra (un altra/o precisa/o), tutta le vita? [/b][/quote]


eheheh caro il nostro marco che ce spinge a interrogacce in continuazione...

cosa mi spinge a condividere tante cose o tutta la vita con un altro... principalmente il fatto che non riesco a pensare di non farlo!!

come quando senti veramente il senso di appartenenza con una persona quando è lontana, quando senti effettivamente quanto ti manca.. tante volte nei miei rapporti... si sono create situazioni di stacco... per i più svariati motivi... e in quei momenti lì per assurdo sentivi ancora di più il senso di "presenza" dell'altro...quando non lo sentivo... era perchè si era all'epilogo del "tutto"... ed è sempre stato così....

(quante parole confuse messe in fila... ve devo confessa' che ero la disperazione della mia proffe d'italiano...però je stavo simpatica...quello che c'è da di...se dice...)






moni is offline  
Vecchio 02-12-2003, 09.25.09   #25
moni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-11-2003
Messaggi: 78
Messaggio originale inviato da Moni

Ok, ma cos’è quindi che fa la differenza tra te e quelli che critichi?
Cioè, su che cosa si basa la loro scelta, solo sulle loro paure?

P.S. Ipotizzando un individuo privo di queste paure, la scelta viene quindi fatta in base all'attrazione. Oltre all'attrazione c'è anche la conoscenza e la condivisione di alcune cose. Tentando di scrivere una scala di valori di queste cose condivise, come la compilereste in ordine di importanza?

Ciao . [/b][/quote]


La differenza... (mii che brutto modo di dire sta cosa... ) sta nel fatto che conosco persone, alcune anche amiche che vivono una "storia" al mio okkio sterile, priva di motivazione, priva di verve... perchè hanno "paura" di vivere sul serio, perchè hanno "paura" di trovarsi a faccia a faccia con la loro "solitudine" perchè spesso ti dicono... "moni... ho 35/40/45 anni... o così o niente... per cui meglio così... non ho voglia di trascorrere la mia "vecchiaia" ..sola/o...
Questo mi mette tristezza...perchè sono già soli e non se ne rendono conto.. poi mi dico, io non posso permettermi di giudicare, forse per me è inconcepibile un discorso di questo tipo, ma forse loro ci stanno bene... però quando li guardi negli okki, non vedi il sorriso ma una tremenda e profonda malinconia... e questo mi fa male...


per la scala sicuramente sarebbe:

attrazione conoscenza e condivisione

nella realtà come dice vi@nne... non è sempre così...
moni is offline  
Vecchio 02-12-2003, 11.20.04   #26
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Messaggio originale inviato da moni
Citazione:
...hanno "paura" di vivere sul serio, perchè hanno "paura" di trovarsi a faccia a faccia con la loro "solitudine" perchè spesso ti dicono... "moni... ho 35/40/45 anni... o così o niente... per cui meglio così... non ho voglia di trascorrere la mia "vecchiaia" ..sola/o...
Questo mi mette tristezza...perchè sono già soli e non se ne rendono conto.. poi mi dico, io non posso permettermi di giudicare, forse per me è inconcepibile un discorso di questo tipo, ma forse loro ci stanno bene... però quando li guardi negli okki, non vedi il sorriso ma una tremenda e profonda malinconia... e questo mi fa male...



Citazione:
attrazione conoscenza e condivisione

La scala che volevo vedere, si riferiva solo all'ultima parte, cioè alla condivisione....

Ciao .
Marco_532 is offline  
Vecchio 02-12-2003, 18.39.04   #27
artista
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-05-2003
Messaggi: 91
Re: Scelta dell'altro...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
Su cosa si basa la scelta dell'altro in un rapporto di coppia?


A me ispira, e, quindi, determina la mia scelta: "la tenerezza".

Ciao
Artista
artista is offline  
Vecchio 02-12-2003, 19.17.23   #28
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
...scusa...

...ma il punto è : cosa ti spinge alla conoscenza della tenerezza, cioè :
... c'è la natura umana che spinge ad avere un rapporto a due ;
... l'iniziazione di questo rapporto è stato descritto e può avvenire in un miriade di modi diversi ;
... l'attrazione fisica è fondamentale ;

...ma, cos'è quella cosa che, elaborata dal pensiero, fa scattare in te l'esigenza particolare di avvicinarti ad una persona?

P.S. Considerando individui che non rientrano in quelli descritti da Moni.


Ultima modifica di Marco_532 : 02-12-2003 alle ore 19.20.11.
Marco_532 is offline  
Vecchio 02-12-2003, 20.39.48   #29
Vi@nne
Ospite abituale
 
L'avatar di Vi@nne
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 299
Secondo me anche la voglia di non essere soli!
Il bisogno di essere amati e coccolati, non mi sembra che ci sia una spiegazione logica.
Fa parte della natura umana, a che ti serve scavare di più? Penso che sia un sentimento soggettivo, alcuni vogliono una persona accanto solo per dire...mio...o mia...per avere un senso di appartenenza!
Vi@nne is offline  
Vecchio 02-12-2003, 20.46.20   #30
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Ecco, adesso, quale pensate che sia un comportamento giusto o sbagliato tra questi? Cioè, come dovrebbe essere la sceta dell'altro?

...........anche se ancora non avete avuto la possibilità di rispondere a questa domanda, vi dico :

Pensate che in realtà sia così?....io credo di no, almeno nella maggior parte dei casi.....

Allora che cos'è il "marcio"?
Marco_532 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it